Campanaro Bianco DOC 2015: descrizione e consigli

27/lug/2017 00.59.03 marketing-seo.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Fiano e il Greco sono i due vitigni protagonisti della viticoltura campana e nel vino Campanaro Bianco Irpinia DOC 2015, della cantina dei Feudi di San Gregorio, riescono ad essere la sintesi perfetta.

La Campania è una regione con una tradizione vitivinicola molto antica, che presenta un ricco patrimonio di uve di grande qualità, che danno vita così ad un'ampia varietà di vini,sia bianchi che rossi, apprezzati sia in Italia che all'estero.

Il Campanaro Bianco Irpinia DOC è uno di questi: nasce nei vigneti situati nel cuore dell'Irpinia, prodotto, come già detto, con uve di Fiano e di Greco, raccolte e selezionate unicamente a mano, che poi dopo la pigiatura, vengono messe a fermentare in tonneaux, tini in acciaio inox, sempre a temperatura e umidità controllate, dove rimangono per 6 mesi, lì viene ripetutamente sottoposto a battonage, per rimettere in sospensione la feccia del vino.

campanaro bianco

Il battonage è una tecnica ormai quasi consueta in tutte le cantine di vini italiani, specialmente nei bianchi, che permette di conferire più profumi e intensità di sapori.

Il Campanaro Bianco DOC è la dimostrazione che questa tecnica da buoni frutti, infatti è uno dei vini che, all'olfattiva prima, e alla gustativa poi, ha una maggiore intensità di altri vini che non usano questa tecnica.

Vediamo insieme le varie caratteristiche organolettiche del vino Campanaro Bianco Irpinia 2015:

Visivo

Il Campanaro Bianco di Feudi di San Gregorio è caratterizzato da un colore giallo paglierino intenso, molto luminoso e caldo. Consistente.

Olfattivo

Al naso il Campanaro Bianco Irpinia 2015 di Feudi di San Gregorio si apre con un ricco e gradevole bouquet fiorito, dove le note delicate di fiori gialli e camomilla del Fiano si fondono alla freschezza del Greco. Pera matura, gelsomino e un aspro sentore di pompelmo si mescolano con note di mentuccia, miele, gelsomino e biancospino.

Gustativo

Il Campanaro Bianco Irpinia DOC 2015 , al palato rimane molto equilibrato: un rapido passaggio in legno riesce ad esaltare il bouquet fiorito del vino senza perdere eleganza, ma accentuando la sua autenticità e particolarità. La freschezza in bocca insieme ad una buona mineralità, accompagnano verso un finale lungo e persistente.

Il Campanaro Bianco Irpinia DOC 2015 è un vino che si presta perfettamente accompagnato a grigliate di mare o comunque piatti di pesce con spiccata persistenza, a carni bianche e a formaggi di media stagionatura.

 

Si raccomanda di servire il Campanaro Bianco DOC 2015, fresco, ad una temperatura di 8-10°C per esaltarne le proprie qualità.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl