Come rendere smart la casa grazie alla domotica

08/ago/2019 09:13:53 switchup Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I sistemi di domotica permettono di essere sempre connessi con la propria abitazione e di ridurre i consumi, risparmiando sulla bolletta e aiutando l’ambiente.

 

Il termine domotica è entrato ormai a far parte del linguaggio quotidiano; ma cosa si intende con questa parola? In pratica, la domotica è la scienza interdisciplinare che si occupa dello studio delle tecnologie e delle soluzioni volte a migliorare la qualità della vita in casa. Il tutto si basa sull’interconnessione tra gli abitanti dell’immobile e gli impianti tecnologici installati.

Con la domotica la casa e i suoi abitanti possono “dialogare” tra loro, facilitando la gestione degli spazi domestici e degli impianti o elettrodomestici installati, migliorando i consumi di energia elettrica, acqua e gas.

Con la domotica civile, la casa diventa intelligente e si adatta alle esigenze dei suoi abitanti, anche se si trovano fuori o lontano da essa. Adattare la propria residenza ai sistemi di domotica è semplice e, spesso, più economico di quel che si creda, anche grazie ai vari bonus fiscali sulla casa. Insomma, rendere la propria casa una smart home è, oggi, una scelta che guarda al futuro e semplifica la vita!

I vantaggi di una casa domotica

Gli impianti domotici garantiscono:

·         Sarete sempre connessi con la vostra abitazione.

·         Massima sicurezza della casa contro le effrazioni (grazie alle varie soluzioni di antifurto gestibili a distanza e che avvertono in caso di tentativo di intrusione) e contro pericoli generici come incendi o allagamenti, perché gli impianti tengono monitorato lo stato dei vari ambienti ed eseguono controlli automatici sul proprio funzionamento.

·         Grande comfort abitativo, perché consentono da remoto l’accensione, lo spegnimento e la programmazione settimanale degli impianti.

·         Controllo costante e abbattimento dei consumi energetici della casa.

·         Aumento del valore dell’immobile perché una casa tecnologicamente al passo con i tempi ha un valore superiore rispetto alle medie di mercato.

 

Impianti di domotica: sicurezza e risparmio energetico

La domotica trova moltissime applicazioni in casa. Le più comuni, come abbiamo detto, sono quelle relative agli impianti d’allarme e alla gestione dell’illuminazione e del clima.

La sicurezza della propria abitazione è fondamentale, e proprio grazie agli impianti di domotica è possibile controllare i sistemi anti-effrazione tramite lo smartphone. In questo modo si può attivare e disattivare l’allarme in ogni momento e controllare la casa anche quando si è distanti.

L’illuminazione e la climatizzazione sono altre applicazioni per le quali la domotica è di grande aiuto: anche in questo caso, lo smartphone è lo strumento fedele per il controllo da remoto di accensione, spegnimento e intensità delle luci di casa. Ma con la domotica si possono aprire o chiudere cancelli, porte, tende, finestre, serrande o tapparelle: una bella comodità! Anche per la gestione climatica della casa, un impianto domotico aiuta a regolare a distanza accensione, spegnimento e livello della temperatura interna, contribuendo a migliorare le prestazioni energetiche e aiutando sensibilmente l’ambiente sprecando meno risorse.

Ricordiamo che per questo tipo di installazioni è possibile fruire del Bonus Ristrutturazione o dell’Ecobonus!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl