IBM Watson fornirà insight cognitivi durante gli US Open di tennis 2016

01/set/2016 17:32:37 Omnicom PR Group Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

IBM e il team USTA insieme per migliorare l'esperienza dei fan grazie al cognitive computing, al cloud e agli analytics

Flushing, NY – 1 settembre 2016 - IBM (NYSE: IBM) e la Tennis Association degli Stati Uniti (USTA) hanno annunciato che per la prima volta IBM Watson sarà agli US Open di Tennis con una nuova funzione sperimentale di cognitive concierge all'interno delle applicazioni mobili ufficiali del torneo per migliorare l'esperienza dei fan al Billie Jean king National Tennis Center.

L’app US Open mobile Guest Services testerà un discovery tool abilitato da Watson, che permetterà ai fan di porre domande in linguaggio naturale e di ricevere risposte immediate su una serie di argomenti relativi al torneo, come trasporti, opzioni su cibo e bevande, servizi on-site e strutture, così come su altri temi.

Attingendo al linguaggio naturale delle API dalla piattaforma Watson, l'app di intelligenza artificiale permetterà ai fan di ottenere le informazioni di cui hanno bisogno per “progettare e navigare” all’interno del torneo. Ad esempio, i fan potranno porre domande come: "Dove posso ottenere una soda?" oppure "Dove è la fermata dei taxi?" Grazie alle capacità di apprendimento automatico di Watson, l'app imparerà continuamente dalle sue stesse interazioni, affinando le risposte nel corso del tempo.

Disponibili per il download, le applicazioni mobili Watson-enabled per iPad e iPhone e dispositivi Android, sono costruite per coinvolgere e informare i fan, arricchendo la loro comprensione del gioco – a prescindere da dove stiano seguendo il torneo. Le applicazioni offrono anche un'esperienza interattiva per coloro che guardano l'Open in TV.

Oltre a integrare le capacità cognitive di Watson nell’app dedicata agli US Open, IBM e USTA potranno attingere ad altri servizi Watson, disponibili attraverso la piattaforma di cloud ibrido IBM Bluemix, per fornire in tempo reale analisi e approfondimenti sul torneo, tra cui:


· L’API Watson Speech-to-Text potrà "ascoltare" on-demand i video delle interviste ai giocatori o sulle azioni del torneo e generare automaticamente sottotitoli e trascrizioni per i video pubblicati sul sito web US Open e sulle altre piattaforme digitali.
· L'API Watson Visual Recognition analizzerà in modo dinamico ogni foto scattata dai fotografi USTA accelerando l'identificazione dei soggetti fotografati (giocatori e celebrità), permettendo così all’USTA di velocizzare la pubblicazione delle foto in tutto il suo ambiente digitale.

"Siamo entusiasti che IBM Watson sia agli US Open perché i partecipanti potranno avere a disposizione una piattaforma di coinvolgimento che potrà rispondere alle loro domande e fornire le informazioni sui punti di interesse più rilevanti", ha detto Kirsten Corio, AD Ticket Sales and Digital Strategy di USTA. “Ogni anno, IBM progetta, sviluppa e offre un'esperienza digitale interessante che ci permette di coinvolgere, intrattenere e informare i nostri fan con metodi completamente nuovi, trasformando così il modo in cui partecipano e godono del torneo."

IBM e USTA collaborano da più di 25 anni con l’obiettivo di fornire nuove e migliorate tecnologie per trasformare e arricchire continuamente la partecipazione dei fan al torneo - sia dagli spalti sia in movimento. Tale impegno ha portato alla riprogettazione della digital experience degli US Open su tutte le piattaforme, che si adatta dinamicamente al dispositivo di ciascun utente e fornisce la visione e il coinvolgimento ottimale.

"Siamo felici di portare il contributo rivoluzionario del cognitive computing di IBM Watson nella piattaforma digitale degli US Open", ha detto Noah Syken, VP of Global Sponsorships and Client Executive Programs IBM. "Watson sta modificando profondamente il modo in cui i fan possono fruire del torneo quest'anno. Attingendo ai dati non strutturati, Watson ci permette di estrarre e promuovere idee che possono migliorare il modo in cui le persone interagiscono con la tecnologia on-site, rendendo la loro esperienza più significativa e naturale".

IBM SlamTracker diventa mobile
IBM ha inoltre esteso per la prima volta la tecnologia di analisi in real-time dello SlamTracker ai dispositivi mobili, permettendo agli appassionati dell’US Open di andare rapidamente al di là dei punteggi per analizzare i dati sul turno dei giocatori, lo storico, la partita e il torneo. SlamTracker offre un livello senza precedenti di analisi, comprensione e coinvolgimento su come si svolgono le partite di tennis.

SlamTracker inoltre propone approfondimenti basati sulle "situazioni di stress" dei singoli match che mostreranno la performance storica del giocatore in specifiche "situazioni", rivelando i modelli nelle dinamiche delle partite. SlamTracker permette anche ai fan di condividere idee attraverso i loro account social semplicemente con un click.

Alla base della tecnologia di analisi predittiva di SlamTracker c’è "Keys to the Match", che analizza otto anni di dati relativi al tennis del Grande Slam, comprensivo di 41 milioni di data points per identificare i tre obiettivi chiave nelle performance che ogni giocatore deve soddisfare per avere successo. Prima di ciascuna partita, i fan possono accedere a SlamTracker per controllare la parola chiave relativa a ogni giocatore e durante la partita seguire in ​​tempo reale i suoi progressi attraverso queste chiavi, punto per punto.

Garantisce che gli appassionati di tennis rimangono collegati alle attività dell’US Open, ai flussi video, agli approfondimenti dello SlamTracker e agli altri contenuti, un ambiente IBM multi-attivo di cloud ibrido, che consente all'US Open di scalare rapidamente e aumentare la capacità di calcolo per soddisfare gli imprevedibili picchi della domanda durante tutto il campionato. Questo ambiente cloud ibrido, che condivide le risorse con Australian Open, Roland Garros, torneo Masters, Tony Awards e ibm.com, si compone di tre ambienti cloud privati e quattro pubblici.

La piattaforma tecnologica avanzata che alimenta l'esperienza dei fan dell’US Open è supportata da un’ampia gamma di hardware, software e servizi, che comprende i sistemi IBM Power; IBM Cloud Orchestrator; IBM WebSphere e software Tivoli Storage Manager; Apache Spark su Bluemix; IBM QRadar; e una serie di altre tecnologie IBM che aiutano USTA a catturare, analizzare, pubblicare, archiviare, monitorare e proteggere i dati storici e quelli in tempo reale del torneo.


Per ulteriori informazioni su IBM Watson, visitate il sito:
ibm.com/Watson e ibm.com/press/watson.

Link al comunicato:  http://ibm.co/2chMC9a

Ufficio Stampa IBM

Paola Piacentini, IBM External Relations

paola_piacentini@it.ibm.com

+39 335 1270646

 

Ketchum per IBM

Eros Bianchi

eros.bianchi@ketchum.com

02 62411911

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl