Serenissima Ristorazione certifica la sua sostenibilità e attenzione verso i dipendenti

23/feb/2021 11:38:53 articolinews Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Serenissima Ristorazione ha diffuso un comunicato dove conferma l’adozione del Family Audit e l’ottenimento della certificazione Csqa. Questi standard posizionano la società come realtà attenta al benessere dei propri dipendenti e alla sostenibilità ambientale dei suoi prodotti e servizi.

Serenissima Ristorazione

Serenissima Ristorazione: il recepimento della certificazione Csqa

Serenissima Ristorazione ha annunciato inoltre di aver da poco recepito la Csqa, la nuova certificazione Systematic Approach che comprova la sostenibilità dell’intero ciclo di gestione dell’impronta di carbonio di un determinato prodotto. Si tratta di un significativo traguardo raggiunto, che consente di valutare l’impatto ecologico durante ogni singola fase produttiva. Nel dettaglio Csqa, primo ente di certificazione accreditato e operativo nel comparto agroalimentare, ha esaminato e validato la Cfp Systematic Approach di Serenissima Ristorazione relativamente ai servizi di produzione e consegna di pasti e alimenti presso mense scolastiche, ospedaliere e socio-assistenziali. A questo proposito Tommaso Putin, direttore finanziario CFO, ha dichiarato che “l’attuazione del Family Audit e la certificazione Carbon footprint systematic approach rientrano nel nostro piano di sviluppo di lungo periodo che intende creare un ambiente di lavoro sempre più a misura dei nostri dipendenti e sempre più attento all’ambiente. In un periodo complesso e in continua evoluzione come questo è fondamentale cercare di garantire un’attività lavorativa flessibile grazie anche all’utilizzo di nuove tecnologie che permettono oggi di svolgere numerose attività anche a distanza. E siamo molto orgogliosi di aver ottenuto l’importante certificazione sul Carbon footprint: ci permetterà di quantificare la nostra impronta sull’ambiente e di individuare le migliori best practice e in chiave sostenibilità”.

L’attuazione del Family Audit da parte di Serenissima Ristorazione

Un equo bilanciamento tra vita privata e lavoro per i dipendenti e una forte attenzione all’ambiente”. Questi i due capi saldi dichiarati in un comunicato da Serenissima Ristorazione, società di Vicenza leader nel comparto della ristorazione commerciale e collettiva con all’attivo 50 milioni di pasti annui e 9.500 lavoratori in Italia e all’estero. L’azienda ha specificato nella dichiarazione di aver implementato il Family Audit, marchio registrato dalla Provincia autonoma di Trento che consente di mettere in pratica policies di gestione delle risorse umane modulate sul benessere dei dipendenti e relativi nuclei familiari, e di conseguenza funzionali alla crescita dell’impresa. Tra i numerosi provvedimenti che saranno adottati entro la fine del progetto vale la pena menzionare “una nuova modalità di progettazione degli appalti per bilanciare l’orario di lavoro, la mappatura dei modelli organizzativi per efficientare l’organizzazione delle attività, un nuovo sistema di videoconferenza per limitare le trasferte e un’analisi dei ruoli e delle mansioni di capo area, capo divisione e ispettore, evidenziando la competenza del management”. Come conseguenza dell’adozione del Family Audit, Serenissima Ristorazione ha già registrato ricadute positive relativamente all’ambiente organizzativo, alla motivazione e alla gratificazione dei dipendenti. Inoltre, sono migliorati indicatori quali la qualità e la produttività del lavoro, mentre si è consolidata l’identità dell’impresa, con maggior benessere di ogni dipendente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl