La morte di MIchael Jackson scatena curiosi. La curiosità scatena gli spammer

06/lug/2009 18:27:59 Punto Rada Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La morte del re del pop, ha lasciato strascichi in molti settori, sconvolgendo fan e stampa, grazie all’alone di mistero che circonda il tragico evento, peraltro legato ad una delle icone della musica pop internazionale.

Ma c’è chi ha speculato, ovviamente, sulla notizia che nei giorni scorsi si è arricchita di macabri particolari scatenando una morbosa curiosità sulla vita e la morte di Jacko.

Tra questi, ci sono gli spammer, che proprio su questa morbosa curiosità hanno fondato la loro attività più agguerrita inondando web e caselle di posta elettronica di codici malevoli, che attraggono l’attenzione proponendo esclusive notizie e ritagli della carriera del cantante.

Programmi scaricabili, video e link su Michael Jackson sono milioni e ogni giorno si allineano alle liste dei motori di ricerca e rappresentano un grave rischio per la sicurezza dei nostri computer e per i dati in essi contenuti.

Per difendersi da questi attacchi è necessario fare particolare attenzione a download e link e tenere attivo un filtro antispam efficace, che sia capace di gestire, riconoscere ed eliminare i messaggi di posta pericolosi per i nostri sistemi.
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl