SCANDEREBECH: “Ordine del giorno da votare lunedì in Consiglio per i Marò".

14/feb/2014 14:01:29 Federica Scanderebech Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

In attesa del Giudizio della Corte indiana, previsto per il 18 febbraio, sull’imputazione dei due fucilieri di Marina, la Consigliera Federica Scanderebech, insieme ad altri colleghi, ha presentato un ordine del giorno in cui si invita il Governo Italiano, i Ministeri degli Esteri di tutti i paesi partner dell’UE, la Commissione Europea, il Parlamento europeo, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti d’America, le Nazioni Unite ad esperire un’azione congiunta nei confronti dell’India, finalizzata all’attivazione dell’Arbitrato obbligatorio,  ai sensi della Convenzione ONU sul Diritto del Mare, per la soluzione della controversia nella quale sono coinvolti i fucilieri di Marina (Salvatore Girone e Massimiliano Latorre) e all’immediata liberazione e ritorno in Italia dei due militari italiani.

Dichiara la 
consigliera Scanderebech:  “Chiederò oggi alla Conferenza dei Capigruppo l'art.93 del regolamento per porlo in votazione proprio questo lunedì in attesa del verdetto di martedì p.v.”.
 
Aggiunge la Scanderebech: “Possa questo essere l'ennesimo segnale di auspicio contro la violazione dei diritti umani nei confronti dei due fucilieri italiani e avere dalla Corte indiana parole di ragionevolezza e legalità". 
 
Federica Scanderebech

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl