Le opinioni di General Cessioni dedicate alle compravendite immobiliari

13/set/2017 18.14.18 articolinews Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

All'interno delle recensioni di General Cessioni un focus dedicato alle opinioni inerenti al +1,8% registrato nel primo trimestre 2017 dalle convenzioni notarili di compravendite per unità immobiliari.

General Cessioni

Compravendite immobiliari: le opinioni di General Cessioni

Specializzata in intermediazione aziendale e immobiliare, General Cessioni dedica le proprie recensioni ad analizzare con approfondimenti e opinioni i recenti dati diffusi dall'Istat sulle compravendite immobiliari. Secondo i dati inerenti al primo trimestre, le convenzioni notarili hanno registrato un incremento pari all'1,8%, con un +1,6% per quanto concerne il settore abitativo e un +4,5% per il comparto economico. Nel dettaglio questi incrementi hanno visto un incremento in tutto il territorio, con un incremento maggiore per il Nord-est con sia per il complesso delle compravendite di immobili (+3,1%) che per il comparto abitativo (+3,0%) seguito dal Nord-ovest e il Sud per l'economico. All'interno delle proprie opinioni, General Cessioni prende in considerazione anche i dati geografici su base annua dove gli incrementi più significativi sono arrivati dal Nord-est e dal Nord-ovest per il settore dell'abitativo (rispettivamente +8,8% e +8,2%) e dalle Isole e ancora dal Nord-est per quello economico (+9,5% e +8,1%).

General Cessioni: recensioni e opinioni in merito alle convenzioni immobiliari

Realtà affermata per approfondire studi di settore, bandi, iniziative o altri progetti legati all'intermediazione aziendale e immobiliare, General Cessioni ha analizzato nelle proprie recensioni anche le diverse tipologie di convenzioni confermando oltre il 93,8% delle convenzioni stipulate ha riguardato trasferimenti di proprietà di immobili ad uso abitativo ed accessori, il 5,6% uso economico e il 0,6% uso speciale e multiproprietà. Le convenzioni notarili riferiti a mutui, finanziamenti, obbligazioni con costituzione di ipoteca immobiliare hanno registrato un incremento del 2,5% rispetto al trimestre precedente e del 10,7% su base annua. La crescita tendenziale ha riguardato tutte le ripartizioni geografiche, con variazioni più consistenti nel Nord-ovest (+12,2%) e nel Centro (+10,8%).

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl