La filiera ferroviaria francese sempre in prima linea a InnoTrans 2016

25/lug/2016 15:47:04 Business France Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Berlino 20-23 settembre

 

 

Business France, l’agenzia nazionale per lo sviluppo internazionale dell’economia francese, organizza il rappresentativo padiglione collettivo francese al salone InnoTrans, vetrina mondiale dell’industria ferroviaria. Le 95 società francesi presenti, di cui circa il 30% sono nuovi espositori, proporranno i loro prodotti, servizi e competenze. Molte di queste sono accompagnate dal loro cluster o dalla loro Regione ed esporranno nelle Hall 3.2, 11.2 e 26b del Padiglione Francia, su una superficie totale di oltre 1.700 m².

Altre 90 aziende rafforzeranno la presenza francese con stand individuali.

 

5 sponsor del settore industriale e dell’alta tecnologia testimoniano le competenze francesi e sono partner di Business France in occasione del salone: CENTRALP, uno dei leader dell’elettronica di bordo (www.centralp.fr); CIM, gruppo specializzato nella manutenzione del materiale rotabile (www.cimgroupe.com); CORYS, punto di riferimento per la progettazione e la realizzazione di simulatori di guida (www.corys.com); FLERTEX, specializzato in guarnizioni d’attrito per freni a disco e pastiglie per freni (www.flertex.fr); NEXTER ELECTRONICS, professionista dell’ingegneria dei sistemi elettronici di bordo (www.nexter-group.fr).

 

Intervista a Marie-Gabrielle VAILLANDET, organizzatrice del Padiglione Francia a InnoTrans

 

Cosa vi ha spinto a scegliere Fer de France come partner di Business France per questa edizione?

 

Fer de France è partner del Padiglione Francia per la seconda volta. Quest’Associazione professionale, creata nel 2012, riunisce tutti gli operatori pubblici e privati del settore ferroviario: enti pubblici, aziende di trasporto pubblico, operatori del trasporto passeggeri e merci, gestori delle infrastrutture, industrie e società d’ingegneria. Rappresentano oltre 30 miliardi di fatturato stimato nel settore ferroviario e circa 300.000 addetti.

 

La presenza di Fer de France al Padiglione Francia è in linea con la sua vocazione di porre l’eccellenza e l’esperienza di tutta la filiera ferroviaria francese al servizio della visione globale e delle ambizioni comuni in Francia e in tutto il mondo. Fer de France vuole migliorare l’efficacia dei partner della filiera come i poli di competitività, le Università, le scuole e gli Istituti di ricerca tecnologica. Impegnata nella transizione energetica e nella gestione dei cambiamenti climatici, Fer de France vuole ribadire la sfida del trasferimento modale verso modelli puliti e principalmente verso il ferroviario, il più efficiente in termini di consumi di energia, di decongestione, di utilizzo delle infrastrutture e degli spazi.

 

Per questo, Fer de France affianca Business France in un portale di promozione internazionale dell’offerta ferroviaria francese: www.french-rail-industry.com

Questo sito in lingua inglese, promuove l’intero settore, presenta alcune importanti realizzazioni di aziende francesi all’estero, così come i principali eventi dell’anno dove le aziende sono presenti. Il sito consente agli appaltatori stranieri di consultare il profilo delle aziende francesi di loro interesse e di interpellarle direttamente grazie ad uno spazio dedicato.

 

La Francia è riconosciuta come un Paese innovativo in campo ferroviario; come sarà valorizzato quest’aspetto delle aziende francesi?

 

Organizzeremo per la prima volta un Gran Premio PMI; si tratta per Business France di perseguire la propria missione di supporto, incoraggiando gli sforzi delle aziende che partecipano al Padiglione Francia nella promozione e nel lancio delle proprie novità.

La selezione sta per essere presentata e riguarderà essenzialmente i settori dei componenti meccanici controllati da sistemi elettronici e i controlli di sicurezza.

 

Quali sono i punti di forza dell’offerta ferroviaria francese?

 

L’esperienza degli espositori francesi, le loro competenze tecnologiche e la loro capacità d’innovazione consentono all’industria ferroviaria francese di essere riconosciuta a livello internazionale e di porsi al terzo posto mondiale. In Europa, la filiera ferroviaria francese, con 1.500 aziende e un fatturato di oltre 4 miliardi di euro, di cui 1,2 miliardi di euro di esportazioni, occupa il secondo posto dietro la Germania. È una filiera d’eccellenza del Paese, che vanta una reputazione di fama mondiale e che può contare, in tutti i suoi comparti d’attività, su uno o più leader internazionali.

 

A InnoTrans, gli espositori del Padiglione Francia operano in tutte le categorie della filiera: tra queste, le più rappresentative sono: i componenti meccanici per il materiale rotabile (45%), l’allestimento delle vetture (17%), le infrastrutture (14%) e i sistemi elettronici di bordo dei treni (12%).

 

I professionisti stranieri possono già scoprire le innegabili competenze della filiera ferroviaria francese sul portale di promozione internazionale: www.french-rail-industry.com e venire a incontrare le aziende nei seguenti Padiglioni:

 

Hall 3.2, Stand 301; Hall 11.2, Stand 110; Hall 26b, Stand 115

 

Per maggiori informazioni:

 

BUSINESS FRANCE

Marie-Gabrielle VAILLANDET

Capo progetto per il settore ferroviario

Tel.: +33 (0)1 40 73 32 34

E-mail: marie-gabrielle.vaillandet@businessfrance.fr

Sito web: www.businessfrance.fr

 

Oppure contattare:

Business France Italia

Barbara Galli barbara.galli@businessfrance.fr

Blog, twitter, Facebook

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl