Develer chiude il biennio 2009/2010 in positivo (+50%)

" Develer, in linea con lo spirito open source che ci contraddistingue, - dice Simone Zinanni (A.D.) - fin dall'inizio della sua attività si è mostrata sensibile al sostenimento di iniziative volte alla promozione della cultura informatica open source in ambito business.

10/dic/2010 18:10:56 BMLab Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Siamo felici di poter annunciare che nel biennio 2009/2010, in controtendenza rispetto ai molti player del mercato frenati dalla congiuntura economica sfavorevole, Develer è riuscita a chiudere l’esercizio con un bilancio molto positivo (+50% fatturato), mantenendo alti i propri standard qualitativi di produzione. Molto buone anche le prospettive per il 2011, soprattutto in ambito internazionale.

Anche nel 2011 Develer investirà moltissimo in formazione interna, sponsorizzando conferenze come Europython e realizzando direttamente una delle conferenze sul software più apprezzate degli utlimi anni: Better Software.

" Develer, in linea con lo spirito open source che ci contraddistingue, - dice Simone Zinanni (A.D.) - fin dall’inizio della sua attività si è mostrata sensibile al sostenimento di iniziative volte alla promozione della cultura informatica open source in ambito business. Tanto che nel biennio 2009/2010 sono state ben 3 le diverse conferenze sull'argomento che abbiamo sponsorizzato, realizzandone addirittura una con le sole forze aziendali (bettersoftware.it). "

Oltre a questo proseguiranno le attività formative sulle tecnologie Python e Qt sotto forma di workshop interni ed open enrollment.

La crescita nel territorio e la tecnologia Qt

Se inizialmente le vendite dei nostri servizi di sviluppo software desktop e server sono state preponderanti a scapito del reparto embedded, negli ultimi anni, ed in particolar modo a partire dal 2007, abbiamo raggiunto uno dei nostri obiettivi principali crescendo in maniera bilanciata nelle diverse aree tecnologiche che ci contraddistinguono. Dal punto di vista geografico, nel 2010 circa il 85% del fatturato è generato dall’area italiana che ha perso qualche punto percentuale a favore della Francia e del Regno Unito.

L'impegno che da anni investiamo nel framework Qt di Nokia si manifesta perfettamente nell'allineamento tra la crescita dell'azienda e la conseguente crescita del fatturato relativo a QT in Develer. E' notizia recente la nostra partecipazione al programma partner Qt, nel quale siamo entrati diventando ufficialmente Qt Certifed Partner.

Ringraziamo i molti partner e clienti che, utilizzando le nostre capacità di sviluppo di software di qualità, ne hanno fatti loro valori distintivi, hanno permesso questa crescita importante.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl