Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Aziende Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Aziende Thu, 23 Nov 2017 04:49:07 +0100 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/1 Yield a Goods Elevator out of bureau Thu, 23 Nov 2017 03:34:52 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/finanza/460328.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/finanza/460328.html villaelevator villaelevator With the admission of commuter Chinese Elevator some 150 years ago, cities were consistently changed. Freed from the absolutism of stairwells, architects congenital as top as they liked. That is, until they ran into accession barrier: the weight of animate cables. A new elevator architecture from German aggregation ThyssenKrupp may breach that botheration by trading cables for beforehand that administer alluring levitation, or maglev.
 Unconstrained by a beeline caster system, the cars--to be activated in Germany next year--will biking college and in new directions, affective angular and even diagonally. The system, alleged Multi, may advice accomplish attainable barrio of aberrant admeasurement and activity efficiency, like this conceptual Edison Tower. Patrick Bass, CEO of ThyssenKrupp Arctic America, says supertall, power-producing skyscrapers could advice lath booming urbanization.
So you charge to alter your elevator? It’s consistently breaking down, or slowing down, or authoritative those funny noises that accompany out your old abhorrence of accepting in amid spaces. But don’t yield on this assignment assured it to be a airing in the park. Replacing the elevator can be a admission to hell – or at atomic the could could could could cause of a bad headache.
Ask David Goodman, a chief controlling at Tudor Realty. “People bawl and scream and accuse the absolute time it’s traveling on,” he warns. Adds Bram Fierstein, admiral of Gramatan Management: “I apprehend these abhorrence belief breadth a apprehension goes up that says, ‘The elevator is traveling to be out for the next month,’ and bodies go nuts.”
There is no way about it: if a building’s elevator breach down, association complain. But if that elevator needs to be modernized, a basal activity that can yield a Goods Elevator out of bureau for several weeks, a acting aggravation turns into a aloft problem.
 

 ]]>
Francesco Starace: “La lotta al cambiamento climatico è una delle sfide più urgenti” Wed, 22 Nov 2017 17:38:08 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/460292.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/460292.html officefsonline officefsonline Enel entra nel gruppo delle 112 aziende selezionate per la Climate A List: la società guidata da Francesco Starace conferma la sua attenzione verso lo sviluppo sostenibile con l'obiettivo di arginare i rischi climatici.

Francesco Starace

Enel nella Climate A List: la soddisfazione di Francesco Starace

Un risultato importante quello raggiunto da Enel, da sempre impegnata nello sviluppo sostenibile e nella lotta al cambiamento climatico. Il Gruppo guidato dall'Amministratore Delegato Francesco Starace è stato inserito, infatti, nella Climate A List stilata dalla piattaforma ambientale globale no profit CDP (ex Carbon Disclosure Project). Enel è stata selezionata tra le oltre 2mila aziende che partecipano al programma per la divulgazione di dati sul cambiamento climatico grazie alla consapevolezza, ai metodi e ai progressi compiuti nell'adozione di misure atte a contrastare tale pericolo. Sono 112 le società ammesse nella lista, a testimonianza dell'ottimo lavoro svolto in questi anni dal Gruppo che, investendo nel settore delle energie rinnovabili, punta ad azzerare le emissioni di CO2 entro il 2050, come previsto dal 13mo Sustainable Development Goal delle Nazioni Unite. Molto soddisfatto l'AD Francesco Starace che ha sottolineato come la lotta al cambiamento climatico sia "una delle sfide più urgenti per il mondo intero". Una prova che "necessita dell'impegno totale da parte delle aziende".

Francesco Starace: il percorso professionale dell'AD di Enel

Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel da maggio 2014, Francesco Starace entra a far parte del Gruppo nel 2000, anno in cui viene chiamato a ricoprire importanti posizioni in ambito dirigenziale. Prima di assumerne la guida, opera infatti in qualità di Responsabile dell'Area di Business Power (luglio 2002 - ottobre 2005), di capo della Divisione Mercato (2005 - 2008) e di Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel Green Power (2008 - 2014), controllata specializzata nel settore delle energie rinnovabili. Precedentemente alle sue attività in Enel, Francesco Starace lavora per altre società del mercato energetico, in particolare General Electric e ABB Group, occupandosi della gestione e della costruzione di impianti di generazione elettrica. Responsabile, inoltre, delle vendite globali per la Divisione turbine a gas di Alstom Power Corporation, il manager in questi anni matura un'esperienza professionale su scala internazionale, viaggiando tra Stati Uniti, Arabia Saudita, Egitto e Bulgaria. Laureatosi in Ingegneria Nucleare presso il Politecnico di Milano, attualmente è anche Componente del CdA del Golbal Compact delle Nazioni Unite, membro dell'Advisory Board di Sustainable Energy 4 All, sempre organizzata dalle Nazioni Unite, Co-Presidente dell'Energy Utilities and Energy Technologies Community del World Economic Forum, Co-Presidente della B20 Climate & Resource Efficiency Task Force e Presidente di Eurelectric.

]]>
Terna, guidata da Luigi Ferraris, si conferma prima azienda italiana nel settore Electric Utilities Wed, 22 Nov 2017 17:08:36 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/460289.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/460289.html pressreleaself pressreleaself Sotto la guida del manager Luigi Ferraris, Terna raggiunge lo speciale primato tra le aziende italiane in materia di sostenibilità ambientale e si conferma nell'Indice Dow Jones Sustainability per la nona volta consecutiva.

Luigi Ferraris

Luigi Ferraris: "Sostenibilità ambientale elemento chiave nelle strategie di Terna"

Anche quest'anno Terna, società responsabile della gestione della rete elettrica nazionale, è stata inclusa dall'agenzia RobecoSAM nell'indice Dow Jones Sustainability. Riconoscimento che per il nono anno consecutivo ha visto emergere l'azienda guidata dal CEO Luigi Ferraris per il proprio impegno in materia di sostenibilità ambientale. Lo studio, dedicato alla valutazione delle performance di sostenibilità delle imprese a maggior capitalizzazione, ha analizzato i dati riguardanti un campione di circa 2.500 grandi società di tutto il mondo. Terna è riuscita non solo a confermare il proprio primato nel settore elettrico, bensì anche a migliore il proprio punteggio e a passare dal quinto al quarto posto. Risultato commentato positivamente dall'Amministratore Delegato Luigi Ferraris, il quale ha ricordato come "L'inclusione di Terna confermi la Sostenibilità come aspetto determinante nella creazione di valore per i nostri stakeholder", sottolineando la rilevanza di questo elemento nella definizione delle strategie aziendali. Terna ha compiuto nel frattempo notevoli progressi sia nel nuovo criterio human rights, altro primato, sia nella dimensione ambientale, in virtù di una strategia volta alla tutela della biodiversità, al contrasto al cambiamento climatico e alla completezza dei sistemi di gestione ambientale. Il raggiungimento di questo importante traguardo risulta ancora più significativo se si considera che la società amministrata da Luigi Ferraris è stata tra le sole sette aziende italiane capaci di confermarsi all'interno del prestigioso indice.

Carriera e incarichi ricoperti da Luigi Ferraris

Nato in provincia di Milano nel 1962, Luigi Ferraris è un manager di solida esperienza in ambito finanziario. Attualmente CEO e Direttore Generale di Terna S.p.A, è inoltre docente universitario presso la LUISS Guido Carli. Laureatosi presso l'Università di Genova in Economia e Commercio, inizia il suo percorso professionale presso Price Waterhouse. Prima di essere assunto come Area Controller Europa per Elsag Bailey Process Automation, è attivo come manager in Piaggio VE, Agusta e Sasib Beverage. e come CFO di Elsacom (1998). L'anno successivo Luigi Ferraris fa il suo ingresso in Enel, società con la quale collaborerà per più di un decennio. Nel corso di questo periodo il manager milanese riveste l'incarico di Amministratore Unico di Enel Servizi, Presidente con Delega, Responsabile della Pianificazione e Controllo di Gruppo Enel, Direttore della Funzione Amministrazione, Pianificazione e Controllo. CFO per la società energetica dal 2009 al 2014, è nel contempo Presidente della controllata Enel Green Power S.p.A. Dal 2015 al 2017 Chief Financial Officer del Gruppo Poste Italiane, passa nell'aprile del 2017 alla guida di Terna S.p.A. dove svolge l'incarico di Amministratore Delegato. Contemporaneamente alla carriera come dirigente, Luigi Ferraris insegna all'Università "Luiss Guido Carli" Corporate Strategy. In precedenza ha tenuto corsi in Planning and Control, Strategia d'Impresa, e un master in Business Administration. Consigliere indipendente di Erg S.p.A., ha rivestito il ruolo di consigliere d'amministrazione all'interno di Wind Telecomunicazioni, Endesa, Enel Produzione, Enel Distribuzione ed Enel Investment Holding BV.

]]>
Fattoria Scaldasole amplia la sua gamma di yogurt da 250g Wed, 22 Nov 2017 16:39:33 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/460286.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/alimentari/460286.html Mistral Pubblicità Mistral Pubblicità  In arrivo due fresche novità ai gusti Pesca & Amaretto e Fiori di Sambuco

 

L’alta qualità biologica di Fattoria Scaldasole torna nelle nuove proposte di yogurt magri nel formato 250 grammi.

 

La gamma degli yogurt “specialità” si arricchisce, dunque, di due gusti freschi nati, come sempre, a partire da un’attenta selezione di materie provenienti da agricoltura biologica.

 

La leggerezza del latte scremato incontra la dolcezza della pesca e l’intensità dell’amaretto nello Yogurt Biologico Magro Pesca & Amaretto, una proposta originale sul mercato per chi cerca un raffinato abbinamento di sapori.

 

L’altra novità presente nel banco frigo è lo Yogurt Biologico Magro ai Fiori di Sambuco, un prodotto dalla texture leggera e delicata, dove la cremosità dello yogurt si unisce a un dolce gusto floreale.

 

Le due referenze sono proposte nel formato da 250 grammi con tappo salvafreschezza richiudibile, che permette un consumo in più occasioni, anche per un target “small” come coppie e single. 

 

Entrambi gli yogurt sono contraddistinti dal logo Spiga Barrata sul pack, a certificare la loro idoneità al consumo anche per chi soffre di celiachia e intolleranza al glutine.

 

Il pack composto da due parti, vasetto interno in plastica e involucro esterno in carta, promuove la cultura del riciclo e della raccolta differenziata, valori in cui l’azienda crede da sempre.

 

Ancora una volta, con Fattoria Scaldasole, bontà, benessere s’incontrano in due yogurt che sono sinonimo di genuinità, rispetto per l’ecosistema e per le persone che lo abitano.

 

 

 

 

 

 

Yogurt Biologico Magro Pesca & Amaretto

Formato: vasetto da 250g

Prezzo al pubblico: € 1,99

 

 

 

 

 

 

 

Yogurt Biologico Magro Fiori di sambuco

Formato: vasetto da 250g

Prezzo al pubblico: € 1,99

 

 

 

 

]]>
Sorgenia illumina il Black Friday Wed, 22 Nov 2017 15:20:06 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/460279.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/460279.html Diesis Group Diesis Group 21 novembre 2017 - Quest’anno anche il mondo dell’energia avrà il suo Black Friday. Con l’atteso appuntamento del 24 novembre inizia la stagione dello shopping natalizio e la corsa all’occasione più conveniente, tra sconti e vendite speciali.
 
Sorgenia, la digital energy company che propone un’offerta online per luce e gas, celebra la giornata con un pacchetto molto vantaggioso: chi diventa cliente di Next Energy ottiene un bonus fino a 60 Euro per l'attivazione della fornitura di luce e gas.
 
In pochi clic, collegandosi al sito sorgenia.it, è possibile fare un preventivo in tempo reale e richiedere l’attivazione della fornitura, usufruendo della promozione.
 
Per chi non riuscirà ad approfittare del Black Friday, c’è una seconda possibilità: le stesse condizioni saranno applicate da Sorgenia lunedì 27 novembre per il Cyber Monday.
 
“L’avvento del digitale ha consentito di creare opportunità molto interessanti per i consumatori che oggi, anche nell’ambito dei servizi, possono scegliere in modo semplice la migliore offerta, risparmiando tempo e denaro – ha commentato Simone Lo Nostro, Direttore Mercato & Ict di Sorgenia. Con noi i clienti hanno la possibilità di acquistare luce e gas in modo full digital perché possono fare tutto online in pochi minuti, a prezzi imbattibili. Per questo non potevamo mancare a questa maratona dello shopping digitale e conveniente, diventata una tradizione mondiale”.



Sorgenia nasce nel 1999 con l’avvento del mercato libero dell’energia ed è oggi uno dei maggiori operatori italiani per la produzione e la vendita di elettricità e per l’approvvigionamento e la vendita di gas naturale (mercato residenziale e business). La produzione di energia elettrica avviene attraverso un moderno parco di generazione che adotta il ciclo combinato a gas naturale, la soluzione che rappresenta il miglior complemento alla generazione da fonti rinnovabili, in particolar modo quelle non programmabili. L’utilizzo di fonti rinnovabili, integrate al meglio con i CCGT (ciclo combinato a gas naturale) grazie anche all’utilizzo di un innovativo sistema ETRM (Energy Trading & Risk Management), completa il panorama produttivo dell’azienda. L’offerta commerciale si sviluppa esclusivamente online e fa leva soprattutto sulla scelta consapevole da parte dei clienti, eliminando i tradizionali metodi di vendita che risultano spesso invasivi. Oggi Sorgenia è impegnata a realizzare sfidanti piani di sviluppo sia nell’attività di generazione, sia in quella di offerta di nuove soluzioni per famiglie e imprese.
]]>
Sorgenia illumina il Black Friday Wed, 22 Nov 2017 15:19:27 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/460278.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/460278.html Diesis Group Diesis Group 21 novembre 2017 - Quest’anno anche il mondo dell’energia avrà il suo Black Friday. Con l’atteso appuntamento del 24 novembre inizia la stagione dello shopping natalizio e la corsa all’occasione più conveniente, tra sconti e vendite speciali.
 
Sorgenia, la digital energy company che propone un’offerta online per luce e gas, celebra la giornata con un pacchetto molto vantaggioso: chi diventa cliente di Next Energy ottiene un bonus fino a 60 Euro per l'attivazione della fornitura di luce e gas.
 
In pochi clic, collegandosi al sito sorgenia.it, è possibile fare un preventivo in tempo reale e richiedere l’attivazione della fornitura, usufruendo della promozione.
 
Per chi non riuscirà ad approfittare del Black Friday, c’è una seconda possibilità: le stesse condizioni saranno applicate da Sorgenia lunedì 27 novembre per il Cyber Monday.
 
“L’avvento del digitale ha consentito di creare opportunità molto interessanti per i consumatori che oggi, anche nell’ambito dei servizi, possono scegliere in modo semplice la migliore offerta, risparmiando tempo e denaro – ha commentato Simone Lo Nostro, Direttore Mercato & Ict di Sorgenia. Con noi i clienti hanno la possibilità di acquistare luce e gas in modo full digital perché possono fare tutto online in pochi minuti, a prezzi imbattibili. Per questo non potevamo mancare a questa maratona dello shopping digitale e conveniente, diventata una tradizione mondiale”.



Sorgenia nasce nel 1999 con l’avvento del mercato libero dell’energia ed è oggi uno dei maggiori operatori italiani per la produzione e la vendita di elettricità e per l’approvvigionamento e la vendita di gas naturale (mercato residenziale e business). La produzione di energia elettrica avviene attraverso un moderno parco di generazione che adotta il ciclo combinato a gas naturale, la soluzione che rappresenta il miglior complemento alla generazione da fonti rinnovabili, in particolar modo quelle non programmabili. L’utilizzo di fonti rinnovabili, integrate al meglio con i CCGT (ciclo combinato a gas naturale) grazie anche all’utilizzo di un innovativo sistema ETRM (Energy Trading & Risk Management), completa il panorama produttivo dell’azienda. L’offerta commerciale si sviluppa esclusivamente online e fa leva soprattutto sulla scelta consapevole da parte dei clienti, eliminando i tradizionali metodi di vendita che risultano spesso invasivi. Oggi Sorgenia è impegnata a realizzare sfidanti piani di sviluppo sia nell’attività di generazione, sia in quella di offerta di nuove soluzioni per famiglie e imprese.
]]>
L’esperienza di un team di professionisti della salute come esempio virtuoso che rende le cure dentali accessibili a tutti. Wed, 22 Nov 2017 14:46:02 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/460275.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/460275.html White dentisti associati White dentisti associati Milano, 22-11-2017 – «Precisione, Qualità, Etica, Professionalità e Sviluppo sono i pilastri su cui abbiamo basato il nostro modello e su cui abbiamo deciso di investire perché crediamo sia l'unico mezzo per raggiungere il fine: soddisfazione per il paziente, raggiungimento dei risultati per il gruppo. Siamo orgogliosi di poter dire che stiamo lavorando per noi, ma anche per l’economia della città – ci dice Alessandro Brindani, il Chief Executive Officer di White Dentisti Associati S.p.A. – da un anno a questa parte abbiamo creato tanti posti di lavoro ed entro fine 2017 avremo impiegato oltre 70 persone, selezionandole tra tanti bravi professionisti italiani. Questo perché crediamo che vada ricercato qui il futuro del nostro Paese e del settore odontoiatrico, con tutti i molteplici cambiamenti, talvolta disorientanti per i pazienti. Noi siamo certi che con questi presupposti si possa cambiare il paradigma dell'odontoiatria applicata in larga scala».
 
Tutti i professionisti riferiscono al Comitato Scientifico di WHITE, coordinato e diretto dal Professor Loris Prosper (Medico Chirurgo – Odontoiatra e Responsabile Reparto Odontoiatria Estetica San Raffaele di Milano) e dai Dottori Paolo Ciancio (Chirurgo maxillo-facciale), Flavio Schena (Chirurgo Implantare) e Paolo Canturi (Chirurgo Implantare). Il Gruppo di lavoro ha responsabilità e controllo sulla scelta dei professionisti oltre che dei protocolli, fornitori e materiali. Abbiamo costruito un’Academy Team preposto alla formazione del personale in forza al Gruppo WHITE poiché anche dal punto di vista formativo, vorremmo poter credere di crescere insieme e tutti insieme, definendo un preciso momento di assessment iniziale per l'identificazione dei punti di forza dei nostri collaboratori che attraverso un percorso interno dedicato potranno contribuire a far crescere ulteriormente le competenze ed il Valore degli stessi e nello stesso tempo standardizzare - dove possibile - il modello di Valore di riferimento. Questo significherà per i nostri pazienti ulteriore garanzia di qualità dal punto di vista professionale e di risultato finale.   
 
Attenzione alla spesa delle famiglie per la propria salute orale e promozione della figura del dentista come professionista di fiducia attento alla salute generale dei propri pazienti: ecco le motivazioni alla base del progetto di prevenzione e cura odontoiatrica “Dentist for families”, oggi che ancora l’Italia fatica ad uscire dalla crisi economica e periodo storico in cui lo stato di salute degli italiani è direttamente proporzionale alla possibilità di accedere a cure specialistiche adeguate e più costose (Fonte: Rapporto Istat 2017). “Dentist for Families” è il secondo progetto nato in White Dentisti Associati, che si sono già fatti conoscere sul territorio grazie ad altre attività di divulgazione culturale dedicate alla salute ( http://whitedentistiassociati.com/white-news-events/), come quello dedicato ai bambini fino ai 12 anni di età partito lo scorso giugno e ancora in corso: il programma prevede una visita specialistica annuale con una seduta di motivazione all'igiene orale domiciliare, una seduta di igiene dentale professionale specifica per i bambini, fluoro profilassi e sigillatura dei solchi contro l’azione dei batteri. Il tutto senza impegno.
 
«In linea con le direttive nazionali ed europee rivolte al tema della prevenzione, pilastro fondamentale del progetto WHITE per la salute odontoiatrica in tutte le famiglie è quello di offrire un’odontoiatria di Qualità – afferma il Direttore Scientifico Loris Prosper, già Responsabile del reparto di Odontoiatria Estetica del San Raffaele di Milano – Qualità che vogliamo rendere accessibile al maggior numero di pazienti possibile. Ogni nostro medico si avvale dell’ausilio di strumentazioni e tecnologie d’avanguardia che permettono di esaminare ogni singolo caso sotto ogni sua sfaccettatura, assicurando un piano di trattamento personalizzato, il più accurato possibile».
]]>
L’esperienza di un team di professionisti della salute come esempio virtuoso che rende le cure dentali accessibili a tutti. Wed, 22 Nov 2017 14:43:58 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/460274.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/460274.html White dentisti associati White dentisti associati Milano, 22-11-2017 – «Precisione, Qualità, Etica, Professionalità e Sviluppo sono i pilastri su cui abbiamo basato il nostro modello e su cui abbiamo deciso di investire perché crediamo sia l'unico mezzo per raggiungere il fine: soddisfazione per il paziente, raggiungimento dei risultati per il gruppo. Siamo orgogliosi di poter dire che stiamo lavorando per noi, ma anche per l’economia della città – ci dice Alessandro Brindani, il Chief Executive Officer di White Dentisti Associati S.p.A. – da un anno a questa parte abbiamo creato tanti posti di lavoro ed entro fine 2017 avremo impiegato oltre 70 persone, selezionandole tra tanti bravi professionisti italiani. Questo perché crediamo che vada ricercato qui il futuro del nostro Paese e del settore odontoiatrico, con tutti i molteplici cambiamenti, talvolta disorientanti per i pazienti. Noi siamo certi che con questi presupposti si possa cambiare il paradigma dell'odontoiatria applicata in larga scala».
 
Tutti i professionisti riferiscono al Comitato Scientifico di WHITE, coordinato e diretto dal Professor Loris Prosper (Medico Chirurgo – Odontoiatra e Responsabile Reparto Odontoiatria Estetica San Raffaele di Milano) e dai Dottori Paolo Ciancio (Chirurgo maxillo-facciale), Flavio Schena (Chirurgo Implantare) e Paolo Canturi (Chirurgo Implantare). Il Gruppo di lavoro ha responsabilità e controllo sulla scelta dei professionisti oltre che dei protocolli, fornitori e materiali. Abbiamo costruito un’Academy Team preposto alla formazione del personale in forza al Gruppo WHITE poiché anche dal punto di vista formativo, vorremmo poter credere di crescere insieme e tutti insieme, definendo un preciso momento di assessment iniziale per l'identificazione dei punti di forza dei nostri collaboratori che attraverso un percorso interno dedicato potranno contribuire a far crescere ulteriormente le competenze ed il Valore degli stessi e nello stesso tempo standardizzare - dove possibile - il modello di Valore di riferimento. Questo significherà per i nostri pazienti ulteriore garanzia di qualità dal punto di vista professionale e di risultato finale.   
 
Attenzione alla spesa delle famiglie per la propria salute orale e promozione della figura del dentista come professionista di fiducia attento alla salute generale dei propri pazienti: ecco le motivazioni alla base del progetto di prevenzione e cura odontoiatrica “Dentist for families”, oggi che ancora l’Italia fatica ad uscire dalla crisi economica e periodo storico in cui lo stato di salute degli italiani è direttamente proporzionale alla possibilità di accedere a cure specialistiche adeguate e più costose (Fonte: Rapporto Istat 2017). “Dentist for Families” è il secondo progetto nato in White Dentisti Associati, che si sono già fatti conoscere sul territorio grazie ad altre attività di divulgazione culturale dedicate alla salute ( http://whitedentistiassociati.com/white-news-events/), come quello dedicato ai bambini fino ai 12 anni di età partito lo scorso giugno e ancora in corso: il programma prevede una visita specialistica annuale con una seduta di motivazione all'igiene orale domiciliare, una seduta di igiene dentale professionale specifica per i bambini, fluoro profilassi e sigillatura dei solchi contro l’azione dei batteri. Il tutto senza impegno.
 
«In linea con le direttive nazionali ed europee rivolte al tema della prevenzione, pilastro fondamentale del progetto WHITE per la salute odontoiatrica in tutte le famiglie è quello di offrire un’odontoiatria di Qualità – afferma il Direttore Scientifico Loris Prosper, già Responsabile del reparto di Odontoiatria Estetica del San Raffaele di Milano – Qualità che vogliamo rendere accessibile al maggior numero di pazienti possibile. Ogni nostro medico si avvale dell’ausilio di strumentazioni e tecnologie d’avanguardia che permettono di esaminare ogni singolo caso sotto ogni sua sfaccettatura, assicurando un piano di trattamento personalizzato, il più accurato possibile».
]]>
29 novembre 2017: Potere, abuso di potere ed empowerment. Da "Il racconto dell'ancella" a "Ragazze elettriche" Wed, 22 Nov 2017 14:11:31 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/editoria/460271.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/editoria/460271.html nottetempo nottetempo 29 novembre, ore 19:30  
OPEN Milano

Viale Monte Nero, 6 - Milano

Intervengono Alcide PierantozziMilena CannavacciuoloEleonora C. Caruso Laura Pezzino

Era il 1985 quando Margaret Atwood diede alle stampe Il Racconto dell'Ancella, storia di una teocrazia totalitaria basata sulla sottomissione, l'umiliazione e lo sfruttamento delle donne e dei loro corpi. Nel 2017 l'opera diventa oggetto di un fortunatissimo adattamento seriale che conquista il pubblico e viene adottato come emblema di battaglie femministe. Nello stesso anno esce Ragazze elettriche di Naomi Alderman, pupilla di Atwood che esplora l'ipotesi di un rovesciamento dei rapporti di genere attraverso la presa del potere da parte delle donne e la riduzione dell'uomo a sesso debole. Le conseguenze? Altrettanto nefaste. Violenza, stupri, oscenità.
Il successo delle Handmaid's Tale e la pubblicazione di Ragazze elettriche si inseriscono in uno scenario culturale molto diverso da quello del 1985. Sulle cover delle riviste femminili la rappresentazione della donna è cambiata, e così al cinema dove si intensifica la nascita di personaggi come Furiosa di Mad Max, dove Star Wars affida la saga ad una donna, dove Wonder Woman fa a pezzi persino Tom Cruise al botteghino. Anche il piccolo schermo offre alle donne ruoli sempre più rilevanti e solo nell'ultimo anno le serie che trionfano agli Emmy sono Handmaid's Tale, Veep e Big Little Lies.
Il 2017 culmina infine nello scandalo Weinstein.
Grazie ad un'inchiesta di Ronan Farrow, pubblicata sul New Yorker, emerge un'agghiacciante collezione di abusi di potere da parte del grande mogul di Hollywood e si solleva un'ondata a catena di denunce da parte di donne offese e violate dagli uomini in tutto il mondo. Segno evidente che le donne, anche grazie al progredire delle circostanze culturali, si sentono finalmente pronte a non accettare di subire altre prepotenze e nuovi tentativi di sottomissione.

]]>
Il CEO di ELSE Corp parla di Data Intelligence al Dig.IT4Fashion Wed, 22 Nov 2017 13:44:23 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/moda/460269.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/moda/460269.html ELSE Corp ELSE Corp Il CEO di ELSE Corp parla di Data Intelligence al Dig.IT4Fashion

Firenze, 22 Novembre 2017

 

Al Dig.IT4Fashion del 23 Novembre, Andrey Golub, CEO & Co-fondatore di ELSE Corp prende parte a una discussione di alcune delle menti più brillanti del settore, insieme per parlare del futuro digitale della moda e di come l'informazione e l'intelligenza trasformeranno tutto, dalla sartoria alla trasparenza. Durante la tavola rotonda sul "Data Intelligence", Golub contribuirà con la sua esperienza e le sue conoscenze relative al Data Intelligence, alla tecnologia Cloud per la moda 3D e all'uso della Realtà Virtuale, Aumentata e Mista nell’industria della Moda e del Retail.

Organizzato da Logislab in collaborazione con il Comune di Firenze, il Dig.IT4Fashion studia i cambiamenti che hanno influenzato il modo in cui la moda e le tecnologie digitali si intersecano. All'evento parteciperanno esperti nazionali e internazionali che discuteranno, attraverso case history e testimonianze, su problematiche relative all'adozione di soluzioni e strumenti IT a supporto di iniziative digitali di successo da parte delle aziende di moda. La tavola rotonda, coordinata da Ben Hanson di WhichPLM, è dedicata a comprendere l'importanza dell'intelligenza nella moda: la base della trasformazione digitale è capire come trasformare quei feed real time in informazioni utilizzabili, che a loro volta consentiranno a brand e retailer di soddisfare le richieste del mercato e differenziarsi dalla concorrenza; affrontando un ampio topic che comprende big data, analisi, business intelligence, machine learning, deep learning e intelligenza artificiale con la partecipazione di membri quali data scientist, professionisti di PLM, esperti di IA e altro ancora.

ELSE Corp, sponsor ufficiale del Dig.IT4Fashion, offre soluzioni di Virtual Retail B2B e B2B2C ‎ a brand, retailer, produttori e designer indipendenti. Il concetto di ‘Virtual Retail’ dell’azienda comprende la Customizzazione di Massa, la Produzione On Demand e il Made to Measure Industriale. Rappresenta un punto di svolta per i futuri metodi di retail, offrendo nuove strategie innovative per la vendita, il design, la produzione, la distribuzione e il marketing di prodotti di moda. I clienti possono provare questa Esperienza di Virtual Shopping attraverso diversi canali,  da una esperienza completamente virtuale tramite device di Realtà Aumentata, Mista o Virtuale, a Corner di Virtual Retail in uno spazio fisico. Il loro secondo concetto chiave in fase di sviluppo, il ‘Real Time Fashion System’ migliora l’esperienza del cliente di virtual shopping e ottimizza la catena produttiva di Virtual Retail attraverso l’uso del machine learning, IA, deep learning & la modellazione procedurale, che porta a predizioni accurate dei bisogni di stile e taglia del singolo cliente e garantisce ai brand la pianificazione e la previsione della domanda di prodotti in real-time.

 

L’evento ha luogo il 23 Novembre al Teatro Obihall di Firenze. Per partecipare registrarsi qui: http://www.it4fashion.org/exhibition/registration/

 

Per maggiori informazioni: http://www.else-corp.com/

 

ELSE Corp è una startup italiana con sede a Milano, fondata nel 2014. Da allora, l'azienda lavora sulla progettazione e lo sviluppo della piattaforma Cloud SaaS API destinata al Virtual Retail o “no stock retail” per l'industria dell'abbigliamento e delle calzature. Questa piattaforma tecnologicamente avanzata, denominata E.L.S.E., acronimo di Exclusive Luxury Shopping Experience, ha l'obiettivo di offrire una straordinaria esperienza di Shopping in 3D (applicazioni, web, app telefoniche, Realtà Virtuale, Realtà Aumentata e Mista), supportando il processo di Customizzazione di Massa e di Produzione e integrando tutte le loro componenti nei sistemi di e-commerce dei brand e dei rivenditori, CRM, ERP e sistemi PLM. Dal Design 3D e il Visual Merchandising Interattivo, rivolto alle vendite personalizzate e al MTM (Made to Measure), alla produzione su richiesta.

]]>
12 dicembre: Presentazione del libro "Da che mondo è mondo" di Paolo Morelli Wed, 22 Nov 2017 13:30:44 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/editoria/460267.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/editoria/460267.html nottetempo nottetempo Il 12 dicembre 2017, alle ore 19, Paolo Morelli presenta il suo nuovo romanzo Da che mondo è mondo (nottetempo) presso la libreria Assaggi science&bookshop, in via degli etruschi 4, Roma. Insieme all'autore interviene Francesco Muzzioli. 

L’unico impiegato di un ente inutile ha un incontro che gli cambierà fatalmente la vita. Nella sua città entra in contatto con una famiglia di zingari che vengono dagli Urali ma sembrano custodire segreti lontani nel tempo, e che lo iniziano ai misteri e all’amicizia. L’incontro smuoverà una curiosità morbosa da parte dei media che finirà per metterli in pericolo assieme a un gruppo di amici, degli inconciliabili anch’essi. Non si sa come sarà il loro futuro, quello che è certo è che lo affronteranno tutti insieme.

Una “favola per adulti” comica e malinconica, che si cala nel nostro presente in cui il vero non ha piú alcun privilegio sul falso, senza un reale controllo da parte di alcuno, e soprattutto nella sua ansia del futuro, alla quale i protagonisti rispondono come possono, scoprendo che la vera magia, e da che mondo è mondo, sta nel saper trasformare le difficoltà in forza per reagire.


"Anche l'amicizia è poco più che un calcolo matematico ormai, e ridotta all'osso poi, uno più uno fa due, mi serve o non mi serve. L'amicizia che, quando capita, è forse l'opera d'arte più bella da che mondo è mondo."

]]>
PRINCE2 2017: C'è la nuova versione Wed, 22 Nov 2017 11:49:15 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/460260.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/460260.html QRP International QRP International QRP International annuncia che è ora disponibile la nuova versione del metodo PRINCE2: PRINCE2 2017.

Ma cosa è stato modificato?

Il focus del metodo è incentrato sull' adattamento a diverse organizzazioni ed ambienti di progetto. Il nuovo focus su Agile del project management odierno ha fatto sì che PRINCE2 2017 sia ancora di più adattaile alla esigenze di tutte le organizzaioni.

Nonostante i i principi, i processi e le tematiche del metodo siano rimaste le stesse è stato creato un nuovo capitolo nel manuale totalmente dedicato all'adattamento.

Sono cambiati anche gli Esami?

Esame PRINCE2 Foundation 2017: da 75 domande si passa a 60 domande a risposta multipla da tenersi sempre in 1 ora, con un pass rate del 60%

Esame PRINCE2 Practitioner 2017: da 80 domnade si passa a 68 domande in 2 ore e mezza con un minimo di 55%, come soglia di superamento esame.

Tutti i corsi di QRP International si terranno nella nuova versione PRINCE2 2017 e ti permetteranno di ottenre la relativa certificazione

Per scoprire i contenuti dei corsi di QRP clicca su: PRINCE2 2017 Foundation e PRINCE2 2017 Practitioner

Per conoscere date e sedi dei corsi PRINCE2 clicca su: calendario corsi PRINCE2

]]>
5 cose da sapere sul velo da sposa Wed, 22 Nov 2017 11:37:45 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/moda/460258.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/moda/460258.html angelomontini angelomontini Il velo da sposa che coprirà l'acconciatura sposa oggi rappresenta uno degli accessori bridal più importanti per completare il look nuziale. 

Il velo da sposa si presenta in tantissime forme e dimensioni, veletta, triangolo, mantiglia, ecc, adattandosi alle mode del momento e soprattutto allo stile dell'abito da sposa scelto per le nozze. Ma prima di diventare un oggetto di moda il suo significato era ben diverso e le sue origini molto antiche, scopritele con noi!

L'origine

Le origini del velo da sposa sono molto antiche, infatti per ogni epoca ha avuto un significato ben preciso. Già con gli antichi romani veniva utilizzato durante i matrimoni, anche se il suo aspetto era molto diverso da quello a cui siamo abituati; di colore giallo o rosso, i colori del fuoco, aveva il nome di Flammeum e veniva utilizzato come buon augurio per gli sposi.

Medioevo e Rinascimento

In epoca medievale invece il velo comincia a trasformarsi e a stratificarsi, inoltre, erano soliti fermarlo sul campo con delle perline, un bellissimo elemento decorativo. Anche il suo significato è diverso rispetto all'epoca romana, adesso viene utilizzato per proteggere la sposa dagli spiriti maligni e dalla negatività, ecco anche il motivo di un velo a più strati, in segno di protezione.
Durante il Rinascimento invece il velo da sposa veniva utilizzato per i matrimoni combinati e per nascondere quindi il viso della sposa, soprattutto se quest'ultima non era particolarmente bella, un modo per evitare che lo sposo potesse rifutarla al primo sguardo!

Novecento

Successivamente verso gli inizi del Novecento invece il velo da sposa diventa un accessorio nuziale di tendenza, utilizzato per definire e completare il look della sposa. Ovviamente ogni decade del secolo scorso vedeva un tipo di velo come protagonista, la veletta negli anni '20 e '30 per adeguarsi alletipiche acconciature di quell'epoca; negli anni '60 invece comincia ad avvicinarsi alle forme e dimensioni di oggi, trasformandosi in un elemento dal tessuto liscio e semplice da abbinare ad un bellissimo abito da sposa in pizzo o in chiffon.

In Oriente

In alcuni paesi di culura orientale, invece ancora oggi si attribuisce al velo da sposa l'antico utilizzo, ovvero quello di nascondere il viso della sposa ali occhi del futuro marito e di tutti gli invitati prima di pronunciare il si.

Tempi moderni

Oggi il velo da sposa rappresenta davvero un must have, arricchendo in maniera incredible l'abito prescelto, con le sue decorazioni in pizzo e le sue forme stravaganti. Oggi infatti è possibile scegliere dalla delicata linea retrò delle velette anni '20 già menzionate sopra, fino ai tradizionali veli a cascata o mantiglia. E per le vere principesse anche i veli lunghi e lunghissimi a corte o a cattedrale, perfetti per un matrimonio da fiaba!

Se sceglierete di indossare il velo, affinché il vostro bridal look abbia risulti elegante e delicato, cercate di creare una perfetta sintonia tra l'acconciatura su cui verrà applicato, gli accessori che vi aggiungerete e le tonalità del trucco sposa. E voi? Indosserete il velo? Siamo curiosissime di saperlo!

]]>
Con i rivoluzionari sensori PNG//smart l’industria diventa ancora più intelligente Wed, 22 Nov 2017 11:08:20 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/460255.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/460255.html simplymod simplymod Si chiama Photoelectronics Next Generation smart, o più semplicemente PNG//smart, la famiglia dei sensori fotoelettrici di nuova generazione che wenglor sensoric ha ufficialmente rilasciato lo scorso mese di ottobre

Milano 21 Novembre 2017 - In linea con la filosofia "Making Industries Smarter", i nuovi sensori PNG//smart sono dotati di caratteristiche uniche e innovative, e integrano in un unico dispositivo ben cinque diversi principi di funzionamento. Dotata di comunicazione IO-Link 1.1, la famiglia dei PNG//smart è di fatto la prima generazione di sensori intelligenti che, grazie alla capacità di pensare, imparare e comunicare, può essere impiegata per realizzare soluzioni di tipo 4.0 in ambito di sensoristica distribuita. I primi dispositivi rilasciati da wenglor sono disponibili in formato miniaturizzato 1K

IO-Link: la comunicazione del futuro Alle prestazioni fotoelettroniche di assoluta eccellenza, tutti i sensori della famiglia PNG//smart abbinano straordinarie capacità di comunicazione. A titolo di esempio, grazie alle funzionalità offerte dall'interfaccia IO-Link le impostazioni di ciascun sensore possono essere salvate e facilmente duplicate per configurare rapidamente altre applicazioni. Ben si comprende come ciò semplifichi l’operatività sul campo, in particolare durante le fasi start-up, consentendo di ottenere notevoli risparmi di tempo. Avvalendosi delle funzioni di condition monitoring è possibile implementare anche applicazioni di manutenzione predittiva. Nel caso in cui un sensore necessitasse di essere sostituito, tutto ciò che serve è toglierlo e rimpiazzarlo con uno nuovo: la sua configurazione viene infatti automaticamente trasferita al nuovo dispositivo tramite la funzione data storage. La configurazione dei sensori, anche per le applicazioni più complesse, viene eseguita tramite il software wTeach2, che al momento dell’installazione effettua l’adattamento diretto delle soglie di commutazione nei diagrammi e consente di effettuare l’analisi combinata di più sensori contemporaneamente.

   
 PNG//smart = Perfezione fotoelettronica 
 I sensori possono funzionare indifferentemente con luce laser rossa o blu, garantendo prestazioni ottiche di elevata qualità. La loro regolazione viene fatta direttamente in fabbrica, in modo tale che ciascun sensore sia caratterizzato dalla medesima distanza di commutazione qualora le impostazioni debbano essere identiche (potenziometro / IO-Link). Grazie al punto luce bilanciato con asse ottico allineato non è richiesta alcuna successiva operazione di riallineamento, ad esempio in caso di sostituzione o messa in funzione del sensore, semplificando quindi le operazioni sul campo. Anche se montati uno di fronte all'altro o direzionati sullo stesso punto i sensori PNG//smart non si influenzano reciprocamente e possono quindi essere installati in spazi ristretti offrendo la massima flessibilità. Completamente insensibili ai disturbi luminosi di sfondo, tutti i sensori PNG//smart sono disponibili in classe laser 1. 
   
 Funzionalità sorprendenti in spazi ultraridotti: il formato miniaturizzato 1K  
 I primi sensori della nuova famiglia PNG//smart dispongono di fattore di forma miniaturizzato 1K. In appena 32x16x12 mm, uno dei formati più piccoli al mondo, sono disponibili tutti e cinque i principi di funzionamento: a riflessione con o senza soppressione di sfondo, a barriera catarifrangente con o senza riconoscimento del trasparente e a barriera fotoelettrica unidirezionale.  
   
   
   
   
   
 Tutti i sensori possono essere collegati sia tramite connettore, pigtail o cavo e possono essere configurati tramite potenziometro o tasto Teach-in. Il peso davvero esiguo che li caratterizza, appena 4 grammi, li rende adatti ad essere applicati pressoché in ogni dove, anche su organi in movimento come assi lineari o bracci robotizzati. Tra le altre caratteristiche della nuova famiglia di sensori PNG//smart segnaliamo la disponibilità di modelli in esecuzione IP67 / IP68, la dotazione di LED ad elevata visibilità e la capacità di operare in un range di temperatura esteso da -40 °C a + 60 °C. 
   

Le caratteristiche principali della rivoluzionaria famiglia di sensori fotoelettronici PNG//smart:

-       Equipaggiamento IO-Link 1.1 su tutti i modelli

-       Funzionalità di condition monitoring

-       Data storage disponibile nei modelli di fascia alta

-       Punto luce e di commutazione bilanciati

-       Nessuna influenza reciproca

-       Insensibilità a interferenze luminose esterne

-       Sensori laser in classe 1

-       Universalità di applicazione

-       Configurazione via software wTeach

 

Foto 1 – I nuovi sensori della famiglia PNG//smart associano a prestazioni fotoelettroniche di assoluta eccellenza straordinarie capacità di comunicazione.(SCARICA)

 Foto 2 – Disponibili fin da subito nel loro formato miniaturizzato 1K (32x16x12 mm e 4 gr di peso) e anche con grado di protezione IP67 / IP68, i sensori PNG//smart possono operare in range di temperature da -40 °C a + 60 °C. (SCARICA) 

 

Foto 3 – I sensori PNG/Smart non si influenzano reciprocamente anche essere montati uno di fronte all'altro o direzionati sullo stesso punto e ciò li rende particolarmente adatti per installazioni in spazi ristretti o laddove sia richiesta la massima flessibilità.(SCARICA)

 

 

 

A proposito di wenglor

wenglor sensoric italiana srl è la filiale locale di wenglor sensoric GmbH, azienda tedesca che sviluppa tecnologie di automazione innovative che comprendono un’ampia gamma di sensori intelligenti, sistemi di sicurezza e di elaborazione delle immagini, con standard di comunicazione moderni per le industrie di tutto il mondo. Grazie al continuo focus su qualità e innovazione, i prodotti wenglor soddisfano efficacemente sia i requisiti standard che quelli eccezionali.Fondata nel 1983, wenglor è guidata dalla famiglia Baur oggi giunta alla seconda generazione. Con sede a Tettnang, in Germania, wenglor conta oltre 800 dipendenti worldwide ed è strutturata con quattro siti di produzione, un centro logistico internazionale e 44 filiali nel mondo, che servono 55.000 clienti in 45 paesi diversi.

Per maggiori informazioni su wenglor: www.wenglor.com

 

Contatti Media:     Mariateresa Rubino, Alberto Taddei

                          contactvalue@contactvalue.net

                          +39 02 87250335

 

Contatti Wenglor:  Elio Bolsi

                          info.it@wenglor.com

                          +39 02/929562-00

]]>
5 consejos para ayudarte a elegir el vestido de novia correcto en una boutique Wed, 22 Nov 2017 10:49:27 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/moda/460253.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/moda/460253.html Agatha Agatha Decidirse por un vestido de novia en particular no es tan fácil como la gente pueda pensar que es. Hay mucho esfuerzo para hacer una elección perfecta. Desde escoger el estilo del vestido, el color, la comodidad, hasta el precio, hay mucho que hacer para elegir el producto correcto. Es probable que encuentre numerosas tiendas en su vecindario, tiendas en línea, casas de diseñadores, etc. que muestren los mejores diseños y hacer una elección entre ellos puede ser una tarea difícil.

Para muchas novias, las compras en línea se han convertido en una bendición en la que ya no tienen que pasar horas dando vueltas por diferentes tiendas y confundiéndose con la que les sienta bien. Para aquellas novias que buscan diseños únicos, a menudo se las ve visitando boutiques en línea donde pueden poner sus manos en diseños exclusivos. Si usted también es una de esas novias que tiene una inclinación hacia los vestidos de boutique, aquí hay algunos consejos para guiarlo.

• No se adhiera a una etiqueta en particular: las boutiques pueden contener una sola etiqueta que son creaciones de un diseñador en particular y en ocasiones contienen muchas otras etiquetas. Si está acostumbrado a usar una marca en particular, no es necesario que tenga que elegir lo mismo para su vestido de novia Vestidos de novia tallas grandes . Una boutique también contendría otras etiquetas que te caben perfectamente.

• Sé realista con el precio: solo porque ames un diseño en particular o un estilo de vestido de novia que te interese, puede que no valga la pena el precio que se le atribuye. Si tiene una cantidad específica de dinero destinada a derrochar en la costura de su boda, quédese con ella y no gaste nada más.
Vestidos de novia tallas grandes

• No se desanime: puede visitar un sitio web en particular y encontrar cientos de diseños y estilos en vestidos de novia. Es posible que le gusten varios, pero no todos serán de su preferencia. Algunos pueden tener tamaños que no te ajusten bien o pueden tener un precio que nos excede de tu presupuesto. Esto es cuando se le aconseja que no se desanime con el esfuerzo que se le pondrá de su parte, ya que con el tiempo, llegaría al que está hecho para usted después de búsquedas rigurosas.

• Conozca el tiempo de entrega: incluso si las tiendas en línea le garantizan una fecha de entrega fija, es aconsejable no correr riesgos y realizar el pedido antes de la fecha de la boda. Puede haber problemas con la logística u otros problemas tales como cambios o alteraciones que probablemente requieran mucho tiempo. Por lo tanto, para evitar tales riesgos, debe conocer el tiempo de entrega y planear las cosas en consecuencia para evitar problemas en el día de su boda.

• Detenga la navegación después de que haya finalizado una. Bueno, es la psicología humana la que tiene dudas todo el tiempo. Después de que hayas finalizado el que usarías para tu boda, asegúrate de no mirar ni mirar más lejos. Esto te confundiría aún más y te haría sentir tentado de comprar algo mejor.

www.1vestido.es

]]>
Sofando.it - Nuovo sito ecommerce Wed, 22 Nov 2017 09:31:15 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/460248.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/460248.html Sofando.it Sofando.it Sofando.it

Pure Italian Style

Grande novità per il mondo degll'ecommerce per l'arredamento on line, Sofando.it, fabbrica di divani, pubblica la nuova piattaforma con divani di produzione italiana al 100%.  

Il sito, interamente rinnovato, è ora compatibile con tutti i dispositivi ed implementa funzionalità frutto di uno sviluppo meticoloso e dei feedback dei tanti utenti che dal 2014 ad oggi hanno visitato le nostre pagine ed acquistato i nostri divani.

All'interno di Sofando.it potete trovare tre collezioni esclusive per il mercato italiano: Young, Glamour ed Exclusive, dedicate a tutti coloro che cercano divani prodotti con cura artigianale e che amano gli oggetti di qualità e design.

Young è la linea di divani per chi ama la sostanza vuole un prodotto di qualità che garantisca la massima flessibilità di utilizzo. La collezione comprende divani e divani letto con i rivestimenti più giovani e colorati, ideali per chi deve gestire spazi ristretti e situazioni di arredo contemporaneo.

Glamour è la collezione più estrosa della nostra proposta e fa del design chic la sua bandiera. Tutti i modelli di questa collezione sono interamente sfoderabili e realizzabili anche su misura. Impossibile da descrivere ma assolutamente da vedere.

All'interno della collezione exclusive è racchiuso un mondo di divani dalle forme rigorose con un desgn esclusivo ed inconfondibile, le rifiniture di alta classe ed i rivestimenti più ricercati. Il lusso e la cura dei dettagli sono maniacali e la scelta è molto ampia. 

Sofando.it aggiunge nuovi modelli alle sue collezioni in maniera continuativa, la progettazione e lo sviluppo di nuovi divani sono il lavoro quotidiano di questa realtà che fabbrica prodotti partendo dallo sviluppo delle materie prime, passando per lo studio dei nuovi materiali e approda alla realizzazione di oggetti unici da poter apprezzare nella vita quotidiana.

]]>
Find the right tool for you Wed, 22 Nov 2017 08:01:57 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/metallurgia_e_siderurgia/460242.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/metallurgia_e_siderurgia/460242.html heishen2 heishen2 5086 aluminum tubing pipe. Hand trucks are available in all shapes and sizes - folding trucks, two in 1 convertible, appliance, and specialty with unique wheel configurations. With no the suitable understanding, finding the correct hand truck for your needs could be challenging. ​ This guide can help you identify the suitable trucks, dollies, or platform carts regardless of whether working with it for small business or within a significant warehouse setting. There are actually three simple categories of hand trucks - Upright, Convertible, and Specialty Steel If you would like one of the most sturdy and strongest material, go with steel. Steel hand trucks are extremely strong, since they may be reinforced with double welded joints and cross supports for the highest durability and strength where it counts. Aluminum Aluminum hand trucks are lighter than their steel counterparts, but are just as strong. Magnesium is occasionally alloyed with 6063 aluminum tubing pipe to make an even stronger building. Convertible If versatility is what you might be right after, verify out the line of convertible trucks which are attainable. A convertible has four wheels and is slightly even more versatile because it will be made use of as a common upright style or within a horizontal handcart configuration. Convertibles would be the most versatile using the ability to carry loads in an upright or vertical position applying just two wheels or folding out into a 4-wheel platform that rides like a flatbed cart.]]> Elevator Manufacturer delivers engineering superior is the aftereffect Wed, 22 Nov 2017 02:55:13 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/finanza/460220.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/finanza/460220.html villaelevator villaelevator Innnovation has been a affiliated affair in FUJIHD’ development as the world’s arch Hospital Elevators artist - anytime aback we invented the elevatoradded than 100 years ago. (The chat escalator, in fact, was an FUJIHD cast afore it anesthetized into the attainable domain.) Pioneering initiatives like the bottle balustrade, the cleated riser and the column acquire confused elevatortechnology avant-garde and afterwards been adopted by the industry as a whole.
Thirty escalators in the Paris Busline adjustment will acquire to be replaced because they are '"too wide' at a bulk of millions of eurosTransport administering in the basic of France were larboard ashamed on Wednesday afterwards it emerged that they will acquire to absorb millions of euros to adapt about 30 escalators in busline stations that accumulate jamming, reportedly because they are "too wide".
The awkward acknowledgment came beneath than two months afterwards the French accompaniment abuse company, SNCF, was broadly mocked for acclimation hundreds of new trains that were too avant-garde for abject platforms, which meant they had to be "adjusted" at a bulk of tens of millions of euros.Now RATP, accession state-owned aggregation which runs the Paris metro, aswell appears to acquire tripped up by installing escalators that are ten centimetres added than those commonly acclimated on the city's underground system.
We absolute ourselves with excuses, and abrogating expectations about ourselves, or declining because we had absurd expectations that abandoned fabricated us feel helpless. If you ahead you should lose weight don't try to accessory like anyone who isn't even your physique type. If you're 45 and appetite to get in actualization and you adjudge to win 5K claiming adjoin razor-thin 20-year-olds you will be disappointed. But you can be in the best actualization for you if just accumulate traveling and authoritative demands of your body.
Take a weakness and accomplish it a strength, and bethink that the centermost of ascendancy of your activity is in you. Alpha climbing.It demonstrates our allegation to the bulk ethics of safety, reliability, annual and affair for the environment. And, by appetite relentlessly to advance these values, FUJIHD creates industry benchmarks in each.Today, the NCE Elevator Manufacturer delivers engineering superior that is the aftereffect of our affiliated acquaintance and, equally, of a abiding R&D programme. 
 
 

]]>
Mud Pie implementa con successo la soluzione PLM di Centric Tue, 21 Nov 2017 17:46:26 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/460179.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/460179.html simplymod simplymod Grazie alla soluzione PLM di Centric Software la società americana leader nel campo degli articoli da regalo velocizza il time-to-market e migliora la comunicazione

 

 

CAMPBELL, California, 21 novembre 2017 Mud Pie, pluripremiato marchio lifestyle, nonché produttore di articoli da regalo e abbigliamento a prezzi accessibili, ha implementato con successo la soluzione PLM (Product Lifecycle Management) di Centric Software. Centric Software offre le soluzioni enterprise più innovative ad aziende di moda, retail, calzature, prodotti per l'outdoor, beni di lusso e di largo consumo per aiutarle a raggiungere obiettivi strategici e operativi di trasformazione digitale.

 

Il CEO Marcia Miller ha fondato Mud Pie nel 1988. L’azienda produce articoli da regalo in ceramica per importanti retailer statunitensi come Macy’s. Con sede a Stone Mountain, in Georgia, Mud Pie ha dato vita a una gamma di articoli da regalo e abbigliamento pensati per consumatori attenti allo stile che desiderano celebrare occasioni speciali. Mud Pie crea “fantastici articoli da regalo per rendere ancora più speciali i momenti magici della vita”, ispirandosi alle ultime tendenze in materia di design ed interpretandole in modo tale da creare prodotti unici a un prezzo accessibile. L'azienda è composta da tre divisioni: Fashion, Kids, Home. I prodotti Mud Pie sono venduti sia nei 16.000 punti vendita distribuiti in tutto il mondo che direttamente ai consumatori online.

 

Dovendo far fronte a sfide di design, sviluppo prodotto e produzione legate alla crescita dell'azienda, Mud Pie ha deciso che era giunto il momento di sostituire i loro sistemi obsoleti e utilizzare per i propri prodotti un solido e flessibile sistema PLM. A seguito di un processo di selezione che originariamente ha visto coinvolti dieci fornitori concorrenti, nel marzo 2017 l'azienda Mud Pie ha dato il via a un progetto di implementazione con Centric Software.

 

Il deployment del sistema Centric PLM è stato completato nel settembre 2017, con un tempo totale di implementazione di 4 mesi. Mud Pie ha installato i seguenti moduli di Centric: product specification, material management, sourcing, calendar e merchandising.

 

“Centric soddisfa realmente le nostre esigenze”, spiega Charlene Schoepp, Director of IT Applications presso Mud Pie. “L'integrazione di Centric con Adobe Illustrator è molto importante per noi, in quanto si tratta del software utilizzato dai nostri designer. Volevamo implementare un sistema che fosse loro di aiuto, non di ostacolo. Siamo inoltre rimasti favorevolmente colpiti dalla metodologia di progetto Agile Deployment℠ di Centric. Durante l'implementazione Centric ha adottato un approccio iterativo, il che per noi significava poter vedere le modifiche richieste quasi istantaneamente e non sei mesi più tardi.”  

 

“Il team Centric pone grande attenzione alla soddisfazione del cliente e fa tutto il possibile per aiutare Mud Pie ad avere successo”, prosegue Schoepp. “Parliamo quotidianamente con i membri del team e loro sono sempre stati in grado di dare una risposta alle nostre domande e indicarci le migliori best practice. L'obiettivo di questo progetto era incrementare il nostro time-to-market e semplificare la comunicazione tra i nostri team e quella con i fornitori. Centric PLM ci ha fornito strumenti pronti per l'uso che ci hanno aiutato a soddisfare questi obiettivi; non solo, grazie alla personalizzazione del sistema quest'ultimo potrà crescere e svilupparsi insieme a Mud Pie”.

 

Mud Pie aveva tempistiche strette, ma Schoepp fa notare che Centric è stata perfettamente in grado di gestire la pressione. “Gli esperti di settore di Centric hanno una profonda conoscenza del processo e hanno dedicato una significativa quantità di tempo al progetto”, afferma. “Centric ha mantenuto un ritmo serrato di implementazione, portando a termine il proprio compito nei tempi previsti e secondo quanto richiesto.”

 

“Il nostro team di sviluppo prodotti può finalmente far riferimento a un unico posto nel quale cercare informazioni e gli utenti di tutti i nostri diversi team adorano il sistema”, dichiara Schoepp. “Utilizziamo la piattaforma per qualsiasi attività, dal design alla comunicazione con i fornitori. Centric è molto intuitivo e non ci vuole molto ad abituarsi ad utilizzarlo. I team sono entusiasti di poter visualizzare i dati in tempo reale e in modi diversi a seconda dei loro ruoli e di poter comunicare direttamente tramite il sistema anziché via e-mail.”

 

È sempre snervante implementare un nuovo sistema, ma questa è stata una fase molto positiva per Mud Pie e siamo entusiasti di vedere, adesso che tutti utilizzano il sistema, risparmi in termini di tempo e un'incrementata efficienza. Non vediamo l'ora di proseguire la nostra relazione con Centric, che ha fornito un supporto eccezionale durante tutto il processo.”

 

Siamo lieti che Mud Pie stia già sperimentando i vantaggi della soluzione PLM di Centric”, afferma Chris Groves, Presidente e CEO di Centric Software. “Mud Pie è un’azienda unica che realizza una gamma di articoli da regalo e per la casa, oltre che di abbigliamento, e il loro progetto ha rappresentato una sfida interessante per il team Centric. Ci auguriamo una lunga collaborazione insieme.”

 

 

 

Mud Pie (www.mudpie.com)

 

Mud Pie è un marchio lifestyle che crea fantastici articoli da regalo per i momenti magici della vita.  Il nostro scopo è aggiungere allegria, ispirazione e gioia alle occasioni di festa quotidiane. Ogni articolo che progettiamo si ispira agli istanti più belli della nostra vita. Dai giorni di festa ai piccoli momenti speciali di ogni giorno, Mud Pie ha sempre il regalo più adatto per ogni occasione. I prodotti Mud Pie sono pensati per fashioniste, animatori, home decorator, mamme e bambini e, soprattutto, per le donne che sanno apprezzare i momenti più belli della vita. I designer dell'azienda creano prodotti eccezionali in grado di attirare molti complimenti e di far girare la testa. Mud Pie ha qualcosa per tutti nelle sue tre linee di prodotti – Fashion, Kids, Home.

 

 

 

Centric Software (www.centricsoftware.com)

 

Dalla sua sede nella Silicon Valley e dagli uffici nelle capitali di tendenza in tutto il mondo, Centric Software fornisce una piattaforma di trasformazione digitale per le aziende più prestigiose che operano nei settori della moda, retail, calzature, articoli per esterni, beni di lusso e di largo consumo. Centric Visual Innovation Platform (VIP) è una raccolta di visual boards completamente digitali, concepite per dispositivi touchscreen come iPad, iPhone e per schermi TV touch-screen di grandi dimensioni. Centric VIP trasforma il processo decisionale e ne automatizza l’esecuzione per ridurre notevolmente il time to market e gli scostamenti dai trend. Centric 8, la piattaforma PLM (Product Lifecycle Management) di punta dell’azienda, offre funzionalità per il merchandise planning, lo sviluppo di prodotti e materiali, il sourcing e la collaborazione fornitori, la qualità e compliance e la gestione di cataloghi di vendita e presa ordini, personalizzate per i dinamici settori dei beni di consumo. I pacchetti Centric SMB ampliano l’offerta PLM di Centric Software includendo tecnologie innovative e importanti best practice di settore, specifiche per le aziende di piccole dimensioni.

Centric Software ha ricevuto numerosi riconoscimenti del settore, tra cui il Global Product Differentiation Excellence Award di Frost & Sullivan nella categoria Retail, il titolo di Fashion and Apparel PLM nel 2016 e il Global Retail, Fashion and Apparel PLM Product Differentiation Excellence Award di Frost & Sullivan nel 2012. Red Herring ha incluso Centric tra le prime 100 società al mondo nel 2013, 2015 e 2016.

 

Centric è un marchio registrato di Centric Software. Tutti gli altri marchi e nomi di prodotto sono marchi dei rispettivi proprietari.

(fine)

 

 

Contatti per i media:

Centric Software
Americhe: Jennifer Forsythe,
jforsythe@centricsoftware.com

Europa: Kristen Salaun Batby, ksalaun-batby@centricsoftware.com

Asia: Lily Dong, lily.dong@centricsoftware.com

 

 

 

 

 

 

]]>
29 novembre: Presentazione del libro "Da che mondo è mondo" di Paolo Morelli Tue, 21 Nov 2017 16:52:10 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/editoria/460173.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/editoria/460173.html nottetempo nottetempo Mercoledì 29 novembre, dalle ore 19, presso la libreria Il mondo che non vedo in via Beato Pellegrino 37, Padova, Paolo Morelli presenta il suo nuovo romanzo Da che mondo è mondo (nottetempo).

 

 

L’unico impiegato di un ente inutile ha un incontro che gli cambierà fatalmente la vita. Nella sua città entra in contatto con una famiglia di zingari che vengono dagli Urali ma sembrano custodire segreti lontani nel tempo, e che lo iniziano ai misteri e all’amicizia. L’incontro smuoverà una curiosità morbosa da parte dei media che finirà per metterli in pericolo assieme a un gruppo di amici, degli inconciliabili anch’essi. Non si sa come sarà il loro futuro, quello che è certo è che lo affronteranno tutti insieme.
Una “favola per adulti” comica e malinconica, che si cala nel nostro presente in cui il vero non ha piú alcun privilegio sul falso, senza un reale controllo da parte di alcuno, e soprattutto nella sua ansia del futuro, alla quale i protagonisti rispondono come possono, scoprendo che la vera magia, e da che mondo è mondo, sta nel saper trasformare le difficoltà in forza per reagire.

"Anche l'amicizia è poco più che un calcolo matematico ormai, e ridotta all'osso poi, uno più uno fa due, mi serve o non mi serve. L'amiciza che, quando capita, è forse l'opera d'arte più bella da che mondo è mondo."

]]>