Telecamere per lettura targhe: i prodotti Selea entrano nel catalogo di Telcomms

28/ago/2015 11:32:56 Press Office About Solution Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’azienda Telcomms ha ampliato il proprio catalogo prodotti, inserendo il brand Selea.

Selea progetta e produce telecamere IP embedded di ultima generazione, specializzate nel controllo del settore del traffico. Nel dettaglio, Selea produce telecamere di lettura targhe, utilizzate per il controllo degli accessi e per la sicurezza stradale, telecamere per la lettura dei container, nonché telecamere per la lettura dei codici di merci pericolose, come le tabelle ADR.

Le telecamere Selea hanno svariati settori di impiego. A cominciare dalla sicurezza di città e paesi. Sempre più Comuni stanno installando sul territorio, in punti ritenuti strategici per il controllo del traffico in uscita e in entrata, telecamere di lettura targhe. Questi dispositivi sono in grado di raccogliere dati dai veicoli in transito, e tramite la lettura delle targhe associata a un database solitamente collegato con le forze dell’ordine, è possibile rilevare e segnalare eventuali veicoli rubati, nonché mezzi senza copertura assicurativa o revisione. Le telecamere installate sul territorio hanno, inoltre, un importante ruolo deterrente.

Le telecamere di lettura targhe sono particolari sistemi di videosorveglianza utilizzati anche dalle aziende e dalle strutture che necessitano di controllare gli accessi di veicoli e mezzi pesanti in entrate e in uscita, come ad esempio i porti. È possibile in questo modo verificare l’accesso di eventuali mezzi non autorizzati, vietandone l’ingresso; intervenire in caso di furto, nell’eventualità ad esempio che un mezzo entri solo con la motrice ed esca, invece, con il rimorchio. Le telecamere di lettura targhe che controllano gli accessi permettono, inoltre, una maggiore automazione nella gestione del lavoro, ad esempio associando automaticamente la targa del veicolo al peso caricato o scaricato rilevato dalla pesa.

Telecamere di questo tipo sono ampiamente utilizzate ad esempio per controllare gli accessi ai parcheggi o alle strutture soprattutto private, come residence, campeggi, villaggi turistici, aziende, alberghi, strutture sanitarie. Le telecamere di lettura targhe consentono di automatizzare gli accessi, riducendo di conseguenza i costi del personale.

Le telecamere per la lettura delle targhe sono ampiamente utilizzate nelle autostrade, ai caselli ad esempio, e all’uscita o entrata dei tunnel per accertare eventuali irregolarità.

Le telecamere Selea sono in grado non soltanto di leggere le targhe, ma sono impiegabili anche per la lettura dei codici di merci pericolose, come le tabelle ADR, e sono impiegabili quindi per tracciare il transito di mezzi pesanti che trasportano carici pericolosi, per esempio materiali infiammabili o esplosivi.

Le telecamere Selea sono anche in grado di leggere i codici dei container. Rilevano la targa, quindi il codice del container e il loro contenuto. Si tratta di un’applicazione impiegabile ad esempio nei porti.

Il marchio Selea entra, quindi, da oggi nel catalogo di Telcomms. L’azienda Telcomms, con sede a Navacchio, Pisa, opera dal 2008 come distributore di apparati wireless e di videosorveglianza. È specializzata nella vendita di apparati wireless destinati agli edifici e di impianti di videosorveglianza. Offre soluzioni Point to Point, Point to Multipoint, Networking, Wifi hotspot per aziende attive nel settore delle telecomunicazioni e nella sicurezza.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl