Nanotecnologie: la riflessione di Gabriele Moretti sulle ultime novità

23/mar/2018 15:38:52 articolinews Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gabriele Moretti torna a focalizzare la sua attenzione sul fabbricatutto, assemblatore universale la cui realizzazione appare sempre più vicina.

Gabriele Moretti

Il fabbricatutto: Gabriele Moretti descrive le ultime novità in materia

Ci sono invenzioni che sembrano più il frutto della mente creativa di uno scrittore di fantascienza che di reali intuizioni e innovazioni. Tra queste spicca sicuramente il fabbricatutto, strumento che promette di rivoluzionare per il sempre il concetto di produzione e mandare in pensione le fabbriche. Alla base della sua concezione, sottolinea l'imprenditore e ingegnere Gabriele Moretti nel suo ultimo articolo dedicato all'argomento, vi sono le recenti scoperte effettuate nel campo della fisica. Il 19 gennaio un gruppo di scienziati tedeschi ha annunciato infatti di aver sviluppato un metodo con cui controllare il movimento di un nano braccio. Basandosi su una tecnologia grazie alla quale è possibile realizzare strutture rigide utilizzando il DNA come materiale, gli studiosi hanno messo a punto un "origami a DNA dinamico" e realizzato un braccio capace di muoversi a velocità incredibili. A 200 anni dalla macchina analitica di Babbage, evidenzia Gabriele Moretti, questo nuovo sistema potrebbe servire come memoria meccanica molecolare, aprendo così la strada ad altre numerose innovazioni in ambito tecnologico. Per poter disporre di un fabbricatutto dovremo però pazientare fino a quando gli esperti non avranno risolto del tutto alcune problematiche relative allo stato dei materiali, alle caratteristiche delle superfici e alle vibrazioni degli atomi dovute al calore.

Biografia professionale di Gabriele Moretti

Imprenditore piemontese, Gabriele Moretti è un professionista attivo da oltre 20 anni nel settore del Customer Service. Nato nel 1971 a Torino, aspira sin dalla giovane età a diventare un giorno un inventore. Sogno che, unito alla passione per le neuroscienze, l'informatica, il machine learning, l'elettronica, l'arte, il design, la futurologia e la fisica, lo ha portato nel 2016 ad aprire un blog personale, all'interno del quale esprime le proprie riflessioni e opinioni su tali tematiche. Laureatosi nel 1995 in Ingegneria Gestionale presso il Politecnico di Torino, ha frequentato in Olanda per sei mesi il Politecnico di Eindhoven. Terminato il percorso di studi universitari, fonda sia l'associazione degli ingegneri gestionali (Aigest) di cui ricoprirà la carica di Vice Presidente per oltre dieci anni, sia un'importante realtà imprenditoriale operativa nel campo delle relazioni con il cliente. Consulente d'impresa dal 2016, nell'ambito dell'intelligenza artificiale applicata ai servizi di Customer Service, Gabriele Moretti ha arricchito le sue competenze tecniche grazie ai corsi The Analytics Edge e quello Big Data and Social Physics, frequentati entrambi nel 2014 presso il MIT di Boston, e il corso Artificial Intelligence, organizzato dalla Columbia University tre anni più tardi. Attento osservatore delle ultime novità tecnologiche e scientifiche, si tiene costantemente informato attraverso la lettura di riviste di settore quali Science, Nature e Wired.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl