Tuff Writer sceglie il tornio Lynx 2100 LSYC per produrre penne resistenti

14/dic/2018 10:29:19 switchup Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La società di lavorazioni meccaniche di precisione Tuff Writer Mfg ha prodotto una serie di penne Tuff così robuste che i primi clienti sono stati militari e forze dell'ordine. Volevano infatti una penna che avrebbe funzionato nelle condizioni più difficili e fosse abbastanza forte da poter essere usata come autodifesa. È per questo che Tuff Writer produce le penne e le matite più resistenti al mondo.

Dopo 10 anni di produzione esterna all’azienda e gli ordini in continua crescita, due anni e mezzo fa è stato deciso di portare la produzione in casa per controllarne al meglio la qualità. Il team desiderava così un centro di tornitura orizzontale con un sub-mandrino, un asse Y e un utensile vivo. Dopo una serie di ricerche di utensili che corrispondessero ai suoi standard di qualità, il proprietario Jack Roman ha oprato per il Doosan Lynx 2100 LSYC: "Ho parlato con molte persone concordi sul fatto che Doosan avesse tutto ciò che volevo, oltretutto a un ottimo prezzo".

Il motore ad alta potenza del torno Lynx 2100 LSYC è stato progettato per supportare il taglio ad alta precisione e per lavori gravosi per la profilatura e la finitura superficiale dei corpi delle penne dell'azienda. Tuff Writer utilizza l'asse Y per lavorare punte e ritagli di clip oltre a filettatura e foratura per accessori e componenti aggiuntivi per altri prodotti. La funzione del sub-mandrino consente il taglio sul retro di un singolo setup, massimizzando così la produttività e l'efficienza. "Possiamo completare il processo con un setup invece di essere costretti a fare più operazioni", ha spiegato Roman.

Un altro fattore che ha favorito l’acquisto di Lynx 2100 LSYC è stato il fatto che è dotato di tutte le funzionalità necessarie per ottenere pezzi perfetti. Sempre secondo il CEO Jack Roman, "avere tutto lo standard era molto attraente. Le altre società vogliono un sacco di soldi per i vari optional e alcuni, come la fresatura, non sono nemmeno disponibili a meno che non lo si chieda espressamente.

Roman ha concluso così: "Siamo una piccola azienda manifatturiera americana e siamo molto orgogliosi dei prodotti che realizziamo. Penso che dimostriamo che puoi effettivamente progettare e produrre negli Stati Uniti, creando pezzi competitivi e di altissima qualità. E per farlo è stato decisivo l’apporto di Doosan e del suo Lynx 2100 LSYC.”

Per saperne di più sui prodotti Doosan, vi suggeriamo di contattare contattare Overmach Spa, punto di riferimento da oltre 30 anni nella vendita di tutti i modelli di macchine utensili a Parma e su tutto il territorio nazionale.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl