Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Cucina Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Cucina Tue, 11 Dec 2018 00:19:55 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/1 Bosco de' Medici Winery - Pompei - Wine Christmas Sat, 08 Dec 2018 11:43:53 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/507818.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/507818.html Bosco de' Medici Winery Bosco de' Medici Winery

Pompei �“ Bosco de’ Medici Wine Christmas

Dal 25 Dicembre al 6 Gennaio a Bosco de’ Medici Winery

 

Presso la Winery della tenuta Bosco de’ Medici, in Pompei, durante il periodo natalizio si terra la rassegna enogastronomica “Wine Christmas”.

 

La rassegna è stata ideata per festeggiare insieme il Natale e l’arrivo del nuovo anno, avvicinando le persone alla cultura enogastronomica del territorio, partendo dalla degustazione dei vini dell’azienda Bosco de’ Medici. Una serie di eventi dedicati a chi ama il vino ma anche la buona cucina.

 

Siamo orgogliosi di questa rassegna che si rinnova per il secondo anno. Il nostro chef Gioacchino Nocera, insieme al sommelier Antonio Russo, hanno ideato menù degustazione e abbinamenti con i vini dell’azienda. Il patron Giuseppe Palombasi dice “orgoglioso del risultato ottenuto con la prima edizione e curioso di accogliere i frutti del grande lavoro svolto negli ultimi mesi, per l’organizzazione della seconda edizione di Wine Christmas”.

 

La Winery di Bosco de’ Medici è una struttura polifunzionale, dove accogliamo appassionati di vino da tutto il mondo, forti anche della vicinanza agli scavi di Pompei. I nostri vini nascono nel cuore di questa struttura ed evolvono in anfore di terracotta come al tempo degli antichi Greci e Romani.

 

Bosco de’ Medici Winery è in Via Antonio Segni 41 �“ Pompei (NA)

Telefono 081.8564040 

info@boscodemediciwinery.it

a.russo@boscodemedici.com

 



Dott. Antonio Russo

Sales & Communication Manager 

Bosco de' Medici Winery

www.boscodemediciwinery.it
Tel. +39 081.8564040 

Mobile +39 339.4209163

]]>
Notte Bianca della Solidarietà Oria Thu, 06 Dec 2018 12:39:31 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/507537.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/507537.html Notte Bianca della Solidarietà Oria Notte Bianca della Solidarietà Oria AD ORIA LA PRIMA EDIZIONE DELLA "NOTTE BIANCA DELLA SOLIDARIETA'"

Cultura, musica, artigianato, spettacolo e gastronomia a sostegno di due progetti benefici.

Domenica 23 dicembre a partire dalle ore 19,30, si svolgerà ad Oria la prima edizione della NOTTE BIANCA DELLA SOLIDARIETA', un evento straordinario che interesserà alcune vie del centro storico ( tra cui corso Umberto e via Roma) e due piazze centrali della città: piazza Manfredi e piazza Lorch. La manifestazione, realizzata dall'associazione culturale XPLANET  con il patrocinio del  Comune di Oria, è stata organizzata per sostenere due progetti benefici molto importanti: il primo "Oria città cardioprotetta", che ha l'obiettivo di raccogliere fondi per l'acquisto di defribillatori da alloggiare in alcuni punti strategici della città; il secondo è il progetto "Caritas diocesana" a cui sarà devoluta un'altra parte dei proventi della serata con lo scopo di donare ad alcune famiglie meno fortunate  un Natale più sereno e solidale.

La Notte bianca della Solidarietà prevede un programma ricco di spettacoli, musica, gastronomia e tanto divertimento per tutti, grandi e piccoli.

Sul palco di piazza Lorch si susseguiranno, a partire dalle 19,30 il piccolo coro di voci bianche "Città di Oria", a seguire ci sarà l'esibizione della scuola di danza "Arte in Movimento" e successivamente sarà la volta del coro gospel JUST FOR JESUS di Tyna Casalini, vero fiore all'occhiello della serata. E poi ancora musica e divertentismo con i Rewind 70, l'imperdibile e suggestivo"show glow party", e per tirare fino all'alba i DJ di Radio System  dopo la mezzanotte trasformeranno la piazza in una vera e propria discoteca all'aperto. Durante la manifestazione i bambini potranno consegnare la letterina dei desideri a Babbo Natale, che li attenderà e li intratterrà nella sua graziosa casetta di legno.

La storica piazza Manfredi farà invece da cornice allo straordinario spettacolo di magia del Mago Manisco, mentre ad animare l'intero itinerario della manifestazione ci saranno gli artisti di strada Happy man & Friend e i cantastorie per bambini.

Per i più golosi è stato predisposto un percorso di stand gastronomici dove sarà possibile degustare tante prelibatezze locali dolci e salate; ci sarà anche spazio per artigiani, hobbisti e commercianti dislocati lungo tutto il tragitto della manifestazione. Per gli amanti della storia e della cultura, di cui Oria è ricchissima, saranno aperti per l'occasione diversi luoghi di grande interesse con ingresso totalmente gratuito.

Nel periodo più magico e suggestivo di tutto l'anno La notte bianca della solidarietà vuole regalare ad Oria un'atmosfera incantata e di festa, all'insegna della generosità e della condivisione di buoni sentimenti; un'intera notte in cui tutti,  non solo avranno modo di vivere un momento di spensieratezza e divertimento, ma diverranno protagonisti e sostenitori di due progetti solidali che lasceranno un segno indelebile per tutta la comunità. La città vi aspetta a braccia aperte. Quest'anno il Natale inizia  ad Oria!

 

]]>
Highly Important Factors About Wholesale Cbd Oil Canada Wed, 05 Dec 2018 09:26:16 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/507283.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/507283.html moizusks moizusks For those that are not particular what Cbd oil supplier is what CBD oil could carry out to you personally, you would like to answer these questions and also inform you regarding that exceptional manly -- now. Greater than some men and girls are presently profiting from Cbd oil supplier. That was seriously an incredibly extended collection of favorable impacts which CBD oil could contribute if utilized routinely. Regarding the flip side, only a few males and ladies realize that an excellent deal regarding Cbd oil supplier along with the way that it operates for those onto a wellness degree. In case it operates, why think of it a great deal, acceptable? Nonetheless, it's vital to remain educated and educated in regards to the botanicals you're employing inside your everyday plan. I am feeling the subsequent specifics are likely to come to be fresh information to lots of you personally. But inside the occasion that you are basically just enthusiastic about Cbd oil supplier or so are integrating CBD oil within your ordinary routine, after which retain reading!


The CBD Oil Origin-story


Have been you aware archaeologists think about the plant “Cannabis Sativa" originated some 12,000 a long time previous? Most likely, it had been clearly 1 of those initial plants planted with these guys. They frequently do not appear thus crude, do? Genuinely, hemp has been very first seen at a Chinese state, at which temperate pottery bowls as well as rock beaters had been positioned to obtain hemp string marks .What occurred to be, those ancient farmers identified hemp seed would reinforce the dirt, which then, could make their plants flourish lots superior in comparison with regular. Later on, it has been detected that hemp seeds possess elevated heights of protein vitamins, as well as crucial fatty acids that were fatty. It had been ascertained that all hemp seeds had been fashionable then; it turned into an incredibly very important portion of human culture at the same time as commerce. Lastly in 6,000 B.C. they detected that these plants required male or female faculties. For this precise acquiring arrived the recognition the female and male counter parts could be the gap in between your berry plant that they'd grown so keen on, and also the bud plant, so they'd finally like as well. With all the years, hemp and bud equally played with an important portion human culture. Together with their most applications, it appeared just like such plants ended up fulfilling having an explanation due to the society.
The entire Year It Changed for CBD Oil


From the 1980's,'' President Ronald Reagan (definitely I do think that it had been his spouse) commenced a marketing campaign versus bud -- re-member D.A.R.E.? I put to use to become a young kid then again; also the motto gets stuck with each other with me personally for the afternoon. Seasoned finish users of CBD oil possess evangelized the substantial positive aspects of people who're thinking about providing the program a go. 
 
CBD could be an invaluable decision for everyone seeking to upgrade their wellness insurance coverage and overall health regiments. Attending to into this finish cannabinoid process is usually certainly a game-changer that you should really take into account within your each day system. Click here cbdoilwholesale.ca to find out more about wholesale cbd oil Canada.

]]>
Al via la nuova stagione di Taste, con viaggi sensoriali tra le regioni italiane e aperitivi sprint Thu, 29 Nov 2018 17:20:01 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/506381.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/506381.html Redaclem Redaclem Più di 120 studenti, 3 insegnanti e 30 posti a sedere. Da questa settimana riapre “Taste. A School Restaurant Experience” nell’eclettica piazzetta Zanchi, in via Tasso 49 a Bergamo, con una formula completamente rinnovata.

 

Gli studenti dell’Istituto alberghiero di iSchool si confronteranno con i clienti di Taste, mettendo nei piatti le conoscenze apprese durante le lezioni del corso per l’enogastronomia e l’ospitalità per i servizi alberghieri.

I ragazzi, di settimana in settimana, graviteranno attorno alla figura del nuovo chef Bruno Bovelacci, 45enne bergamasco, approdato in Taste dopo la formazione professionale tra i fornelli della Franciacorta e esperienze all’estero, mentre in sala saranno coordinati da Marco Cavadini, esperto di scuola alberghiera e enologo laureato in viticultura ed enologia presso l’Università degli Studi di Milano.

Il venerdì sera sarà dedicato a una cena di quattro portate alla scoperta della cucina regionale italiana: “Sapori d’Italia @Taste” prende il via venerdì 30 novembre con un viaggio sensoriale in Piemonte. In calendario altre due escursioni per le papille gustative in programma venerdì 7 e 14 dicembre, rispettivamente in Trentino e in Veneto, al costo di 21 € a persona con prenotazione obbligatoria.

Il sabato sera, invece, i ragazzi dell’istituto alberghiero di iSchool propongono AperiTaste, con un ritmo più vivace e giovanile: dalle 17 alle 20 di sabato 1 e 15 dicembre, in collaborazione con il barman Rosario Lipari di Still American Bar, i cocktail accompagneranno i deliziosi stuzzichini pensati ad hoc dagli studenti e lo chef Bovelacci. L’appuntamento non richiede prenotazione.

Taste è un’esperienza unica nel suo genere che richiama studenti dal territorio bergamasco e milanese. Una chicca nel cuore di Bergamo: non solo alta cucina, sapori ricercati e sperimentali sono gli ingredienti del menu in Taste, ma anche ottima ospitalità e la percezione di sentirsi in un locale davvero innovativo.

Per informazioni e prenotazioni consultare il sito http://taste.ischool.bg.it/ oppure via mail a taste@ischool.bg.it

]]>
Debutto perfetto per gli organizzatori della pizzata Escoffier Thu, 29 Nov 2018 06:45:45 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/506219.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/506219.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione A Lusciano l’evento che ha raccolto 18 pizzaioli ispirati al Grande Cuoco

Grazie all’impegno di Diego Viola e della consorte Adriana Avallone, che unitamente a Donna Luisella ed i suoi figlioli Danilo e Mirco titolari della pizzeria ristorante “Benvenuti al Sud” a Lusciano CE, che hanno messo a disposizione per l’evento dei pizzaioli associati all’”Ordre International des Disciples d’Auguste Escoffier”, voluto dal Fiduciario Campano della delegazione italiana del sodalizio, lo chef Nicola Di Filippo, oltre 100 persone tra pizzaioli, familiari, giornalisti, autorità ed invitati vari hanno potuto vivere una serata dal documentato successo. La kermesse, dedicata alla elaborazione di 17 pizze realizzate da altrettanti pizzaioli è stata una attrazione per i partecipanti all’evento dove, i maestri della pizza, lasciando per una sera la propria patria di lavoro, hanno potuto esprime una loro creatività sul disco di pasta lievitata più famoso al mondo stendendo palline di impasto, farcendole con prodotti a Km.0 e dell’eccellenza campana, infornandole con Arte, per poi servirle in degustazione tra scroscianti applausi. Alla manifestazione presentata dal segretario del direttivo campano dei Discepoli di Augusto Escoffier, Felice Franzese, sono intervenuti il Fiduciario regionale dello stesso sodalizio, lo Chef Nicola Di Filippo, insieme all’attenta e laboriosa collaboratrice Tina Bianco, la P. R. Romina Sodano e Giuseppe De Girolamo ufficio stampa, tutti ovviamente con la loro fascia Bleu di Soci Onorari degli Escoffier, tranne Di Filippo e Franzese con la fascia rosso dedicata agli chef. La prestigiosa presenza di due personaggi di spicco, rappresentanti delle istituzioni campane, il Neo Presidente della Camera di Commercio di Napoli Ciro Fiola e il Portavoce del Consulta Nazionale dell’Agricoltura Rosario Lopa, in particolare per la loro attinenza alla categoria che festeggiava la propria presenza nel mondo degli Escoffier e dello stesso Di Filippo che essendo alla fine del 2018 poteva registrare con successo oltre tre anni di mandato di obiettivi raggiunti e superati in modo esemplare, è stata accolta con grande interesse dai presenti, che hanno ascoltato con interesse gli interventi degli stessi. Fiola, nel suo intervento, ha annunciato il progetto e l’apertura a Sant’Anastasia di una Scuola – Accademia di Enogastronomia a rilevanza nazionale, punto di riferimento non solo per professionisti, ma anche per le massaie, dove si parlerà anche di agrigenetica, ed attraverso l’ente nazionale di certificazione, verrà certificato prodotto e produzione come la pizza, la sfogliatella, la pastiera, il babà, ma anche il soffritto, la salsiccia e tanti altri prodotti tipici napoletani. Verrà istituito anche un registro delle professioni nel quale verranno scritte ed avranno valenza internazionale le varie specializzazioni conseguite nei corsi che verranno frequentati nell’Università dei Gusti e dei Saperi, marchio registrato 3 anni addietro e di prossima inaugurazione. Mentre Lopa, ha fatto un excursus sul suo impegno pionieristico per il riconoscimento dell’STG per la pizza napoletana e le tante battaglie condotte in favore delle tipicità ed eccellenze campane. A presentare i pizzaioli con le loro pizze prodotte, ci ha pensato la Avallone, che inaspettatamente si è scoperta, oltre che ottima pizzaiola, anche una promettente speaker e conduttrice, e lasciando il microfono poco funzionante, unica e sola pecca della serata, ha presentato l’intera esibizione dei propri colleghi con la sua squillante voce. A dimostrazione che quando si ha volontà di fare e di essere operativi cade ogni barriera, anche quella imprevista e negativa che la tecnologia può serbare. Momenti di commozione da parte di Donna Luisella e di Danilo e Marco sono stati vissuti nel momento di una inaspettata sorpresa che Lopa ha fatto loro, dedicando un riconoscimento a questa laboriosa famiglia anche per l’ospitalità offerta agli Escoffier, oltre che per il loro costante impegno nella valorizzazione di Napoli e della Campania, con il loro lavoro imprenditoriale. Una pergamena, fatta giungere direttamente dalla Consulta che rappresenta a Napoli, con motivazione che lo stesso Lopa ha letto ai presenti nel consegnare il documento registrato a Roma, dedicato a Donna Luisella al secolo Luisa La Matta. La luculliana serata di pizze in ogni versione, in ogni attrazione visiva, in ogni forma e gusto e presentate con dedizione e passione dagli stessi artefici, servite in modo impeccabile dal personale che la struttura ospitante vanta, si è conclusa con la ulteriore sorpresa che Donna Luisella ha tenuto ad offrire a tutti per far provare anche una delle tante specialità gastronomiche che realizza in questo come anche negli altri due locali della quale è proprietaria, una pasta e patate presentata in una forma di formaggio parmigiano svuotata del prodotto caseario: una vera delizia del palato. Dolci vari, come pastiera e babà della casa, insieme all’immancabile torta dedicata all’evento Escoffier che Adriana Avallone ha voluto personalmente realizzare dimostrando una ulteriore virtù, quella d’essere anche una brava pasticciera, sono starti gli elementi che hanno accompagnato con un alzare i Flûte di “Spuma 66”. Un vino nelle versioni bianco e rosè leggermente frizzante e amabile, delle Cantine Mediterranee che Vincenzo Napolitano, titolare dell’azienda vinicola, ha voluto offrire per il finale come in tutta la serata, con la finalità di accompagnare degnamente pizze favolose, augurando nuovi successi agli Escoffier. Il tutto documentato oltre che dalle varie Tv, anche esterne alla Campania come “Teleuniverso” con Gianni Testa, che offre una visione in campo nazionale attraverso vari canali e dai numerosi fotografi intervenuti, senza dimenticare gli scatti di Gennaro 'o masto d''a pizza, al secolo Gennaro D’Aria che con la sua fotocamera ha immortalato i momenti salienti della manifestazione che non potevano di certo mancare. Dulcis in fundo è giunto anche l’impegno del direttivo degli Escoffier campani, nel voler programmare un evento che possa offrire a tutti gli iscritti al sodalizio, fino al momento della realizzazione, la possibilità di creare una pizza dedicata al Grande cuoco francese e quella eletta fra tutte diverrà la pizza documentata da poter inserire nel proprio menù insieme ad altre storiche come la Marinara o la Margherita.  

Ufficio Stampa

“Ordre International des Disciples d'Auguste Escoffier” per la Campania

Giuseppe De Girolamo

Cell. 333 5980858

E-Mail: degirolamogiuseppe@gmail.com

I 16 Pizzaioli partecipi alla serata e realizzatori di proprie pizze:

 

(Diego Viola e Adriana Avallone) Pizza: Vellutata di provolone del Monaco, mozzarella di bufala Campana, in uscita bresaola di Bufala campana in Carpaccio olio evo al basilico, limone e Rucola.

*****************************************************

Pizzeria Galante Tutino (Michele e Ciro Tutino) Pizza: Zucca, provola di Agerola e salsiccia maialino nero casertano.

******************************************************

A Figlia D’ò Marinaro (Assunta Pacifico) Pizza: filetto di sogliola locale, mozzarella campana, pomodorini verdi e gialli del Vesuvio, olive nere aglio, origano, un pizzico di rucola.

*******************************************************

Pizzeria Le Parùle (Giuseppe Pignalosa) Pizza: Provola dei Monti Lattari, papaccella napoletana grigliata, olive nere, basilico e olio evo.

**********************************************************

Pizzeria Benvenuti al Sud (Mirko e Danilo Fusco) Pizza: Pomodoro pelato giallo, Piennolo del Vesuvio e pomodorini gialli vesuviani, mozzarella di Bufala campana Dop, basilico e olio evo.

 ***********************************************

Pizzeria Pummarò (Attilio Albachiara) Pizza: Stracciata di Bufala, puparunciello del ciummo, conserva di pomodoro giallo, salsiccia sbriciolata di maialino nero.

***********************************************

Pizzeria Il Presidente (Gennaro Russo) Pizza: Pomodorino giallo del Vesuvio, provola di Agerola, acciughe di Cetara.

***********************************************

Tenuta Paino (Antonio Aniello) Pizza: Provola di Agerola, Guanciale di Maialino Nero Casertano, Crema di Zucca, Tartufo Nero, Basilico e olio evo.

******************************************************

Pizzeria la Contessa (Salvatore Di Maio) Pizza: Pomodorini gialli e Pomodorini rossi, melanzane, Zucchine, mozzarella di Bufala e origano paesano.

*******************************************************

Pizzeria Casa de Rinaldi (Cristiano de Rinaldi) Pizza: Scamorza di latte Nobile, pecorino in cottura, pomodorino giallo, ricotta di latte nobile, acciughe di Cetara, zest di limone, germogli misti.

*******************************************************

Pizzeria La Vita è Bella (Antonio Della Volpe) Pizza: Vellutata di parmigiana di melanzane, polpette napoletane, provola di Agerola e scaglie di caciocavallo.

****************************

Pizzeria Nanà (Silvio Zigarelli) Pizza: Fiordilatte di Agerola, Pancetta, croccanti di verdure, scaglie di parmigiano reggiano, olio evo.

**********************************

Pizzeria PalaPizza-il palazzo della pizza (Enrico Di Pietro) Pizza: Vellutata di Friarielli, provola di Agerola, filetti di Baccala dorato, olio evo.

**********************************

Pizzeria Il Fungo (Saverio Ciampi) Pizza: mozzarella, pomodorino, prosciutto crudo, rucola e scaglie di parmigiano.

***********************************

Pizzeria La Pineta (Umberto Mauriello) Pizza: salsiccia rossa di Castelpoto, funghi porcini del Matese, caciocavallo di Castelfranco in Miscano sciolto.

**********************************************

Pizzeria Scugniz (Guglielmo Vuolo) Pizza: Provola Affumicata a paglia olio evo, fuori cottura salsiccia podolica sbudellata e zest di Limone foglie di limone impanate in farina e sbriciolate.

**********************************************

 e Pizzeria La Cantina di Carmine (Salvatore Mazzarino) con la sua pizza: Notte di Natale con provola di Agerola, friarielli fritti, polpette di suino avellinese e ricotta di Bufala.

]]>
L'alta cucina incontra il benessere: lo chef Ezio Gritti alla serata benefica organizzata da “L'ESSENZA – Alimentiamo il Benessere” contro il tumore al seno Tue, 27 Nov 2018 14:22:28 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/505774.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/505774.html Francesco Brembilla Francesco Brembilla Ci sarà anche lo chef Ezio Gritti, patron dell’omonimo Ristorante in Piazza Vittorio Veneto, nel cuore di Bergamo, alla serata benefica, in programma venerdì 30 novembre, dalle ore 19.30, presso l’Istituto Sant’Alessandro, organizzata da “L’ESSENZA – Alimentiamo il Benessere”, associazione senza scopo di lucro che vede nella corretta cultura alimentare e nei sani stili di vita risorse fondamentali di prevenzione primaria e sostegno nelle varie fasi della vita.

Un happy hour, ad ingresso libero e gratuito, per presentare e raccogliere fondi a sostegno del progetto “Noi col Fiocco Rosa”, dedicato alle donne che hanno vissuto direttamente o indirettamente l’esperienza del tumore al seno. La serata vedrà uno show-cooking condotto dallo chef Ezio Gritti, che per l’occasione cucinerà ravioli di farina integrale farciti con zucca e amaretti al tartufo nero, fiori eduli e caviale di liquirizia, e un buffet a cura degli Chef della Salute, in collaborazione con il food specialist Sergio Cornolti.

Per informazioni e prenotazioni: prenotazioni.lessenza@gmail.com

]]>
Nike Kyrie 4 each Sun, 25 Nov 2018 16:18:29 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/505318.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/505318.html Afran Holtin Afran Holtin When it comes to summer time many people can get confused on when they should wear sandals and when they should wear flip flops. You will want to make sure that you know when Nike Kyrie 4 each one is appropriate. This will keep you from wishing that you had worn one or the other when you see everyone else wearing a certain type shoe. Being that it is summer time the first situation we will cover is the beach.

Women have been the center of attraction for all men, who kind of drive the world. Style has always been with women, as each one of them is beautiful in her own way and style. Women need to look good at home, in office, outdoors, in parties and at a lot more other places. And they need to look equally attractive all the four seasons. And thus, Women Slippers are also of importance since it defines their thinking and also affects their body. So it is important that they look stylish, comfortable and, at the same time, attractive too. In current times, women slippers style is defined by heels.

Browsing through the website one night, I saw this postcard uploaded on the site. It has a childish drawing of a woman's feet, with its red, pedicured toes, with twirls and curly cue lines on the sides of the paper. The message read, "I love you, but when I saw your feet, I broke it off. I am sorry." Ouch. No wonder women who have feet sizes the size Kyrie 4 of Jelly the Giant are scrambling to the foot doctor or podiatrist and coming in to foot clinics.

Make sure that your shoes are comfortable whenever you travel, and easily removed. You will have to remove them for security checks. The number one concern is comfort. On planes and in airports, you will walk a little but sit a lot, so heavy-duty support is not necessary. Women Flip Flops make great travel footwear.

Pursuit of beauty is woman's nature, and high heel is one of the most important factor Kyrie 4 Shoes in becoming beautiful. Each girl may have had an experience to wear mother's high-heeled shoes. Little feet, into the big shoes, sidewalks on heel tapping the floor, hoping to grow up quickly and have their own high heels. Today, finally grown up and got her first pair of high heels, then the second pair, until a cupboard full of shoes. Those narrow little shoes, perfect curves and gloss, impressed people from the first sight, although sometimes they are not comfortable, but possessing of them is a kind of satisfactory.

Birkenstock sandals for women are an incredible summer luxury. Birkenstocks have been around for a while so they don't get the new wow factors that some other sandals get. However, Birkenstock women's sandals are now some of the most stylish and comfortable sandals in the market. Whether it's the Birkenstock Gizeh or a great pair of Birkenstock clogs, your feet will thank you. This is especially important if you have a job that requires you to stand a lot. This woman adores her Birkentocks and wants to tell you why.

 

Many people are embarrassed by their large feet and to hide their embarrassment think that it is best to keep them confined in sneakers. Some women also have trouble finding the right size or the size they want. If you want to make your feet smaller, then you should wear high heels instead of flats. High heels are not good for your body but they will make your feet look smaller in size. If you are not comfortable with pencil heels then you must know that the wedge heels make feet look smaller and not the pencil heel. They chunky heels are more comfortable wear and they do not give serious backaches or body problems.

]]>
Grande serata di gala per i Pizzaioli di Auguste Escoffier Fri, 23 Nov 2018 06:49:26 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/505093.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/505093.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione Al Ristorante-Pizzeria “Benvenuti al Sud” di Lusciano CE, l’evento chiusura anno del sodalizio campano degli Escoffier

 

Una serata intitolata e dedicata al grande Chef Auguste Escoffier che viene ricordato nel mondo attraverso l’”Ordre International des Disciples d'Auguste Escoffier”, creato nell’anno 1954, per onorare colui che è stato storicamente definito “Il Re dei Cuochi, il Cuoco dei Re”, è stata organizzata dal maestro pizzaiolo Diego Viola, incaricato per l’occasione, dal fiduciario campano del sodalizio, il Maestro della Ristorazione Chef Nicola Di Filippo, di convogliare i pizzaioli intronizzati all’Ordine nel 2016 e nel 2018.

Alle ore 20,30 di lunedì 26, il gran lavoro svolto da Viola, per far sì che la serata dedicata agli Amici dei discepoli di Auguste Escoffier” potesse avere un gran numero di partecipanti, cosa non facile conoscendo tutti l’impegno di questi professionisti pongono nell’essere presenti nei propri esercizi commerciali, è comunque giunto ad un successo con la partecipazione di 20 Discepoli di Escoffier della categoria Pizzaioli.

Il “Ristorante-Pizzeria “Benvenuti al Sud” in Viale della Libertà 47 a Lusciano CE, sarà artefice dell’accogliere l’evento che rappresenta, oltre che la chiusura dell’attività che Di Filippo ha svolto in questo terzo anno di suo mandato a fiduciario campano dell’Ordine degli Escoffier, anche l’unione dei tanti pizzaioli da lui voluti per la prima volta nel sodalizio per omaggiare la loro Arte riconosciuta dall’Unesco come Patrimonio Culturale Intangibile dell’Umanità ed anche perché la pizza rappresenta nel mondo un grande piatto completo di quella estrosità e di quella idea che i pizzaioli sanno mettere in degustazione con apprezzamenti come quelli che può ricevere uno chef che fa riferimenti alle linee guida di Escoffier .

I fratelli Fusco Mirko e Danilo, entrambi intronizzati quest’anno, padroni di casa della kermesse luscianese, accoglieranno nel proprio elegante e funzionale locale, messo a disposizione degli Escoffier, oltre ai pizzaioli che hanno ricevuto la fascia Bleu dedicata agli Amici di Escoffier nel 2016 e nel 2018 (gli Chef Escoffier hanno invece la fascia rossa), anche giornalisti, personaggi istituzionali ed altri invitati. Inutile parlare di un sicuro successo per l’ospitalità, perché questa viene confermata a priori, vista la notorietà che ha nel campo la mamma dei gemelli Mirko e Danilo, Donna Luisella, al secolo Luisella La Matta, che possiede con la propria famiglia il marito Claudio Fusco e la figlia Federica altri locali a corso Secondigliano 144 ed al corso Vittorio Emanuele n.9, a pochi passi dalla metropolitana di Mergellina. 

Dopo il saluto di Nicola Di Filippo e responsabili del direttivo da questi presieduto, Felice Franzese segretario, Romina Sodano P.R., Giuseppe De Girolamo Ufficio Stampa e Tina Bianco collaboratrice del Fiduciario, è previsto anche l’intervento del Neo Presidente della Camera di Commercio di Napoli Ciro Fiola. La serata continuerà con un cocktail di Benvenuto e di seguito tutti i Discepoli intervenuti, prepareranno e faranno degustare una pizza che si addice al proprio locale con prodotti a Km 0, in onore alle visioni della cucina che aveva lo Chef Auguste Escoffier. Successivamente, sarà annunciato un evento per il nuovo anno dove Pizzaioli e Chef, in sinergia e con un connubio che non si era mai visto prima d’ora, nel corso di una grande manifestazione prepareranno la pizza che verrà giudicata da una delegazione di Escoffier e la più votata prenderà il nome del grande Chef Auguste Escoffier, con la possibilità e l’intento di inserirla, successivamente, nel menù dei singoli Discepoli nelle proprie pizzerie.

Dulcis in fundo, una sorpresa dello Chef precederà il brindisi augurale accompagnato dal dessert.

Ufficio Stampa

“Ordre International des Disciples d'Auguste Escoffier” per la Campania

Giuseppe De Girolamo

Cell. 333 5980858

E-Mail: degirolamogiuseppe@gmail.com

]]>
VITAVIGOR CELEBRA I 90 ANNI DI TOPOLINO DEDICANDOGLI LA NUOVA LINEA VITASTICK Mon, 19 Nov 2018 10:52:37 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/504145.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/504145.html Matteo Gavioli Matteo Gavioli

“El super Grissin de Milan” ha scelto di celebrare il compleanno del topo più famoso del mondo, Mickey Mouse, realizzando una nuova linea di prodotti pensati per grandi e piccini: Topolino e la sua famiglia infatti sono protagonisti del Vitastick Mini e Vitastick Integrali, grissini gustosi e leggeri realizzati con Cucina Disney.

 

In occasione dei festeggiamenti per il 90esimo compleanno di Topolino, Vitavigor, una delle più rappresentative aziende italiane di grissini di alta qualità a livello mondiale con 60 anni di storia, ha scelto di celebrare Mickey Mouse, il topo più famoso del mondo, e tutta la sua famiglia targata Disney composta da Minnie, Paperino, Pippo, Pluto e Qui, Quo, Qua, con la nuova linea di grissini Vitastick. Una novità che sta conquistando grandi e piccini e che comprende due varietà di grissini dedicati a tutta la famiglia. I Vitastick Mini, snack studiati per soddisfare sia i gusti dei più piccoli sia le esigenze dei genitori legate al benessere, sono l’ideale per la merenda a scuola dei più piccoli e, oltre a essere contraddistinti da una ricetta che prevede l’esclusivo utilizzo di ingredienti di prima qualità, contengono i tatuaggi firmati Disney con 44 diverse grafiche, tutte da collezionare. I Vitastick Integrali invece sono lunghi grissini, gustosi e leggeri, capaci di conquistare ogni componente della famiglia, che rappresentano la soluzione ideale per chi ama la leggerezza e la qualità ma non vuole rinunciare a gusto, tendenze e convivialità, in ogni momento della giornata.

 

Non potevamo esimerci dal celebrare con i nostri grissini i 90 anni di un personaggio importante e iconico come Topolino, un compagno dell’infanzia di ognuno di noi in grado di coinvolgere emotivamente milioni di persone e far affiorare dolci ricordi a grandi e piccini – afferma Federica Bigiogera, marketing manager di Vitavigor – Per farlo nel migliore dei modi abbiamo scelto di collaborare con Cucina Disney e insieme abbiamo realizzato la nuova linea Vitastick, i grissini perfetti per lo snack di grandi e piccini caratterizzati da un’immagine divertente e colorata dedicata ai più piccoli, resa inconfondibile dalla presenza dei personaggi della famiglia di Topolino targata Disney. Anche i Vitastick, come tutti i nostri grissini, sono prodotti con ingredienti di altissima qualità, selezionati con estrema cura e miscelati nel rispetto delle ricette originali di nonno Giuseppe, nate dal perfetto equilibrio tra abilità manuale e nuove tecnologie”.

 

Quello tra Vitavigor e Cucina Disney è un connubio che ha portato alla creazione di snack leggeri, croccanti e gustosi, ideali per la merenda a scuola dei più piccoli, creati con ingredienti di prima qualità, come l’olio extravergine di oliva, e l’assenza di grassi idrogenati, OGM e conservanti chimici, per il massimo del gusto e del benessere. I Vitastick Mini sono a disposizione di grandi e piccini al saporito “Gusto Pizza”, reso irresistibile dal condimento con pomodoro e origano, e all’impareggiabile “Parmigiano Reggiano”, solo con 100% Parmigiano Reggiano DOP, autorizzato dal Consorzio del Parmigiano, in comodi multipack da 150g contenenti 6 bustine da 25g ciascuna, o in confezioni dedicate ai bar e al canale vending sempre da 25g. I Vitastick Integrali invece sono lunghi grissini integrali ricchi di fibre perfetti anche per i ristoratori, dalla consistenza croccante, disponibili in multipack da 350g: un prodotto contraddistinto dal packaging dal tocco glam tipico delleFashion Bustine” di Vitavigor, popolate dai coloratissimi personaggi Disney.

]]>
Advanced Energy Storage Systems Market Volume Analysis, Segments, Value Share And Key Trends-2027 Mon, 19 Nov 2018 09:13:20 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/504118.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/504118.html Tejas Amale Tejas Amale Market Highlights

The global market for Advanced Energy Storage Systems is set to register a strikingly high growth rate during the forecast period (2017-2027), reports Market Research Future (MRFR). Advanced Energy Storage Systems use technologies that convert electricity into energy, store it and then convert it into usable electricity for later use. Basically, the energy storage systems are useful for energy conversion, energy storage, and electricity conversion to consumable power. Simply put, this technology is primarily used to satiate the global appetite for electricity.

Industry Trends       

Dominion Energy has planned to develop a smarter, stronger and greener energy grid by 2022, that has 3,000 megawatts of new solar and wind. This system will power around 750,000 homes in Virginia. This is a smart grid technology that is highly energy efficient and is priced on the lower side.

Above is an example of a market trend involving a digital technology that allows two-way communication between the utility and its customers, along with sensing along the transmission lines. A smart grid technology is rapidly gaining momentum across the globe, as it reduces peak demand, subsequently lowering electricity rates.

A Sample of This Report Is Available upon Request @ https://www.marketresearchfuture.com/sample_request/1099

Market Segmentation                        

The Global Advanced Energy Storage Market is segmented based on application and technology.

Automotive Application to emerge as a major segment

The applications of advanced energy storage systems are power, automotive, and others. A combination of technical enhancements in vehicles and reasonable government policies that encourage vehicle efficiency has propelled the application of Advanced Energy Storage Systems in automotive industry.

The Battery Sub-segment to Hold the Largest Market Share

Technology-wise, the market is segmented into batteries, flywheels, compressed air storage, thermal, pumped hydro-power and others. Among these, the batteries segment is leading the advanced energy storage systems market, as it is used for electrification of grid. Moreover, gradual advancement of advanced energy storage technology enhances the battery efficiency. Thereby steeling the position of the battery storage system market.

Drivers and Restraints

Increasing interest in energy efficiency has gained traction in many industries, such as the automotive industry. Of late, carmakers are switching to electric models from diesel-powered vehicles due to growing concerns about depleting fossil fuels. Car companies are also expanding their infrastructure to enhance their production of electric cars. For instance, in 2018, Mercedes-Benz Energy repurposed a retired coal plant in Germany to manufacture larger number of electric vehicles (EVs) for energy storage purposes.

Apart from this, the increasing investments in renewable sources of energy coupled with various governmental regulations and initiatives supporting the use of renewable energy have augmented the growth of the global AES market to a large extent. For instance, in 2018, the Government of India announced a 10% reduction in Goods and Services Tax (GST) applied on lithium-ion batteries used in electric cars and the raw materials used in manufacture of these batteries. This move will help raise storage capacity and also boost domestic manufacturing in the country.

However, high initial investment cost subject to installation has the potential to deter the ongoing market growth. On the other hand, counteracting this restraining factor is the continuous advancement in technology to develop low-cost system.

Browse The Full Research Report At@ https://www.marketresearchfuture.com/reports/advanced-energy-storage-systems-market-1099

Industry News

 

Siam GS Battery is preparing to increase its lead-acid battery production to meet growing demand at home and across Southeast Asia. The company is investing around USD 30 million in the expansion. Li-ion batteries offer benefits in terms of energy density and specific energy and are apt for storage of high amount of energy for a long period. 

]]>
Global Gas to Liquids market 2018: Size, Industry Share, Statistics, Emerging Trend, Analysis, Growth, Demand by Top Key Players and Forecast till 2025 Thu, 15 Nov 2018 14:59:51 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/503611.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/503611.html orianresearch orianresearch Gas-to-liquids (GTL) involves converting natural gas into high-quality liquid fuels, which are traditionally obtained from crude oil. Gas-to-liquids (GTL) involves converting natural gas into high-quality liquid fuels, which are traditionally obtained from crude oil. This report categorizes the market based on manufacturers, regions, type and application.

For Sample Copy of this Report Visit @ https://www.orianresearch.com/request-sample/683499 OR _New

The high cost involved in the development of gas to liquids plants coupled with size constraints of slurry based and fixed reactors are the main restraints to this market. However, with increasing natural gas consumption particularly in countries such as India, Japan, and China the introduction of small sized micro-channel reactors in place of conventional reactors can open opportunities for gas to liquids market.

 Inquire more or share questions if any before the purchase on this report @ https://www.orianresearch.com/enquiry-before-buying/683499

Report Covers Market Segment by Manufacturers:

  • Sasol
  • Chevron
  • CompactGTL
  • Shell
  • Primus Green Energy
  • ….

The report focuses on the Gas to Liquids in Global market, especially in North America, Europe and Asia-Pacific, South America, Middle East and Africa. This report categorizes the market based on manufacturers, regions, type and application.

Market Segment by Type, covers:

  • Fischer-Tropsch process
  • Syngas to gasoline process
  • Methanol to Gasoline process

Market Segment by Applications, can be divided into:

  • Small-scale plant
  • Large-scale plant

The report focuses on the Gas to Liquids in Global market, especially in North America, Europe and Asia-Pacific, South America, Middle East and Africa. This report categorizes the market based on manufacturers, regions, type and application.

Order a copy of Global Gas to Liquids Market Report 2018 @ https://www.orianresearch.com/checkout/683499

There are 15 Chapters to deeply display the global Gas to Liquids.

Chapter 1:  To describe Gas to Liquids Introduction, product scope, market overview, market opportunities, market risk, market driving force;

Chapter 2: To analyze the top manufacturers of Gas to Liquids, with sales, revenue, and price of Gas to Liquids, in 2016 and 2017;

Chapter 3: To display the competitive situation among the top manufacturers, with sales, revenue and market share in 2016 and 2017;

Chapter 4: To show the global market by regions, with sales, revenue and market share of Gas to Liquids, for each region, from 2016 to 2018;

Chapter 5, 6, 7, 8 and 9:  To analyze the market by countries, by type, by application and by manufacturers, with sales, revenue and market share by key countries in these regions;

Chapter 10 and 11: To show the market by type and application, with sales market share and growth rate by type, application, from 2016 to 2018;

Chapter 12: Gas to Liquids market forecast, by regions, type and application, with sales and revenue, from 2018 to 2023;

Chapter 13, 14 and 15: To describe Gas to Liquids sales channel, distributors, traders, dealers, Research Findings and Conclusion, appendix and data source

About Us
Orian Research is one of the most comprehensive collections of market intelligence reports on the World Wide Web. Our reports repository boasts of over 500000+ industry and country research reports from over 100 top publishers. We continuously update our repository so as to provide our clients easy access to the world's most complete and current database of expert insights on global industries, companies, and products. We also specialize in custom research in situations where our syndicate research offerings do not meet the specific requirements of our esteemed clients.

Contact Us:        

Ruwin Mendez

Vice President – Global Sales & Partner Relations

Orian Research Consultants

US +1 (415) 830-3727| UK +44 020 8144-71-27

Email: info@orianresearch.com 

Website: www.orianresearch.com/ 

 

Follow Us on LinkedIn: www.linkedin.com/company-beta/13281002/

]]>
Comunicato stampa Pensofal Wed, 14 Nov 2018 12:22:37 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/503230.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/503230.html Pensofal Pensofal

Pensofal, azienda italiana leader nella produzione di pentole, sceglie Atlas Group per la sua nuova campagna pubblicitaria.



Pensofal torna in comunicazione con una nuova campagna pubblicitaria che vede protagonisti stampa, tv e web, per far conoscere al grande pubblico la sua nuova linea di pentole White Diamond

Lo speciale rivestimento antiaderente diamond, rinforzato con vera polvere di diamante, valorizza il prodotto Made in Italy. 

Bruno Barbieri, il rinomato top chef italiano e giudice nella trasmissione Master Chef Italia, sarà il testimonial d’eccezione della campagna. 

Il brand ha scelto di affidare all’agenzia milanese Atlas Group, che opera nel settore dal 1987, il progetto di comunicazione milionario, ispirato ai valori di Pensofal. 

Il piano media ad ampio raggio, è pensato per mettere in risalto i punti di forza dell’azienda:

Tradizione e innovazione si fondono in un imponente progetto di comunicazione con l’obiettivo di amplificare il potenziale del brand” dichiara Luca Coppola, General Manager di Atlas.


L’azienda 

L’azienda è attiva nel settore della fornitura di pentole in alluminio antiaderente da oltre 30 anni e nel tempo ha maturato una solida posizione sul mercato nazionale e internazionale. 

La realtà Pensofal si è sviluppata considerevolmente e vanta una capacità produttiva di circa 15 milioni di pezzi l’anno, risultato ottenuto anche grazie all’apertura del nuovo sito industriale nel 2004.

Una rivoluzione nell’offerta del settore con continue invenzioni e brevetti speciali oltre che continui investimenti in termini di ricerca per offrire sempre nuovi prodotti dotati di innovativi ed ecologici materiali. 

Il core business di Pensofal è da sempre quello di proporre una diversificata ed innovativa linea di prodotti rispettosi dell’ambiente, adatti a tutti i tipi di piani di cottura e anche ad usi professionali, mantenendo la storica filosofia di offrire il miglior rapporto qualità/prezzo.


La campagna

La nuova campagna di marketing prevede una presenza a 360°del brand sui canali di comunicazione, in sintonia con il payoff “…Thinks for you everyday”. 

Pensofal “Pensa per te ogni giorno” è il principio attraverso cui l’azienda concepisce tutti i suoi prodotti per migliorare la quotidianità dei suoi clienti.

Il piano media include la creazione di contenuti e la loro diffusione attraverso tv, web, stampa e social media.

Lo spot, in onda da Novembre 2018 su Sky, Discovery e Mediaset, è stato realizzato con la partecipazione dello chef stellato Bruno Barbieri, che con precisione e cura per le materie prime e i dettagli, valorizza i prodotti e la mission Pensofal.

È stata inoltre pianificata un’attività di Product Placement rivolta ai più popolari Cooking Show televisivi.

È prevista la diffusione di milioni di impression sul Web e di contenuti video pensati appositamente per un’intensa attività anche on line.  

I canali social del marchio saranno fortemente attivi e si avvarranno della collaborazione dei più noti food influencer.

Una campagna strutturata per consolidare la presenza del brand e far conoscere la sua qualità a nuove e diverse tipologie di utenti.

https://www.pensofal.com


https://www.atlasgroup.it

]]>
«Impressioni di Novembre»: seconda fermata al «Kilometro buono» di Ezio Gritti Tue, 13 Nov 2018 11:56:08 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/502612.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/502612.html Francesco Brembilla Francesco Brembilla Giuggiole, pepe pigna “Kintamani Bali”, germano reale e latte fresco munto di giornata. Ecco alcuni dei sapori autentici e ricchi d’emozione che accompagneranno la seconda serata della rassegna gastronomica «Kilometro buono» ideata dallo chef Ezio Gritti, patron dell’omonimo ristorante affacciato su piazza Vittorio Veneto a Bergamo. La serata intitolata «Impressioni di Novembre» vedrà eccezionalmente, al fianco dello chef, una creazione del barman mixologist Tony Foini de “Le Iris” di Bergamo.

Il viaggio nella cucina di Gritti inizierà con: salame casereccio prodotto a Miragolo San Salvatore, frazione di Zogno, dall’azienda agricola guidata da Massimo Gherardi per riscoprire quel sapore contadino che fa tornar bambini, proseguirà con uovo di quaglia, carote e clementine, e Piave Riserva “Selezione Oro” invecchiato 12 mesi con ganache al cioccolato bianco e castagne. Con questi ritorni all’essenza (e all’essenziale), un vino simbolo della tradizione vitivinicola italiana: Lambrusco Grasparossa di Castelvetro D.O.P. della storica Cantina Bassoli di Carpi che coltiva le sue vigne dagli anni ‘20 del secolo scorso.

Si proseguirà con prodotti di straordinaria qualità come il tartufo nero, fiore all’occhiello della Valle Brembana, e il foie gras d'oca di Mortara, nato dalle intuizioni di Gioachino Palestro, diventato norcino a soli 18 anni e conosciuto come il “Peter Pan della Padania”. I piatti proposti: terrina di germano reale, tartufo nero di Bracca, caldarroste in latte munto di giornata e la millefoglie di lingua di vitello, foie gras d'oca, gel di melograno. In abbinamento: «Vermouth mixology», cocktail a base dello storico vino liquoroso nato in Piemonte ben 200 anni fa, ideato dal barman Tony Foini. Lui, che per primo ha portato in città le nuove tendenze del bere, ha iniziato la sua carriera da giovanissimo e ha studiato il mondo del beverage collezionando esperienze in tutto il mondo, da Londra a New York, per poi tornare, proprio come Ezio Gritti, a Bergamo dove nel 1993 ha aperto «Le Iris», tempio della miscelazione.

Le sorprese non finiscono qui perché lo chef si cimenterà con le giuggiole, frutto dalle straordinarie proprietà benefiche con cui si era soliti preparare il famoso “brodo”, infuso che pare fosse apprezzato già dagli antichi Egizi e Fenici. Alcuni studiosi ipotizzano che lo citasse finanche Omero nell’Odissea parlando del “frutto del loto” che portò all’oblio gli uomini di Ulisse sbarcati sull’isola dei Lotofagi. L’incantesimo narrato sarebbe stato provocato dalla bevanda alcolica preparata con i frutti inebrianti di questa pianta. I commensali di Gritti potranno assaggiarlo nella preparazione della crema pistacchio di Bronte.

A seguire, Riso SanMassimo, porcini e chiodini di Barbara e Romano, miele di castagno e polline fresco delle api di Mariarosa, e pepe pigna “Kintamani Bali” accompagnati da Rukh 2017, affinato in anfora , della cantina Nove Lune di Cenate Sopra che produce vini interamente biologici.

Infine, un altro grande protagonista della cucina italiana: il capriolo, servito con juice al caffè “Selezione Bugan Lab” e patate libro, a cui accostare Il Primitivo di Manduria del 1949 dell’Azienda di Galliate (NO) Antonio Ferrari. Vino vivo, in continua evoluzione e di incredibile finezza.

Per chiudere: parfait ai marron glacè e crema di cachi.

Caffè “Selezione Bugan Lab” di Maurizio Valli.



Euro 100 a persona, vini inclusi. La prenotazione è obbligatoria.

Per info e prenotazioni: 035 246647 - info@ristoranteeziogritti.it.

]]>
I HOP(e) IS NOEL Mon, 05 Nov 2018 14:40:47 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/501371.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/501371.html Francesco Brembilla Francesco Brembilla

I HOP(e) IS NOEL

La scelta natalizia firmata Hibu, microbirrificio brianzolo

 

La speranza è l’ultima a morire, recita il saggio. E noi di Hibu non viviamo di speranza, bensì di fatti. Che anche per Natale si traducono in un’opzione brassicola da accompagnare alla tavola per rendere la festa, e la compagnia, ancora più piacevoli.

I Hop(e) is Noel” è la proposta che Raimondo Cetani �“ il mastro birraio fondatore di Hibu, microbirrificio brianzolo �“ ha studiato per scaldare le serate attorno all’Albero. Una Christmas Ale d’ispirazione belga, calda e avvolgente, dal colore ambrato scuro, dalla schiuma compatta e decisamente persistente, 9° alcolici, alta fermentazione, dal bouquet con note fruttate di mela rossa, miele di castagno, biscotti ed una leggera speziatura. Tutto ciò che il nostro entusiasmo richiede per assecondare il desiderio di quell’avvolgente calore tipico delle festività invernali. Ed è qui che ci viene in aiuto “I Hop(e) is Noel”: una birra che offre corpo, struttura, rotondità e una certa morbidezza, le note dolci del miele, della caramella d’orzo e della frutta secca ben armonizzate nel finale lungo e decisamente piacevole. L’amaro? Lievemente percettibile nei 24 ibu che la caratterizzano. Una comfort beer che si adatta bene ad essere l’ultimo sorso della serata, in abbinamento a dolci a base di frutta secca e con l’immancabile torrone, scaldata fra le mani in un calice a tulipano che ne esalta gli aromi.

In etichetta: Judas, la tredicesima renna. Perché non tutti sanno che le fedeli compagne di Babbo Natale non sono dodici, bensì tredici. Ahinoi, Judas fu esclusa dal gruppo a causa di quel carattere sin troppo ribelle. E così oggi tutti conoscono Comet, Dancer, Dasher, Prancer, Vixen, Donder, Blitzen, Cupid, Lapland e Rudolph. Mentre Jonas, la renna bruna, resta in disparte. Mai abbandonare al proprio destino i soggetti problematici… potrebbero riservare sorprese non sempre gradite. E Judas non fa eccezione, con quel caratterino deciso e velatamente omicida, che solo una pinta di “I Hop(e) is Noel” può lenire.

La “I Hop(e) is Noel” fa parte delle Fugaci. Quattro in tutto, le Fugaci (a differenza delle Perenni, in produzione tutto l’anno) sono le birre che vedono la luce in un periodo specifico, con il procedere delle stagioni. Questa è tipica delle festività natalizie.

 

***

HIBU (www.birrificiohibu.itè una realtà brassicola brianzola nata ufficialmente nel 2007, pur aggirandosi già da tempo nel garage di casa di Raimondo Cetani, il mastro birraio. Le sue linee guida sono da sempre: qualitàcreativitàpassione, cercare un prodotto a misura di palato in cui ciascuno possa ritrovare i propri gusti e le proprie aspettative. Nella gamma Hibu infatti c’è un’etichetta per tutti fra le circa 20 di quest’anno. Un vasto mondo ottenuto con l’attenzione minuziosa di chi lavora al pari di un sarto, che cuce addosso al suo cliente ogni capo. Da ottobre 2017 le birre Hibu sono commercializzate da Dibevit, società che da venti anni importa e distribuisce birre speciali.

]]>
I due nuovi Discepoli di Escoffier Sun, 04 Nov 2018 21:41:47 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/501155.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/501155.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione Antonio Starita e Ciro Iovine intronizzati al sodalizio

Due grandi maestri pizzaioli napoletani Antonio Starita e Ciro Iovine, titolare della pizzeria “Song e Napule” a New York, premiata dal Gambero Rosso, hanno vissuto il commovente momento dell’intronizzazione con l’ingresso all’Ordre International des Disciples  de Georges Auguste Escoffier. Ad investirli della fascia bleu, che il fiduciario campano del sodalizio, per primo, cosa giustificatissima anche perché la pizza napoletana rappresenta un eccezionale piatto completo, innovativamente, ha voluto far ottenere anche ai pizzaioli oltre che agli chef, è stato proprio Nicola Di Filippo, gran maestro della ristorazione, ex presidente Apcn ed attuale delegato regionale campano dell’Associazione Internazionale Discepoli di Auguste Escoffier. Cosa toccante, anche perché fascia e diploma ai nuovi associati Escoffier, è avvenuta proprio nella più storica pizzeria di Napoli, per l’appunto quella di Don Antonio Starita in via Materdei 27/ 28 a Napoli. La pizzeria di Materdei, con i suoi 117 anni di vita attraverso il Cavalier Antonio Starita, Ambasciatore della pizza nel mondo con locali da lui aperti a Torino, Milano e New York porta avanti la tradizione di famiglia nata nel 1901 attualmente con suo figlio Giuseppe anche lui Discepolo di Auguste Escoffier, unitamente alla attiva collaborazione della figlia di Antonio, Mena Starita, ma anche di altri familiari come sua moglie di Antonio e mamma di Mena,  Rosanna Formisano, con quel successo della tradizione, di quella pizza che nasce dal popolo. Antonio Starita, con giusta causa, è anche presidente dell’Unione Pizzerie Storiche Napoletane – “Le Centenarie” nata lo scorso anno e che ha come vice presidente Salvatore Grasso titolare della pizzeria Gorizia al Vomero il 20 agosto del 1916. Se è vero che la pizza è un’Arte espressa dal pizzaiuolo napoletano, come riconosciuto recentemente dall’Unesco che ne ha ratificato il suo ingresso nel patrimonio culturale immateriale dell’umanità, e nelle pizzerie di Starita si può dire di poter decisamente ritrovare quest’Arte, è altrettanto vero che tante altre deliziose pietanze realizzate con prodotti unici locali come vuole il pensiero di Escoffier, trovano il gradimento degli avventori che frequentano questa pizzeria. Immancabile è per chi riesce a trovare un posto per sedersi, nonostante i suoi  circa 200 coperti, il dover gustare la favolosa montanara, la frittura composta dagli impareggiabili crocchè di patate, arancine di riso, ciurilli ripieni (fiorilli imbottiti) di ricotta, mozzarelline impanate e fritte e tante altre specialità che in questa pizzeria, grandi artefici della ristorazione, realizzano in base anche al motto di  Escoffier, cuoco francese di fama mondiale, definito “cuoco dei re, re dei cuochi”, che lasciando grandi insegnamenti, diceva: “La cuisine évoluera comme évolue, la société elle-même, sans cesser d’être un art”, ossia “La cucina evolverà come evolve la società stessa, senza cessare di essere un’arte”. Nella pizzeria Starita, segnalata dalla guida Michelin come una delle 6 migliori pizzerie d’Italia è possibile gustare tante varianti di farcitura, sul disco di pasta lievitata che i maestri pizaioli di questo locale stendono, ma certamente prime da assaporare sono le tradizionali pizze con le quali il popolo napoletano si deliziava una volta, come la Mastrunicola, la pizza delle origini, condita con sugna, pecorino e pepe e precisamente quella che si mangiava per le strade di Napoli prima dell’arrivo del pomodoro, o ancora la classica Margherita con pomodoro, fiordilatte di Agerola e basilico fresco, ovviamente napoletano. Oppure un calzone al forno con fiordilatte, ricotta, salame napoletano, pomodoro, pepe e basilico, o ancora la famosa pizza fritta completa, quella con ricotta, cicoli e pepe. Chiudendo con le ghiottonerie di “angioletti”, quei bastoncini di pasta fritta, che mamma Filomena preparava per Antonio, condendoli con rucola e pomodorini, e molto altro ancora, sino a giungere alla versione dolce, ricoperti di cioccolato fondente o alla nocciola che rappresenta anche il dessert della pizzeria.

Giuseppe De Girolamo

 

]]>
What You Can Do To With Orlistat Thu, 01 Nov 2018 03:36:34 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/500693.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/500693.html Roye Roye Obesity is an annoying problem, it will bring more healthy issues such as poorer physical & mental health outcomes. Both of them will lead to unexpect consequence, reduced quality of life, and the leading causes of death. What you can do if you are suffer from the bad healthy condition related with excessive weight. Most people prefer to take weight loss pills to prevent fat intake and also an option for weight control. Orlistat from https://buyorlistat.com offer effective weight loss pills for the treatment of obesity. The main ingredient is orlistat, it's sold as Alli or Xenical, they are different in dosage but have the same effect. buy xenical online for a healthy body and lifestyle. It can keep certain fat absorbed from gut.

]]>
Intelligent Market is Booming Worldwide| SBM, Royal Sovereign, BILLCON, Cassida, Semacon, Weirong Sat, 27 Oct 2018 12:28:58 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/499272.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/499272.html HTF Market Intelligence Consulting Private Limited HTF Market Intelligence Consulting Private Limited HTF MI released a new market study on Global Intelligent Market with 100+ market data Tables, Pie Chat, Graphs & Figures spread through Pages and easy to understand detailed analysis. At present, the market is developing its presence. The Research report presents a complete assessment of the Market and contains a future trend, current growth factors, attentive opinions, facts, and industry validated market data. The research study provides estimates for Global Intelligent Forecast till 2025*. Some are the key players taken under coverage for this study are GLORY, De La Rue, G&D, LAUREL, SBM, Royal Sovereign, BILLCON, Cassida, Semacon, Cometgroup, Xinda, Konyee, Henry-tech, Weirong, Chuanwei, Baijia-baiter, Ronghe, BST, Nuobei, Longrun & Julong.

Click to get Global Intelligent Market Research Sample PDF Copy Here @: 
https://www.htfmarketreport.com/sample-report/1420394-global-intelligent-market-2


#Summary: 
This study also analyzes the market status, market share, growth rate, future trends, market drivers, opportunities and challenges, risks and entry barriers, sales channels, distributors and Porter's Five Forces Analysis. 

A cash counter is a device designed to accurately count a quantity of banknotes. Additionally, it can check the cash damaged or counterfeit notes. Intelligent cash counter is a device that have more functions included: Computerized counting, adding batch creating capabilities, automatic Start, automatic detection half-notes and double-notes, automatic detecting UV (ultraviolet) MG (magnetic), suitable for most currencies in the world. 
At present, in the foreign industrial developed countries the Intelligent Cash Counter industry is generally at a more advanced level, the world's large enterprises are mainly concentrated in the United States, Japan and China. Meanwhile, foreign companies have more mature equipment, strong R & D capability, the technical level is in a leading position. But foreign companies? manufacturing cost is relatively high, compared with china?s companies, the manufacturing cost has disadvantage. As the China?s Intelligent Cash Counter manufacturers production technology continues to improve, their share in the international market is increasing, competitiveness in the international market gradually increases too. 


China Intelligent Cash Counter industry has developed into a national industry with certain research and production capacity, industry product mix has gradually improved. Currently China become an international Intelligent Cash Counter large consumption country, but the production technology is relatively laggard, the manufacturers can only produce some low-end products, although after 2010 the new production lines are increasing, the technology is still relying on import. 
The Intelligent market was valued at 2060 Million US$ in 2017 and is projected to reach 2400 Million US$ by 2025, at a CAGR of 2.2% during the forecast period. In this study, 2017 has been considered as the base year and 2018 to 2025 as the forecast period to estimate the market size for Intelligent. 


Important Features that are under offering & key highlights of the report :

1) What all companies are currently profiled in the report?
Following are list of players that are currently profiled in the the report "GLORY, De La Rue, G&D, LAUREL, SBM, Royal Sovereign, BILLCON, Cassida, Semacon, Cometgroup, Xinda, Konyee, Henry-tech, Weirong, Chuanwei, Baijia-baiter, Ronghe, BST, Nuobei, Longrun & Julong"

** List of companies mentioned may vary in the final report subject to Name Change / Merger etc.

2) Can we add or profiled new company as per our need?
Yes, we can add or profile new company as per client need in the report. Final confirmation to be provided by research team depending upon the difficulty of survey.
** Data availability will be confirmed by research in case of privately held company. Upto 3 players can be added at no added cost.

3) What all regional segmentation covered? Can specific country of interest be added?
Currently, research report gives special attention and focus on following regions:
United States, Europe, China, Japan, South Korea & Other Regions
** One country of specific interest can be included at no added cost. For inclusion of more regional segment quote may vary.

4) Can inclusion of additional Segmentation / Market breakdown is possible?
Yes, inclusion of additional segmentation / Market breakdown is possible subject to data availability and difficulty of survey. However a detailed requirement needs to be shared with our research before giving final confirmation to client.

** Depending upon the requirement the deliverable time and quote will vary.

Enquire for customization in Report @ 
https://www.htfmarketreport.com/enquiry-before-buy/1420394-global-intelligent-market-2

To comprehend Global Intelligent market dynamics in the world mainly, the worldwide Intelligent market is analyzed across major global regions. HTF MI also provides customized specific regional and country-level reports for the following areas.

• North America: United States, Canada, and Mexico.
• South & Central America: Argentina, Chile, and Brazil.
• Middle East & Africa: Saudi Arabia, UAE, Turkey, Egypt and South Africa.
• Europe: UK, France, Italy, Germany, Spain, and Russia.
• Asia-Pacific: India, China, Japan, South Korea, Indonesia, Singapore, and Australia.


2-Page profiles for 10+ leading manufacturers and 10+ leading retailers is included, along with 3 years financial history to illustrate the recent performance of the market. Revised and updated discussion for 2018 of key macro and micro market influences impacting the sector are provided with a thought-provoking qualitative comment on future opportunities and threats. This report combines the best of both statistically relevant quantitative data from the industry, coupled with relevant and insightful qualitative comment and analysis.


Global Intelligent Product Types In-Depth: , Bank-grade & Businesses

Global Intelligent Major Applications/End users: Bank 


Geographical Analysis: United States, Europe, China, Japan, South Korea & Other Regions

In order to get a deeper view of Market Size, competitive landscape is provided i.e. Revenue (Million USD) by Players (2013-2018), Revenue Market Share (%) by Players (2013-2018) and further a qualitative analysis is made towards market concentration rate, product/service differences, new entrants and the technological trends in future. 

Competitive Analysis:
The key players are highly focusing innovation in production technologies to improve efficiency and shelf life. The best long-term growth opportunities for this sector can be captured by ensuring ongoing process improvements and financial flexibility to invest in the optimal strategies. Company profile section of players such as GLORY, De La Rue, G&D, LAUREL, SBM, Royal Sovereign, BILLCON, Cassida, Semacon, Cometgroup, Xinda, Konyee, Henry-tech, Weirong, Chuanwei, Baijia-baiter, Ronghe, BST, Nuobei, Longrun & Julong includes its basic information like legal name, website, headquarters, its market position, historical background and top 5 closest competitors by Market capitalization / revenue along with contact information. Each player/ manufacturer revenue figures, growth rate and gross profit margin is provided in easy to understand tabular format for past 5 years and a separate section on recent development like mergers, acquisition or any new product/service launch etc. 

Buy Full Copy Global Intelligent Report 2018 @ 
https://www.htfmarketreport.com/buy-now?format=1&report=1420394

In this study, the years considered to estimate the market size of Global Intelligent are as follows:
History Year: 2013-2017
Base Year: 2017
Estimated Year: 2018
Forecast Year 2018 to 2025

Key Stakeholders/Global Reports: 
Intelligent Manufacturers
Intelligent Distributors/Traders/Wholesalers
Intelligent Subcomponent Manufacturers
Industry Association
Downstream Vendors

Browse for Full Report at @: 
https://www.htfmarketreport.com/reports/1420394-global-intelligent-market-2

Source URL:  https://www.openpr.com/news/1315486/Intelligent-Market-is-Booming-Worldwide-SBM-Royal-Sovereign-BILLCON-Cassida-Semacon-Weirong.html

 

 

 
Actual Numbers & In-Depth Analysis, Business opportunities, Market Size Estimation Available in Full Report.


Thanks for reading this article, you can also get individual chapter wise section or region wise report version like North America, Europe or Asia.

About Author: 
HTF Market Report is a wholly owned brand of HTF market Intelligence Consulting Private Limited. HTF Market Report global research and market intelligence consulting organization is uniquely positioned to not only identify growth opportunities but to also empower and inspire you to create visionary growth strategies for futures, enabled by our extraordinary depth and breadth of thought leadership, research, tools, events and experience that assist you for making goals into a reality. Our understanding of the interplay between industry convergence, Mega Trends, technologies and market trends provides our clients with new business models and expansion opportunities. We are focused on identifying the “Accurate Forecast” in every industry we cover so our clients can reap the benefits of being early market entrants and can accomplish their “Goals & Objectives”.

Contact US :
Craig Francis (PR & Marketing Manager)
HTF Market Intelligence Consulting Private Limited
Unit No. 429, Parsonage Road Edison, NJ 
New Jersey USA – 08837
Phone: +1 (206) 317 1218 
sales@htfmarketreport.com

]]>
Numeri da record per il primo weekend della Sagra della Polenta a Vizzolo Predabissi (Milano): usati 11 quintali di farina per preparare piatti a quasi 5mila persone Tue, 23 Oct 2018 14:30:39 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/498184.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/498184.html Maurizio Zanoni Maurizio Zanoni

 

 

Il primo weekend della Sagra della Polenta (19 - 20 - 21 ottobre) è stato un grande successo. L’area feste in via Verdi a Vizzolo Predabissi (Milano), coperta per oltre 1000 mq da una tensostruttura e con oltre 1500 posti a sedere, è stata letteralmente presa d’assalto: in tre giorni sono accorse quasi 5mila persone che hanno divorato polenta, preparata da 11 quintali di farina, e che hanno proseguito la serata con la musica live di affermate orchestre già viste in tv (Antenna 3, Telelombardia, etc.).

«Abbiamo avuto davvero un grande riscontro - racconta Alessandro Fico, titolare di Club Magellano nonché organizzatore dell’evento -. La nostra polenta, cucinata in 10 versioni da polentieri professionisti, provenienti direttamente dal Trentino, ha incassato il favore di tutti. Metteremo lo stesso impegno - aggiunge - per deliziare i palati anche il prossimo weekend».

 Il 26 - 27 - 28 ottobre andrà infatti in scena la seconda e ultima parte della Sagra della Polenta. Per l’occasione saranno riproposti i piatti con polenta accompagnata da cinghiale, brasato, cavallina, cotechino, merluzzo fritto, raspadura, salsiccia, gorgonzola, funghi. Non mancherà la famosa polenta carbonera, preparata rigorosamente con la farina gialla di Storo (paesino trentino), burro di malga, spressa di malga stagionata, spressa di malga tenera, trentingrana, pasta di salame, vino e pepe.

Ci saranno anche salumi nostrani, vini rossi e bianchi (barbera, bonarda, riesling, pinot e rosé), patatine fritte, caffè, bibite, snack e un assortimento di grappe e amari. Novità dell’ultima ora: sono state inserite nell’offerta anche le caldarroste, per chiudere in bellezza il pasto.

Ogni serata sarà accompagnata da musica, balli e canti della tradizione.

L'ingresso è gratuito.

 

La Sagra della Polenta si svolgerà nell’area feste a Vizzolo Predabissi (in via Verdi):

- venerdì (26) dalle ore 19.00

- sabato (27) e domenica (28) dalle 12.00 alle 24.00.

 

Orchestre presenti:

Venerdì 26 ottobre - Orchestra Fausta e Aryel

Sabato 27 ottobre - Orchestra Dona e Music Live

Domenica 28 ottobre - Orchestra Pinuccia Cerri

 

È disponibile anche un servizio d’asporto per chi non riuscisse a partecipare alla festa.

 

Per ulteriori informazioni e prenotazioni tavoli: www.sagrapolenta.it

]]>
Curiosità sul whisky Mon, 22 Oct 2018 14:44:37 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/498020.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/498020.html Maria Elena Benedetti Maria Elena Benedetti Parliamo del whisky: sicuramente tutti avranno assaggiato questo famoso distillato, ma credo che in pochi conoscano gli aneddoti che lo riguardano.

Partiamo chiedendoci: chi l’ha inventato? Nell’immaginario comune, gli scozzesi.
Questi infatti hanno sempre rivendicato la paternità di questo alcolico.

Però, anche gli irlandesi si sono fatti avanti!
Il merito sembrerebbe infatti equamente distribuito fra le due parti.

La prima goccia di una bevanda analoga fu infatti distillata dai vichinghi gaelici, popolo presente sia in gran parte del Mare d’Irlanda, sia nella Scozia occidentale del tempo.

Anche il nome che in seguito gli è stato attribuito sembra risalire alle parole “uisge beatha”, che in gaelico significano “acqua della vita”.
Queste si trasformarono poi in “usquebaugh” e “whiskybae” – da qui la parola attuale: whisky.

La produzione di questi distillati si è protratta nei secoli, e per gran parte del tempo è stata in mano ai monaci, come abbiamo già visto sia irlandesi che scozzesi.

Come tanti alcolici, anche il whiskey fu colpito dal proibizionismo.
Intorno degli inizi del 1700 infatti il governo inglese aumentò la tassazione; per questo, le distillerie si ritrovarono a lavorare in clandestinità, solo di notte, evitando così di dover pagare cifre esorbitanti.
Non solo: fra il 1920 e il 1933 il governo degli Stati Uniti vieta la vendita di alcolici, eccezione fatta per le farmacie con licenza: si ha così una crescita esponenziale del numero di queste, per cercare di aggirare l’ennesimo divieto.

Anche riguardo al nome ci siamo trovati di fronte a diverse diatribe.
Si dice “whisky” o si dice “whiskey”?

La risposta è semplice: dipende da dove ti trovi.
Questo perché “whiskey” viene principalmente usato in Irlanda e negli Stati Uniti, mentre il resto del mondo parla di “whisky”.

In America il culto e la produzione di questo distillato si diffusero con l’arrivo degli emigranti europei.
Questi infatti esportarono dai loro paesi le tradizionali tecniche di fermentazione e distillazione.

Una curiosità divertente da conoscere è che il primo documento dove si trova un esplicito riferimento al whisky scozzese è datato 1492, anno dell’arrivo di Cristoforo Colombo nel nuovo mondo.

Sempre negli Stati Uniti, fra il 1770 e il 1780 furono fondate alcune distillerie nella città di Mount Vernon da George Washington in persona.
Qui venivano prodotti rum e whisky, destinati ai campi di battaglia.
Secondo lui infatti, i distillati avrebbero tenuto alto il morale dei soldati, motivando le truppe coinvolte nelle guerre del tempo.

Non scordiamoci però il ruolo fondamentale che hanno svolto gli arabi per dar il via a questa produzione: sono loro infatti i primi ad utilizzare la fine arte della distillazione per ottenere il famoso idromele, la prima bevanda alcolica della storia.

https://www.maccaninodrink.com/

]]>
MASO THALER A TRIESTE - Cinque annate di Pinot Nero in degustazione Sat, 20 Oct 2018 12:10:30 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/497773.html http://content.comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/497773.html L P R L P R

MASO THALER A TRIESTE - Verticale di Pinot Nero dell'Alto Adige con cinque annate in degustazione e cena in abbinamento.



La cucina triestina si arricchisce dei profumi del Pinot Nero altoatesino grazie a una serata d’eccezione.


Il primo novembre, Enoteca Adriatica organizza, nel ristorante Nuovo Savron di Trieste, la degustazione di una verticale di cinque annate del Pinot Nero Maso Thaler, la pregiata cantina di Montagna (BZ), piccola Mecca del Pinot Nero dell’Alto Adige.


Il produttore illustrerà le caratteristiche di ciascuna annata, mentre si degusteranno i Pinot Nero Maso Thaler, 2015, 201…

per scoprire come le particolarità delle varie annate abbiano influenzato gli aromi del vino.


Al termine della degustazione, verranno servite due specialità degli chef del ristorante Nuovo Savron, che ospita l’evento, e un dessert per concludere in dolcezza.


Quota di partecipazione:  75,00 per persona, € 65,00 prenotando entro il 26 ottobre.

Quota scontata a € 60,00 per soci Touring Club Italiano e Società del Cavatappi Incrociati.


]]>