È la Giornata Mondiale del Risparmio: Prima Assicurazioni aiuta gli italiani a tagliare il costo della polizza auto

31/ott/2017 13:22:29 Ketchum Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’agenzia di assicurazioni online presenta alcuni piccoli accorgimenti e strategie

per ridurre le spese legate all’assicurazione

 

Milano, 30 ottobre 2017 La giornata del 31 ottobre non è dedicata soltanto ad Halloween, ma è anche quella in cui a diventare protagonista è un tema di grande attualità: parliamo del Risparmio, la cui giornata mondiale cade proprio l’ultimo giorno di ottobre.

Argomento sempre attuale, a volte scottante, affrontato da ciascuna persona o famiglia nei modi più diversi: chi con grande urgenza, chi con maggior serenità, ma certamente con il desiderio condiviso di riuscire nell’impresa di ridurre le spese quotidiane.

In occasione della Giornata Mondiale del Risparmio, Prima Assicurazioni (www.prima.it) - agenzia assicurativa online, specializzata in polizze auto - approfondisce il tema, mettendo sotto la lente di ingrandimento i trend di ricerca sul web nell’ultimo anno legati al risparmio, svelando abitudini, tendenze e necessità degli italiani. 

Desiderio di risparmio: sul podio alimentari, bollette e assicurazione auto

Prendendo in esame le parole più cercate online dalle famiglie italiane negli ultimi 12 mesi, contrariamente alle attese, si nota che il desiderio di ridurre le spese quotidiane non è limitato ai beni di prima necessità: l’assicurazione auto rientra infatti a pieno titolo tra i tre argomenti più gettonati in fatto di risparmio*.

Passiamo ai numeri: in termini assoluti, le ricerche legate a trucchi e strategie per risparmiare sulla spesa alimentare si confermano al primo posto; in particolare, e in modo non sorprendente, il volume delle parole chiave legate a questo argomento registra un netto incremento mese su mese in prossimità delle festività, pari al 81% a novembre e ad aprile, in confronto, rispettivamente, ai precedenti mesi di settembre e marzo*.

Al carrello della spesa si affiancano poi, al secondo posto, le famigerate bollette di luce e gas: in questo caso le ricerche online si concentrano nei mesi invernali, nei quali inevitabilmente i consumi crescono. Ecco quindi, a gennaio, un aumento dell’80%, rispetto al mese precedente, per gli argomenti legati al risparmio sul riscaldamento e del 69% a febbraio, rispetto al mese precedente, per le ricerche sui migliori espedienti per contenere i costi della bolletta elettrica*.

Dopo generi alimentari e bollette, è l’assicurazione auto la terza voce di spesa che spinge gli italiani ad interrogare la rete per trovare le soluzioni più adatte alle proprie tasche. I periodi più caldi per questo argomento sono i mesi di gennaio e settembre, dove è possibile riscontrare una crescita del 50% *, rispetto al dicembre e all’agosto precedenti, per argomenti di ricerca relativi a consigli e trucchi su come risparmiare sulle polizze Rc auto.

 

Fonte: SEMrush - Volume medio di ricerca mensile negli ultimi 12 mesi (mercato italiano).

Preventivo Rc auto: come risparmiare evitando i piccoli errori e le disattenzioni più comuni

Prima Assicurazioni, agenzia assicurativa online che si pone come obiettivo quello di semplificare i prodotti assicurativi, propone alcuni suggerimenti chiave per risparmiare sulle polizze auto.  Ecco quindi alcuni accorgimenti per acquistare la polizza al giusto prezzo, evitando quei piccoli errori comuni che possono avere un impatto sul costo finale.

 

·  Selezionare la tipologia di guida più adatta alle proprie esigenze: oltre alla tipologia di guida libera, calcolando un preventivo Rc auto online, il contraente ha la possibilità di scegliere tra diverse opzioni, come la guida esclusiva (il proprietario del veicolo e conducente coincidono) e la guida esperta (il conducente del veicolo deve aver compiuto 26 anni). Queste ultime possono rappresentare una soluzione conveniente, fonte di risparmio.

·       Scegliere la giusta fascia di Km/anno in base alle proprie reali abitudini di guida: si va dalla prima fascia (da 0 a 10.000 km/anno) fino ad arrivare ad oltre 30.000 km/anno per chi utilizza l’auto frequentemente. Una selezione oculata, in questo caso, permette al contraente di personalizzare la copertura assicurativa e di ridurre così l’importo del premio annuale.

·       Ereditare la classe di merito: quando si assicura un veicolo per la prima volta, in alcuni casi è possibile usufruire dei vantaggi della Legge Bersani. Ereditando la classe di merito di un familiare convivente che possiede un’auto già assicurata, oppure acquisendo la classe di merito da un’altra auto di proprietà già assicurata, si può ottenere un notevole risparmio sul premio annuale.

La polizza auto a pagamento mensile di Prima Assicurazioni: un modo facile, intuitivo e veloce di intendere l’assicurazione

 

Oltre a queste piccole accortezze e accorgimenti, che già contribuiscono a ridurre le spese, è possibile associare anche modalità di pagamento più flessibili rispetto alle soluzioni più tradizionali. Come la polizza auto a pagamento mensile di Prima Assicurazioni: una tipologia di polizza che offre al contraente la possibilità di dilazionare il pagamento del premio Rc auto in 12 rate. Fattore di grande risparmio è rappresentato dalla possibilità di sospendere la polizza, e dunque il pagamento, per uno o più mesi (fino a un massimo di 12, anche non consecutivi) senza costi aggiuntivi. Una soluzione ideale per i mesi estivi, per esempio, in cui è possibile che l’auto rimanga ferma in garage.

 

L’assicurazione auto a pagamento mensile è un prodotto snello, che ben racconta il DNA di Prima: l’agenzia assicurativa si è infatti da subito distinta nel settore assicurativo per la sua capacità di rispondere in modo tempestivo alle esigenze degli utenti, attraverso lo sviluppo in-house di soluzioni intelligenti, ad elevato coefficiente tecnologico.

Protezione e risparmio: l’importanza delle garanzie accessorie 

Quando si calcola un preventivo Rc auto online, oltre alla possibilità di ottenere un risparmio immediato sul prezzo finale, occorre valutare attentamente l’acquisto di una o più garanzie accessorie abbinabili alla propria polizza assicurativa. Infatti, a fronte di una piccola spesa iniziale, la scelta di aggiungere coperture accessorie di vario tipo, come quella per gli infortuni del conducente o per l’assistenza stradale, risulta spesso vincente, perché nel lungo periodo si può tradurre in un notevole risparmio di denaro.

Se infatti nel corso dell’anno di copertura assicurativa il proprietario o il conducente del veicolo sono coinvolti in un incidente stradale, per coprire i danni causati dal sinistro non dovranno sostenere spese aggiuntive, come quelle mediche o legate all’assistenza stradale.

 

 *Fonte: SEMrush - Volume medio di ricerca mensile negli ultimi 12 mesi (mercato italiano).

 //

Prima Assicurazioni, entrata nel mercato a Luglio 2015 e fondata da giovani imprenditori con esperienza nelle aree della consulenza finanziaria e dell’information technology, è un’agenzia di assicurazioni online, che distribuisce in Italia le polizze auto, moto e furgoni di Great Lakes Insurance SE Gruppo Munich Re. Start-up dinamica e con una strategia di business che punta sulla tecnologia quale fattore abilitante per un migliore servizio e supporto al cliente, Prima Assicurazioni ha per obiettivo quello di offrire un servizio eccellente, un’assistenza sinistri 24/7 e prezzi vantaggiosi, grazie ad un’infrastruttura tecnologica snella, veloce e flessibile, realizzata internamente da un team di ingegneri informatici. Sin dalla sua fondazione, Prima Assicurazioni si è distinta per la capacità di rispondere in modo tempestivo alle esigenze del mercato, attraverso lo sviluppo totalmente in-house di prodotti all’avanguardia, come l’assicurazione auto annuale con pagamento mensile.

 

Per ulteriori informazioni:

 

https://www.prima.it/

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl