L’Associazione “Réseaux Electriques Intelligents – Smartgrids France”

in prima linea all'European Utlity Week di Vienna 3/5 novembre 2015 L'Associazione "Réseaux Electriques Intelligents - Smartgrids France" è stata creata nel mese di aprile 2015 con l'obiettivo di sviluppare la filiera in Francia e promuoverla in Europa e nel Mondo.

Persone Barbara Galli, Martine Savary, Olivier Grabette, Philippe Monloubou, Atos
Luoghi Europa, Vienna, Francia, Cahors, Taiwan
Organizzazioni Gruppo francese, Réseaux Electriques Intelligents, L'Associazione, ALSTOM
Argomenti economia, commercio, impresa, finanza

20/ott/2015 10:06:21 Business France Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

in prima linea all’European Utlity Week di Vienna 3/5 novembre 2015

 

L’Associazione “Réseaux Electriques Intelligents – Smartgrids France” è stata creata nel mese di aprile 2015 con l’obiettivo di sviluppare la filiera in Francia e promuoverla in Europa e nel Mondo. Sarà presente all’European Utility Week il prossimo novembre a Vienna per far conoscere le imprese di questa filiera e le loro competenze, con una particolare attenzione ai dimostratori in fase di sperimentazione. L’Associazione “Réseaux Electriques Intelligents – Smartgrids France” sarà al fianco di Business France nel Padiglione Francia (Hall A).

 

La creazione dell’Associazione professionale “Réseaux Electriques Intelligents – Smartgrids France” rappresenta l’implementazione di una delle dieci azioni del percorso del piano “Reti elettriche intelligenti”, presentato al Presidente della Repubblica Francese a metà del 2014. Destinata a creare un “Gruppo francese” delle Reti Elettriche Intelligenti, questa Associazione si pone l’obiettivo di offrire agli operatori della filiera il sostegno necessario per consentire di raggiungere entro il 2020 oltre 25.000 posti di lavoro diretti in Francia, un fatturato di 6 miliardi di euro, di cui una quota dall’export di almeno il 50%, e di posizionarsi tra i leader di un mercato mondiale stimato in 30 miliardi di euro l’anno.

Quest’associazione implica esperti dell’elettrotecnica, dell’automatismo, dei dispositivi per le telecomunicazioni, dei sistemi d’informazione, dei modelli di mercato e di regolazione. Le sue prerogative industriali spaziano dalla modernizzazione delle reti, all’accompagnamento della crescita della domanda, all’integrazione delle energie rinnovabili, all’istituzione di meccanismi di efficacia energetica. I membri dell’associazione giocano un ruolo determinante nello sviluppo degli standard.

 

Per far conoscere le proprie competenze, l’Associazione proporrà a Vienna:

- una presentazione dei propri dimostratori smart grid e dei loro primi risultati;

- le modalità proposte alle delegazioni straniere per scoprire i dimostratori attraverso un percorso di competenze francesi;

- la presentazione di una metodologia per valorizzare dal punto di vista socio/economico le smart grid, novità questa a livello mondiale;

- la presentazione dello stato dell’arte della flessibilità esistente oggi sulle reti elettriche francesi grazie alle funzioni smart grid già implementate.

L’Associazione è membro della Global Smart Grid Federation, una posizione che le permette d’interagire con le analoghe organizzazioni a livello mondiale. Delegazioni giapponesi e di Taiwan sono già venute a scoprire i principali dimostratori francesi.

 

La Francia è il primo Paese in termini d’investimenti sulle smart grid in Europa. Oltre 100 progetti di smart grid sono attualmente in corso sul territorio francese, così come numerosi programmi all’estero.

L’esperienza francese in questo settore è ormai riconosciuta a livello internazionale. Gli operatori della rete francese, soprattutto RTE e ERDF, esportano oggi le loro competenze per supportare i gestori stranieri nella implementazione delle tecnologie smart grid sulle reti. Gli investimenti e la dinamica dell’offerta fanno della rete elettrica francese una delle più affidabili e disponibili al Mondo.

 

Informazioni sull’Associazione “Réseaux Electriques Intelligents – Smartgrids France”

 

L’Associazione è presieduta da Philippe Monloubou, Presidente del Consiglio di Amministrazione di ERDF. Il suo primo Vice Presidente è Olivier Grabette, Direttore Generale Aggiunto di RTE. È composta da membri che provengono dal mondo delle imprese e delle Università, da istituzioni e da operatori del settore elettrico. Tra questi Alstom, Schneider, EDF, il CEA, Mines ParisTech, SAGEMCOM, ABB, Gimelec, Cofely Ineo, Siemens, Atos, Cap Gemini, e PMI quali Cahors, Seifel, Michaud, ecc.

 

L’Associazione è, in particolare, incaricata di:

- organizzare, in Francia e all’estero, eventi per promuovere le competenze in materia di REI e rappresentare i propri membri;

- sostenere lo sviluppo dei propri associati PME/PMI;

- assicurare la rappresentanza dei propri membri presso le Autorità pubbliche e gli Organismi europei e internazionali;

- creare un catalogo delle realtà esistenti e favorire la creazione di altre;

- comunicare sui temi e le problematiche che riguardano il settore delle REI/smart grid in Francia, in Europa e nel Mondo.

 

Per aderire all’Associazione o per ricevere indicazioni: thinksmartgrids@gmail.com

 

Contatto stampa:

Martine SAVARY

Tel.: +33 (0)6 64 25 66 59

Email: martine@geckotom.com

 

 

Oppure contattare:

BUSINESS FRANCE

Barbara Galli barbara.galli@businessfrance.fr

Blog, twitter, Facebook

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl