Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Friuli Venezia Giulia Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Friuli Venezia Giulia Sat, 20 Jan 2018 13:54:46 +0100 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/1 Progetto RUSH: un convegno europeo su plurilinguismo e lingue minoritarie. Italia, Croazia e Spagna si confrontano. Fri, 12 Jan 2018 15:11:50 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/465721.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/465721.html Punktone Punktone 16 gennaio, Palazzo de Nordis, Cividale del Friuli (UD)

 

Convitto Paolo Diacono, Comune di Cividale del Friuli e ARLeF coordinatori del progetto triennale finanziato dall’EU 

Cividale del Friuli (UD) – Il valore culturale del plurilinguismo e l’importanza di tutelare le lingue minoritarie nel settore dell’istruzione in Europa, a partire dal friulano (in ambito locale), sono i temi principali del convegno d’avvio del progetto RUSH (acronimo di Re and Up Skilling Horizons) che si terrà martedì 16 gennaio dalle ore 9,30 alle 16,30 a Palazzo de Nordis (Piazza Duomo 5, Cividale del Friuli). L’evento si aprirà con l’illustrazione degli obiettivi, delle motivazioni e delle azioni concrete che saranno realizzate durante il ciclo triennale del progetto, a cura di William Cisilino di ARLeF (Agenzia regionale per la lingua friulana) e di Patrizia Pavatti del Convitto ‘Paolo Diacono’ (che assieme al Comune di Cividale coordinano l’iniziativa).

RUSH è un progetto triennale Erasmus+ finanziato dall’Ue e proposto da 8 partner istituzionali: al Convitto, ad ARLeF e al Comune si sono uniti l'ente Regione Galizia (Spagna), due scuole della Regione Galizia e la Croazia (Unione delle minoranze e scuola di Rovigno). Tutte scuole ed enti locali di livello provinciale, regionale e transnazionale, per un coinvolgimento complessivo di 3 Paesi (Italia, Spagna e Croazia). Obiettivo primario di RUSH è quello di analizzare, approfondire e sviluppare le tematiche relative alle competenze da mettere in atto da parte dell’insegnante plurilingue in Europa con l'utilizzo della lingua minoritaria. Il percorso progettuale prevede meeting transnazionali, attività di ricerca-azione nelle scuole primarie e secondarie, formazione dei docenti e attivazione di scambi per alunni. Due sono gli output previsti nei tre anni: la realizzazione di una Linea Guida per il docente plurilingue in Europa e la creazione di un centro risorse europeo per la comunità di pratica professionale. La Linea Guida sarà realizzata in lingua inglese, italiana, spagnola, croata, friulana e galiziana e sarà finalizzata a definire i titoli riconosciuti al docente plurilingue in Europa, creare moduli formativi attraverso l’apprendimento integrato di lingua e contenuto e ad aumentare le opportunità occupazionali dei docenti in Europa. Il centro risorse ospiterà i materiali per l’insegnamento plurilingue, prodotti dai docenti, che saranno a disposizione di tutte le scuole.

Al convegno d’avvio del 16 gennaio interverranno, in qualità di relatori, docenti universitari ed esperti provenienti da atenei ed istituti italiani (quali Bicocca di Milano, Federico II di Napoli, IPRASE di Trento, Intendenza Ladina di Bolzano) e da atenei e istituti europei (Comunità autonoma della Galizia, Università di Almerìa, Unione italiana di Slovenia e Croazia), per una riflessione e un confronto tra i diversi modelli di tutela e le diverse pratiche di successo per l‘insegnamento delle lingue minoritarie in Europa.

Si segnalano tra i relatori il prof. Agresti, uno dei più rilevanti esperti a livello accademico sulla questione delle lingue minoritarie, il prof. Gazzola, studioso a livello internazionale sulla pianificazione linguistica e sui riflessi economici delle politiche linguistiche, la prof.ssa Mannella che ha lavorato per la Commissione Europea e ha seguito con attenzione il tema delle lingue minoritarie, il prof. Iannacaro che è un linguista riconosciuto e ha curato, in particolare, una ricerca sulle lingue minoritarie per il Ministero dell'Istruzione.

«Siamo entusiasti di poter realizzare il progetto RUSH, che è stato autorizzato e finanziato dalla Commissione Europea come progetto strategico Erasmus Plus. Il progetto coinvolge diversi soggetti che a vario titolo sono competenti nell'ambito dell'istruzione e delle lingue minoritarie in Europa. Per la prima volta sarà concretizzata una ricerca azione a livello europeo con l'obiettivo di realizzare importanti opere di ingegno trasferibili e sostenibili per la qualificazione del docente plurilingue con inserimento a pieno titolo delle lingue minoritarie nel piano dell'offerta formativa – ha osservato Patrizia Pavatti, Dirigente scolastica del ‘Paolo Diacono’ - Questo convegno diventa un’occasione preziosa per mettere a confronto le pratiche educative delle lingue minori di diversi Stati europei e le differenti modalità di tutela del plurilinguismo, a cui riconosciamo una valenza europea tutt’altro che trascurabile. Non dimentichiamo inoltre che questi confronti favoriscono lo sviluppo di un senso di cittadinanza attiva e consapevole verso una dimensione interculturale, che è il nostro futuro».

«Esprimo viva soddisfazione per il concreto avvio del progetto - dichiara il presidente dell’ARLeF, Lorenzo Fabbro -. Siamo convinti che le importanti attività che verranno sviluppate nell’ambito di Rush contribuiranno ad affiancare e ad arricchire, attraverso scambi e contributi con i partner delle altre regioni d’Europa, quanto si sta già facendo per rafforzare competenze, formazione dei docenti nonché moderne modalità di apprendimento delle lingue – friulano compreso -  nelle scuole del nostro territorio».

«É con gioia che diamo il benvenuto a Cividale del Friuli agli illustri ospiti e partecipanti al progetto Rush. Abbiamo la consapevolezza di accoglierli in una città che guarda con orgoglio alla sua ricca e importante storia passata, ma che è protesa verso un futuro di città moderna in Italia e in Europa - dichiara Catia Brinis, assessore alle politiche sociali ed istruzione del Comune di Cividale del Friuli. – A Cividale del Friuli, crocevia e punto d'incontro delle civiltà latina, tedesca e slava, ogni anno vengono realizzate importanti iniziative culturali che fanno incontrare e dialogare uomini e donne di lingue, culture, tradizioni diverse. La lingua e l’identità di un popolo e di una terra sono valori fondanti di una comunità: la civiltà friulana, formatasi e sviluppatasi per oltre due millenni in questa appartata ma viva parte dell’Europa centrale, trova l’espressione più evidente e compiuta della propria individualità nella lingua friulana».

Il convegno è aperto al pubblico previa iscrizione, che si può effettuare sulla pagina www.cnpd.it/rush

]]>
Progetto RUSH: un convegno europeo su plurilinguismo e lingue minoritarie. Italia, Croazia e Spagna si confrontano. Fri, 12 Jan 2018 15:06:11 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/465720.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/465720.html Punktone Punktone 16 gennaio, Palazzo de Nordis, Cividale del Friuli (UD)

 

Convitto Paolo Diacono, Comune di Cividale del Friuli e ARLeF coordinatori del progetto triennale finanziato dall’EU 

Cividale del Friuli (UD) – Il valore culturale del plurilinguismo e l’importanza di tutelare le lingue minoritarie nel settore dell’istruzione in Europa, a partire dal friulano (in ambito locale), sono i temi principali del convegno d’avvio del progetto RUSH (acronimo di Re and Up Skilling Horizons) che si terrà martedì 16 gennaio dalle ore 9,30 alle 16,30 a Palazzo de Nordis (Piazza Duomo 5, Cividale del Friuli). L’evento si aprirà con l’illustrazione degli obiettivi, delle motivazioni e delle azioni concrete che saranno realizzate durante il ciclo triennale del progetto, a cura di William Cisilino di ARLeF (Agenzia regionale per la lingua friulana) e di Patrizia Pavatti del Convitto ‘Paolo Diacono’ (che assieme al Comune di Cividale coordinano l’iniziativa).

RUSH è un progetto triennale Erasmus+ finanziato dall’Ue e proposto da 8 partner istituzionali: al Convitto, ad ARLeF e al Comune si sono uniti l'ente Regione Galizia (Spagna), due scuole della Regione Galizia e la Croazia (Unione delle minoranze e scuola di Rovigno). Tutte scuole ed enti locali di livello provinciale, regionale e transnazionale, per un coinvolgimento complessivo di 3 Paesi (Italia, Spagna e Croazia). Obiettivo primario di RUSH è quello di analizzare, approfondire e sviluppare le tematiche relative alle competenze da mettere in atto da parte dell’insegnante plurilingue in Europa con l'utilizzo della lingua minoritaria. Il percorso progettuale prevede meeting transnazionali, attività di ricerca-azione nelle scuole primarie e secondarie, formazione dei docenti e attivazione di scambi per alunni. Due sono gli output previsti nei tre anni: la realizzazione di una Linea Guida per il docente plurilingue in Europa e la creazione di un centro risorse europeo per la comunità di pratica professionale. La Linea Guida sarà realizzata in lingua inglese, italiana, spagnola, croata, friulana e galiziana e sarà finalizzata a definire i titoli riconosciuti al docente plurilingue in Europa, creare moduli formativi attraverso l’apprendimento integrato di lingua e contenuto e ad aumentare le opportunità occupazionali dei docenti in Europa. Il centro risorse ospiterà i materiali per l’insegnamento plurilingue, prodotti dai docenti, che saranno a disposizione di tutte le scuole.

Al convegno d’avvio del 16 gennaio interverranno, in qualità di relatori, docenti universitari ed esperti provenienti da atenei ed istituti italiani (quali Bicocca di Milano, Federico II di Napoli, IPRASE di Trento, Intendenza Ladina di Bolzano) e da atenei e istituti europei (Comunità autonoma della Galizia, Università di Almerìa, Unione italiana di Slovenia e Croazia), per una riflessione e un confronto tra i diversi modelli di tutela e le diverse pratiche di successo per l‘insegnamento delle lingue minoritarie in Europa.

Si segnalano tra i relatori il prof. Agresti, uno dei più rilevanti esperti a livello accademico sulla questione delle lingue minoritarie, il prof. Gazzola, studioso a livello internazionale sulla pianificazione linguistica e sui riflessi economici delle politiche linguistiche, la prof.ssa Mannella che ha lavorato per la Commissione Europea e ha seguito con attenzione il tema delle lingue minoritarie, il prof. Iannacaro che è un linguista riconosciuto e ha curato, in particolare, una ricerca sulle lingue minoritarie per il Ministero dell'Istruzione.

«Siamo entusiasti di poter realizzare il progetto RUSH, che è stato autorizzato e finanziato dalla Commissione Europea come progetto strategico Erasmus Plus. Il progetto coinvolge diversi soggetti che a vario titolo sono competenti nell'ambito dell'istruzione e delle lingue minoritarie in Europa. Per la prima volta sarà concretizzata una ricerca azione a livello europeo con l'obiettivo di realizzare importanti opere di ingegno trasferibili e sostenibili per la qualificazione del docente plurilingue con inserimento a pieno titolo delle lingue minoritarie nel piano dell'offerta formativa – ha osservato Patrizia Pavatti, Dirigente scolastica del ‘Paolo Diacono’ - Questo convegno diventa un’occasione preziosa per mettere a confronto le pratiche educative delle lingue minori di diversi Stati europei e le differenti modalità di tutela del plurilinguismo, a cui riconosciamo una valenza europea tutt’altro che trascurabile. Non dimentichiamo inoltre che questi confronti favoriscono lo sviluppo di un senso di cittadinanza attiva e consapevole verso una dimensione interculturale, che è il nostro futuro».

«Esprimo viva soddisfazione per il concreto avvio del progetto - dichiara il presidente dell’ARLeF, Lorenzo Fabbro -. Siamo convinti che le importanti attività che verranno sviluppate nell’ambito di Rush contribuiranno ad affiancare e ad arricchire, attraverso scambi e contributi con i partner delle altre regioni d’Europa, quanto si sta già facendo per rafforzare competenze, formazione dei docenti nonché moderne modalità di apprendimento delle lingue – friulano compreso -  nelle scuole del nostro territorio».

«É con gioia che diamo il benvenuto a Cividale del Friuli agli illustri ospiti e partecipanti al progetto Rush. Abbiamo la consapevolezza di accoglierli in una città che guarda con orgoglio alla sua ricca e importante storia passata, ma che è protesa verso un futuro di città moderna in Italia e in Europa - dichiara Catia Brinis, assessore alle politiche sociali ed istruzione del Comune di Cividale del Friuli. – A Cividale del Friuli, crocevia e punto d'incontro delle civiltà latina, tedesca e slava, ogni anno vengono realizzate importanti iniziative culturali che fanno incontrare e dialogare uomini e donne di lingue, culture, tradizioni diverse. La lingua e l’identità di un popolo e di una terra sono valori fondanti di una comunità: la civiltà friulana, formatasi e sviluppatasi per oltre due millenni in questa appartata ma viva parte dell’Europa centrale, trova l’espressione più evidente e compiuta della propria individualità nella lingua friulana».

Il convegno è aperto al pubblico previa iscrizione, che si può effettuare sulla pagina www.cnpd.it/rush

]]>
Progetto RUSH: un convegno europeo su plurilinguismo e lingue minoritarie. Italia, Croazia e Spagna si confrontano. Fri, 12 Jan 2018 15:05:55 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/465718.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/465718.html Punktone Punktone 16 gennaio, Palazzo de Nordis, Cividale del Friuli (UD)

 

Convitto Paolo Diacono, Comune di Cividale del Friuli e ARLeF coordinatori del progetto triennale finanziato dall’EU 

Cividale del Friuli (UD) – Il valore culturale del plurilinguismo e l’importanza di tutelare le lingue minoritarie nel settore dell’istruzione in Europa, a partire dal friulano (in ambito locale), sono i temi principali del convegno d’avvio del progetto RUSH (acronimo di Re and Up Skilling Horizons) che si terrà martedì 16 gennaio dalle ore 9,30 alle 16,30 a Palazzo de Nordis (Piazza Duomo 5, Cividale del Friuli). L’evento si aprirà con l’illustrazione degli obiettivi, delle motivazioni e delle azioni concrete che saranno realizzate durante il ciclo triennale del progetto, a cura di William Cisilino di ARLeF (Agenzia regionale per la lingua friulana) e di Patrizia Pavatti del Convitto ‘Paolo Diacono’ (che assieme al Comune di Cividale coordinano l’iniziativa).

RUSH è un progetto triennale Erasmus+ finanziato dall’Ue e proposto da 8 partner istituzionali: al Convitto, ad ARLeF e al Comune si sono uniti l'ente Regione Galizia (Spagna), due scuole della Regione Galizia e la Croazia (Unione delle minoranze e scuola di Rovigno). Tutte scuole ed enti locali di livello provinciale, regionale e transnazionale, per un coinvolgimento complessivo di 3 Paesi (Italia, Spagna e Croazia). Obiettivo primario di RUSH è quello di analizzare, approfondire e sviluppare le tematiche relative alle competenze da mettere in atto da parte dell’insegnante plurilingue in Europa con l'utilizzo della lingua minoritaria. Il percorso progettuale prevede meeting transnazionali, attività di ricerca-azione nelle scuole primarie e secondarie, formazione dei docenti e attivazione di scambi per alunni. Due sono gli output previsti nei tre anni: la realizzazione di una Linea Guida per il docente plurilingue in Europa e la creazione di un centro risorse europeo per la comunità di pratica professionale. La Linea Guida sarà realizzata in lingua inglese, italiana, spagnola, croata, friulana e galiziana e sarà finalizzata a definire i titoli riconosciuti al docente plurilingue in Europa, creare moduli formativi attraverso l’apprendimento integrato di lingua e contenuto e ad aumentare le opportunità occupazionali dei docenti in Europa. Il centro risorse ospiterà i materiali per l’insegnamento plurilingue, prodotti dai docenti, che saranno a disposizione di tutte le scuole.

Al convegno d’avvio del 16 gennaio interverranno, in qualità di relatori, docenti universitari ed esperti provenienti da atenei ed istituti italiani (quali Bicocca di Milano, Federico II di Napoli, IPRASE di Trento, Intendenza Ladina di Bolzano) e da atenei e istituti europei (Comunità autonoma della Galizia, Università di Almerìa, Unione italiana di Slovenia e Croazia), per una riflessione e un confronto tra i diversi modelli di tutela e le diverse pratiche di successo per l‘insegnamento delle lingue minoritarie in Europa.

Si segnalano tra i relatori il prof. Agresti, uno dei più rilevanti esperti a livello accademico sulla questione delle lingue minoritarie, il prof. Gazzola, studioso a livello internazionale sulla pianificazione linguistica e sui riflessi economici delle politiche linguistiche, la prof.ssa Mannella che ha lavorato per la Commissione Europea e ha seguito con attenzione il tema delle lingue minoritarie, il prof. Iannacaro che è un linguista riconosciuto e ha curato, in particolare, una ricerca sulle lingue minoritarie per il Ministero dell'Istruzione.

