Le pompe autoadescanti per industrie e attività economiche

03/ott/2018 15:30:47 Zenzero Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Fra le numerose tipologie di pompe idrauliche comunemente impiegate nei settori dell’agricoltura, dell’industria ma anche dell’ecologia, oggi in particolare vogliamo concentrarci sulla tipologia autoadescante.

Pompa autoadescante su carrelloQueste pompe centrifughe vengono utilizzate quando occorre pompare il liquido a un’altezza superiore e, per il loro funzionamento, è necessario – come appunto dice il nome – effettuarne prima l’adescamento.

Si tratta, nel dettaglio di un autoadescamento in quanto le pompe si "attivano" da sole al momento del loro avvio: ciò significa che non è necessario riempire prima il condotto di aspirazione e, di conseguenza, in questi sistemi di pompaggio è anche assente la cosiddetta valvola di ritegno che fa sì che la condotta di aspirazione rimanga piena di liquido anche quando il pompaggio viene sospeso.

Rispetto alle “classiche” pompe centrifughe, quelle autoadescanti si distinguono per il loro grado maggiore di aspirazione: mentre nel primo caso si parla di un limite di circa 5 o 6 metri di dislivello, nel secondo si arriva in alcuni casi anche a 8 metri.

Queste tipologie di pompe, come si diceva in precedenza, si prestano a una gamma molto ampia di utilizzi e possono essere impiegate nelle più diverse condizioni ambientali e per il pompaggio di differenti tipologie di liquidi.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl