Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Hobby e Tempo Libero Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Hobby e Tempo Libero Mon, 17 Dec 2018 21:42:38 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/1 Gems and Jewelry market Size and Research Report by Product 2018-2023. Fri, 14 Dec 2018 11:04:44 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/508918.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/508918.html orianresearch orianresearch This Gems and Jewelry report consider the worldwide Market status, rivalry scene, and Opportunity of the overall industry, development rate, future patterns, showcase drivers, market trends, Manufacturer Share, Size, and Forecast from 2018 to 2025 with upcoming Trend.

Get Sample Copy of this Report at – https://www.orianresearch.com/request-sample/606741 .              

The report provides a basic critique of the industry including objective research, operations and industry upstream and downstream chain structure. The Gems and Jewelry   Market analysis is provided for the international market including development antiquity, cutthroat landscape scrutiny and key regions evolution stature.

Analysis of India Gems and Jewelry Market Key Companies -

  • Chow Tai Fook Jewelry Group
  • Richemont
  • Signet Jewellers
  • Swatch Group
  • Rajesh Exports
  • Lao Feng Xiang
  • Tiffany
  • Malabar Gold and Diamonds
  • Kering
  • ……

Complete report on Gems and Jewelry Market report spread across 111 pages, profiling 13 companies and supported with tables and figures available. Enquire more @ https://www.orianresearch.com/enquiry-before-buying/606741 .    

This report focuses on Capacity, Sales Revenue, Volume, Price, Cost and Margin, as well as the each type price of key manufacturers, through interviewing key manufacturers.

On basis of segments by manufacturers, this report focuses on the sales, price of each type, average price of Gems and Jewelry, revenue and market share, for key manufacturers.

The Report Study On Global Gems and Jewelry   Market 2018 offers an intrinsic and described analysis of Gems and Jewelry   industry which helps company businessperson, industry investors, and industry participants with diligent intuition to enable them make informed integral decisions regarding the opportunities in the world Gems and Jewelry   market.

Market Segment By Region / Countries this report covers:-

  • North America (U.S., Canada, Mexico)
  • Europe (Germany, U.K., France, Italy, Russia, Spain etc)
  • South America (Brazil, Argentina etc)
  • Middle East & Africa (Saudi Arabia, South Africa etc)

Market Segment By Type this report covers:-

  • Gold jewelry
  • Diamond jewelry
  • Platinum jewelry
  • Others

Market Segment By End-User / Application this report covers:-

  • Collections
  • Wedding
  • Festive blessing
  • Fashion
  • Others

The report spotlights on global major leading industry participants with information such as company portraits, product snaps and specification, scope, production, price, revenue and contact information. Upstream raw materials, equipment and downstream consumers analysis is also carried out. What’s further, the worldwide Gems and Jewelry   industry development trends and marketing carriers are analysed.

With the list of tables and figures the report provides key statistics on the state of the industry and is a valuable source of guidance and direction for companies and individuals interested in the market.

Get Direct Copy of this Report @ https://www.orianresearch.com/checkout/606741

Major Points from Table of Contents -

1 Market Definition

2 Global Market by Vendors

3 Global Market by Type

4 Global Market by End-Use / Application

5 Global Market by Regions

6 North America Market

7 Europe Market

8 Asia-Pacific Market

9 South America Market

10 Middle East & Africa Market

11 Market Forecast

12 Key Manufacturers

About Us

Orian Research is one of the most comprehensive collections of market intelligence reports on the World Wide Web. Our reports repository boasts of over 500000+ industry and country research reports from over 100 top publishers. We continuously update our repository so as to provide our clients easy access to the world's most complete and current database of expert insights on global industries, companies, and products. We also specialize in custom research in situations where our syndicate research offerings do not meet the specific requirements of our esteemed clients.

Contact Us:

Ruwin Mendez

Vice President – Global Sales & Partner Relations

Orian Research Consultants

US:  +1 (832) 380-8827 | UK: +44 0161-818-8027

Email: info@orianresearch.com

Website: www.orianresearch.com/ 

Follow Us on LinkedIn: https://www.linkedin.com/company-beta/13281002/

]]>
Gems and Jewelry market Size and Research Report by Product 2018-2023. Fri, 14 Dec 2018 11:04:22 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/508917.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/508917.html orianresearch orianresearch This Gems and Jewelry report consider the worldwide Market status, rivalry scene, and Opportunity of the overall industry, development rate, future patterns, showcase drivers, market trends, Manufacturer Share, Size, and Forecast from 2018 to 2025 with upcoming Trend.

Get Sample Copy of this Report at – https://www.orianresearch.com/request-sample/606741 .              

The report provides a basic critique of the industry including objective research, operations and industry upstream and downstream chain structure. The Gems and Jewelry   Market analysis is provided for the international market including development antiquity, cutthroat landscape scrutiny and key regions evolution stature.

Analysis of India Gems and Jewelry Market Key Companies -

  • Chow Tai Fook Jewelry Group
  • Richemont
  • Signet Jewellers
  • Swatch Group
  • Rajesh Exports
  • Lao Feng Xiang
  • Tiffany
  • Malabar Gold and Diamonds
  • Kering
  • ……

Complete report on Gems and Jewelry Market report spread across 111 pages, profiling 13 companies and supported with tables and figures available. Enquire more @ https://www.orianresearch.com/enquiry-before-buying/606741 .    

This report focuses on Capacity, Sales Revenue, Volume, Price, Cost and Margin, as well as the each type price of key manufacturers, through interviewing key manufacturers.

On basis of segments by manufacturers, this report focuses on the sales, price of each type, average price of Gems and Jewelry, revenue and market share, for key manufacturers.

The Report Study On Global Gems and Jewelry   Market 2018 offers an intrinsic and described analysis of Gems and Jewelry   industry which helps company businessperson, industry investors, and industry participants with diligent intuition to enable them make informed integral decisions regarding the opportunities in the world Gems and Jewelry   market.

Market Segment By Region / Countries this report covers:-

  • North America (U.S., Canada, Mexico)
  • Europe (Germany, U.K., France, Italy, Russia, Spain etc)
  • South America (Brazil, Argentina etc)
  • Middle East & Africa (Saudi Arabia, South Africa etc)

Market Segment By Type this report covers:-

  • Gold jewelry
  • Diamond jewelry
  • Platinum jewelry
  • Others

Market Segment By End-User / Application this report covers:-

  • Collections
  • Wedding
  • Festive blessing
  • Fashion
  • Others

The report spotlights on global major leading industry participants with information such as company portraits, product snaps and specification, scope, production, price, revenue and contact information. Upstream raw materials, equipment and downstream consumers analysis is also carried out. What’s further, the worldwide Gems and Jewelry   industry development trends and marketing carriers are analysed.

With the list of tables and figures the report provides key statistics on the state of the industry and is a valuable source of guidance and direction for companies and individuals interested in the market.

Get Direct Copy of this Report @ https://www.orianresearch.com/checkout/606741

Major Points from Table of Contents -

1 Market Definition

2 Global Market by Vendors

3 Global Market by Type

4 Global Market by End-Use / Application

5 Global Market by Regions

6 North America Market

7 Europe Market

8 Asia-Pacific Market

9 South America Market

10 Middle East & Africa Market

11 Market Forecast

12 Key Manufacturers

About Us

Orian Research is one of the most comprehensive collections of market intelligence reports on the World Wide Web. Our reports repository boasts of over 500000+ industry and country research reports from over 100 top publishers. We continuously update our repository so as to provide our clients easy access to the world's most complete and current database of expert insights on global industries, companies, and products. We also specialize in custom research in situations where our syndicate research offerings do not meet the specific requirements of our esteemed clients.

Contact Us:

Ruwin Mendez

Vice President – Global Sales & Partner Relations

Orian Research Consultants

US:  +1 (832) 380-8827 | UK: +44 0161-818-8027

Email: info@orianresearch.com

Website: www.orianresearch.com/ 

Follow Us on LinkedIn: https://www.linkedin.com/company-beta/13281002/

]]>
Gems and Jewelry market Size and Research Report by Product 2018-2023. Fri, 14 Dec 2018 11:03:59 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/508916.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/508916.html orianresearch orianresearch This Gems and Jewelry report consider the worldwide Market status, rivalry scene, and Opportunity of the overall industry, development rate, future patterns, showcase drivers, market trends, Manufacturer Share, Size, and Forecast from 2018 to 2025 with upcoming Trend.

Get Sample Copy of this Report at – https://www.orianresearch.com/request-sample/606741 .              

The report provides a basic critique of the industry including objective research, operations and industry upstream and downstream chain structure. The Gems and Jewelry   Market analysis is provided for the international market including development antiquity, cutthroat landscape scrutiny and key regions evolution stature.

Analysis of India Gems and Jewelry Market Key Companies -

  • Chow Tai Fook Jewelry Group
  • Richemont
  • Signet Jewellers
  • Swatch Group
  • Rajesh Exports
  • Lao Feng Xiang
  • Tiffany
  • Malabar Gold and Diamonds
  • Kering
  • ……

Complete report on Gems and Jewelry Market report spread across 111 pages, profiling 13 companies and supported with tables and figures available. Enquire more @ https://www.orianresearch.com/enquiry-before-buying/606741 .    

This report focuses on Capacity, Sales Revenue, Volume, Price, Cost and Margin, as well as the each type price of key manufacturers, through interviewing key manufacturers.

On basis of segments by manufacturers, this report focuses on the sales, price of each type, average price of Gems and Jewelry, revenue and market share, for key manufacturers.

The Report Study On Global Gems and Jewelry   Market 2018 offers an intrinsic and described analysis of Gems and Jewelry   industry which helps company businessperson, industry investors, and industry participants with diligent intuition to enable them make informed integral decisions regarding the opportunities in the world Gems and Jewelry   market.

Market Segment By Region / Countries this report covers:-

  • North America (U.S., Canada, Mexico)
  • Europe (Germany, U.K., France, Italy, Russia, Spain etc)
  • South America (Brazil, Argentina etc)
  • Middle East & Africa (Saudi Arabia, South Africa etc)

Market Segment By Type this report covers:-

  • Gold jewelry
  • Diamond jewelry
  • Platinum jewelry
  • Others

Market Segment By End-User / Application this report covers:-

  • Collections
  • Wedding
  • Festive blessing
  • Fashion
  • Others

The report spotlights on global major leading industry participants with information such as company portraits, product snaps and specification, scope, production, price, revenue and contact information. Upstream raw materials, equipment and downstream consumers analysis is also carried out. What’s further, the worldwide Gems and Jewelry   industry development trends and marketing carriers are analysed.

With the list of tables and figures the report provides key statistics on the state of the industry and is a valuable source of guidance and direction for companies and individuals interested in the market.

Get Direct Copy of this Report @ https://www.orianresearch.com/checkout/606741

Major Points from Table of Contents -

1 Market Definition

2 Global Market by Vendors

3 Global Market by Type

4 Global Market by End-Use / Application

5 Global Market by Regions

6 North America Market

7 Europe Market

8 Asia-Pacific Market

9 South America Market

10 Middle East & Africa Market

11 Market Forecast

12 Key Manufacturers

About Us

Orian Research is one of the most comprehensive collections of market intelligence reports on the World Wide Web. Our reports repository boasts of over 500000+ industry and country research reports from over 100 top publishers. We continuously update our repository so as to provide our clients easy access to the world's most complete and current database of expert insights on global industries, companies, and products. We also specialize in custom research in situations where our syndicate research offerings do not meet the specific requirements of our esteemed clients.

Contact Us:

Ruwin Mendez

Vice President – Global Sales & Partner Relations

Orian Research Consultants

US:  +1 (832) 380-8827 | UK: +44 0161-818-8027

Email: info@orianresearch.com

Website: www.orianresearch.com/ 

Follow Us on LinkedIn: https://www.linkedin.com/company-beta/13281002/

]]>
Giochi di Papa Louie Thu, 13 Dec 2018 17:25:19 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/508759.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/508759.html Zuma Zuma In questo piccolo articolo parleremo di giochi moderni dedicati a Papa Luigi. Facciamo una piccola recensione dei giochi di questa serie, che sono amati da molti bambini. Quindi, la serie di giochi "Papa Louis" del noto sviluppatore Flipline Studios è una strategia flash unica che promuove lo sviluppo e il passatempo affascinante dei bambini (anche se agli adulti piace anche giocare in essi). Il gameplay è organizzato sotto forma di simulatore di ristorante, gestito dal grande chef Papa Louis. Papa Louis 3 assume cuochi alle prime armi per principianti ed è molto severo nei suoi compiti. I giocatori dovranno cucinare (selezionando in modo indipendente gli ingredienti per i piatti), imparare come usare correttamente i dispositivi e gli utensili da cucina, servire i clienti esigenti, pulire e contare i proventi. Cucinare non è così semplice come potrebbe sembrare a prima vista. Devi essere in grado di scegliere i prodotti in modo che il piatto risulti presentabile e gustoso. Inoltre, non dovrebbe essere bruciato durante la cottura, essere attentamente e il più presto possibile servito. Altrimenti, il cliente sarà insoddisfatto e lascerà il caffè senza pagare il cibo. Perderai non solo consigli, ma anche monete guadagnate duramente. Alla fine della giornata, calcoli i tuoi guadagni e Papa Louis paga il tuo stipendio. Con questi soldi, puoi comprarti nuovi vestiti per il gioco e migliorare gli elettrodomestici da cucina, con i quali puoi cucinare più velocemente e guadagnare di più! Indice Funzioni di Papa's Game Gioco "Papa Louis" Gameplay Caratteristiche di Papa Games La serie di giochi Papa Louis include una serie di trame tematiche: Papa's hot doggeria, Papa Louis Chizeria, Papa Louis Ice Cream, gelateria di papa, Papa Louis Sandwiches ecc. Un ristorante simulatore di gioco molto ponderato, con le operazioni culinarie più accurate (frittura, cottura, cottura al forno, ecc.). Una ricca selezione di ingredienti diversi, panini, formaggio, condimenti, condimenti per il gioco. Nuove auto e dispositivi che i tuoi bambini impareranno a guidare. Più di 40 ricette per un gioco divertente e la possibilità di creare i propri capolavori culinari. Puoi assumere autonomamente personale e personalizzare il loro aspetto, così come creare un interno di caffetteria originale nel gioco. Circa centinaia di clienti unici. Un sacco di risultati del gioco e divertenti mini-giochi, una vasta gamma di videogiochi.

]]>
infopress | #AlessandriaScolpita inaugura domani a #PalazzoMonferrato ' Thu, 13 Dec 2018 14:43:43 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/508793.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/508793.html luciana rota luciana rota

 

infopress | #AlessandriaScolpita inaugura domani a #PalazzoMonferrato 👉

 

AlessandriaScolpita |1450-1535 Sentimenti e passioni fra Gotico e Rinascimento

Dal 14 dicembre 2018 al 5 maggio 2019 a Palazzo Monferrato

Via San Lorenzo 21 - Alessandria

 

Inaugurazione ORE 11,30 PER LA STAMPA, ORE 18 APERTA A TUTTI

 

NOTA PER LA STAMPA

Palazzo del Monferrato, Alessandria, 13 dic 2018 - Alessandria Scolpita è una mostra che porta a Palazzo Monferrato una cinquantina di opere provenienti da 37 prestatori fra privati e musei (da Roma, Milano, Torino, Genova, Savona e Chiusi della Verna), con il coinvolgimento di Confraternite e Chiese di varie località piemontesi delle province di Torino, Asti, Cuneo oltre naturalmente ad Alessandria.


La mostra vuole ricostruire l’identità culturale originale del territorio dell’attuale provincia di Alessandria fra Gotico e Rinascimento.
Si inaugura venerdì 14 dicembre 2018 sino al 5 maggio 2019) e ha raccolto molti consensi e patrocini da istituzioni e privati.

 

La Mostra di Palazzo Monferrato in via San Lorenzo 21, in pieno centro storico ad Alessandria, ha un collegamento esterno dall’esposizione, con sette punti di interesse artistico nella città.

Sette sono le sedi in cui sono presenti opere di scultura e di pittura - legate al filo della narrazione espositiva di Palazzo per fare conoscere la città anche proprio attraverso l’arte e la sua cultura. Questi punti esterni al Palazzo, sono uniti da un fil rouge di storia dell’arte.  Per questo itinerario culturale e affascinante, che può essere libero o guidato, sono previsti materiali di supporto per chi volesse da dicembre a maggio, scoprire liberamente il prosieguo della mostra in città, oppure optare per visite guidate e organizzate (una al mese), itinerari artistici da godere “a piedi” che fanno conoscere il valore  culturale e slow di questa bella città piemontese.

 

Scrive il curatore Fulvio Cervini, ordinario di Storia dell’Arte Medievale dell’Università di Firenze:

La scommessa è raccontare il passaggio da una concezione ancora espressionista della forma, densa di tensioni lineari, a un naturalismo classicista, ma pervaso di sentimento, seguendo il filo della scultura e facendo dialogare le statue con tavole, argenti, marmi e tarsie. L’obiettivo è spiegare come quello alessandrino fra i due secoli sia un contesto sorprendente e policentrico, che addirittura elabora modelli suoi propri, specie nel fortunato campo dei crocifissi. E dunque ragionare sul concetto, attuale e inevitabile, di identità culturale: non per rivendicare una velleitaria idea di “alessandrinità”, quanto per evidenziare come una città tardomedievale fosse piuttosto luogo di convergenza e confronto di forze e culture diverse. La mostra diventa così una riflessione su una storia che può essere raccontata solo dalle opere d’arte.

 

Il progetto di allestimento è realizzato dall’arch. Giancarlo Lombardi di Firenze, coadiuvato da Giorgio Annone (LineLab, Alessandria) per la parte grafica.

 

La cartella stampa della Mostra la trova QUI

 

Video: https://we.tl/t-Cdc3jVkC4J

 

 

Per i social #AlessandriaScolpita @alessandriascolpita #PalazzoMonferrato

 

Scheda mostra

 

Alessandria scolpita.

Sentimenti e passioni fra gotico e rinascimento, 1450-1535.

Data e luogo espositivo: dal 14 dicembre 2018 al 5 maggio 2019 a Palazzo Monferrato Alessandria, Via San Lorenzo 21.

Sito: www.palazzomonferrato.it - FB @PalazzoMonferrato #PalazzoMonferrato #AlessandriaScolpita

Orari: da martedì a venerdì 16/19 |sabato e domenica: 10/13 - 16/19.

Biglietto: euro 5 intero ed euro 3 ridotto.

Convenzioni: la Mostra aderisce al circuito di Abbonamento Musei Piemonte (dal primo gennaio 2019) - www.abbonamentomusei.it - e al TCI Touring Club Italiano.

Promossa da: Camera di commercio e Città di Alessandria in occasione delle celebrazioni degli 850 anni di fondazione della città.

Collaborazione di: Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Alessandria, Asti e Cuneo; Diocesi di Alessandria, Acqui Terme, Asti, Casale Monferrato, Mondovì, Tortona e Arcidiocesi di Genova, ASM Costruire Insieme, Associazione Viviamo l’arte, Delegazione Fai di Alessandria.

Contributi di: Regione Piemonte; Consulta per i Beni Culturali dell'Alessandrino; Fondazione della Cassa di Risparmio di Alessandria, Fondazione della Cassa di Risparmio di Asti.

Patrocini di: Provincia di Alessandria; ATL Alexala, Associazione Abilitando.

Sponsor: Guala Dispensing, Gruppo AMAG; Creval spa e Hotel Londra, Alessandria.

Media partner: La Stampa.

Curatore: Fulvio Cervini, ordinario di Storia dell’Arte Medievale dell’Università di Firenze.

Allestimento: Giancarlo Lombardi, Firenze. CITTÀ DI ALESSANDRIA

Trasporto opere d’arte: Martina Service Srl �“ Divisione Fine Art, Susa.

Assicurazioni: Great Lakes Insurance SE, gruppo Munich Re.

Grafica: LineLab di Giorgio Annone, Alessandria.

Media & Social: Luciana Rota.

Comitato scientifico:

Marco Albertario, direttore della Galleria dell’Accademia di Belle Arti Tadini (Lovere, Bergamo);

Simone Baiocco, conservatore di Palazzo Madama (Torino);

Massimiliano Caldera, funzionario Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio (SABAP, Torino);

Fulvio Cervini, docente Università di Firenze; Guido Gentile, già Soprintendente Archivistico per il Piemonte e la Valle d’Aosta;

Roberto Livraghi, direttore di Palazzo del Monferrato (Alessandria);

Giulia Marocchi, funzionario SAPAB Alessandria, Asti, Cuneo;

Valeria Moratti, funzionario SAPAB Alessandria, Asti, Cuneo;

Vittorio Natale, storico dell’arte;

Luciano Orsini, delegato Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Alessandria;

Antonella Perin, storica dell’architettura;

Silvia Piretta, docente Università di Torino;

Andrea Rocco, direttore Palazzo Mazzetti (Asti);

Carla Enrica Spantigati, già Soprintendente Beni Artistici del Piemonte (Torino);

Rossana Vitiello, funzionario Segretariato regionale MIBACT per la Liguria.

Catalogo: Sagep Spa, Genova.

Fotografie: Enzo Bruno.

Redazione testi per guide: Maria Luisa Caffarelli;

Rino Tacchella.

 

A disposizione per altre info, porgo cordiali saluti, 
Luciana Rota 

Media & Social @PalazzoMonferrato iPhone 392 1968174

 

Immagine che contiene screenshot, schermo, monitor, esterni    Descrizione generata automaticamente

 

Ai fini del rispetto del D.to L.vo 196/2003 sulla tutela dei dati personali, questa mail, incluso ogni allegato, è strettamente confidenziale. Se l'avete ricevuta per errore, siete pregati di avvisare il mandante via mail o telefono e cancellare il messaggio dal vostro sistema. E' vietato l'uso, la distribuzione, la copia o l'alterazione di questa e-mail.

This message (and attached file) is specifically addressed to the recipient(s). Should you receive it by mistake, please notify the sender and delete it from your system.

 

 

]]>
È tempo del riuso: incontro gratuito per un Natale senza sprechi Tue, 11 Dec 2018 10:27:31 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/508124.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/508124.html Redaclem Redaclem Terzo ed ultimo appuntamento gratuito con RiVestiti, il piccolo distretto dell’abbigliamento second hand & vintage di via Broseta 79 a Bergamo, che apre le sue porte per un Natale senza scarti.

Venerdì “È tempo del riuso”, per ricordare come anche l’arrivo del Natale con il tradizionale scambio di doni, possa essere un’occasione per fare un acquisto ragionato, orientato al riuso e, al tempo stesso, al risparmio.

I vestiti non sono gli unici ad avere una seconda vita, infatti, RiVestiti offrirà ai propri ospiti una merenda gustosa e “senza scarti”, rendendo quello di venerdì un appuntamento simbolo di incontro tra esigenze fisiche – il cibo come nutrimento essenziale per l’uomo – e culturali – il cibo come scoperta, veicolo di valori, espressione di lavoro, natura e tradizioni. Bene supremo, dunque, da non sprecare mai, sia per rispetto nei confronti di chi, ancora oggi, ne è privato, sia per salvaguardare l’ambiente, sempre più soffocato da rifiuti difficili da smaltire.

]]>
ipotiroidismo, una malattia che dura tutta la vita Mon, 10 Dec 2018 13:01:00 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/509008.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/509008.html chiaramarina chiaramarina Invito Vernissage #AlessandriaScolpita | 14dic ore 11,30 / 18.00 - Informazioni per la stampa Mon, 10 Dec 2018 13:00:43 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/508023.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/508023.html luciana rota luciana rota

--------------------

 

Cara,o Collega,

 

Ti allego con piacere invito per l’inaugurazione della mostra d’arte
#AlessandriaScolpita |1450-1535 Sentimenti e passioni fra Gotico e Rinascimento

Dal 14 dicembre 2018 al 5 maggio 2019 a Palazzo Monferrato

Via San Lorenzo 21 - Alessandria

 

DUE ORARI A DISPOSIZIONE per il vernissage di venerdì 14 dicembre ’18:
ORE 11,30 PER LA STAMPA E I PRESTATORI, ORE 18 APERTA A TUTTI

 

NOTA PER LA STAMPA

Stiamo entrando nella settimana clou dell’inaugurazione di una mostra enorme: Alessandria Scolpita porta a Palazzo Monferrato una cinquantina di opere per un totale di 70 pezzi quasi tutti restaurati di recente, provenienti da 37 prestatori fra privati e musei (da Roma, Milano, Torino, Genova, Savona e Chiusi della Verna), con il coinvolgimento di Confraternite e Chiese di varie località piemontesi delle province di Torino, Asti, Cuneo oltre naturalmente ad Alessandria, la più rappresentata.
La mostra vuole ricostruire l’identità culturale originale del territorio dell’attuale provincia di Alessandria fra Gotico e Rinascimento.
Avrà una durata importante (fino al 5 maggio) e ha raccolto molti consensi e patrocini da istituzioni e privati. Insomma, un lavoro enorme che merita di essere raccontato.


INOLTRE

Siamo a completa disposizione per fornire materiale immagini e supporto per  proporre e comunicare questo importante evento culturale.

Si tratta anche di un nuovo modo di proporre una città che vuole recuperare un ruolo artistico e culturale. Anche per turismo.

La Mostra di Palazzo Monferrato infatti ha un collegamento esterno dall’esposizione, con sette punti di interesse artistico nella città.

Sette sono le sedi in cui sono presenti opere di scultura e di pittura - legate al filo della narrazione espositiva di Palazzo per fare conoscere la città anche proprio attraverso l’arte e la sua cultura. Questi punti esterni al Palazzo, sono uniti da un fil rouge di storia dell’arte.

Per questo itinerario culturale e affascinante, che può essere libero o guidato, sono previsti materiali di supporto per chi volesse da dicembre a maggio, scoprire liberamente il prosieguo della mostra in città, oppure optare per visite guidate e organizzate (una al mese), itinerari artistici da godere “a piedi” che fanno conoscere il valore  culturale e slow di questa bella città piemontese.

 

La cartella stampa della Mostra la trovi QUI

Se sei interessata/o a materiale specifico sono a tua disposizione

Sono disponibili anche immagini in alta risoluzione.

 

Per i social #AlessandriaScolpita @alessandriascolpita #PalazzoMonferrato

 

Cordiali saluti, 
Luciana Rota 

Media & Social @PalazzoMonferrato iPhone 392 1968174

 

Ai fini del rispetto del D.to L.vo 196/2003 sulla tutela dei dati personali, questa mail, incluso ogni allegato, è strettamente confidenziale. Se l'avete ricevuta per errore, siete pregati di avvisare il mandante via mail o telefono e cancellare il messaggio dal vostro sistema. E' vietato l'uso, la distribuzione, la copia o l'alterazione di questa e-mail.

This message (and attached file) is specifically addressed to the recipient(s). Should you receive it by mistake, please notify the sender and delete it from your system.

 

 

 

 

 

 

 

]]>
Welcome to join Rs3gold 60% off 3500M runescape gold guide flash sale on Dec 14 Mon, 10 Dec 2018 06:48:28 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/507899.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/507899.html ownher ownher You think buy runescape 3 gold i just magically made these words appear? Well technically yes but that's not the point. Een van de jongeren die zelfmoord heeft gepleegd, was de 15 jarige Jennifer. I couldn't tell you if Google News would pick you up content wise, but they are picky about how the news is presented.

Do not share your details with anyone, and remember, selling and sharing are against the rules. I went in with my barbarian with this equip (as much as I can remember). You usually have to do it in writing within 60 days of it hitting your card. It was the end of the ride; it had been a wonderful ride and I was so sad that I would never pick up a HP book and wonder what was going to unfold.

Note that cards like these demand more from your system, so is it capable of running it?. StepCheck the manual that came with your laptop and locate the section on the function of each keyboard key. You should know what a low rate for a certain property is and what a market rate should be.

I let my kids slop in mud like pigs. 70 Strength and a hammer (Dragon warhammer also works) are required to enter the Bandos encampment.. Happy Playing.. Quests also allow you to access new areas of the map you may not be so familiar with. These errors will send your eBook to the bottom of any selling list, it won't matter how well you know your topic or the bonuses you offer if it looks like a three year old wrote it.

I feel that their is a link in the increase of bullying and the increase of texting because some people may think someone is bullying when all they are really doing is joking with the person. If a player dies whilst they will lose all their items, unless they have used the Prayer skill to protect one item.

You just have to check with the right persons. REUTERS/Wolfgang RattayIn the top 10 searches, Spears the most popular search term for seven of the past eight years was followed by World Wrestling Entertainment and then by Obama, Yahoo said.Others on Yahoo top 10 list among its billions of searches were, in order, television actress Miley Cyrus, online game RuneScape, actress Jessica Alba, Japanese manga cartoon series Naruto, actresses Lindsay Lohan and Angelina Jolie, and reality TV talent show American Idol.Among special categories, the only non presidential or vice presidential candidate to make the top 10 politicians was California Governor Arnold Schwarzenegger, at No.

But keep in mind that some big properties are often high risk. You want to hang around islands that provide level appropriate creatures and nodes as this will maximize XP rates per hour.. In a culture where boys and girls are not treated as equal, children may become aggressive and look at the opposite gender as their enemy, or those treated as inferior may grow up to be submissive.

First come, first served! Welcome to join RS3gold Pre-Xmas Biggest Promo :RS3gold offers total 3500M RS3 gold & 500M OSRS gold with 60% off on RS3gold.com activity page https://www.rs3gold.com/flash-sale with safe and fast delivery,It will start at 03:00 a.m. GMT on Dec 14, 2018 Details:

1. Everybody have only one time to snap 70M RS3 gold or 10M OSRS gold.

2. Exchange cannot be allowed, when you order one portion of OSRS gold or RS3 gold successfully,

At the same time, You also can snap up RS3 gold,RS 2007 gold and other products from http://rs3gold.com/ on mobile as well.

]]>
Bosco de' Medici Winery - Pompei - Wine Christmas Sat, 08 Dec 2018 11:43:53 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/507818.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/507818.html Bosco de' Medici Winery Bosco de' Medici Winery

Pompei �“ Bosco de’ Medici Wine Christmas

Dal 25 Dicembre al 6 Gennaio a Bosco de’ Medici Winery

 

Presso la Winery della tenuta Bosco de’ Medici, in Pompei, durante il periodo natalizio si terra la rassegna enogastronomica “Wine Christmas”.

 

La rassegna è stata ideata per festeggiare insieme il Natale e l’arrivo del nuovo anno, avvicinando le persone alla cultura enogastronomica del territorio, partendo dalla degustazione dei vini dell’azienda Bosco de’ Medici. Una serie di eventi dedicati a chi ama il vino ma anche la buona cucina.

 

Siamo orgogliosi di questa rassegna che si rinnova per il secondo anno. Il nostro chef Gioacchino Nocera, insieme al sommelier Antonio Russo, hanno ideato menù degustazione e abbinamenti con i vini dell’azienda. Il patron Giuseppe Palombasi dice “orgoglioso del risultato ottenuto con la prima edizione e curioso di accogliere i frutti del grande lavoro svolto negli ultimi mesi, per l’organizzazione della seconda edizione di Wine Christmas”.

 

La Winery di Bosco de’ Medici è una struttura polifunzionale, dove accogliamo appassionati di vino da tutto il mondo, forti anche della vicinanza agli scavi di Pompei. I nostri vini nascono nel cuore di questa struttura ed evolvono in anfore di terracotta come al tempo degli antichi Greci e Romani.

 

Bosco de’ Medici Winery è in Via Antonio Segni 41 �“ Pompei (NA)

Telefono 081.8564040 

info@boscodemediciwinery.it

a.russo@boscodemedici.com

 



Dott. Antonio Russo

Sales & Communication Manager 

Bosco de' Medici Winery

www.boscodemediciwinery.it
Tel. +39 081.8564040 

Mobile +39 339.4209163

]]>
Anfibierettili.it il nuovo sito web per appassionati di rettili Fri, 07 Dec 2018 18:52:38 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/507771.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/507771.html WriteLab.it WriteLab.it Sono numerosi quelli che non si accontentano di allevare animali domestici e preferiscono optare per quelli esotici come rettili e anfibi. Ovviamente chi vuole comprare un drago barbuto, un pitone reale o un boa, deve prima informarsi bene sulle caratteristiche di questi animali, per garantire le giuste condizioni di vita, il che è alla base di un allevamento responsabile.

Ma su Anfibierettili.it c'è spazio anche per animali più comuni come le tartarughe di terra, infatti è possibile trovare informazioni su come scegliere una tartarughiere di terra e per le news, come le nuove specie scoperte ogni anno e le curiosità su questi splendidi animali. Questo sito che ora presenta una nuova veste grafica si afferma come un punto di riferimento per tutti gli appassionati del settore che si rivolgono al web per ottenere informazioni sui loro beniamini.

Andando su Anfibierettili.it trovi guide per principianti, ma anche articoli approfonditi sulle varie specie, riservati a chi è già più esperto e vuole sapere come dare il massimo ai propri animali in termini di cura e allevamento. Molto interessante è anche la sezione dedicata alle fiere, con un calendario annuale sempre aggiornato sia per gli eventi nazionali, sia per quelli esteri.

Vai ora su Anfibierettili.it per essere sempre aggiornato sul mondo degli anfibi, dei rettili e in generale degli animali da terrario. La piattaforma comprende anche uno shop con tantissimi prodotti per rettili e anfibi e una sezione domande e risposte utilizzabile dagli utenti per porre quesiti direttamente allo staff e agli altri utenti del sito web.

]]>
A Bologna centro festeggia Capodanno 2019! Thu, 06 Dec 2018 19:37:53 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/507613.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/507613.html Fabrizio Pivari Fabrizio Pivari Quando arrivano le vacanze di Natale è bello andare a sciare, è bello andare al caldo, è bello uscire dalla solita routine ma per Capodanno no!
Capodanno va trascorso in città, va trascorso con gli amici, va trascorso con e tra gangsters e pupe!
Un Capodanno Bologna 2019 indimenticabile solo Qubò potrà offrirtelo in pieno centro. Un locale raffinato e nello stesso tempo un locale dal divertimento sfrenato, un luogo dove lasciarti alle spalle senza rimpianti il 2018 per proiettarti con gioia divertendoti nel 2019.
The Great Gasby è uno dei migliori libri della letteratura americana e soprattutto un tema di Capodanno collaudato.
L'epoca del jazz, dei gangsters e delle pupe, dei mitragliatori, del sigaro, dei cappelli a tesa larga Borsalino e delle pagliette, delle cicatrici, del proibizionismo e degli eccessi, delle grandi bevute, del charleston, delle piume e dei boa, delle giarrettiere, dei lustrini e dei gessati, ...
Un dopoguerra dove si voleva dimenticare con un'epoca di "eccessi" e di divertimenti sfrenati. Le atmosfere create nei testi delle canzoni di Fred Buscaglione.
Qubò ti farà sprofondare in questo magico periodo facendoti assaporare solo i PRO!

Qubò
vicolo Sampieri, 3 - Bologna
Telefono 3664383580 // 3348275990
www.capodanno.bologna.it

]]>
Notte Bianca della Solidarietà Oria Thu, 06 Dec 2018 12:39:31 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/507537.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/507537.html Notte Bianca della Solidarietà Oria Notte Bianca della Solidarietà Oria AD ORIA LA PRIMA EDIZIONE DELLA "NOTTE BIANCA DELLA SOLIDARIETA'"

Cultura, musica, artigianato, spettacolo e gastronomia a sostegno di due progetti benefici.

Domenica 23 dicembre a partire dalle ore 19,30, si svolgerà ad Oria la prima edizione della NOTTE BIANCA DELLA SOLIDARIETA', un evento straordinario che interesserà alcune vie del centro storico ( tra cui corso Umberto e via Roma) e due piazze centrali della città: piazza Manfredi e piazza Lorch. La manifestazione, realizzata dall'associazione culturale XPLANET  con il patrocinio del  Comune di Oria, è stata organizzata per sostenere due progetti benefici molto importanti: il primo "Oria città cardioprotetta", che ha l'obiettivo di raccogliere fondi per l'acquisto di defribillatori da alloggiare in alcuni punti strategici della città; il secondo è il progetto "Caritas diocesana" a cui sarà devoluta un'altra parte dei proventi della serata con lo scopo di donare ad alcune famiglie meno fortunate  un Natale più sereno e solidale.

La Notte bianca della Solidarietà prevede un programma ricco di spettacoli, musica, gastronomia e tanto divertimento per tutti, grandi e piccoli.

Sul palco di piazza Lorch si susseguiranno, a partire dalle 19,30 il piccolo coro di voci bianche "Città di Oria", a seguire ci sarà l'esibizione della scuola di danza "Arte in Movimento" e successivamente sarà la volta del coro gospel JUST FOR JESUS di Tyna Casalini, vero fiore all'occhiello della serata. E poi ancora musica e divertentismo con i Rewind 70, l'imperdibile e suggestivo"show glow party", e per tirare fino all'alba i DJ di Radio System  dopo la mezzanotte trasformeranno la piazza in una vera e propria discoteca all'aperto. Durante la manifestazione i bambini potranno consegnare la letterina dei desideri a Babbo Natale, che li attenderà e li intratterrà nella sua graziosa casetta di legno.

La storica piazza Manfredi farà invece da cornice allo straordinario spettacolo di magia del Mago Manisco, mentre ad animare l'intero itinerario della manifestazione ci saranno gli artisti di strada Happy man & Friend e i cantastorie per bambini.

Per i più golosi è stato predisposto un percorso di stand gastronomici dove sarà possibile degustare tante prelibatezze locali dolci e salate; ci sarà anche spazio per artigiani, hobbisti e commercianti dislocati lungo tutto il tragitto della manifestazione. Per gli amanti della storia e della cultura, di cui Oria è ricchissima, saranno aperti per l'occasione diversi luoghi di grande interesse con ingresso totalmente gratuito.

Nel periodo più magico e suggestivo di tutto l'anno La notte bianca della solidarietà vuole regalare ad Oria un'atmosfera incantata e di festa, all'insegna della generosità e della condivisione di buoni sentimenti; un'intera notte in cui tutti,  non solo avranno modo di vivere un momento di spensieratezza e divertimento, ma diverranno protagonisti e sostenitori di due progetti solidali che lasceranno un segno indelebile per tutta la comunità. La città vi aspetta a braccia aperte. Quest'anno il Natale inizia  ad Oria!

 

]]>
La batterie de mon ordinateur portable ne se charge pas Thu, 06 Dec 2018 11:14:15 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/507501.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/507501.html lingueess lingueess La plupart des gens qui ont possédé un ordinateur portable pendant un certain temps ont rencontré ce problème. Votre batterie est morte ou en train de mourir, vous branchez votre ordinateur portable et vous vous rendez compte que votre ordinateur portable ne se chargera pas. Il y a plusieurs raisons pour lesquelles cela pourrait se produire, mais trouver la bonne solution exigera un certain dépannage de votre part pour affiner le problème exact. Voici quelques étapes que vous pouvez suivre pour savoir pourquoi votre ordinateur portable ne chargera pas, et ce que vous devrez peut-être remplacer ou réparer pour le faire fonctionner à nouveau.

Commençant par l’évidence

La première chose que vous devez faire lorsque votre ordinateur portable ne charge pas, c’est juste de s’assurer qu’il ne s’agit pas d’un problème temporaire, d’un problème avec un câble débranché ou de la délocalisation de la batterie. Cela peut sembler simplement idiot, mais il est très facile pour un câble d’alimentation d’être accidentellement expulsé de la prise murale, ou la connexion n’est pas complètement terminée à l’extrémité de l’ordinateur portable. Voici une liste étape par étape de la façon de vérifier les choses les plus évidentes qui pourraient causer le problème quand un ordinateur portable ne chargera pas.

  1. Redémarrez l’ordinateur et voir si cela résout le problème. Vous seriez surpris de voir à quelle fréquence cela peut résoudre ce qui serait autrement un problème majeur.
  2. Éteignez l’ordinateur et débranchez votre adaptateur secteur, à la fois de l’ordinateur et du convertisseur (la boîte rectangulaire au milieu de votre cordon d’alimentation), puis retirez la batterie de l’appareil.
  3. Maintenez votre bouton d’alimentation enfoncé pendant au moins 30 secondes. Cela s’appelle faire un “cycle d’alimentation” et cela peut aider à résoudre le problème.
  4. Remettez tout en place et assurez-vous qu’il n’y a pas de poussière empêchant la batterie de se connecter et que l’adaptateur secteur est bien serré. Allumez votre ordinateur et voir si cela résout le problème.

 

more: http://www.batterieprofessionnel.com/batterie-not-charging.html

]]>
Perdere peso velocemente, alcuni consigli per dimagrire in poco tempo Wed, 05 Dec 2018 10:07:28 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/507295.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/507295.html marketing-seo.it marketing-seo.it Riuscire a perdere peso facilmente e in poco tempo è il desiderio di tantissime donne, molte credono che sia una missione impossibile ma in realtà seguendo alcuni consigli si può dimagrire velocemente, in che modo?

I consigli che vi stiamo per dare vanno dall’attività fisica, all’utilizzo di tisane e pasti sostitutivi fino ad alcuni trucchi per evitare di abbuffarvi, infatti, ci sono dei cibi che hanno la fama di fare ingrassare e prendere troppo peso in poco tempo.

Pronte per scoprire come perdere peso? Iniziamo.

1. Fate molta attività fisica

Il primo trucco per dimagrire velocemente è quello di fare più esercizio fisico, muoversi di più, l’ideale sarebbe dedicarsi costantemente a degli sport, in particolare quelli dedicati al dimagrimento rapido.

Nel caso in cui non abbiate molto tempo, potete anche fare una camminata veloce ogni giorno o una corsetta di mezz’ora, in questo modo il metabolismo si sveglierà e si bruceranno grassi.

Altri trucchetti utili: prendete le scale invece dell’ascensore, prendete più tempo per fare le pulizie casalinghe, in linea generale comunque, camminare la miglior cosa è camminare ogni ora per 10 minuti perché la sedentarietà fa male, non solo non aiuta a dimagrire ma può portare problemi anche alle ossa e ai muscoli.

2. Non fate mai digiuno

Sono in tante a credere che digiunare o saltare i pasti aiuti a dimagrire ma in realtà non è così, anzi, è una pratica controproducente, rallenta il metabolismo e toglie energie.

Non bisogna mai saltare i pasti, soprattutto la prima colazione che deve essere il pasto più abbondante della giornata, in questo modo si avranno le energie per affrontare la giornata e tutto ciò che serve per bruciare le calorie.

3. Rispettate gli orari dei pasti

Un altro consiglio per dimagrire velocemente è quello di rispettare gli orari dei pasti principali che devono sempre essere tre: colazione, pranzo e cena.

Nel caso in cui avete fame tra un pasto e l’altro, potete fare degli spuntini a base di frutta fresca o yogurt, evitando biscotti, barrette di cioccolata e snack; non cenare mai dopo le 20, perché si avrà modo di muoversi prima di andare a letto e consumare le calorie.

4. Correggete le vostre abitudini alimentari

Se volete dimagrire dovete correggere le vostre abitudini alimentari, poiché un’alimentazione scorretta è il primo motivo per il quale si ingrassa.

Per cui bisogna eliminare i cibi grassi, dire di no a formaggi, fritti, dolci, salumi e cibi in scatola, limitare l’assunzione di carboidrati e mangiare più carne magra e pesce, mangiare tanta verdura e frutta, quest’ultima con moderazione e lontano dai pasti.

Usare pepe prezzemolo nei piatti aiuta a digerire più velocemente, questo perché il pepe ha un effetto brucia grassi, mentre il prezzemolo combatte la ritenzione idrica.

Evitare i pasti fuori casa, come cibi di strada, di fast food e mensa, meglio prendere l’abitudine di prepararsi qualcosa per il pranzo e portarselo a lavoro.

5. Bevete tanta acqua

È necessario bere tanta acqua, questa avrà un effetto detox e vi farà sentire più sazie, può essere utile portarsi una bottiglia piccola nella borsa quando si è in giro e fare qualche sorso ogni tanto, aggiungendo il limone, vi sarà un effetto diuretico e drenante maggiore che aiuterà a dimagrire in fretta.

 Assolutamente da evitare alcol e bevande zuccherate che sono le prime cause dell’ingrassamento, nel caso in cui non si possa rinunciare scegliere sempre il vino rosso.

6. Riposate il giusto

Per dimagrire in fretta il corpo deve essere riposato e funzionare al meglio, dormire bene e il giusto è importante per caricare l’organismo e ridurre i livelli di stress, le famose otto ore a notte sono sufficienti.

7. Dopo i pasti lavarsi sempre i denti

Vi sembrerà strano, ma lavarsi i denti dopo i pasti riduce il senso di fame, il sapore del dentifricio aiuta a togliere la voglia di mangiare nuovamente dopo poche ore, inoltre, serve anche a rispettare le normali esigenze d’igiene.

8. Bevete tisane e frullati

Bere dalle due alle quattro tisane al giorno è un ottimo trucco per perdere peso in fretta, le tisane fanno dimagrire, aiutano a drenare e depurare l’organismo e a spezzare la fame.

Evitare di inondarle di zucchero, miele o altre cose, l’aroma delle erbe aiuta il corpo a disintossicarsi, inoltre, non si introducono calorie di alcun tipo in questo modo.

La tisana all’ortica è quella che aiuta a disinfiammare l’organismo e ad eliminare i grassi, mentre il tè verde ha un potere dimagrante che aiuta a perdere fino a 80 calorie al giorno.

Una buona idea è anche quella di bere dei frullati energetici sostituti dei pasti, un esempio, sono i prodotti Herbalife, che sono stati realizzati per aiutare il dimagrimento veloce. Questi frullati vengono assunti al posto di uno o due pasti principali della giornata a supporto di una dieta equilibrata e un’attività fisica moderata, permettono di perdere peso prima.

Il consiglio è quello di consultare sempre il proprio medico di fiducia prima di assumere prodotti dimagranti, in particolare, se sono dei sostituti dei pasti e seguire le indicazioni date.

9. Avere lo stomaco pieno quando fate la spesa

No non è uno scherzo, è un trucchetto molto efficace: andare a stomaco vuoto al supermercato vi spinge ad acquistare di tutto anche quei cibi più calorici come snack, dolci e schifezze varie, per cui cercate di andare dopo aver mangiato, in modo da farsi guidare dalla testa nella scelta degli alimenti e non dalla fame.

10. Prestate attenzione a quando mangiate

 Un errore molto grave è quello di non prestare attenzione a ciò che si mangia, l’esempio più palese è il cibarsi davanti alla tv accesa, una cattiva abitudine che porta a mangiare il doppio sena accorgersene.

Questo perché distratti dal programma preferito, si continua a mangiare come accompagnamento di ciò che si sta guardando, per cui è un comportamento che bisogna evitare, si deve mangiare a tavola con la tv spenta, masticare lentamente e prestare attenzione a cosa si sta consumando, questo vi aiuterà a sentirvi sazi prima e a dimagrire.

]]>
Highly Important Factors About Wholesale Cbd Oil Canada Wed, 05 Dec 2018 09:26:16 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/507283.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/507283.html moizusks moizusks For those that are not particular what Cbd oil supplier is what CBD oil could carry out to you personally, you would like to answer these questions and also inform you regarding that exceptional manly -- now. Greater than some men and girls are presently profiting from Cbd oil supplier. That was seriously an incredibly extended collection of favorable impacts which CBD oil could contribute if utilized routinely. Regarding the flip side, only a few males and ladies realize that an excellent deal regarding Cbd oil supplier along with the way that it operates for those onto a wellness degree. In case it operates, why think of it a great deal, acceptable? Nonetheless, it's vital to remain educated and educated in regards to the botanicals you're employing inside your everyday plan. I am feeling the subsequent specifics are likely to come to be fresh information to lots of you personally. But inside the occasion that you are basically just enthusiastic about Cbd oil supplier or so are integrating CBD oil within your ordinary routine, after which retain reading!


The CBD Oil Origin-story


Have been you aware archaeologists think about the plant “Cannabis Sativa" originated some 12,000 a long time previous? Most likely, it had been clearly 1 of those initial plants planted with these guys. They frequently do not appear thus crude, do? Genuinely, hemp has been very first seen at a Chinese state, at which temperate pottery bowls as well as rock beaters had been positioned to obtain hemp string marks .What occurred to be, those ancient farmers identified hemp seed would reinforce the dirt, which then, could make their plants flourish lots superior in comparison with regular. Later on, it has been detected that hemp seeds possess elevated heights of protein vitamins, as well as crucial fatty acids that were fatty. It had been ascertained that all hemp seeds had been fashionable then; it turned into an incredibly very important portion of human culture at the same time as commerce. Lastly in 6,000 B.C. they detected that these plants required male or female faculties. For this precise acquiring arrived the recognition the female and male counter parts could be the gap in between your berry plant that they'd grown so keen on, and also the bud plant, so they'd finally like as well. With all the years, hemp and bud equally played with an important portion human culture. Together with their most applications, it appeared just like such plants ended up fulfilling having an explanation due to the society.
The entire Year It Changed for CBD Oil


From the 1980's,'' President Ronald Reagan (definitely I do think that it had been his spouse) commenced a marketing campaign versus bud -- re-member D.A.R.E.? I put to use to become a young kid then again; also the motto gets stuck with each other with me personally for the afternoon. Seasoned finish users of CBD oil possess evangelized the substantial positive aspects of people who're thinking about providing the program a go. 
 
CBD could be an invaluable decision for everyone seeking to upgrade their wellness insurance coverage and overall health regiments. Attending to into this finish cannabinoid process is usually certainly a game-changer that you should really take into account within your each day system. Click here cbdoilwholesale.ca to find out more about wholesale cbd oil Canada.

]]>
Sartoriale, vintage o marca: anche i vestiti hanno 7 vite, ognuna con una storia diversa Tue, 04 Dec 2018 12:57:34 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/507144.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/507144.html Redaclem Redaclem È tutta un’altra storia: secondo appuntamento gratuito da RiVestiti, il piccolo distretto dell’abbigliamento second hand & vintage di via Broseta 79 a Bergamo, che apre le sue porte ai cultori del vintage.

Venerdì 7 dicembre, alle ore 17 esperte del second hand di qualità racconteranno le numerose storie che si celano dietro ad ogni abito, sartoriale, vintage o una grande marca, che è nato in un altro decennio e ha sfidato il tempo giungendo fino a noi.

È tutta un’altra storia è un ritorno alle origini per un viaggio che va dai capi che hanno fatto la storia del costume fino all’alta sartoria e le grandi marche degli anni Novanta.

Lo scarto zero interessa anche il mondo del food: Valeria Bergamelli, cuoca vegetariana per passione, da sempre interessata ai temi ecologici, del consumo consapevole e dell'educazione, delizierà gli ospiti con una gustosa merenda “di riciclo” con i biscotti con scarti di centrifuga e meringhe con albumi di scarto da altre ricette.

Prossimo e ultimo appuntamento venerdì 14 dicembre con «È tempo del riuso».

RiVestiti nasce nel 2010 ed è un punto di riferimento per tutti coloro che credono nell’importanza del riciclo e che odiano gli sprechi, riconoscendo in essi un grave danno non solo alle economie locali e globali, ma anche all’ambiente e alle comunità. Dietro un vestito, infatti, si nascondono non una, ma più storie: la creatività di chi l’ha disegnato, la passione di chi l’ha fisicamente creato, l’anima di chi l’ha scelto e indossato per la prima volta, optando ora per uno stile elegante ora per qualcosa di più casual, a seconda delle occasioni e dello spirito. Così, i vestiti prendono vita e da oggetti materiali si trasformano in custodi di esperienze e vissuti, testimoni di ricordi e sensazioni. 

RiVestiti nasce da qui, dalla consapevolezza che anche i vestiti possono avere seconde, terze, quarte - e anche più – vite (non a caso, il simbolo del negozio è un simpatico gatto). E al distretto dell’abbigliamento dedicato ai migliori capi second hand e vintage, si aggiungono indumenti e accessori prodotti in contesti di particolare significato sociale. La maggior parte degli abiti di RiVestiti, infatti, sono recuperati su donazione attraverso Il laboratorio Triciclo di Cooperativa Ruah.

]]>
Birraio dell'anno: l'evento 18/20 gennaio 2019 - Firenze Tue, 04 Dec 2018 12:15:27 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/507130.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/507130.html Fermento Birra Fermento Birra Birraio dell’Anno torna al teatro TuscanyHall (ex ObiHall) di Firenze, da venerdì 18 a domenica 20 gennaio 2019. Ideato e organizzato dal network Fermento Birra, il premio, che riconosce il miglior artigiano della birra italiana, darà vita ad un appuntamento imperdibile per ogni appassionato.


La selezione birraria ottenuta grazie al voto di 100 esperti italiani si concretizzerà lungo i banchi spillatura della grande isola centrale dove saranno servite 150 birre prodotte dai 20 produttori candidati al premio Birraio dell’Anno e dai 5 candidati al premio Birraio Emergente.


Quest’anno l’evento prevede anche un'interessante novità che assicurerà una maggiore copertura territoriale migliorando l’esperienza di viaggio tra le birre italiane servite durante la tre giorni: i 10 migliori birrai delle regioni non coinvolte dalle nomination, individuati sulla base della classifica del primo turno di votazioni, saranno infatti invitati a inserire le loro birre nel corner Best Off!.


Giunto alla decima edizione l’evento vuole essere una vetrina per un settore che vanta eccellenze riconosciute e apprezzate a livello internazionale, un doveroso tributo a prodotti artigianali unici nati dalla maestria e dalla creatività dei nostri birrai, che durante il festival saranno pronti a raccontare la loro passione attraverso le loro birre. Come da tradizione, domenica 20 alle 16.30, il noto degustatore Lorenzo “Kuaska” Dabove avrà il compito di condurre la premiazione e pronunciare l’atteso nome del vincitore, sia del premio Birraio dell’Anno, che del Birraio Emergente, riconosciuto al produttore con meno di due anni di esperienza.

In nome della qualità anche la selezione dei banchi dell’area food che quest'anno vedranno protagonisti locali cittadini come il gastro-pub Pint of View, con le preparazioni orientaleggianti della giovane chef coreana Yejin Ha; la birreria Diorama con il tipico quinto quarto fiorentino; l'offerta ricercata dello chef Simone Cipriani del ristorante FAC; e quella golosa degli hamburger di chianina di Panino Tondo. Spazio anche alle tipicità extra-regionali con le specialità siciliane di Arà e quelle marchigiane di Ape Scottadito, per un menu variegato capace di celebrare nel migliore dei modi il matrimonio tra birra e street-food.


Non mancheranno inoltre i momenti culturali: degustazioni gratuite, realizzate nell’area Beer Show sul palco del teatro, o incontri tematici, nell’area Beer Match, in uno spazio dedicato (programma).


Birraio dell’Anno è un evento realizzato da Fermento Birra con il supporto tecnico di Rastal, con la collaborazione di Mr Malt, Lallemand e J-Software. Media partner: Fermento Birra Magazine.


Candidati al premio Birraio dell’Anno 2018


Josif Vezzoli del birrificio Birra Elvo di Graglia (BI)

Mauro Salaorni del birrificio Birra Mastino di San Martino Buon Albergo (VR)

Luana Meola e Luca Maestrini del birrificio Birra Perugia di Perugia

Agostino Arioli del Birrificio Italiano di Limido Comasco (CO)

Fabio Brocca del Birrificio Lambrate di Milano

Emanuele Longo del Birrificio Lariano di Dolzago (LC)

Samuele Cesaroni della Brasseria della Fonte di Pienza (SI)

Pietro Di Pilato del birrificio Brewfist di Codogno (LO)
Alessio Gatti del birrificio Canediguerra di Alessandria

Marco Ruffa del birrificio CR/AK di Campodarsego (PD)
Alessio Selvaggio del birrificio Croce di Malto di Trecate (NO)

Luigi D’Amelio del birrificio Extraomnes di Marnate (VA)

Gino Perissutti del birrificio Foglie d’Erba di Forni di Sopra (UD)

Marco Valeriani del birrificio Hammer di Villa D’Adda (BG)
Conor Gallagher Deeks del birrificio Hilltop di Bassano Romano (VT)
Valter Loverier del birrificio Loverbeer di Marentino (TO)

Matteo Pomposini e Cecilia Scisciani del birrificio MC77 di Serrapetrona (MC)

Marco Raffaeli del birrificio Mukkeller di Porto Sant'Elpidio (FM)

Marco Sabatti del birrificio Porta Bruciata di Rodengo Saiano (BS)
Giovanni Faenza del birrificio Ritual Lab di Formello (RM)



Candidati al premio Birraio Emergente 2018


Giorgio Masio del birrificio Altavia di Sassello (SV)

Luca Tassinati del Birrificio Altotevere di San Giustino (PG)

Adriano Giulioni del birrificio Babylon di Folignano (AP)
Alessandro Sanna e Federico Bianco del birrificio Birra Bellazzi di San Lazzaro di Savena (BO)
Umberto Calabria del birrificio Jungle Juice Brewing di Roma



Best Off! (fuori concorso)

I 10 migliori birrai delle regioni non coinvolte dalle nomination del premio Birraio dell’Anno 2018:


Eraldo Corti del birrificio A' Magara di Nocera Terinese (CZ)
Stefano di Stefano del birrificio Argo di Lemignano (PR)
Nicola Perra del birrificio Barley di Maracalagonis (CA)
Christian Pichler del birrificio Batzen Bräu di Bolzano
Donato Di Palma del birrificio Birranova di Triggianello (BA)
Giuseppe Schisano del Birrificio Sorrento di Sorrento
Angelo Scacco del Birrificio La Fucina di Pescolanciano (IS)
Fausto Marenco del birrificio Maltus Faber di Genova
Luigi Recchiuti del birrificio Opperbacco di Notaresco (TE)
Marco Gianino del birrificio Yblon di Ragusa

___________________


INFORMAZIONI


INGRESSO
Il biglietto giornaliero costa 10 euro comprensivo di bicchiere serigrafato, tracollina portabicchiere personalizzata, libretto informativo sui birrifici partecipanti e lista birre, 1 penna, 2 gettoni del valore di 2 euro, 1 buono valido per una bottiglia di acqua da mezzo litro.

Il biglietto ridotto costa 7 euro comprensivo di bicchiere serigrafato, tracollina portabicchiere personalizzata, libretto informativo sui birrifici partecipanti e lista birre, 1 penna, 2 gettoni del valore di 2 euro, 1 buono valido per una bottiglia di acqua da mezzo litro (lo sconto è rivolto esclusivamente agli abbonati a Fermento Birra Magazine e soci MoBi richiedendo la riduzione previo pre-accredito).

L’abbonamento per i tre giorni costa 15 euro comprensivo di bicchiere serigrafato, tracollina portabicchiere personalizzata, libretto informativo sui birrifici partecipanti e lista birre, 1 penna, 1 buono valido per una bottiglia di acqua da mezzo litro (NO GETTONI)
È possibile ricevere il calice Mini-Teku (0,3l di capienza) al posto del bicchiere previsto (0,15l) al costo di un gettone.

I biglietti sono acquistabili direttamente in biglietteria durante l’evento o tramite prevendita (costo aggiuntivo di 1,50 euro) attraverso i canali Box-office e Ticket One (compra online).

COSTO BIRRA
Il pagamento avviene mediante gettoni. 1 gettone = 1 euro
0,15l costa 2 gettoni (3 per alcune birre speciali).
0,30l costa 4 gettoni (6 per alcune birre speciali) – Il servizio da 0,3l è disponibile solo nel bicchiere Mini-Teku

ORARI
venerdì 18 gennaio 2019 dalle 18.00 alle 01
sabato 19 gennaio 2019 dalle 12 alle 01
domenica 20 gennaio 2019 dalle 12 alle 22

SOCIAL E FOTO
Evento facebook
Pagina facebook
Galleria fotografica


DOVE
Il teatro TuscanyHall (ex ObiHall) si trova in Via Fabrizio De André a Firenze


SITO EVENTO

www.birraiodellanno.it

]]>
Birraio dell'anno: l'evento 18/20 gennaio 2019 - Firenze Tue, 04 Dec 2018 12:03:28 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/507124.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/507124.html Fermento Birra Fermento Birra Birraio dell’Anno torna al teatro TuscanyHall (ex ObiHall) di Firenze, da venerdì 18 a domenica 20 gennaio 2019. Ideato e organizzato dal network Fermento Birra, il premio, che riconosce il miglior artigiano della birra italiana, darà vita ad un appuntamento imperdibile per ogni appassionato.


La selezione birraria ottenuta grazie al voto di 100 esperti italiani si concretizzerà lungo i banchi spillatura della grande isola centrale dove saranno servite 150 birre prodotte dai 20 produttori candidati al premio Birraio dell’Anno e dai 5 candidati al premio Birraio Emergente.


Quest’anno l’evento prevede anche un'interessante novità che assicurerà una maggiore copertura territoriale migliorando l’esperienza di viaggio tra le birre italiane servite durante la tre giorni: i 10 migliori birrai delle regioni non coinvolte dalle nomination, individuati sulla base della classifica del primo turno di votazioni, saranno infatti invitati a inserire le loro birre nel corner Best Off!.


Giunto alla decima edizione l’evento vuole essere una vetrina per un settore che vanta eccellenze riconosciute e apprezzate a livello internazionale, un doveroso tributo a prodotti artigianali unici nati dalla maestria e dalla creatività dei nostri birrai, che durante il festival saranno pronti a raccontare la loro passione attraverso le loro birre. Come da tradizione, domenica 20 alle 16.30, il noto degustatore Lorenzo “Kuaska” Dabove avrà il compito di condurre la premiazione e pronunciare l’atteso nome del vincitore, sia del premio Birraio dell’Anno, che del Birraio Emergente, riconosciuto al produttore con meno di due anni di esperienza.

In nome della qualità anche la selezione dei banchi dell’area food che quest'anno vedranno protagonisti locali cittadini come il gastro-pub Pint of View, con le preparazioni orientaleggianti della giovane chef coreana Yejin Ha; la birreria Diorama con il tipico quinto quarto fiorentino; l'offerta ricercata dello chef Simone Cipriani del ristorante FAC; e quella golosa degli hamburger di chianina di Panino Tondo. Spazio anche alle tipicità extra-regionali con le specialità siciliane di Arà e quelle marchigiane di Ape Scottadito, per un menu variegato capace di celebrare nel migliore dei modi il matrimonio tra birra e street-food.


Non mancheranno inoltre i momenti culturali: degustazioni gratuite, realizzate nell’area Beer Show sul palco del teatro, o incontri tematici, nell’area Beer Match, in uno spazio dedicato (programma).


Birraio dell’Anno è un evento realizzato da Fermento Birra con il supporto tecnico di Rastal, con la collaborazione di Mr Malt, Lallemand e J-Software. Media partner: Fermento Birra Magazine.


Candidati al premio Birraio dell’Anno 2018


Josif Vezzoli del birrificio Birra Elvo di Graglia (BI)

Mauro Salaorni del birrificio Birra Mastino di San Martino Buon Albergo (VR)

Luana Meola e Luca Maestrini del birrificio Birra Perugia di Perugia

Agostino Arioli del Birrificio Italiano di Limido Comasco (CO)

Fabio Brocca del Birrificio Lambrate di Milano

Emanuele Longo del Birrificio Lariano di Dolzago (LC)

Samuele Cesaroni della Brasseria della Fonte di Pienza (SI)

Pietro Di Pilato del birrificio Brewfist di Codogno (LO)
Alessio Gatti del birrificio Canediguerra di Alessandria

Marco Ruffa del birrificio CR/AK di Campodarsego (PD)
Alessio Selvaggio del birrificio Croce di Malto di Trecate (NO)

Luigi D’Amelio del birrificio Extraomnes di Marnate (VA)

Gino Perissutti del birrificio Foglie d’Erba di Forni di Sopra (UD)

Marco Valeriani del birrificio Hammer di Villa D’Adda (BG)
Conor Gallagher Deeks del birrificio Hilltop di Bassano Romano (VT)
Valter Loverier del birrificio Loverbeer di Marentino (TO)

Matteo Pomposini e Cecilia Scisciani del birrificio MC77 di Serrapetrona (MC)

Marco Raffaeli del birrificio Mukkeller di Porto Sant'Elpidio (FM)

Marco Sabatti del birrificio Porta Bruciata di Rodengo Saiano (BS)
Giovanni Faenza del birrificio Ritual Lab di Formello (RM)



Candidati al premio Birraio Emergente 2018


Giorgio Masio del birrificio Altavia di Sassello (SV)

Luca Tassinati del Birrificio Altotevere di San Giustino (PG)

Adriano Giulioni del birrificio Babylon di Folignano (AP)
Alessandro Sanna e Federico Bianco del birrificio Birra Bellazzi di San Lazzaro di Savena (BO)
Umberto Calabria del birrificio Jungle Juice Brewing di Roma



Best Off! (fuori concorso)

I 10 migliori birrai delle regioni non coinvolte dalle nomination del premio Birraio dell’Anno 2018:


Eraldo Corti del birrificio A' Magara di Nocera Terinese (CZ)
Stefano di Stefano del birrificio Argo di Lemignano (PR)
Nicola Perra del birrificio Barley di Maracalagonis (CA)
Christian Pichler del birrificio Batzen Bräu di Bolzano
Donato Di Palma del birrificio Birranova di Triggianello (BA)
Giuseppe Schisano del Birrificio Sorrento di Sorrento
Angelo Scacco del Birrificio La Fucina di Pescolanciano (IS)
Fausto Marenco del birrificio Maltus Faber di Genova
Luigi Recchiuti del birrificio Opperbacco di Notaresco (TE)
Marco Gianino del birrificio Yblon di Ragusa

___________________


INFORMAZIONI


INGRESSO
Il biglietto giornaliero costa 10 euro comprensivo di bicchiere serigrafato, tracollina portabicchiere personalizzata, libretto informativo sui birrifici partecipanti e lista birre, 1 penna, 2 gettoni del valore di 2 euro, 1 buono valido per una bottiglia di acqua da mezzo litro.

Il biglietto ridotto costa 7 euro comprensivo di bicchiere serigrafato, tracollina portabicchiere personalizzata, libretto informativo sui birrifici partecipanti e lista birre, 1 penna, 2 gettoni del valore di 2 euro, 1 buono valido per una bottiglia di acqua da mezzo litro (lo sconto è rivolto esclusivamente agli abbonati a Fermento Birra Magazine e soci MoBi richiedendo la riduzione previo pre-accredito).

L’abbonamento per i tre giorni costa 15 euro comprensivo di bicchiere serigrafato, tracollina portabicchiere personalizzata, libretto informativo sui birrifici partecipanti e lista birre, 1 penna, 1 buono valido per una bottiglia di acqua da mezzo litro (NO GETTONI)
È possibile ricevere il calice Mini-Teku (0,3l di capienza) al posto del bicchiere previsto (0,15l) al costo di un gettone.

I biglietti sono acquistabili direttamente in biglietteria durante l’evento o tramite prevendita (costo aggiuntivo di 1,50 euro) attraverso i canali Box-office e Ticket One (compra online).

COSTO BIRRA
Il pagamento avviene mediante gettoni. 1 gettone = 1 euro
0,15l costa 2 gettoni (3 per alcune birre speciali).
0,30l costa 4 gettoni (6 per alcune birre speciali) – Il servizio da 0,3l è disponibile solo nel bicchiere Mini-Teku

ORARI
venerdì 18 gennaio 2019 dalle 18.00 alle 01
sabato 19 gennaio 2019 dalle 12 alle 01
domenica 20 gennaio 2019 dalle 12 alle 22

SOCIAL E FOTO
Evento facebook
Pagina facebook
Galleria fotografica


DOVE
Il teatro TuscanyHall (ex ObiHall) si trova in Via Fabrizio De André a Firenze


SITO EVENTO

www.birraiodellanno.it

]]>
Birraio dell'anno: l'evento 18/20 gennaio 2019 - Firenze Tue, 04 Dec 2018 12:02:56 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/507123.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/507123.html Fermento Birra Fermento Birra Birraio dell’Anno torna al teatro TuscanyHall (ex ObiHall) di Firenze, da venerdì 18 a domenica 20 gennaio 2019. Ideato e organizzato dal network Fermento Birra, il premio, che riconosce il miglior artigiano della birra italiana, darà vita ad un appuntamento imperdibile per ogni appassionato.


La selezione birraria ottenuta grazie al voto di 100 esperti italiani si concretizzerà lungo i banchi spillatura della grande isola centrale dove saranno servite 150 birre prodotte dai 20 produttori candidati al premio Birraio dell’Anno e dai 5 candidati al premio Birraio Emergente.


Quest’anno l’evento prevede anche un'interessante novità che assicurerà una maggiore copertura territoriale migliorando l’esperienza di viaggio tra le birre italiane servite durante la tre giorni: i 10 migliori birrai delle regioni non coinvolte dalle nomination, individuati sulla base della classifica del primo turno di votazioni, saranno infatti invitati a inserire le loro birre nel corner Best Off!.


Giunto alla decima edizione l’evento vuole essere una vetrina per un settore che vanta eccellenze riconosciute e apprezzate a livello internazionale, un doveroso tributo a prodotti artigianali unici nati dalla maestria e dalla creatività dei nostri birrai, che durante il festival saranno pronti a raccontare la loro passione attraverso le loro birre. Come da tradizione, domenica 20 alle 16.30, il noto degustatore Lorenzo “Kuaska” Dabove avrà il compito di condurre la premiazione e pronunciare l’atteso nome del vincitore, sia del premio Birraio dell’Anno, che del Birraio Emergente, riconosciuto al produttore con meno di due anni di esperienza.

In nome della qualità anche la selezione dei banchi dell’area food che quest'anno vedranno protagonisti locali cittadini come il gastro-pub Pint of View, con le preparazioni orientaleggianti della giovane chef coreana Yejin Ha; la birreria Diorama con il tipico quinto quarto fiorentino; l'offerta ricercata dello chef Simone Cipriani del ristorante FAC; e quella golosa degli hamburger di chianina di Panino Tondo. Spazio anche alle tipicità extra-regionali con le specialità siciliane di Arà e quelle marchigiane di Ape Scottadito, per un menu variegato capace di celebrare nel migliore dei modi il matrimonio tra birra e street-food.


Non mancheranno inoltre i momenti culturali: degustazioni gratuite, realizzate nell’area Beer Show sul palco del teatro, o incontri tematici, nell’area Beer Match, in uno spazio dedicato (programma).


Birraio dell’Anno è un evento realizzato da Fermento Birra con il supporto tecnico di Rastal, con la collaborazione di Mr Malt, Lallemand e J-Software. Media partner: Fermento Birra Magazine.


Candidati al premio Birraio dell’Anno 2018


Josif Vezzoli del birrificio Birra Elvo di Graglia (BI)

Mauro Salaorni del birrificio Birra Mastino di San Martino Buon Albergo (VR)

Luana Meola e Luca Maestrini del birrificio Birra Perugia di Perugia

Agostino Arioli del Birrificio Italiano di Limido Comasco (CO)

Fabio Brocca del Birrificio Lambrate di Milano

Emanuele Longo del Birrificio Lariano di Dolzago (LC)

Samuele Cesaroni della Brasseria della Fonte di Pienza (SI)

Pietro Di Pilato del birrificio Brewfist di Codogno (LO)
Alessio Gatti del birrificio Canediguerra di Alessandria

Marco Ruffa del birrificio CR/AK di Campodarsego (PD)
Alessio Selvaggio del birrificio Croce di Malto di Trecate (NO)

Luigi D’Amelio del birrificio Extraomnes di Marnate (VA)

Gino Perissutti del birrificio Foglie d’Erba di Forni di Sopra (UD)

Marco Valeriani del birrificio Hammer di Villa D’Adda (BG)
Conor Gallagher Deeks del birrificio Hilltop di Bassano Romano (VT)
Valter Loverier del birrificio Loverbeer di Marentino (TO)

Matteo Pomposini e Cecilia Scisciani del birrificio MC77 di Serrapetrona (MC)

Marco Raffaeli del birrificio Mukkeller di Porto Sant'Elpidio (FM)

Marco Sabatti del birrificio Porta Bruciata di Rodengo Saiano (BS)
Giovanni Faenza del birrificio Ritual Lab di Formello (RM)



Candidati al premio Birraio Emergente 2018


Giorgio Masio del birrificio Altavia di Sassello (SV)

Luca Tassinati del Birrificio Altotevere di San Giustino (PG)

Adriano Giulioni del birrificio Babylon di Folignano (AP)
Alessandro Sanna e Federico Bianco del birrificio Birra Bellazzi di San Lazzaro di Savena (BO)
Umberto Calabria del birrificio Jungle Juice Brewing di Roma



Best Off! (fuori concorso)

I 10 migliori birrai delle regioni non coinvolte dalle nomination del premio Birraio dell’Anno 2018:


Eraldo Corti del birrificio A' Magara di Nocera Terinese (CZ)
Stefano di Stefano del birrificio Argo di Lemignano (PR)
Nicola Perra del birrificio Barley di Maracalagonis (CA)
Christian Pichler del birrificio Batzen Bräu di Bolzano
Donato Di Palma del birrificio Birranova di Triggianello (BA)
Giuseppe Schisano del Birrificio Sorrento di Sorrento
Angelo Scacco del Birrificio La Fucina di Pescolanciano (IS)
Fausto Marenco del birrificio Maltus Faber di Genova
Luigi Recchiuti del birrificio Opperbacco di Notaresco (TE)
Marco Gianino del birrificio Yblon di Ragusa

___________________


INFORMAZIONI


INGRESSO
Il biglietto giornaliero costa 10 euro comprensivo di bicchiere serigrafato, tracollina portabicchiere personalizzata, libretto informativo sui birrifici partecipanti e lista birre, 1 penna, 2 gettoni del valore di 2 euro, 1 buono valido per una bottiglia di acqua da mezzo litro.

Il biglietto ridotto costa 7 euro comprensivo di bicchiere serigrafato, tracollina portabicchiere personalizzata, libretto informativo sui birrifici partecipanti e lista birre, 1 penna, 2 gettoni del valore di 2 euro, 1 buono valido per una bottiglia di acqua da mezzo litro (lo sconto è rivolto esclusivamente agli abbonati a Fermento Birra Magazine e soci MoBi richiedendo la riduzione previo pre-accredito).

L’abbonamento per i tre giorni costa 15 euro comprensivo di bicchiere serigrafato, tracollina portabicchiere personalizzata, libretto informativo sui birrifici partecipanti e lista birre, 1 penna, 1 buono valido per una bottiglia di acqua da mezzo litro (NO GETTONI)
È possibile ricevere il calice Mini-Teku (0,3l di capienza) al posto del bicchiere previsto (0,15l) al costo di un gettone.

I biglietti sono acquistabili direttamente in biglietteria durante l’evento o tramite prevendita (costo aggiuntivo di 1,50 euro) attraverso i canali Box-office e Ticket One (compra online).

COSTO BIRRA
Il pagamento avviene mediante gettoni. 1 gettone = 1 euro
0,15l costa 2 gettoni (3 per alcune birre speciali).
0,30l costa 4 gettoni (6 per alcune birre speciali) – Il servizio da 0,3l è disponibile solo nel bicchiere Mini-Teku

ORARI
venerdì 18 gennaio 2019 dalle 18.00 alle 01
sabato 19 gennaio 2019 dalle 12 alle 01
domenica 20 gennaio 2019 dalle 12 alle 22

SOCIAL E FOTO
Evento facebook
Pagina facebook
Galleria fotografica


DOVE
Il teatro TuscanyHall (ex ObiHall) si trova in Via Fabrizio De André a Firenze


SITO EVENTO

www.birraiodellanno.it

]]>