«Siamo entusiasti di poter realizzare il progetto RUSH, che è stato autorizzato e finanziato dalla Commissione Europea come progetto strategico Erasmus Plus. Il progetto coinvolge diversi soggetti che a vario titolo sono competenti nell'ambito dell'istruzione e delle lingue minoritarie in Europa. Per la prima volta sarà concretizzata una ricerca azione a livello europeo con l'obiettivo di realizzare importanti opere di ingegno trasferibili e sostenibili per la qualificazione del docente plurilingue con inserimento a pieno titolo delle lingue minoritarie nel piano dell'offerta formativa – ha osservato Patrizia Pavatti, Dirigente scolastica del ‘Paolo Diacono’ - Questo convegno diventa un’occasione preziosa per mettere a confronto le pratiche educative delle lingue minori di diversi Stati europei e le differenti modalità di tutela del plurilinguismo, a cui riconosciamo una valenza europea tutt’altro che trascurabile. Non dimentichiamo inoltre che questi confronti favoriscono lo sviluppo di un senso di cittadinanza attiva e consapevole verso una dimensione interculturale, che è il nostro futuro».

«Esprimo viva soddisfazione per il concreto avvio del progetto - dichiara il presidente dell’ARLeF, Lorenzo Fabbro -. Siamo convinti che le importanti attività che verranno sviluppate nell’ambito di Rush contribuiranno ad affiancare e ad arricchire, attraverso scambi e contributi con i partner delle altre regioni d’Europa, quanto si sta già facendo per rafforzare competenze, formazione dei docenti nonché moderne modalità di apprendimento delle lingue – friulano compreso -  nelle scuole del nostro territorio».

«É con gioia che diamo il benvenuto a Cividale del Friuli agli illustri ospiti e partecipanti al progetto Rush. Abbiamo la consapevolezza di accoglierli in una città che guarda con orgoglio alla sua ricca e importante storia passata, ma che è protesa verso un futuro di città moderna in Italia e in Europa - dichiara Catia Brinis, assessore alle politiche sociali ed istruzione del Comune di Cividale del Friuli. – A Cividale del Friuli, crocevia e punto d'incontro delle civiltà latina, tedesca e slava, ogni anno vengono realizzate importanti iniziative culturali che fanno incontrare e dialogare uomini e donne di lingue, culture, tradizioni diverse. La lingua e l’identità di un popolo e di una terra sono valori fondanti di una comunità: la civiltà friulana, formatasi e sviluppatasi per oltre due millenni in questa appartata ma viva parte dell’Europa centrale, trova l’espressione più evidente e compiuta della propria individualità nella lingua friulana».

Il convegno è aperto al pubblico previa iscrizione, che si può effettuare sulla pagina www.cnpd.it/rush

]]>
Progetto RUSH: un convegno europeo su plurilinguismo e lingue minoritarie. Italia, Croazia e Spagna si confrontano. Fri, 12 Jan 2018 15:05:18 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/465716.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/465716.html Punktone Punktone 16 gennaio, Palazzo de Nordis, Cividale del Friuli (UD)

 

Convitto Paolo Diacono, Comune di Cividale del Friuli e ARLeF coordinatori del progetto triennale finanziato dall’EU 

Cividale del Friuli (UD) – Il valore culturale del plurilinguismo e l’importanza di tutelare le lingue minoritarie nel settore dell’istruzione in Europa, a partire dal friulano (in ambito locale), sono i temi principali del convegno d’avvio del progetto RUSH (acronimo di Re and Up Skilling Horizons) che si terrà martedì 16 gennaio dalle ore 9,30 alle 16,30 a Palazzo de Nordis (Piazza Duomo 5, Cividale del Friuli). L’evento si aprirà con l’illustrazione degli obiettivi, delle motivazioni e delle azioni concrete che saranno realizzate durante il ciclo triennale del progetto, a cura di William Cisilino di ARLeF (Agenzia regionale per la lingua friulana) e di Patrizia Pavatti del Convitto ‘Paolo Diacono’ (che assieme al Comune di Cividale coordinano l’iniziativa).

RUSH è un progetto triennale Erasmus+ finanziato dall’Ue e proposto da 8 partner istituzionali: al Convitto, ad ARLeF e al Comune si sono uniti l'ente Regione Galizia (Spagna), due scuole della Regione Galizia e la Croazia (Unione delle minoranze e scuola di Rovigno). Tutte scuole ed enti locali di livello provinciale, regionale e transnazionale, per un coinvolgimento complessivo di 3 Paesi (Italia, Spagna e Croazia). Obiettivo primario di RUSH è quello di analizzare, approfondire e sviluppare le tematiche relative alle competenze da mettere in atto da parte dell’insegnante plurilingue in Europa con l'utilizzo della lingua minoritaria. Il percorso progettuale prevede meeting transnazionali, attività di ricerca-azione nelle scuole primarie e secondarie, formazione dei docenti e attivazione di scambi per alunni. Due sono gli output previsti nei tre anni: la realizzazione di una Linea Guida per il docente plurilingue in Europa e la creazione di un centro risorse europeo per la comunità di pratica professionale. La Linea Guida sarà realizzata in lingua inglese, italiana, spagnola, croata, friulana e galiziana e sarà finalizzata a definire i titoli riconosciuti al docente plurilingue in Europa, creare moduli formativi attraverso l’apprendimento integrato di lingua e contenuto e ad aumentare le opportunità occupazionali dei docenti in Europa. Il centro risorse ospiterà i materiali per l’insegnamento plurilingue, prodotti dai docenti, che saranno a disposizione di tutte le scuole.

Al convegno d’avvio del 16 gennaio interverranno, in qualità di relatori, docenti universitari ed esperti provenienti da atenei ed istituti italiani (quali Bicocca di Milano, Federico II di Napoli, IPRASE di Trento, Intendenza Ladina di Bolzano) e da atenei e istituti europei (Comunità autonoma della Galizia, Università di Almerìa, Unione italiana di Slovenia e Croazia), per una riflessione e un confronto tra i diversi modelli di tutela e le diverse pratiche di successo per l‘insegnamento delle lingue minoritarie in Europa.

Si segnalano tra i relatori il prof. Agresti, uno dei più rilevanti esperti a livello accademico sulla questione delle lingue minoritarie, il prof. Gazzola, studioso a livello internazionale sulla pianificazione linguistica e sui riflessi economici delle politiche linguistiche, la prof.ssa Mannella che ha lavorato per la Commissione Europea e ha seguito con attenzione il tema delle lingue minoritarie, il prof. Iannacaro che è un linguista riconosciuto e ha curato, in particolare, una ricerca sulle lingue minoritarie per il Ministero dell'Istruzione.

«Siamo entusiasti di poter realizzare il progetto RUSH, che è stato autorizzato e finanziato dalla Commissione Europea come progetto strategico Erasmus Plus. Il progetto coinvolge diversi soggetti che a vario titolo sono competenti nell'ambito dell'istruzione e delle lingue minoritarie in Europa. Per la prima volta sarà concretizzata una ricerca azione a livello europeo con l'obiettivo di realizzare importanti opere di ingegno trasferibili e sostenibili per la qualificazione del docente plurilingue con inserimento a pieno titolo delle lingue minoritarie nel piano dell'offerta formativa – ha osservato Patrizia Pavatti, Dirigente scolastica del ‘Paolo Diacono’ - Questo convegno diventa un’occasione preziosa per mettere a confronto le pratiche educative delle lingue minori di diversi Stati europei e le differenti modalità di tutela del plurilinguismo, a cui riconosciamo una valenza europea tutt’altro che trascurabile. Non dimentichiamo inoltre che questi confronti favoriscono lo sviluppo di un senso di cittadinanza attiva e consapevole verso una dimensione interculturale, che è il nostro futuro».

«Esprimo viva soddisfazione per il concreto avvio del progetto - dichiara il presidente dell’ARLeF, Lorenzo Fabbro -. Siamo convinti che le importanti attività che verranno sviluppate nell’ambito di Rush contribuiranno ad affiancare e ad arricchire, attraverso scambi e contributi con i partner delle altre regioni d’Europa, quanto si sta già facendo per rafforzare competenze, formazione dei docenti nonché moderne modalità di apprendimento delle lingue – friulano compreso -  nelle scuole del nostro territorio».

«É con gioia che diamo il benvenuto a Cividale del Friuli agli illustri ospiti e partecipanti al progetto Rush. Abbiamo la consapevolezza di accoglierli in una città che guarda con orgoglio alla sua ricca e importante storia passata, ma che è protesa verso un futuro di città moderna in Italia e in Europa - dichiara Catia Brinis, assessore alle politiche sociali ed istruzione del Comune di Cividale del Friuli. – A Cividale del Friuli, crocevia e punto d'incontro delle civiltà latina, tedesca e slava, ogni anno vengono realizzate importanti iniziative culturali che fanno incontrare e dialogare uomini e donne di lingue, culture, tradizioni diverse. La lingua e l’identità di un popolo e di una terra sono valori fondanti di una comunità: la civiltà friulana, formatasi e sviluppatasi per oltre due millenni in questa appartata ma viva parte dell’Europa centrale, trova l’espressione più evidente e compiuta della propria individualità nella lingua friulana».

Il convegno è aperto al pubblico previa iscrizione, che si può effettuare sulla pagina www.cnpd.it/rush(vedi programma allegato).

]]>
Small Family Breeder Offers Healthy German Shepherd Puppies Wed, 14 Jun 2017 10:12:09 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/436582.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/436582.html aldisrou aldisrou  

Supreme Shepherds is the premier German Shepherd breeder Florida. As a family breeder, Supreme Shepherds ensures that each German Shepherd puppy is well socialized with other dogs and families.

German Shepherds are a popular breed because they are highly intelligent, and can excel at what they are trained to do. This is why many German Shepherds are used as guide dogs, as well as other services.

When breeding the German Shepherds, Supreme Shepherds ensures that the parents have excellent bloodlines. In fact, the German Shepherds used for breeding are imported from Germany. The German Shepherd puppies for sale are closely monitored and given lots of love by the Supreme Shepherd family. They also have the opportunity to run and play on large property.

The staff at this German Shepherd breederin Florida has over 16 years of experience in breeding these dogs. They are very passionate about the shepherds. They also work with the puppies to desensitize them and ensure a stable temperament into adulthood.

Supreme Shepherds also makes the adoption process very easy. They are on hand to answer any questions about the German Shepherd puppies for sale. Feel free to browse their website and learn more about their available puppies and upcoming litters.

 

About Supreme Shepherds

Supreme Shepherds is based in Loxahatchee, Florida. With over 16 years of experience in breeding German Shepherds, Supreme Shepherds provides healthy, highly intelligent and easily trained German Shepherd puppies for sale. They have had customers from all over the country and even around the world. As a family breeder, Supreme Shepherds ensures that the puppies are well socialized with the other dogs, as well as children and adults.

If you are interested in learning more about Supreme Shepherds or their available puppies, visit their website at SupremeShepherds.

 

CONTACT US:

 

Supremeshepherds

 

Loxahatchee, Florida 33412, USA

 

Phone: 561-444-7032

 

supremesheps@gmail.com

 

http://www.supremeshepherds.com/

 

]]>
Dynamic SEO results for most competitive finding in Google search engines Mon, 12 Jun 2017 11:53:08 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/436264.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/436264.html aldisrou aldisrou  

Earlier the SEO Force stated that somewhere all along the way, SEO has divided from traditional marketing strategies. The two are positively different; nevertheless, they overlap noticeably too. This denotes your preferred company must be able to present you content that outlines the advantage of your product or services to targeted audiences. If you just get many paragraphs through a few keywords incorporated, this actually will not do good for you. Retain information; having a user uncover your website is immense. The Arizona PPC management gives the complete picture of the welfare of website, and custom-made strategies derived from marketing success.

 

SEO Force narrated that overall, you obviously feel like to make certain they have had victorious campaigns in the past portfolio. Do not purely take their declaration for it either. Contact their client that they served and get their honest opinion. You undeniably want to know how much time it will require of them to secure that success. However, it is also worth asking what it was like working with them. Given how vital SEO services are and how much they can cost, the last thing you want is a company that is always struggling. You may presume that a company specializing in local business SEO packages would be great at perking up your company's productivity; take a deep thought of all SEO packages they are reflecting.

 

The majority of times you will find that local SEO services in Arizona provides quality in achieving their target. They know their role on their campaign to a given target and duration. Try to acquire a sense for their contact style when you interview them to guarantee they will update you repeatedly and respond to communications in a well-timed manner. Searching the accurate fit is even more imperative for larger companies though. Possibilities of your SEO Company will be interacting with your IT section, customer service, and your sales team along with more. If they cannot all play on a whole, you are not heading to get what you require from your SEO.

CONTACT US:

SEO Force

9319 N 94th Way, Suite 900

Scottsdale, AZ 85258 USA

PH+1 (844) 387-1499

info@seoforce.us

https://www.seoforce.us/

]]>
Smart Hospitality Management Market Growth, Demand and Key Players to 2027 Fri, 07 Apr 2017 13:29:00 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/428171.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/428171.html Ankush Nikam Ankush Nikam With the growing usage of IT enabled services and the technology driven market, almost all the industries are transforming into technology driven industry. Hospitality industry is also transforming into technology driven industry by adapting smart hospitality solutions. The factors that are affecting smart hospitality market are growing usage of social media, cloud based services, implementation of smart appliances and marketing automation.

The smart hospitality management is also known as the process in which hotels, resorts and other business hotels are transforming their infrastructure by installing smart technologies in order to enhance, their offerings. The inclusion of these smart technologies in the hospitality sector is helping hospitality businesses to consistently provide better and quality services to their clients and guest.

Smart Hospitality Management includes wide range of smart hospitality solutions such as room automation, contact center, automated lighting management, video integration and other services. These Smart Hospitality Management solutions have improved the operational efficiency of hotel staff as wireless systems help them to move freely and provide quick customer service to guest. These Smart Hospitality Management solutions improves the guest experience and increases the loyalty among them.

Request Report Sample@ http://www.futuremarketinsights.com/reports/sample/rep-gb-3287 

Smart Hospitality Management Market: Drivers and Challenges

The major factor driving the Smart Hospitality Management market is the increasing usage of smart and IOT applications in hospitality sector. There has been rise in the usage of connected devices and smart technologies across hotels, restaurants, travel agency to improve customer satisfaction. The other driving factors are usage of wireless communication devices, web based remote management, real-time HVAC control, and other.

The key challenge in the Smart Hospitality Management is the lack of IT department or the technically skilled personnel that can help in implementation and integration of technologies in the hotel. In many hotels there is no IT skilled personnel available that can help in smart technology management and help guest in making usage of smart appliances available in their room.

Another major challenge is the security threat. In hospitality sector, hotels and other service providers keeps personal information of their guest and allow guest to use Wi-Fi for business and other works. This increases the risk as smart technologies integrates all the information and in case of security breach, the private information of guest can be leaked.

Key Contracts:

In November 2016, SMARTEQ has entered into the partnership with Swisscom hospitality in order to provide modern technology based hospitality solutions in Russia. This partnership will help Swisscom to implement connected hotel TV, high speed internet access, smart room control, VOIP solutions and other smart hospitality technologies.

In February 2016, Rainmaker has entered into the partnership with Cvent, an enterprise event management platform provider. This partnership will help Rainmaker in getting integrated platform to manage the guest needs and demand on the real time basis.

In Smart Hospitality Management market there are many vendors some of them are IBM, Cisco, Samsung, Wisuite, NEC, Oracle, Qualsoft, Honeywell, Siemens and others

Request For TOC@ http://www.futuremarketinsights.com/toc/rep-gb-3287 

Regional Overview

Presently, North America is holding the largest market share for Smart Hospitality Management due to high adoption of smart and Internet of Things based technologies among industries. The adoption of other technologies such as smart appliances, smart phones, and social media is also impacting the market for Smart Hospitality Management in a positive manner. Companies such as Cisco and IBM are also working towards the development of Smart Hospitality Management platforms in this market to enhance market opportunities.

Browse Full Report@ http://www.futuremarketinsights.com/reports/smart-hospitality-management-market 

]]>
Ortho bone supplement for middle-aged women Wed, 22 Mar 2017 10:57:14 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/426071.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/426071.html aldisrou aldisrou We realize that our body continues changing each year. There are different cases for that reality. Bones of women in their 50s get the chance to be unmistakably weaker and weaker as the time cruises by. That is the inspiration driving why your grandma frequently fuss that she has burdens walking and sitting. Another outline that shows that as we age us and our bodies change is the cerebrum convenience of more energetic women and the elderly women. For example, more young women deal with issues rapidly and have more inventive musings than respectable matured women.

The vitamins supplements has one thing that was exceptionally anticipated that would be used by a reasonably matured woman. That supplement is Vitamin Code Women 50 and Wiser. This supplement should twist up particularly a major bit of the life of every woman in her 50s. Vitamin Code Women 50 and Wiser will do supernatural occurrences to a respectable matured woman's body.

Tolerably matured women that started to use this supplement ensure that they started to feel energetic again from the moment they took their first estimation of this magnificent supplement. What Vitamin Code Women 50 and Wiser does is that it supports the sustaining requests of the women in their 50s. This supplement is really brilliant since it contains most of the vitamins known to the humanity. This vitamins supplements also contains minerals, for instance, Zinc, Calcium, and Magnesium. This is a very helpful and essential supplement for elderly women as it will keep to maintain good bone health.

About Vitasave:

Vitasave, or vitasave.ca, is an extraordinary online supplement shops from which you can purchase vitamins at a very less cost. You can order women’s ortho bone supplement here. Vitasave is at this moment the most popular Canadian online supplement shop in Canada. Straight up 'til the present time, Vitasave passed on more than ten thousand solicitations to its customers. The dominant part of Vitasave customers simply leaves positive reviews about it. Vitasave is furthermore reviving in light of the fact that it offers free sending for all solicitations more than 75 CAD.

Vitasave

106 – 375 Lynn Avenue

North Vancouver, British Columbia

CANADA, V7J 2C4

1-888-958-5405

info@vitasave.ca

https://www.vitasave.ca/

]]>
Top Quality Commercial Ice Machine Being Sold at Scots Ice Australia Tue, 21 Mar 2017 07:58:41 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/425851.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/425851.html aldisrou aldisrou Scots Ice Australia is proud to announce the sale of top quality commercial ice machines. Whether you run a restaurant or a small café, the commercial ice machines sold at Scots Ice Australia are what you need for successful production.

Consumers at your business care about the type of ice you produce. Many business owners overlook their ice production and actually lose consumers because of it. Whether it is a scotch on the rocks or another beverage, you must make sure your ice is the best and the cleanest. Scots Ice Australia has all the choices and brands you need for the best commercial ice machine.

With a small commercial ice maker from Scots Ice Australia, you can make longer lasting ice cubes. Depending on the machine you get, you can also make chewable nugget ice cubes, small or medium-sized ice cubes, cublets, flaked ice and more. There are different types of ice and being able to make each type will keep consumers coming back.

Commercial ice machine are offered in different sizes, brands and features at Scots Ice Australia. Check out scotsice.com.au to learn more. You will find Scotsman range ice makers including underbench, self-contained, high-production, ice-water dispenser machines and more. All of these sold by Scots Ice Australia are top quality and offered at competitive small commercial ice maker prices.

About Scots Ice Australia

Scots Ice Australia is based in Rosehill, Australia. It began in 2000 and continues to grow in the commercial ice machines business. Scots Ice Australia is now leading the food service supplies and equipment industry. John Gelao, the managing director and owner of Scots Ice Australia, focuses solely on providing restaurant, café and other business owners top quality commercial ice machines and other equipment. While this company is smaller it aims to always give the best customer service and amazing products. Scots Ice Australia has the biggest range of restaurant, café and new kitchen equipment in the area.

Contact Us:

Scots Ice Australia

Unit 5/175-179 James Ruse Drive
ROSEHILL NSW 2142
Entrance via Grand Avenue North
1800 222 460

Fax: (02) 9638 5277

info@scotsice.com.au

http://www.scotsice.com.au/

]]>
The Sun Warrior – Warrior Blend Raw Vegan Protein Chocolate Wed, 15 Mar 2017 10:44:02 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/425173.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/425173.html aldisrou aldisrou Sun Warrior Warrior Blend Protein - Natural Flavour

Sun Warrior is known for long time, as it is d as a source of protein; milk thistle contains an active component which provides the liver from its energy for generation of heat and more. For example sun warrior is a formulated in base of dandelion, artichoke and turmeric for greater antioxidant protection therefore helping liver function. Sun Warrior is important as it supports herb for those who have compromised liver function and the others who are looking super food perfect.

The Sun Warrior provides amino acid which is standardized up to 80% silymarin, one of the highest potencies. Milk thistle has been used for long time as a digestive aid, but it is well known as a superior herb and the gallbladder disorders. The Sun Warrior is well known in the laboratories and in clinics as it settles most of liver disorders. Its ingredient includes flavonoids which are comprised of silybin, the silydianin and the silychristin in general they are silymarin. Sun Warrior extract is indicated for liver diseases which are associated with alcohol abuse, chronic hepatitis and protects those working with harmful chemicals too.

The Dandelion roots are used as a digestive disorder since it stimulates the release of bile which will help body to digest the fats. Sun warrior also helps to regulate cholesteryl level in the body. The release of bile will also flush the gallbladder and liver to process toxins hence making dandelion as good cleanser.

The Sun Warrior has benefits some of them being:

· Sun warrior acts as a source of proteins

· Sun Warrior also improves digestion functions

· Sun Warrior is known for supporting treatment.

· Sun Warrior is excellent support when following a cleanse.

About Vitasave:

You can purchase sun warrior from vitasave.ca Vitasave is one of the largest online retail stores at Canada that sells a wide variety of these health products and supplements. Free shipping is offered on purchases above $45 to anywhere in Canada and USA. The Discounts of up to 80% are offered on our various products. For more information visit this site Vitasave.ca.

Vitasave

106 – 375 Lynn Avenue

North Vancouver, British Columbia

CANADA, V7J 2C4

1-888-958-5405

info@vitasave.ca

https://www.vitasave.ca/

]]>
New Roots Liver: Nutritionally Supports the Liver's Ability to Maintain Normal Liver Function. Thu, 09 Mar 2017 10:04:15 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/424497.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/424497.html Vitasave Vitasave New Roots PROSTATE PERFORM

A Blend of seven premium quality ingredients well known traditionally for their beneficial properties on the liver, New Roots liver health formula is a complete liver support combination formulated by a master herbalist of new roots. With a reactive blend of supplements and standardized herbs, New Roots liver formula can help detoxify and optimize your liver function.

The supplement includes clinically proved herbs prescribed by doctors for patients who need a supplement, which can detoxify and rebuild the liver hence helping it maintain optimum health and reversed damages. It can also help with other health concerns like allergies, can did a, skin problems, depression, weight gain, headaches, menopause, digestive problems, and common liver ailments like gallstones, alcoholism, jaundice, and hepatitis.

Roots liver contains Silymarin Extract, which is one of the most powerful liver rebuilders that helps to detoxify a wide range of hormones, drugs, and chemicals. Silymarin also prevents and reverses liver damages. It is used for all liver disorders, including hepatitis, liver cirrhosis, poisoning, alcoholism, and gallstones. Dandelion is very powerful liver herb and tonic. It eases and promotes the bile flow by the liver and the gallbladder, hepatitis, gallstones, and jaundice.

Roots liver is a powerful antioxidant used to detoxify heavy metals and liver cirrhosis. Beets are superb for detoxifying the liver and gallbladder problems and are good for women’s health. Black radish is one the best active detoxifying of the liver and for gallbladder congestion as well as menopause. Artichoke protects the liver from toxins and poisons, increases bile, and helps to regenerate liver cells. Curcumin is a powerful antioxidant, extremely effective for treating gallstones, and other liver disorders. It also helps to increase bile by 100% to protect the liver from alcohol abuse, chemicals, and other acids.

About vitasave

You can get New Roots liver from vitasave.ca, which is known for domination natural supplements site online in Canada and has been selling high quality, natural supplements for a long time. You can also get your hand on other renowned supplements such as Sierrasil Joint Formula14 and many other supplements at discounted prices as high as 60% and free shipping. For more information visit this site vitasave.ca.

Vitasave

106 – 375 Lynn Avenue

North Vancouver, British Columbia

CANADA, V7J 2C4

1-888-958-5405

info@vitasave.ca

https://www.vitasave.ca/

]]>
CREATIVITY AND CREATION THAT LASTS FROM PRIME DESIGN STUDIOS Tue, 07 Mar 2017 07:50:06 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/424118.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/424118.html aldisrou aldisrou Have you ever considered and wanted creativity and creation that is one of a kind about a building? Prime design studios work systematically to bring creative designs to reality with the company meant to think outside the box and build within the lines they encounter. The team is made up of engineers, designers, financiers and more. Prime design studios bring out the depth of knowledge to bring the clients’ creativity and creation that lasts. Office design Kuwait and dental design Kuwait are some of the works that the company looks at intensively.

If you are to consider office design Kuwait, the company will advise better on the best ideas and techniques of design and construction. Some of the projects that are included under office design Kuwait include wellness by Prime, pharmacy program and the K7L program. The wellness by prime project is still under construction while the pharmacy program occupies fifty square meters and the location being Farwaninya in Kuwait. The project details of both the projects are design and execution.K7L is another project that is under office design Kuwait.It is a retail program that covers thirty square meters, and the location is Tiajaria towers in Kuwait City, Kuwait. The project description of the job is execution.

Dental design Kuwait might be due to the need of dental treatment. One of the best projects of dental design Kuwait includes the pharmacy project. The program covers an area of fifty square meters, and the location is Farwaninya in Kuwait, and the job description is design and execution. Some of the retail places such as the approved market can be used for dental design Kuwait with the project size three hundred and fifty square meters. The job description is design and execution.

With all the interior design Kuwait projects underway, there are the interior contractors Kuwait. Prime design studios are one of the interior contractors Kuwait with apartment renovation one of the works. Interior contractors Kuwait are involved in the residential program of the apartment renovation.The program is a private one in Jabriya covering one hundred and sixty square meters.

Anyone interested in design works and construction can get in touch with prime design studios.For more information visit this site pdstudiokw.com.

Contact Us:

Prime Design Studio

Jabriya, Block 5, Street 14,

Building 10, Flat 3, Kuwait 46300

+965 25355756

INFO@PDSTUDIOKW.COM

https://www.pdstudiokw.com/

]]>
Finanziamento e gli investimenti Tue, 24 Jan 2017 12:40:48 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/418996.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/418996.html lamulle lamulle Finanziamento e gli investimenti

A seguito di questa crisi Finanziaria che tutte le banche hanno problemi a fare Prets, vi comunico che tale Coalizione nostro investitore è dispongono ti ha concesso pronto tra il 5000 e € 200.000 auto con un capitale di 1 500 . 000 €; Prestiti fanno tra particolare ci permettono di trasformare questo capitale per fruttificare. Tuttavia, un interesse del 3% l’anno, essendo un self Coalizione non vogliamo violare la legge sull’usura. Si può rimborsare oltre 10 anni Massimo .Contatti me via e-mail:paolo.montalban105@gmail.com

 NB: Solo posta

 E-mail:paolo.montalban105@gmail.com

]]>
een schouder witte jurken schets van de perfecte borst curve Wed, 02 Nov 2016 04:09:18 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/410551.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/410551.html Dahl Dahl Lucht voelt beknopte een schouder witte jurken voor de bruiloft om de kleur van de kunst in Spanje toe te voegen, zodat een land vol zon en passie, de kunst is aangeboren, liefhebbers, schilderen, film, trouwjurken en sieraden, kubisme en surrealisme, elke voorzijde is op de ster wanneer gesloten.

Hun stijl is heel anders, maar het is niet moeilijk te vinden dat een van de dingen gemeen: een rijke verbeelding, werkt vol spanning en wilde, vrije expressie, zul je nooit vergeten.

De doop van de zon en de zee, kan inderdaad meer kunst Lifebloom schittering toevoegen, deze doop ook invloed op de trouwjurk en sieraden merk ALEXANDER DAN HIJ in Spanje, hun kunst voor Madrid in de zon en vitaliteit, om een meer duidelijke warme nemen kleur en materiaal, geeft een persoon de zin met standvastig.

Het huwelijk is geluk, is ook een probleem. Om de perfecte bruiloft, zullen veel mensen te veel tijd en energie voor te bereiden, die allemaal alles perfect hopen op de bruiloft dag, dus vandaag willen we een aantal belangrijke punten uit te leggen, laat uw huwelijk met uw one De geworden meest onvergetelijke herinneringen!

Perfecte bruiloft overal tonen een schouder witte korte cocktailjurken beeldbronnen: grapefruit moeder persoonlijke blog trouwjurk is een one-off verbruik vaak kiezen jurk, niet per se de duurste, zo lang als de juiste om het gevoel van de mode besteedt bijzondere aandacht aan, kan uitgegroeid tot de mooiste bruid.

Als willen centen knijpen, je niet nodig om te veel te investeren, kan in de atmosfeer, de kleur, niet veeleisend details van delicaat. Voordat brengen BaoYou zijn onderdeel van de lente en de zomer trouwjurk maat werkt: nette, delicaat, rijke en aantrekkelijke vrouwelijke charme is het kenmerk van Allure 2014 lente en de zomer jurk, gecombineerd met een modern design en klassieke filosofie, het gebruik van nieuwe materialen, rijke details van vrouwelijkheid en elegantie. Laat ons weer benaderde hen!

Hoewel professionals voor trouwjurken en de collocatie van gestalte, temperament, maar kies trouwjurken te overwegen vele andere factoren, zoals de bruiloft te nemen aan het aantal hoeveel, scènes, receptie plaats stijl, de grootte van de ontvangst van het formulier, enzovoort. Dus wilt Professioneel advies voor u, moet u uw gegevens, en te communiceren met elkaar zo veel mogelijk, combineert alleen de echte bruiloft en alle omstandigheden, geselecteerd bruidsjurken is de meest perfecte en geschikt. ".

Al het goede van het licht De herstructurering van de architectuur is een lichte en lay-out, moet precies goed zijn:. Niet meer en niet minder" Dit staat bekend Spaanse architect Antoni Gaudi.

Trouwjurk is eigenlijk licht herstructurering en de lay-out, gecontracteerd ontwerp met een a-lijn vorm, de vrijheid van de beeldende kunst en strenge twee aspecten van de meetkunde, mechanica groot de limiet van de trouwjurk materiaal heeft in principe twee van satijn en gaas, een heleboel mensen denk satijn trouwjurken kijken meer upscale dan het garen kwaliteit, eigenlijk kiezen satijn of garen kwaliteit, en de trouwjurk volgens Temperament.

Sommige meisjes groeien atmosferische of liever eenvoudige maar elegante trouwjurk, dus kies satijnen trouwjurk is meer geschikt, maar als de bruid ziet er lief, schattig, levendig, zodat het dragen van satijnen trouwjurk eruit zal zien te zwaar, zal de trouwjurk niet verschijnen heeft coördineren met mensen voorwaarden, de impact effect.

een schouder witte jurken camlet moet ok. Maar hier om de twee soorten van exquise te introduceren. Eerst is geïnstalleerd in het huwelijk gaas van abdominale plaats, helpen bij het verhogen buik curve, is er ook een soort praktijken is in de borst overeenkomstige terug twee BH set Hook, kunnen deze stijl in de trouwjurk van het type dat een boezem vegen worden toegepast maken perfecte borst type, en het lichaam en kleding goed passen.

Voor sommige zachte trouwjurk stoffen, exquise ook in de jurk stof voering een laagje zacht gaas. Herfst trouwjurk tegemoet te komen aan de klassieke Romeinse stijl, feeontwerp periode van het verleden.

Hoewel het overzicht van moderne en modieuze knippen is nog steeds populair, maar de trend van het volgende jaar, de cascade rok rond de prinses stijl, lieverd hals, en in de jaren 1950 de stijl van de rok. Schitterend en prachtig paleis van Versailles is de lente en de zomer jurk werken het ontwerp van het thema, maar vanuit het oogpunt toont, lijkt meer een soort low-key luxe.

Kralen, bijvoorbeeld het afdrukken van korte jurk, ivoorwit decals kleden kant terug crêpe jurk, gradiënt, meer bijzonder is dat de set van licht Piece of kralen jurk en broek Kijk, wil je niet om de bruid te zeggen zodat u kunt gaan om te krijgen trouwen?

Trouwjurk kan u helpen makkelijk te krijgen! Het cijfer van klassiek elegante temperament taft trouwjurk en past in Kelowna dunne bruid, zal er toenemende concave en convexe curve perfecte visuele effect. Strapless ontwerp contract met wen wan, figuur van de bruid is oogverblindend. Kan evenaren overdreven stijl ketting, verbeteren positieve uitstraling.

Laat je volle betekenis brengen de bruid we iedereen min of meer de vorm van een paar kleine foutjes, probeer je alle middelen om, of goed te maken, of het deksel, maar als de verkeerde manier, in plaats van de scheuren.

Bovenste armdeel aantal potentiële bruid grof, algemeen wordt aangenomen dat het moeilijkste plaats om vet te verliezen, zodat dit deel van het vlees bedekken afneemt, de keuze van het woord schouder stijl eigenlijk dergelijk effect is niet noodzakelijkerwijs de beste.

Waar onze visuele gewoonte is iets waar je moet zoeken, een woord schouder een schouder witte cocktailjurk mintgroen arm op hetzelfde moment, trok de lijn van het zicht van de mensen.


]]>
Formales Kleid 2015 Arten und Farben noch schöner für den Sommer tragen Wed, 24 Aug 2016 08:40:39 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/403040.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/403040.html tendances et des modes tendances et des modes Frühling und Sommer sind die Jahreszeiten der Zeremonien: Sie Hochzeiten, Taufen, Konfirmationen oder andere Ereignisse, die Kleiderordnung verlangt, dass das Kleid sollte geeignete und geeignet ist für den Anlass.

 

Die Hochzeitskleidern Brautkleid Schlicht, um während der heißen Jahreszeit zu tragen, im Grunde, werden von Modekleidung Frühling, in der Peep warmen Farben und auffällige, tropischen Fantasien und minimalen Geometrien inspiriert.

 

Was zu tragen, um eine Hochzeit zu besuchen? Die Eleganz, zumindest für diese Saison, steht für Handwerk, Stickereien und Tüll beiläufig und in geeigneter Weise zu tragen, um das Zubehör geeignet lassen.

 

Festliche Kleidung für den Sommer 2015, hier ist, was zu tragen: niedrige Kosten Trends und Styles für die Hochzeit

 

Es gibt viele Marken, die im Frühjahr mit den Vorschlägen in Mode hervorgegangen sind; nicht nur elegante Kleider für verschiedene Zeremonien, aber auch Cocktailkleider Stimmung jaunty und lebendig, die Sie für Partys und Abende kleiden können.

 

Von bekannten Marken in der Branche, wie Luisa Spagnoli, Elisabetta Franchi, Twin-Set Simona Barbieri, Patrizia Pepe und Sophia Kokosalaki, durch Marken niedrige Kosten und für alle erschwinglich wie Zara, Mango, Asos, Topshop und Renaissance hier Trends mehr cool, das Kleid zu geeigneten Stil und Raffinesse zu tragen.


Die Farben auf dem Display und trendy sind im Wesentlichen drei: Rot in allen Schattierungen,ballkleid billig, blaugrün und königsblau.

 

Immer trendy, aber die klassische schwarze Kleid, Powder Pink und Gelb, die in diesem Jahr zeichnet sich als eines der schönsten Farben der Saison und Solar. Die kurzen Kleid über dem Knie ist trendy; das Modell gerade Hülle, die Tunika weicher oder Minikleid haft stehen als der angesagtesten Modelle, zusammen Longuette Kleid, vor kurzem wieder in den Vordergrund und die lange Kleid mit tief ausgeschnittenen backless.

 

Die Stoffe sind leicht und ätherisch: die modische Seide, Spitze, Tüll und Guipure-Prozesse, die das Kleid, das extra Meile zu geben. Unter den Änderungen, die wir sind, auch die Stoffhosen mit Jacke oder jumpsuite Mitglied, das Gürtellinie steht.

 

Für wichtige Zeremonien sind modische Kleidung ist maskulin geschnitten, dass diese flauschigen Volumen mit Prints und Kristallen verziert. Bleiben Sie für weitere Neuigkeiten über 2015 sommer Mode und die neuesten Trends für die Zeremonien abgestimmt.

]]>
Toys fabricated from bendable Airline Cups Thu, 30 Jun 2016 04:26:34 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/397444.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/397444.html plasticplateon plasticplateon Toys fabricated from bendable Airline Cups phthalates that alloy our ambiance agreement babyish accouchement at accident because they put aggregate in their mouths and blot phthalates if they do. Phthalates are so broadly acclimated that it may be about absurd to annihilate exposure. However, it is important for anybody but decidedly important for abundant women or women of changeable age is to abstain application artificial if autumn your aliment and drinks and to apprehend labels alienated articles that accommodate Dibutyl phthalate (DBP), Diethyl phthalate (DEP) and Butylbenzyl phthalate (BBP).

Parents yield notice, abounding of the things that your accouchement abundance including new toys, playgrounds, and even an afternoon of arts and crafts present austere biological dangers. Yield precautions that advice abate the risk!

As a allotment of his "New Year, New You" I came up with some absurd tips for calmly and calmly charwoman out and acclimation your clothes closet.

I am a accepter that your accompaniment of apperception is anon accompanying to the accompaniment of your active space. So anticipate of your closet makeover as a activity makeover as well. Charwoman it out doesn't accept to yield a lot of time or amount a lot of money. In fact, it can in fact be a way to acquire a few bucks. Actuality is my three-step system:

Step 1 - Yield aggregate out of the closet.

Step 2 - Create three piles:

1) Clothes That Stay

This accumulation should accommodate alone clothes that you accept beat in the accomplished 8-10 months; clothes you feel and attending acceptable in and that fit you well.

2) Clothes to Sell or Consign

You can yield these clothes to resale boutiques and assignment shops; eBay them or acquaint on Craigslist, or accept a backyard sale.

3) Clothes to Donate

If you adjudge that you'd rather put a smile on anyone else's face by allowance those in need, accord the clothes to Goodwill, The Salvation Army or a bounded abandoned shelter.

Step 3 - Adapt what's Portion Cups staying.

]]>
Other risks of mammography awning the Map Tray Wed, 22 Jun 2016 03:15:57 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/396561.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/396561.html plasticplateon plasticplateon Other risks of mammography awning the Map Tray radiation exposure, although this has been debated by doctors for abounding years. Afresh arise in Radiation Research, 2004 the columnist suggests that the risks associated with mammography screening may be FIVE times college than advanced affected and the risk-benefit accord of mammography needs to be re-examined.

There exists a technology that can ascertain a breast affair YEARS afore a bump can be apparent on X-ray or palpated during an exam. This technology has been accustomed by the FDA as an accessory screening apparatus aback 1982 and offers NO RADIATION, NO COMPRESSION AND NO PAIN. For women who are abnegation to accept a mammogram or those who ambition analytic alternation for an absolute problem, agenda bittersweet thermal imaging may be of interest.

Thermal cameras ascertain calefaction emitted from the physique and affectation it as a account on a computer monitor. These images are altered to the accepting and abide abiding over time. It is because of these characteristics that thermal imaging is a admired and able screening tool.

Breast thermography has undergone all-encompassing analysis aback the 1950s. There are over 800 peer-reviewed studies on breast thermography with added than 300,000 women included in ample analytic trials. An aberrant thermogram is 10 times added cogent as a approaching accident indicator for breast blight than a aboriginal adjustment ancestors history of the disease. A agilely aberrant thermogram carries a 22-fold college accident of approaching breast cancer.

Medical doctors who adapt the breast scans are lath certified and abide an added two years of training to authorize as a thermologist. Thermography is not bound by breast physique and is ideal for women who accept had corrective or reconstructive surgery. It is recommended that aback blight about has a 15 year action bulk from admission to death, that women actuate thermographic screenings at age 25.

When the seedlings accept developed their aboriginal set of accurate leaves (not the annular little accumulation leaves), cull all but one bulb per cell. It’s hard, I know, to cull up animate plants but it’s all-important to anticipate bottleneck that will annihilate all of them.

When the seedlings accept developed their additional set of accurate leaves, alpha watering them (from the bottom) with fertilizer adulterated to division strength.

A commemoration or 10 canicule afore you plan to bulb them outside, alpha “hardening off” the breakable seedlings. Stop fertilizing, and cut the aggregate of baptize in half. If possible, accumulate them in a acknowledgment amplitude central and alpha introducing them to the absolute sun and clashing temperatures of the outdoors. Actuate by ambience the trays alfresco for an hour in the mid-morning or mid-afternoon ad gradually amplify the time to several hours. Don’t put them out in abounding rain or cold, able wind and be abiding to accompany them central at night.

Follow these accomplish and you’ll accept a compensation of young, able plants to ample your blind baskets and pots. This year, you’ll accept the planters of your dreams!

Recycling has risen rapidly in acquaintance in the abide brace decades. Accessible account announcements advance the allowances and affluence of recycling. Cities in the United States are alms bigger recycling programs and added declivity bins. Places like Denver recycle added with the action of chargeless recycling auto and the befalling to accept in admixture recycling programs.

Even admitting it seems recycling just acquired acceptance in the abide few years, the abstraction of recycling has been about aback the seventeenth century. In Philadelphia, the Rittenhouse Mill opened in 1690. Their capital purpose was to actualize agenda from recycled affection and linen as Plastic China Plates able-bodied as acclimated paper.

]]>
This is not a aerosol acrylic or a crumb coat Mon, 06 Jun 2016 07:19:06 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/394805.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/394805.html rollerbearing rollerbearing Steel account is usually monopolised by the all-encompassing advance of animate industry in China and India. By 2005, China was the bigger ambassador of animate in the world. Today, Mechanical Seals for Pumps is the apple bigger animate ambassador in the world.

Growth of the animate industry is a analytical free agency for the all-embracing bread-and-butter advance of a country. The aboriginal accomplishment that can be recommended for a acceptable aural animate pan apparatus is alleged top actualization atramentous or hi-gloss black.

This is not a aerosol acrylic or a crumb coat. Hi-gloss atramentous is a actual harder adhesive bark blazon finish. Because it adheres to the metal with above bonding characteristics, it advisedly vibrates with the animate pan addendum and produces a brighter and added resiliant accent with bigger sustain characteristics.

According to a address appear by the US administration of Energy, US Animate Industry has accomplished the everyman activity per ton of animate produced in allegory to added nations that aftermath Pump Seal. That's absolutely arresting account as animate is absolutely a courage of the apple economy.

]]>
LIGNANO PINETA RISPLENDE DI BIANCO E AZZURRO PER L’INAUGURAZIONE DEL NUOVO LELE’S CHIOSCO Sat, 28 May 2016 19:41:56 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/394088.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/394088.html PressTendaBar PressTendaBar Alla presenza di 400 persone, svelato il nuovo chiosco: il taglio del nastro con Giorgio Ardito presidente della società Lignano Pineta, l’Amministrazione Comunale di Lignano Sabbiadoro, e Birra Moretti.

Lignano Sabbiadoro (UD), 26 maggio 2016 – Si è tenuta alla presenza di circa 400 persone l’inaugurazione del nuovo Lele’s Chiosco di Lignano Pineta, che oggi si presenta con un look interamente dedicato alle sue origini legate a Birra Moretti. Il nuovo chiosco nei colori bianco e azzurro rimanda alla nuova nata in casa Birra Moretti, La Bianca, e ricorda in toto l’aspetto dell’originale, nato oltre cent’anni fa.
 
La storia del famoso chiosco comincia nel lontano 1910, quando l’architetto Raimondo D’Aronco progettò il primo prototipo che fu posizionato nel campo sportivo Moretti di Udine. Successivamente vennero realizzate sei copie (itineranti), una grande e cinque più piccole. Dal 1985 il chiosco grande venne trasferito stabilmente a Lignano Pineta, location identificata dalla famiglia Moretti come uno dei centri più importanti per il tempo libero dei friulani.
 
L’intervento di restyling del chiosco è stato voluto per riportare agli antichi splendori un simbolo della storia autentica che lega Birra Moretti alla nostra Regione. Ringrazio tutte le imprese e gli artigiani che hanno contribuito al rinnovamento del Lele’s Chiosco, indiscusso punto di ritrovo di tante generazioni. Un’opera in stile liberty dell’architetto Raimondo D’Aronco che si inserisce perfettamente in un contesto di altri grandi architetti: Marcello D’Olivo geniale inventore della pianta urbanistica a spirale di Lignano Pineta, Aldo Bernardis e Paolo Pascolo che progettarono il Tenda bar e mio padre Renzo - che pur non essendo architetto - volle la bellissima e moderna tensostruttura che per tutte le nuove generazioni è la tenda del Tenda bar” - commenta Giorgio Ardito presidente della società Lignano Pineta, che ha commissionato i lavori di ristrutturazione.
 
Al taglio del nastro, insieme a Giorgio Ardito e sua figlia Anna, erano presenti anche l’Amministrazione Comunale di Lignano Sabbiadoro, rappresentata dal Vicesindaco Vico Meroi e dall’Assessore al Turismo Massimo Brini, e Raffaele Antonaz, per tutti “Lele”, che da oltre vent’anni lega il suo nome a quello del chiosco, che con orgoglio commenta: “Anche dopo ventidue anni per me è sempre un divertimento lavorare al chiosco e ringrazio tutti i miei collaboratori e lo staff per questo successo. Grazie a questo intervento possiamo offrire un nuovo prodotto Birra Moretti ai nostri clienti facendogli gustare anche un importante pezzo di storia. Un ringraziamento particolare va a Franco Tessaro, titolare della Partesa Tessaro per la grande collaborazione e le innovazioni portate in questi due decenni.”
 
A condurre la serata Federico Maria Liperini, Beer Culture Manager per Birra Moretti, che non appena svelato il nuovo chiosco ha intrattenuto gli ospiti con una dimostrazione live di spillatura di Birra Moretti La Bianca, la nuova weiss all’italiana prodotta con malto di frumento e malto d’orzo chiari 100% italiani, alla sua prima presentazione ufficiale in Nord Est.
La serata si è completata con il concerto live dei Boogie Nuts che a ritmo di swing hanno contribuito a ricreare un’atmosfera d’altri tempi molto apprezzata da tutti gli ospiti.

]]>
La Repubblica di Venezia: una lezione di democrazia in uno stato retto da aristocratici Fri, 08 Apr 2016 18:42:42 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/388838.html http://content.comunicati.net/comunicati/istituzioni/comuni/friuli_venezia_giulia/388838.html Dr. Pietro Bardoscia Dr. Pietro Bardoscia Fonte: Giornale Informazione Quotidiana

Archivio di Stato Venezia – Visita dell’ Istituto Europa Asia – Aprile 2016

Istituto Europa Asia IEA EUROPASIA Europe Asia Institute

“La Repubblica di Venezia: una lezione di democrazia in uno stato retto da aristocratici”

Guidata dal presidente Achille Colombo Clerici, è stata ricevuta dal direttore Raffaele Santoro

DELEGAZIONE DELL’ ISTITUTO EUROPA ASIA IN VISITA ALL’ ARCHIVIO DI STATO DI VENEZIA

Una delegazione dell’Istituto Europa Asia, guidata dal presidente Achille Colombo Clerici, ha visitato l’Archivio di Stato di Venezia, ricevuta dal direttore Raffaele Santoro.

Il vicedirettore Michela Dal Borgo ha accompagnato gli ospiti nella visita, commentando con molta competenza e passione.

L’ Archivio di Stato venne istituito nel 1815 con il nome di Archivio generale veneto nella sede dei Frari, un antico convento dei Francescani che si presenta con una struttura edilizia realizzata attorno a due chiostri cinquecenteschi di vastissima dimensione; in uno dei quali si trova un pozzo d’acqua dolce anticamente accessibile al popolo veneziano che vi veniva ad attingere l’acqua, considerata allora un bene pubblico. La gente vi stazionava. Il chiostro ovviamente non cessava di restare un luogo sacro ed una lapide datata 4 marzo 1607 ammonisce sul divieto di giochi e di linguaggi osceni e blasfemi, comminando la pena della prigione ed anche una sanzione pecuniaria di trecento lire.

Tra il 1817 e il 1822 furono trasferite nel nuovo Istituto le carte prodotte nell’arco di un millennio dagli uffici della Serenissima, fin dalle origini conservate a Palazzo Ducale, nelle Procuratie marciane o nei palazzi di Rialto, che in età napoleonica erano state trasportate in tre sedi distinte: – gli archivi politici, che costituivano il nucleo principale, nella scuola grande di S. Teodoro,
– i giudiziari nel convento di S. Giovanni Laterano;
– i demaniali o fiscali (finanziari) in un palazzo a San Provolo.

Ad essi si aggiunsero, negli anni successivi, anche gli archivi prodotti nel periodo napoleonico e dai governi austriaci.
Dopo il 1866, vi affluiscono gli archivi prodotti dagli uffici dello Stato italiano che risiedono a Venezia.
Il patrimonio, che si snoda per circa 80 km di scaffalatura, è costituito da oltre 800 fondi, all’interno dei quali si trovano talvolta centinaia di altri archivi, come avviene nel caso delle corporazioni di mestiere, delle confraternite e dei notai.

Il numero dei fondi è destinato pertanto ad aumentare, mano a mano che procede la schedatura di queste fonti all’interno del sistema informativo.

L’articolazione dei fondi riflette ancora, in gran parte, il modo in cui le carte erano organizzate in seno agli uffici che le producevano.

A questa struttura si è poi sovrapposta l’attività di ordinamento, inventariazione e conservazione svolta all’interno dell’Archivio di Stato nel corso di quasi due secoli.

Di grandissimo valore e’ la lezione di democrazia che si ricava dalla “lettura”, attraverso i documenti raccolti nell’Archivio, della storia della Repubblica di Venezia, questo stato retto da aristocratici.

Un esempio illuminante e’ rappresentato dal controllo, al fine di impedire arricchimenti illeciti, della consistenza dei patrimoni delle famiglie dogali dopo la scadenza del mandato amministrativo al doge.

Negli Atti del Maggior Consiglio Venezia del ‘500,
le delibere recavano l’indicazione dei votanti de parte (a favore), de non (contrari) e non sinceri (astenuti).

Prova di democrazia sono le norme per la formazione dei Collegi giudicanti nei Tribunali della Repubblica, il Consiglio dei Dieci, gli Inquisitori.

Di particolare interesse le norme liberali contenute nelle “Mariegole” che, dal Trecento in poi, raccoglievano le regole delle corporazioni e delle confraternite.

E documenti autografi di Galileo Galilei, che presenta il cannocchiale ai ricchi mercanti veneziani, di Elisabetta Prima d’Inghilterra, in italiano ( ELIZABETHA DEI G R A ANGLIAE, Amorevolissima ) Palazzo di Grinuicy, 21 marzo 1585.

]]>