Moto Custom, tutto quello che dovresti sapere

20/mar/2020 12:46:58 marketing-seo.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Negli anni ’50 comparvero le prime moto chopper negli USA, durante quel periodo, alcuni appassionati delle Harley decisero di apportare delle modifiche alle proprie motociclette per renderle più veloci.

Le modifiche furono fatte autonomamente, iniziarono a creare i loro componenti partendo da pezzi che erano destinati alla demolizione, questo portò alla nascita di uno stile tutto nuovo, da qui nacquero le moto custom, evoluzione naturale dei chopper.

Cosa sono le moto custom

Il termine “custom” fa già intuire come si tratta di qualcosa realizzato su misura e, infatti, vengono considerate moto custom, tutte quelle motociclette realizzate in base alle richieste e le esigenze del motociclista.

Nell’eccezione comune, con questo termine si identifica anche una moto che mantiene lo stile originario del chopper.

Siccome, questi due termini sembrano da tempo essere equivalenti, possiamo considerare una moto custom qualunque motocicletta completamente realizzata su misura indipendentemente dal genere e dal modello.

Grazie a questi appassionati del passato, tante aziende costruttrici hanno poi iniziato a commercializzare i chopper proponendoli nella versione modificata della Harley e a realizzare vari accessori moto custom da personalizzare a proprio piacimento.

Le moto chopper custom

Nelle moto chopper troviamo un manubrio molto grande e un interasse molto lunga che porta la ruota anteriore più avanti rispetto alla moto sportive, mentre la seduta è bassa e obbliga una guida a braccia molto alzate.

La ruota posteriore ha una gomma più larga che serve a dare maggiore sostegno e a reggere meglio il peso del mezzo. Le moto custom si differenziano da altre moto, perché possono essere personalizzate molto di più e in diversi aspetti, in base alle esigenze del guidatore.

Un elemento che accomuna tutte le chopper è il motore bicilindrico a V, le cui caratteristiche sono quelle originali delle Harley Davidson.

Un aspetto interessante e piacevole alla vista è il fatto che la parte meccanica è sempre a vista, questo sia per alleggerire il mezzo ma anche per permettere dall’esterno di ammirare il cuore pulsante della moto.

Altro componente che differenzia le moto custom è lo scarico, questa è una parte molto caratteristica di questo genere di moto. Diversamente da altri modelli, qui lo scarico percorre tutte la parte bassa della moto.

Una moto custom, non può non essere personalizzata anche esteticamente, nel tempo sono nati tantissimi stili di decorazione per permettere ai motociclisti di esprimere al massimo la propria personalità.

Sono state create decorazioni con tecniche dell’aerografo che permettono di realizzare disegni bellissimi ed unici. È facile trovare moto custom con tigri, elementi gotici, scritte, simboli e tanto altro, poiché, in questo settore, non esiste alcun limite all’immaginazione, all’espressione e alla personalizzazione.

Conclusioni

Le moto custom sono adatte a tutti coloro che amano fare la differenza e che sono alla ricerca di una motocicletta altamente personalizzabile. Hanno delle caratteristiche specifiche che le rende facilmente riconoscibili ma sono, senza dubbio, le migliori moto per chi vuole la massima libertà su strada ma anche libertà di espressione, grazie alla possibilità di decorarle in base ai propri gusti.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl