Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Aziende Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Aziende Wed, 18 Jul 2018 14:47:40 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/1 tellows sostiene progetti scientifici a scopo di ricerca e sviluppo Tue, 17 Jul 2018 15:51:08 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/486413.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/486413.html tellows.it tellows.it tellows è un sito web basato sui commenti degli utilizzatori, questi possono segnalare chiamate indesiderate ed inserire il cosiddetto punteggio tellows. Gli utilizzatori, attraverso le diverse tipologie di chiamate, possono stimare la pericolosità dei numeri telefonici e prevenire futuri rischi. tellows è attivo dal 2009 in oltre 40 paesi e fornisce un esteso database con informazioni riguardo milioni di numeri di telefono in tutto il mondo.

tellows ha sviluppato una sua API (application programming interface) per sostenere lo sviluppo di applicazioni e programmi, facilitando l´accesso al suo database. L´API di tellows è un ampio database, contiene non solo una panoramica dei numeri telefonici segnalati ma anche la tipologia di chiamata, la posizione del chiamante, il numero di commenti disponibili e molto altro. L´API consente la collaborazione tra tellows ed università / istituti di ricerca attraverso il database di milioni di numeri in oltre 40 paesi in tutto il mondo. Negli anni passati tellows e diversi ricercatori scientifici hanno creato con successo diversi progetti:

App di riconoscimento SMS in Indonesia

Nel 2016 tre studenti indonesiani hanno curato un progetto studentesco di successo, dove hanno sviluppato un´applicazione per SMS. L´App categorizza automaticamente i messaggi di testo in sei differenti gruppi: messaggi affidabili, pubblicità, operatori telefonici, banca, truffe e sconosciuti. tellows ha fornito agli studenti il database con più di 1000 numeri indonesiani, questo ha consentito di classificare i messaggi  in diverse categorie e di riconoscere il tipo di messaggio ricevuto.

Progetto studentesco francese di identificatore di chiamata 

Nel maggio 2018 gli studenti dell´Università UPMC di Parigi hanno creato un atro progetto di successo utilizzando l´API di tellows. Hanno sviluppato un identificatore di chiamata per numeri di telefono francesi che indica immediatamente se il numero di telefono è affidabile. Con l´aiuto dell´API le chiamate in entrata vengono automaticamente segnalate con il corrispondente punteggio tellows, che indica il grado di pericolosità del numero.

Maggiori informazioni riguardo il progetto sono disponibili su:

https://blog.tellows.it/2018/06/universita-upmc-di-parigi-progetto-con-chiave-api-tellows/

Ogni mese oltre 7 milioni di persone utilizzano tellows. Per far sì che gli utenti possano beneficiare di questo, le informazioni riguardanti i numeri telefonici vengono pubblicate ed utilizzate per prevenire chiamate indesiderate.

tellows fornisce anche informazioni ai media nel campo della tutela dei consumatori. Nel 2017 la BBC ha pubblicato un articolo riguardo le distribuzione delle chiamate utilizzando riferimenti statistici di tellows.
Essendo tellows un progetto internazionale, offre un ampio spettro di conoscenze e coopera con università in diversi progetti studenteschi per supportare ricerca e sviluppo. tellows offre  all´interno della compagnia scambi studenteschi in grado di fornire un´esperienza pratica e formativa. tellows partecipa inoltre a numerosi programmi di finanziamento, come il programma Erasmus Plus.

Per ulteriori dettagli sul supporto scientifico di tellows, si prega di contattare tellows direttamente a:
https://www.tellows.it/c/about-tellows-uk/tellows-api-partnership-program/


L'API può essere utilizzata anche dalle aziende.

Link correlati:

Website: https://www.tellows.it

Blog: https://blog.tellows.it

Magazine: https://www.tellows.it/c/about-tellows-it/tellows-magazine-italia/

Android App: https://play.google.com/store/apps/details?id=app.tellows

iPhone App: https://itunes.apple.com/gb/app/tellows-caller-id-block/id1166263660?mt=8

 

Contatti:

Christian Anton

tellows UG (a responsabilità limitata)

Eschenring 6

04282 Bennewitz

 

Tel.: +49 341- 35540902

Mobile: 0152 – 28754986

Fax: +49 341 – 35540902

E-Mail: presse@tellows.de

 

La comunità dei numeri telefonici consente ai consumatori di inserire informazioni e, anche su www.tellows.de, www.tellows.com, www.tellows.co.uk, www.tellows.co.nz, www.tellows.fr, www.tellows.es e www.tellows.it. In questo modo, tellows eviterà che i consumatori vengano ingannati. Registro delle imprese: Magistrates 'Court Leipzig HRB 26291Direttore amministrativo: Stefan Rick


]]>
tellows sostiene progetti scientifici a scopo di ricerca e sviluppo Tue, 17 Jul 2018 15:49:25 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/486412.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/486412.html tellows.it tellows.it tellows è un sito web basato sui commenti degli utilizzatori, questi possono segnalare chiamate indesiderate ed inserire il cosiddetto punteggio tellows. Gli utilizzatori, attraverso le diverse tipologie di chiamate, possono stimare la pericolosità dei numeri telefonici e prevenire futuri rischi. tellows è attivo dal 2009 in oltre 40 paesi e fornisce un esteso database con informazioni riguardo milioni di numeri di telefono in tutto il mondo.

tellows ha sviluppato una sua API (application programming interface) per sostenere lo sviluppo di applicazioni e programmi, facilitando l´accesso al suo database. L´API di tellows è un ampio database, contiene non solo una panoramica dei numeri telefonici segnalati ma anche la tipologia di chiamata, la posizione del chiamante, il numero di commenti disponibili e molto altro. L´API consente la collaborazione tra tellows ed università / istituti di ricerca attraverso il database di milioni di numeri in oltre 40 paesi in tutto il mondo. Negli anni passati tellows e diversi ricercatori scientifici hanno creato con successo diversi progetti:

App di riconoscimento SMS in Indonesia

Nel 2016 tre studenti indonesiani hanno curato un progetto studentesco di successo, dove hanno sviluppato un´applicazione per SMS. L´App categorizza automaticamente i messaggi di testo in sei differenti gruppi: messaggi affidabili, pubblicità, operatori telefonici, banca, truffe e sconosciuti. tellows ha fornito agli studenti il database con più di 1000 numeri indonesiani, questo ha consentito di classificare i messaggi  in diverse categorie e di riconoscere il tipo di messaggio ricevuto.

Progetto studentesco francese di identificatore di chiamata

Nel maggio 2018 gli studenti dell´Università UPMC di Parigi hanno creato un atro progetto di successo utilizzando l´API di tellows. Hanno sviluppato un identificatore di chiamata per numeri di telefono francesi che indica immediatamente se il numero di telefono è affidabile. Con l´aiuto dell´API le chiamate in entrata vengono automaticamente segnalate con il corrispondente punteggio tellows, che indica il grado di pericolosità del numero.

Maggiori informazioni riguardo il progetto sono disponibili su:

https://blog.tellows.it/2018/06/universita-upmc-di-parigi-progetto-con-chiave-api-tellows/

Ogni mese oltre 7 milioni di persone utilizzano tellows. Per far sì che gli utenti possano beneficiare di questo, le informazioni riguardanti i numeri telefonici vengono pubblicate ed utilizzate per prevenire chiamate indesiderate.

tellows fornisce anche informazioni ai media nel campo della tutela dei consumatori. Nel 2017 la BBC ha pubblicato un articolo riguardo le distribuzione delle chiamate utilizzando riferimenti statistici di tellows.
Essendo tellows un progetto internazionale, offre un ampio spettro di conoscenze e coopera con università in diversi progetti studenteschi per supportare ricerca e sviluppo. tellows offre  all´interno della compagnia scambi studenteschi in grado di fornire un´esperienza pratica e formativa. tellows partecipa inoltre a numerosi programmi di finanziamento, come il programma Erasmus Plus.

Per ulteriori dettagli sul supporto scientifico di tellows, si prega di contattare tellows direttamente a:
https://www.tellows.it/c/about-tellows-uk/tellows-api-partnership-program/


L'API può essere utilizzata anche dalle aziende.

Link correlati:

Website: https://www.tellows.it

Blog: https://blog.tellows.it

Magazine: https://www.tellows.it/c/about-tellows-it/tellows-magazine-italia/

Android App: https://play.google.com/store/apps/details?id=app.tellows

iPhone App: https://itunes.apple.com/gb/app/tellows-caller-id-block/id1166263660?mt=8

 

Contatti:

Christian Anton

tellows UG (a responsabilità limitata)

Eschenring 6

04282 Bennewitz

 

Tel.: +49 341- 35540902

Mobile: 0152 – 28754986

Fax: +49 341 – 35540902

E-Mail: presse@tellows.de

La comunità dei numeri telefonici consente ai consumatori di inserire informazioni e, anche su www.tellows.de, www.tellows.com, www.tellows.co.uk, www.tellows.co.nz, www.tellows.fr, www.tellows.es e www.tellows.it. In questo modo, tellows eviterà che i consumatori vengano ingannati. Registro delle imprese: Magistrates 'Court Leipzig HRB 26291Direttore amministrativo: Stefan Rick


]]>
Ombrellone rotondo 5039 di Greenwood. “Natural style” per l’outdoor Tue, 17 Jul 2018 14:34:08 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/486406.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/arredamento/486406.html LS&P LS&P

Il design diventa protagonista in giardino, grazie all’ombrellone rotondo 5039 di Greenwood. Infatti, la forma a cupola che ne caratterizza l’apertura, gli conferisce un aspetto raffinato ed elegante e contemporaneamente lo rende ideale per ottimizzare gli ingombri di spazio, anche negli ambienti di piccola metratura. Contemporaneamente, con la sua circonferenza di 3,30 metri, l’ombrellone garantisce il perfetto comfort ombreggiante ed, inoltre, è dotato di carrucola che ne rende pratica e agevole l’apertura.

La stabilità, la resistenza agli agenti atmosferici e dunque la lunga durata nel tempo della proposta di Greenwood, sono assicurati dalla robustezza dei materiali utilizzati: l’alluminio per il palo - declinato nella caratteristica nuance effetto legno -  e il poliestere per la copertura.

Infine, ad ulteriore valorizzazione del fascino tradizionale dell’ombrellone e del suo “natural style”, il textilene utilizzato per la copertura è declinato nella sobria tonalità ecrù.

 

 

 

Greenwood

Numero verde 800.985006

www.moiaspa.com/greenwood

 

]]>
SC Johnson amplia la divulgazione degli ingredienti delle proprie fragranze e continua a essere leader nel settore per la trasparenza sugli ingredienti Tue, 17 Jul 2018 14:05:05 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/486455.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/486455.html Pr NewsWire Aziende Pr NewsWire Aziende
 

View in Browser

 

News From SC Johnson

Transmitted by PR Newswire for Journalists on July 17, 2018 02:00 PM CEST
 

SC Johnson amplia la divulgazione degli ingredienti delle proprie fragranze e continua a essere leader nel settore per la trasparenza sugli ingredienti

 
 

L'azienda è il primo grande produttore di beni di largo consumo a rivelare gli ingredienti delle proprie fragranze fino a quelli in concentrazioni dello 0,01%, in tutto il mondo

RACINE, Wisconsin, 17 luglio 2018 /PRNewswire/ -- Oggi SC Johnson ha annunciato di essere la prima grande azienda di beni di largo consumo a divulgare gli ingredienti delle proprie fragranze fino a quelli che costituiscono lo 0,01% della formula dei prodotti, in tutto il mondo e per l'intero portfolio di marchi. Questa scelta, che va al di là delle imposizioni di legge, porta avanti il percorso decennale con cui SC Johnson sta trasformando il settore relativamente alla trasparenza sugli ingredienti.    

"SC Johnson crede fermamente che i consumatori meritino di conoscere il contenuto dei prodotti che usano. Nel 2015 abbiamo iniziato a divulgare gli ingredienti delle fragranze dei singoli prodotti e da oltre un anno rendiamo pubbliche centinaia di ingredienti fino a concentrazioni dello 0,01%", ha affermato Kelly M. Semrau, Vicepresidente Senior per i Corporate Affairs Globali, la Comunicazione e la Sostenibilità. "Condividere maggiori informazioni sugli ingredienti dei prodotti è un bene per le famiglie ed è importante per l'intero settore. Siamo lieti di vedere che le altre aziende del settore stanno seguendo il nostro esempio, adottando le misure necessarie per una maggiore trasparenza."

SC Johnson ha iniziato il suo percorso di trasparenza come leader nel settore nel 2009, lanciando un sito web dedicato agli ingredienti, il primo nel suo genere: WhatsInsideSCJohnson.com. Nel 2012, l'azienda ha aggiunto un elenco completo degli ingredienti presenti nelle fragranze dei suoi prodotti. La gamma di fragranze di SC Johnson esclude circa 2.400 ingredienti che, pur rispettando gli standard del settore ed essendo legalmente in commercio, non soddisfano gli elevati standard dell'azienda.

Nel 2015, SC Johnson ha aggiunto nel proprio sito web l'elenco delle fragranze dei singoli prodotti. In caso di dubbi, i consumatori possono trovare su WhatsInsideSCJohnson.com le fragranze di tutti i prodotti SC Johnson, divisi per categorie. Nel 2016 l'azienda ha esteso il proprio programma di divulgazione all'Europa e nel 2017 è stato il turno dell'Asia. Entro la fine di quest'anno, il programma sarà avviato anche in America Latina.

Nel 2017, SC Johnson ha aperto ulteriori orizzonti rivelando per ciascun prodotto l'eventuale presenza di 368 allergeni cutanei. Questa scelta va oltre quanto imposto dalle normative dell'Unione Europea e degli Stati Uniti, dove non esistono regole che impongono la trasparenza sugli allergeni.

All'inizio di quest'anno, SC Johnson ha svelato i criteri scientifici alla base del suo programma Greenlist™, che regola la scelta degli ingredienti in un'ottica di protezione della salute umana e dell'ambiente.   

Per saperne di più sul programma Greenlist™ di SC Johnson e sull'impegno verso la trasparenza degli ingredienti, visitate il sito WhatsInsideSCJohnson.com o consultate il Report sulla sostenibilità, disponibile online all'indirizzo www.scjohnson.com/report.

Chi è SC Johnson

SC Johnson è un'azienda di famiglia che ha come obiettivi la realizzazione di prodotti innovativi e di alta qualità, l'eccellenza dei luoghi di lavoro e l'impegno a lungo termine nei confronti dell'ambiente e delle comunità in cui opera. Con sede centrale negli Stati Uniti, l'azienda è uno dei principali produttori al mondo di detergenti per la casa, prodotti per la conservazione domestica, deodoranti per ambiente, insetticidi e prodotti per scarpe, nonché di prodotti professionali. Commercializza marchi famosi come GLADE®, KIWI®, OFF!®, PLEDGE®, RAID®, SCRUBBING BUBBLES®, SHOUT®, WINDEX® e ZIPLOC® negli Stati Uniti e non solo; tra i marchi commercializzati al di fuori degli Stati Uniti, citiamo AUTAN®, TANA®, BAMA®, BAYGON®, BRISE®, KABIKILLER®, KLEAR®, MR MUSCLE® e RIDSECT®. Con i suoi 132 anni di storia, l'azienda genera vendite per un valore di 10 miliardi di dollari, dà lavoro a circa 13.000 persone nel mondo e vende i propri prodotti quasi in tutti i Paesi del mondo. www.scjohnson.com

Logo - https://mma.prnewswire.com/media/686230/SCJ_logo_Logo.jpg

CONTACT: SC Johnson Public Affairs uspublicaffairs@scj.com, (+1) 262-260-2440

Web Site: http://www.scjohnson.com

 
View in Browser
 
                                                           
]]>
KT sostiene l'espansione globale con la europea albis-elcon Tue, 17 Jul 2018 13:11:03 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/486437.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/486437.html Pr NewsWire Aziende Pr NewsWire Aziende
 

View in Browser

 

News From KT Corp.

Transmitted by PR Newswire for Journalists on July 17, 2018 01:07 PM CEST
 

KT sostiene l'espansione globale con la europea albis-elcon

 
 
  • Sottoscritto protocollo d'intesa con albis-elcon per l'espansione globale delle soluzioni GiGA
  • I due partner collaborano anche a iniziative commerciali congiunte per il 5G, per piattaforme, intelligenza artificiale, ecc.

SEOUL, Corea del Sud, 17 luglio 2018 /PRNewswire/ -- KT Corp. (KRX: 030200; NYSE: KT), la maggiore società di telecomunicazioni della Corea del Sud, è riuscita a fare una sortita di successo nei mercati europei e in altri mercati internazionali grazie alla collaborazione con albis-elcon, società tedesca che fornisce soluzioni e apparecchiature per reti.

La scorsa settimana le due società hanno sottoscritto un protocollo d'intesa per una collaborazione strategica globale presso gli uffici di albis-elcon ad Hartmannsdorf, Germania. La cerimonia della firma è stata presenziata da direttori esecutivi senior, tra cui Kim Hyung-Joon, vice presidente esecutivo di KT e responsabile della Unità Aziendale Globale, e Werner Neubauer, Amministratore Delegato di albis-elcon.

Secondo quanto previsto dall'accordo, KT fornirà le proprie soluzioni GiGA e tecnologie innovative di ultima generazione a fornitori di servizi di comunicazione Europa e in altre parti del mondo utilizzando la rete commerciale globale del nuovo partner tedesco. Le soluzioni GiGA di KT stanno permettendo la diffusione dell'infrastruttura innovativa di quinta generazione (5G) grazie all'introduzione di tre tecnologie in patria e all'estero, tra cui GiGA Wire, GiGA WiFi e GiGA LTE.

"Questa collaborazione eccezionale tra KT e albis-elcon sarà un'importante caposaldo per la nostra penetrazione dei mercati europei e globali," ha dichiarato Kim. "Intensificheremo gli sforzi per espanderci all'estero con la nostra tecnologia GiGA oltre che con il 5G e con le nostre tecnologie più recenti, con piattaforme e soluzioni basate sull'IT."

Per poter essere pionieri insieme nel futuro della tecnologia wireless, KT e albis-elcon hanno anche concordato di perseguire congiuntamente opportunità commerciali nei settori della tecnologia wireless 5G, delle piattaforme basate sull'informatica, e dell'intelligenza artificiale (IA).

Il leader coreano delle telecomunicazioni è estremamente interessato a esportare la tecnologia cablata GiGA, che non richiede cavo ottico, nei Paesi europei. dove sono molti gli edifici vecchi e solidi a essere collegati con cavi in rame. La nuova tecnologia, sviluppata nel 2014, è in grado di offrire velocità prossime al gigabit su cavi in rame.

KT ha anche in programma di espandere le proprie vendite all'estero del GiGA WiFi in collaborazione con albis-elcon. Questa innovazione tecnologia è stata sviluppata inizialmente nel 2015 e offre una rete wireless con velocità vicine al gigabit per utenze domestiche e uffici.

La albis-elcon occupa un'ottima posizione come partner aziendale di KT, con 13 milioni di sistemi e apparecchiature di rete installate in oltre 40 Paesi. Offre una vasta gamma di prodotti e soluzioni per accesso su rame e banda larga in fibra, alimentazione da remoto su rete, gestione di reti e TV via Internet. Deutsche Telekom, Telecom Italia e Telefónica sono tra i 100 clienti plus della società.

"Prodotti e soluzioni nuove richiedono idee innovative, tecnologie solide e implementazioni dettagliate per garantire esperienze utente di primo livello. La notevole esperienza acquisita da KT ci consentirà di sostenere in modo attivo lo sviluppo delle reti future, tra cui la creazione di nuovi modelli aziendali e di eccellenza operativa per i nostri clienti," ha dichiarato Neubauer.

CONTATTI ORGANI DI STAMPA

Per informazioni, rivolgersi al nostro team per i rapporti con organi di stampa esteri inviando una mail a kt.fmrt@gmail.com

SIM Sung-Tae

Team Manager

+82(10)4489-0113

st.sim@kt.com  

LEE Ji-Young

Senior Manager

+82(10)4551-7035

chloe.jiyoung.lee@kt.com  

KANG Da-Som

Manager

+82(10)9777-2984

dasom.kang@kt.com  

Per maggiori informazioni visitare il nostro sito web in inglese: https://corp.kt.com/eng/

 

Foto - https://mma.prnewswire.com/media/718743/KT_albis_elcon.jpg

 

Web Site: https://corp.kt.com/eng

 
View in Browser
 
                                                           
]]>
Valfrutta vince il Brands Award 2018 con 100% Frullato Veggie Tue, 17 Jul 2018 12:57:53 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/486430.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/486430.html CENTRO STAMPA COMUNICAZIONE INTEGRATA CENTRO STAMPA COMUNICAZIONE INTEGRATA
 
 
 
Ai colleghi giornalisti
 
Inviamo in allegato comunicato stampa su Valfrutta vincitrice del Brands Award 2018 con 100% Frullato Veggie nel formato monodose in pet da 250 ml. Il premio �“ dedicato alle migliori marche di beni di largo consumo �“ è promosso ed organizzato da Gdoweek ed è stato assegnato per la categoria Bevande-Nuovi lanci, dove la grande innovazione del mix di frutta + verdura lanciata da Conserve Italia con il marchio Valfrutta, realizzata con materia prima selezionata e garantita, senza conservanti né coloranti, è risultata vincente.
 
A disposizione per eventuali chiarimenti.
 
Cordiali saluti.
 
 
 
Annalita Moruzzi
CENTRO STAMPA
Via Calzoni 1/3
40128 BOLOGNA
Tel. 051 373330
amoruzzi@centrostampa.net
]]>
Mine Clearance System Market Size, Share, Emerging Trends, Analysis and Forecasts to 2025 Tue, 17 Jul 2018 12:41:38 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/486396.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/486396.html Rajani Bele Rajani Bele Mine clearance or demining systems referring to the minesweeping and removal of land These systems are provisioned for the ROW and other improvised explosive devices. Prominent applications of these systems includes military and humanitarian. Alternative means includes manual operations assisted by tools such as metal detectors, trained animals, acoustics among few others to detect the explosives. However, this will be the case for

Download PDF To explore detail study @ https://www.coherentmarketinsights.com/insight/request-pdf/1105

According to Landmine Monitor 2016 by International Campaign to Ban Landmines (ICBL), countries with more than 100 km2 of mine contamination include Angola, Chad, Afghanistan, Thailand, and Cambodia. This position is based on these countries.

"The future of mechanical mines" would mean the deployment of mechanical mine clearance system "

According to the ICBL reporting in 2016, the manual deminers casualties were around 1,675 over the period of 1999 to 2015. Moreover, these numbers have significantly escalated year-on-year even after continuing with the operating procedures, demining standards or equipment. However, these machines are designed to detonate the underlying explosives with minimal damage to the actual equipment. Incorporation of flails, tillers, manual and remote controls to enhance the operational capabilities and enhance the safety of the user. Moreover, Anti-Personnel Mine Ban Convention or known as the Mine Ban Treaty, which has been

Browse More About the Market Study @
https://www.coherentmarketinsights.com/market-insight/mine-clearance-system-market-1105

" High initial cost, expensive maintenance and lack of skilled professionals"

Complex operational machinery and the danger of the abrupt mishaps two to mishandling is among the major concerns of the users. These mechanical machines were developed, to reduce the onsite casualty rates, however, to the reverse image owing to these reasons. Moreover, the high-level and maintenance costs, in conjunction with the carrying capacity. Moreover, manufacturers find it difficult to meet the United Nations standard of 99.6% clearance for humanitarian demining.

In the remote operation of these heavy machinery. Moreover, remote operations also enhance the probability of errors in handling of the explosives. However, they are expected to find substantial growth prospects over the coming years.

Market Dynamics
Extensive stretches of land that may be threatened by the existence of the explosives or landmine as remnants of war, or internal disputes. The number of civilian casualties in the global interest and formation of the International Campaign to Ban Landmines (ICBL). Moreover, other humanitarian activities to support the international ban such as the Geneva International Center for Humanitarian Demining (GICHD), Norwegian People's Aid, and Halo Trust. However, high initial costs, maintenance costs,

Mine Clearance System Market: Competitive Background
Key in the mine clearance system market includes the Aardvark Clear Mine Ltd., Armtrac Limited, CEFA, Digger DTR - Demining Technologies, DOK-ING doo, Hydrema Holdings ApS, MineWolf Systems AG, Rheinmetall AG, Scanjack AB, and Way Industries as

Ask for Discount before Buying @:
https://www.coherentmarketinsights.com/insight/request-discount/1105

About Coherent Market Insights:
Coherent Market Insights is a prominent market research and consulting firm offering action-ready syndicated research reports, custom market analysis, consulting services, and competitive analysis through various recommendations related to emerging market trends, technologies, and potential .

Contact Us:
Mr. Shah
Coherent Market Insights
1001 4th Ave,
# 3200
Seattle, WA 98154
Tel: + 1-206-701-6702
Email: sales@coherentmarketinsights.com

]]>
Robotics Market - Size, Trends, Growth, Industry Analysis, Share and Forecast to 2023 Tue, 17 Jul 2018 12:29:28 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/486392.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/informatica/information_technology/486392.html Market Research Future Market Research Future Global Robotics Market, By Type (SCARA, Cartesian, Articulated, Cylindrical, Parallel), Mobility (Mobile, Fixed), Consumer (Medical, Entertainment, Field, Logistics, Defense, Reuse & Security, Manufacturing) - Forecast to 2023

 

Market Synopsis of the Global Robotics Market:
The global robotics market is expected to show a significant growth with a rising adoption of industrial automation. The rising adoption of automation is due to the increased labor cost and lack of skilled labor, resulting in the adoption of the more precise, scalable, and accurate industrial operation. Robotics has shown most of the growth in manufacturing, medical, and logistics, which requires precise workflow operation. Robotics is a combination of engineering and technology, which includes mechanical engineering, electronics & electrical engineering, computer science, and other engineering domains. For a robotic process, the system requires a combination of software and physical components such as; power supply, actuators, sensors, locomotive parts, storage devices, and control software. Robotics is widely used in military, construction, and field, medical, agriculture, household operation, and education. The robotics market is by far led by the usage in industrial applications, and likely to continue over the review period. However, lack of skilled and technical workers for robot handling & operations may hamper the market growth during the assessment period.

 

By regions, Europe is the frontrunner with the maximum ratio of robot deployment to the employee in a manufacturing unit. The growth of Europe accounts for the factor of large presence manufacturing and automotive industries adopting industrial automation.

Get Sample Report @ https://www.marketresearchfuture.com/sample_request/4732

 

Segmentation:
The global robotics market has been segmented on the basis of robot type, mobility, consumer, and region. On the basis of the type of robots, it is segmented into SCARA, Cartesian, articulated, cylindrical, and parallel. Among these, the Cartesian is the basic robot with 3 axis movement, which is placed perpendicular to each other. These robots are used for the precise cutting operations. The SCARA (Selective Compliance Assembly Robot Arm) robot is used in most of the industrial verticals such as aerospace, medical, automotive, and many others. These robots possess a rotational arm and different joints, which helps it to perform the circular and linear motion. These robots can lift heavy objects with help of motors, and the arm, which makes them suitable to perform in the automobile assembly line. Also, parallel robots seem to have a decent growth during the forecasted period as they possess an application in 3D printing.

 

On the basis of mobility, the robotics market is segmented into fixed robotics and mobile robotics. The fixed robots are heavy and bulky, and are placed either at an assembly line or a fixed chamber. Their physical work span is restricted due to the fixed operation of the robot. However, on the other hand, the mobile robots are popular in industries requiring human and machine equilibrium. These robots are compact and are easily movable with the help of a hydraulic system. Additionally, they are used in varied applications such as smartphone manufacturing, medical device manufacturing, and auto engine manufacturing.

 

The segmentation is also done on the basis of consumers; medical, entertainment, field, logistics, reuse & security, educational, manufacturing, and personal use. Out of these, medical, logistics, manufacturing leads the segment, as these industries require a precise manufacturing, and repeatable operations that can be scaled.


Regional Analysis:
On the basis of region, the Robotics Market is divided under North America, Europe, Asia Pacific, and rest of the world. Europe leads the robotics market at the highest usage of industrial robots. The European Union tends to be advanced in automation. Asia Pacific shows the fastest growth in the robotics market, majorly due to the presence of emerging countries like China, Japan, South Korea, and Taiwan. China is leading the Asian market for robotics wit highest sale and deployment of industrial robots. This is due to the increased adoption of industrial automation and the presence of large manufacturing industries like semiconductor, consumer electronics, defense, and many others. However, North America shows a steady growth. Although North America includes countries like the U.S and Canada, which are technologically advanced, the manufacturing units are expanding rapidly in other parts of the world because of availability of cheap labor. This has affected the growth of the manufacturing units in North America and simultaneously the growth of robotics market.

 

The global robotics market is expected to reach USD 93 billion by 2023 at a CAGR of 16% during the forecast period 2018-2023


Key Players:
Some of the key players and vendors in the global helpdesk automation market: ABB Ltd. (Switzerland), KUKA AG (Netherlands), Mitsubishi Electric Corp (Japan), Nachi- Fujikoshi Corp (Japan), Fanuc Corp (Japan), Kawasaki Heavy Industries (Japan), Yaskawa Electric Corp. (Japan), Northrop Grumman Corporation (U.S.), IRobot Corporation (U.S.), DJI (China), Intuitive Surgical, Inc. (U.S.), Parrot SA  (France), Honda Motor Co.Ltd  (Japan), Adept Technology, Inc. (U.S.), and Aethon Inc. (U.S.).

Get Report Details @ https://www.marketresearchfuture.com/reports/robotics-market-4732

 

Intended Audience:

  • Storage providers
  • Network providers
  • Semiconductor device manufacturers
  • Research Firms
  • Software investors
  • Software Developers
  • Robot manufacturers
  • Medical institutions
  • Software Testers
  • IT enablers
  • Auto parts manufacturers
  • Engine manufacturers providers
  • Telecommunication companies
  • Government service providers

 

LIST OF TABLES

TABLE 1 ROBOTICS MARKET, BY TYPE

TABLE 2 ROBOTICS MARKET, BY MOBILITY

TABLE 3 ROBOTICS MARKET, BY CONSUMER

TABLE 4 ROBOTICS MARKET, BY REGION

TABLE 5 NORTH AMERICA ROBOTICS MARKET, BY TYPE

Continued…..

 

LIST OF FIGURES

FIGURE 1 RESEARCH ROBOTICS

FIGURE 2 ROBOTICS MARKET, BY TYPE (%)

FIGURE 3 ROBOTICS MARKET, BY MOBILITY (%)

FIGURE 4 ROBOTICS MARKET, BY CONSUMER (%)

FIGURE 5 ROBOTICS MARKET, BY REGION (%)

Continued…..

 

About Market Research Future:

At Market Research Future (MRFR), we enable our customers to unravel the complexity of various industries through our Cooked Research Report (CRR), Half-Cooked Research Reports (HCRR), Raw Research Reports (3R), Continuous-Feed Research (CFR), and Market Research & Consulting Services.

 

MRFR team have supreme objective to provide the optimum quality market research and intelligence services to our clients. Our market research studies by Components, Application, Logistics and market players for global, regional, and country level market segments, enable our clients to see more, know more, and do more, which help to answer all their most important questions.

 

In order to stay updated with technology and work process of the industry, MRFR often plans & conducts meet with the industry experts and industrial visits for its research analyst members

 

Contact:

Market Research Future

Office No. 528, Amanora Chambers

Magarpatta Road, Hadapsar,

Pune - 411028

Maharashtra, India

+1 646 845 9312

Email: sales@marketresearchfuture.com

]]>
Automotive Diagnostic Tool Market 2018 Global Trends, Emerging Technologies, Competitive Landscape, Size, Industry Growth and Segments by Forecast to 2023 Tue, 17 Jul 2018 12:21:15 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/486391.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/486391.html Rishikesh Kurane Rishikesh Kurane Market Highlights

Automotive diagnostic tools refer to a combination of software and electronic devices software, which are being used as an interface with the diagnostic systems in automotive. The gradual shift in preference of the consumers from manual to automated diagnostic systems, is leading to an increased importance of diagnostic tools in automotive. The diagnostics tools are very efficient, as they facilitate the analysis of complex codes required for the diagnostics of various components of automobiles such as powertrain, body and chassis. All automotive service stations deploy the use of diagnostic tools for all kinds of passenger cars and commercial vehicles.

The global automotive diagnostic tools market is majorly driven by factors such as stringent emission norms, increase in security concerns among end-users, and the increasing complexity in connected cars. The growth of the market is further expected to be driven by the electrification of vehicles and the gradual increase in the number of service stations.

However, the growth of the global automotive diagnostic tools market is expected to be hindered by factors such as the complexities that are involved in the functioning of diagnostic tools, and the high price of such diagnostic tools.

Get Sample Report of Automotive Diagnostic Tool Market@ https://www.marketresearchfuture.com/sample_request/5245

Market Research Analysis

Based on product type, the global automotive diagnostic tool market has been segmented as diagnostic equipment (hardware), diagnostic software, automotive diagnostic scan tool technology and repair & diagnostic data. Amongst these, diagnostic software is expected to contribute the highest in the growth of the market. The growth of diagnostic software is expected to be driven by various factors. The increase in the production of new automobiles, the use of numerous electronic components, and increase in the number of software updates adopted by the automotive service stations, are some of them.

The automotive diagnostic scan tool is also expected to grow significantly as it is one of the major garage equipment, used to diagnose any fault in a vehicle. The faults in the automotive can be diagnosed just by plugging the scan tool into the vehicle, using the diagnostic connector and running a full scan. The automotive diagnostic scan tool provides certain advantages, in terms of the time taken to diagnose, and the ease of identifying and rectifying the fault.

Scope of the Report

This study provides an overview of the global automotive diagnostic tool Market, tracking three market segments across four geographic regions. The report studies key players, providing a six year annual trend analysis that highlights market size, volume and share for North America, Europe, Asia-Pacific (APAC) and Rest of the World (ROW). The report also provides a forecast, focusing on the market opportunities for the next five years for each region. The scope of the study segments the global automotive diagnostic tool market by product type, equipment type, vehicle type and regions.

By Product Type

  • Diagnostic Equipment (Hardware)
  • Diagnostic Software
  • Automotive Diagnostic Scan Tool Technology
  • Repair & Diagnostic Data

By Equipment type

  • Wheel alignment tester
  • Digital battery tester
  • Vehicle emission test system
  • Others

By Vehicle Type

  • Passenger Car
  • Commercial Vehicles  

By Regions

  • North America 
  • Asia Pacific 
  • Europe
  • Rest of the World  

Key Players

The prominent players in the automotive diagnostic tool market include Robert Bosch GmbH (Germany), Continental AG (Germany), Denso Corporation (Japan), SPX Corp (U.S.), Softing AG (Germany), Hickok Incorporated (U.S.), Actia SA (France), Snap on Incorporated (U.S.),  AVL List GmbH (Austria) and Kpit Technologies (India).

The report for Global Automotive Diagnostic Tool Market of Market Research Future comprises of extensive primary research along with the detailed analysis of qualitative as well as quantitative aspects by various industry experts, key opinion leaders to gain the deeper insight of the market and industry performance. The report gives the clear picture of current market scenario which includes historical and projected market size in terms of value and volume, technological advancement, macro economical and governing factors in the market. The report provides details information and strategies of the top key players in the industry. The report also gives a broad study of the different market segments and regions.

Get Details Information of Automotive Diagnostic Tool Market @ https://www.marketresearchfuture.com/reports/automotive-diagnostic-tool-market-5245

Continued……. 

About Market Research Future:

At Market Research Future (MRFR), we enable our customers to unravel the complexity of various industries through our Cooked Research Report (CRR), Half-Cooked Research Reports (HCRR), Raw Research Reports (3R), Continuous-Feed Research (CFR), and Market Research & Consulting Services.

CONTACT US:

Market Research Future

Office No. 528, Amanora Chambers

Magarpatta Road, Hadapsar,

Pune - 411028

Maharashtra, India

+1 646 845 9312

sales@marketresearchfuture.com

]]>
Aqua Italia (Anima): in Toscana, Umbria, Marche e Sardegna il 71,4% beve acqua del rubinetto Tue, 17 Jul 2018 12:13:21 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/486424.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/486424.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa

Acqua del rubinetto in Toscana, Umbria, Marche e Sardegna: 

il 71,4% la beve


Aqua Italia presenta i dati regionali della ricerca Open Mind Research 2018 sulla propensione al consumo di acqua km zero, trattata e non.


(Milano, 17 luglio 2018) - Aqua Italia (federata Anima - Confindustria) dal 2006 commissiona biennalmente ad Istituti indipendenti di ricerca lo studio sulla propensione al consumo di acqua del sindaco in Italia. Dalla ricerca 2018, realizzata da Open Mind Research, emerge che in Toscana, Umbria, Marche e Sardegna il 71,4% della popolazione italiana ha bevuto acqua del rubinetto (trattata e non) negli ultimi 12 mesi, dato in aumento di 4 punti percentuali rispetto al 2016. Tra tutti coloro che la bevono il 42,5% dichiara di farlo sempre o quasi sempre. I motivi che spingono gli italiani a berla sono la comodità (42%), seguita dalla bontà (24,1%).


Nel 27,7% dei casi si rileva la presenza di almeno un sistema di affinaggio dell’acqua, dato in aumento di oltre 8 punti percentuali rispetto alla precedente indagine. Tra questi sistemi, il 12,2% è rappresentato dalle caraffe filtranti e il 8,6% dagli apparecchi per l’eliminazione del cloro o altre sostanze indesiderate. Di questi il 48,5% ha dichiarato di aver sottoscritto un abbonamento di manutenzione periodica.


Inoltre, si è indagato su quanto in queste regioni i cittadini siano propensi a bere acqua trattata del rubinetto fuori casa. Il 32,6% degli intervistati la beve negli esercizi commerciali e il 45,5% la berrebbe se gliela offrissero. Si è anche chiesto quanti conoscano il servizio offerto dai Chioschi dell’acqua che mettono a disposizione dei cittadini acqua potabile trattata o non trattata, refrigerata o addizionata di anidride carbonica. La usa/userebbe il 37,4% degli intervistati e il 77,1% sa se il Comune di residenza offre o meno il servizio: nel 58,3% dei casi il Comune aderisce all’iniziativa.


Per la prima volta, infine, si è indagato sulla preoccupazione dei residenti nei confronti della presenza di sostanze contaminanti nell’acqua del rubinetto. Il 57,8% si è dichiarato preoccupato e il 14% si è dichiarato non preoccupato.






…..............................................................................

Per informazioni e approfondimenti sul tema

Ufficio Stampa Associazione Aqua Italia:

Eleonora Bertucca (bertucca@gwcworld.com)




]]>
Military Tank Containers Market : Global Major Key Players Research – Forecast to 2023 Tue, 17 Jul 2018 12:02:05 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/486388.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/486388.html Monica Nerkar Monica Nerkar Military Tank Containers Market by Material (Stainless Steel, Aluminum Alloy), Type (Refrigerated, Non-refrigerated), Payload (Fuel, Water, Others), & Region (North America, Europe, Asia Pacific, Middle East & Africa, & South America) - Forecast Till 2023

Market Scenario

Military tank containers are built to accomplish high-speed operations on rocky and rough roads; tanks are used to supply food, water, medicines, chemicals, and fuel in rough terrain. Military forces across the globe are manufacturing these military tank containers to source sufficient quantity of necessary goods to the armed forces located in isolated regions. The manufacturers in the military tank containers market are aiming at enhancing the tank container technology to improve security, container capability, and durability of the tank containers. Another purpose of tank containers is to make water available for armed workforces in deserted regions. Water stored in huge insulated tank containers does not get heated or infected during transportation through rough deserts as compared to small uninsulated containers. Recently, with the improvement of technology, the military tank containers can be tailor-made to supply other goods, such as artilleries, ammunition, and medicines, to the remotely located military troops.

The major factor driving the growth of the market for military tank container is the growing demand for custom made tank containers, currently, boosting the growth of the military tank container market across the world. Moreover, constant investment in military tank containers by governments is driving the growth of the market.

Get Sample Report @ https://www.marketresearchfuture.com/sample_request/3262 

The tank containers are covered with armors protection systems to resist enemy attacks. Similarly, including the Decision Support Systems (DSS) technology into the tank containers, avoids fire triggers by gun fires in the fuel tanks. Owing to these advantages the military tank containers market has huge scope to grow in the future. The manufacturers are covering tank containers with armor protection systems such as anti-tank protection, machine gun shield, and grenade launcher guard. The DSS technology can be fitted into any fuel containers or tanks, or tanks carrying combustible liquids, and prevents an explosion of combustible fluids, and limits the time for propagation of fires. The DSS technology will boost the growth of the military tank containers market in future.

The global military tank containers market is highly competitive. Vendors compete on the basis of the cost of the tank containers, quality of the product, and reliability of the components used in the containers. The global players dominate this market and primarily focus on lightweight materials, such as stainless steel and aluminum alloys, and electric technologies used in the tank containers.

There has been a continued importance given toward the quick placement of forces to involve in distorted conflicts and bring back amity in allied countries. During such operations, the fighter forces can achieve operational efficiency by ensuring high movement of the support equipment.

The tank containers are not built with armor protection systems to survive any attacks from enemies, this factor is also limiting the military tank containers market to grow in past few years. The refrigerator containers require ground power supply, thus, the temperature of the container should be maintain after unloading the container from the trucks in order to protect the delicate goods. This is another prominent factor obstructing the market growth for military tank containers,

In the upcoming years, countries, such as China, France, Germany, India, Iran, Japan, Pakistan, Russia, South Korea, Taiwan, the U.K, and the U.S., are anticipated to boost their competencies to manufacture and import advanced military tank containers to maintain ample supply goods to their respective armed troops. The military experts across the globe have increased their focus on the purchasing and deployment of military tank containers, owing to sufficient support to soldiers in the military purposes.

In regional analysis, the military tank containers market is catergorized into regions, such as North America, Europe, Asia Pacific, the Middle East & Africa and South America. Countries in Europe, the Middle East, and Africa are using these military tank containers to support the remotely located army groups.

The global military tank containers market is estimated to witness a CAGR of more than 5% during the forecast period from 2018 to 2023.

Key Players

The key players in the global military tank containers market are Klinge Corporation (U.S.), Krampitz Tanksystem GmbH (Germany), Textainer Group Holdings Limited (Bermuda), UralVagonZavod (Russia), Westerwälder Eisenwerk GmbH (Germany), AAR Mobility Systems (U.S.), Ancora SP. Z O.O. (Poland), Nuova Manaro (Italy), and Variel, A.S. (Czech Republic).

Browse Complete Report@ https://www.marketresearchfuture.com/reports/military-tank-containers-market-3262 

]]>
SNAITECH E SAFECHARGE INSIEME PER UN'ESPERIENZA DI GIOCO SEMPLICE E SICURA Tue, 17 Jul 2018 11:58:54 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/486415.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/486415.html Axicom Axicom

 

SNAITECH E SAFECHARGE INSIEME PER UN’ESPERIENZA DI GIOCO SEMPLICE E SICURA


Il recente accordo tra le due società ha introdotto sul mercato Italiano una nuova modalità di deposito e prelievo che consente transazioni più semplici, veloci e sempre più sicure.

 

 

MILANO, 17 luglio 2018 - SNAITECH, il principale operatore Italiano nel settore giochi e scommesse, grazie alla collaborazione con SafeCharge, società leader nelle tecnologie di pagamento, ha completato la migrazione della piattaforma di pagamento verso la soluzione SafeCharge Payments Engine. L’azienda ha scelto SafeCharge per introdurre strumenti di pagamento innovativi e garantire performance migliori e più sicure.

 

 

N.B. in allegato il comunicato completo

 

 

Angela Spiaggi   -   T: +39 02 7526 1125   -   M: +39 3476159013

Follow us on: Twitter& LinkedIn   -   Check out our new website!

 

http://content.comunicati.net/allegati/205780/02-18 Snaitech e SafeCharge ITA FINAL.docximage007.jpg@01D39F4B.1E960C70

 

AxiCom Italia   -   via Benedetto Marcello 63   -  20124   -   Milano

 

The information in this email is confidential. The contents may not be disclosed or used by anyone other than the addressee.  If you are not the intended recipient, please notify us immediately at the above email address.

 

Please consider the environment before printing this email.

 

]]>
LA NUOVA ETICHETTA ANTITACCHEGGIO DI TYCO RETAIL SOLUTIONS CONSENTE LA LIBERA ESPOSIZIONE DI COSMETICI NEL PUNTO VENDITA Tue, 17 Jul 2018 11:45:38 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/486410.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/tecnologia/486410.html Axicom Axicom

 

LA NUOVA ETICHETTA ANTITACCHEGGIO DI TYCO RETAIL SOLUTIONS CONSENTE LA LIBERA ESPOSIZIONE DI COSMETICI NEL PUNTO VENDITA

Grazie all’innovativa forma ristretta assicura la protezione di articoli ad alto rischio furto garantendo una shopping experience di qualità

 

Milano, 16 luglio 2018 – Tyco Retail Solutions (www.tycoretailsolutions.com), parte di Johnson Controls, annuncia la nuova etichetta Health, Beauty & Cosmetic (HBC) a marchio Sensormatic, la soluzione antitaccheggio per articoli di cosmesi difficili da proteggere o privi di protezione a causa dei limiti derivanti dalle loro dimensioni o forme. Il profilo sottile e stretto è pensato per proteggere i cosmetici e i prodotti per la cura personale più soggetti ai furti, normalmente di piccole dimensioni e facili da nascondere. L’etichetta HBC a marchio Sensormatic consente di contrastare le nuove opportunità di taccheggio create dal nuovo trend che, grazie alla libera esposizione degli articoli di bellezza nei punti vendita, ha dato prova di favorire un incremento delle vendite.

 

N.B. immagine e comunicato completo in allegato

 

 

 

 

Massimiliano Balbi   •   T: +39 02 7526 1124   •   M: +39 345 29 90 785 

Seguici su:   Twitter   &   LinkedIn   •   Ecco il nostro nuovo sito web!

 

AxiCom signature logo

 

AxiCom Italia   •   Via Benedetto Marcello, 63 – 20124 Milano  

 

The information in this email is confidential. The contents may not be disclosed or used by anyone other than the addressee.  If you are not the intended recipient, please notify us immediately at the above email address.

 

Questo messaggio contiene informazioni riservate. Chiunque lo ricevesse pur non essendone il destinatario è pregato di avvisare al più presto il mittente.

 

Please consider the environment before printing this email.

 

]]>
Narrowbody Aircraft MRO Market Global Research Report 2018 Analysis & Forecast to 2023 Tue, 17 Jul 2018 11:44:18 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/486386.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/486386.html Monica Nerkar Monica Nerkar Global Narrowbody Aircraft MRO Market by MRO Type (Airframes and Modification, Components, Engines, and Line Maintenance), by Platform (Military and Commercial), and by Region – Global Forecast to 2023.

Market Scenario

Air travel in developing countries is growing, thus, increasing the demand for aircraft maintenance services. Aircraft Maintenance, Repair, Overhaul (MRO) is crucial for sustaining the lifespan of narrowbody aircraft and assuring the crashworthiness of an aircraft. It consists of maintenances, overhauls, routine checks, repairs, and modifications disbursed on narrowbody aircraft and their elements. Many new maintenance and service centers have been set up in numerous countries in recent years. This increases the participation of regional manufacturers and tier-1 suppliers in the field of aircraft MRO. Moreover, the growing international trade between countries has increased the travel frequencies of cargo planes. Thus, it is essential to conduct timely checks or repairs of airplanes to ensure efficient performance and safe air travel. However, there are some shortcomings in the global narrowbody aircraft MRO market, such as high cost of repair and replacement, retrofit of older aircraft with upgraded systems, and environmental hazards.

Get Sample Report @ https://www.marketresearchfuture.com/sample_request/1664 

The global narrowbody aircraft MRO market comprises of the maintenance and repair of narrowbody aircraft components, engines, and air fins. Moreover, the aerospace industries are early adopters of emerging market trends in maintenance service, which has led to the development of aircraft MRO system. The rise in popularity of radio-frequency identification (RFID) and integration of portable devices for the effective turnaround is estimated to drive the market during the forecast period.

Although the narrowbody aircraft has a lesser capacity than the wide-body aircraft, they are larger in number. Some major narrowbody aircraft are Airbus A318, A319, A320, and A321; the Boeing B727s, and B737s. These planes fly over short routes, and are, therefore suited to cater to budget passengers. As of 2016, there have been over 15,000 narrow-body planes, across the world, which might get replaced by approximately 12,000 such planes by 2035. At the same time, there has been an increase in the number of low-cost carriers in the recent years that have propelled the market for narrow-body planes, globally. Therefore, there have been some developments in the aircraft MRO market for narrow-body planes, in the recent years.

The factors that are responsible for the growth of the global narrowbody aircraft MRO market are increased procurement of narrowbody aircraft, outsourcing of MRO activities, and usage of 3D manufacturing in aircraft components. Other key drivers expected to contribute towards the growth of narrowbody market is increased focus of OEMs on aircraft MRO service and rapid aircraft fleet expansion. 

The global narrowbody aircraft MRO market is segmented based on MRO type, platform, and region. On the basis of MRO types, the engine MRO is widely used and captures the majority of global narrowbody aircraft MRO market due to the need for proper maintenance of engines and engine components. On the basis of platform, the commercial segment is estimated to grow at the highest CAGR during the forecast period.

The market is segmented based on North America, Asia Pacific, Europe, the Middle East & Africa, and South America. North America is expected to dominate the market in the future, due to the growth in air traffic in the international long-haul routes. European region is second to Asia Pacific in the global narrowbody aircraft MRO aircraft market, due to the presence of major MRO service providers, such as Lufthansa Technik. Thus, the global narrowbody aircraft MRO market is estimated to witness approximately 5% CAGR during the forecast period of 2017-2023.

Key Players

The key players in the global narrowbody aircraft MRO market are GE Aviation (U.S.), Honeywell Aerospace (U.S.), Lufthansa Technik (Germany), Pratt & Whitney (U.S.), Rolls-Royce (U.S.), Air Works (India), Jet Maintenance Solutions (Lithuania), GMF AeroAsia (Indonesia), and Singapore Technologies Aerospace (Singapore).

Browse Complete Report@ https://www.marketresearchfuture.com/reports/narrowbody-aircraft-mro-market-1664 

]]>
E-Scooters Market Pegged to Expand Robustly During 2018-2023 Tue, 17 Jul 2018 11:42:15 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/486384.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/internet/486384.html Rishikesh Kurane Rishikesh Kurane E-Scooters Market – Insights

The world’s fuel resources are nearing depletion at the moment. A lot of efforts are being taken in this direction which has led to the emergence of many environment-friendly product markets. The one that tops amongst all of these is the global e-scooters market. According to the research report by MRFR (Market Research Future), it will come across countless growth opportunities during the forecast span of 2017-2023.

E-scooters are also popularly known as motorized bicycles. For their operation, a combined effort of human and electric power is required. Such a scooter comprises of two wheels that are driven by an electrically assisted motor. When compared to the traditional scooters that run on fossil fuel these are far more beneficial. It is because they are fuel efficient and have a longer service life.

The individuals of the current era are always on the lookout to find ways to conserve the environment. Consequently, it is being speculated that the worldwide market for e-scooters will expand at an unparalleled rate in the coming years. The revenue pocket is anticipated to expand by the end of the forecast period. Whereas the CAGR for this term is projected to be 7%.

These scooters require minimal to no maintenance. This fact has surfaced as one of the prime growth drivers for the market. People are more accepting of these vehicles as they can save a whole lot of time and effort as these vehicles do not require routine maintenance.

Additional factors that further positively influence the growth of the market are support from the government in the form of initiatives and encouraging regulations, higher awareness about the risks associated to carbon emissions and tax-concessions on eco-friendly vehicles.

The market, however, may come across certain minor restraints like lack of promotion regarding the benefits of switching to e-scooters. Although, efforts are being made in this direction and the market will soon cope with the same.

Get Sample Report of E-Scooters Market@ https://www.marketresearchfuture.com/sample_request/5209

Market Segmentation

The worldwide market for e-scooters has been segmented into three equal parts. They and their respective sub-segments are listed as below:

By technology – Battery based and plug-in based.

By product – Standing/self-balancing, retro and folding. Amongst the three, standing/self-balancing sub-segment sits at the top and leads the market.

By battery type – Sealed lead acid, Ni-MH and Li-ion. Out of these the sealed lead acid batteries division is anticipated to dominate the market and tread forward at an encouraging CAGR throughout the forecast period.

In-Depth Regional Analysis

In terms of region, the e-scooters market has its reach across various areas of the globe. Some of the major regions where its presence is felt are North America, Europe, Asia Pacific and Rest of the World.

Asia Pacific is at the forefront of competition amongst these areas. The entire credit for this goes to the business that is being brought in by China. This country consists of a number of market biggies who keep launching innovative products. Getting access to raw materials and cheap labor is extremely easy in this area which further drives the growth of APAC.

Industry News

4 April, 2018 – The latest positive update for this market has come in from Brazil. A mobility startup named Yellow recently announced that they have accumulated close to USD 9 million to launch their new e-scooters range. The main purpose behind this is to enhance the circulation of urban traffic and reduce harmful greenhouse gas emissions. This announcement has been taken positively and the market has high hopes for this project.

Market Players & Key Strategies

Some of the most renowned and long-standing players of this market can be listed as Jiangsu Xinri Electric Vehicle Co. Ltd, Gogoro Inc., Alta Motors, Ampere Vehicles, Vmoto Limited and Govecs Group.

All of the stakeholders of this market keep updating themselves with the latest industry trends to stay ahead in the competitive arena. Apart from that they also employ certain growth strategies like the expansion of business, strategic alliances and investment in research and development activities.

Get Details Information of E-Scooters Market@ https://www.marketresearchfuture.com/reports/e-scooters-market-5209

Continued……. 

About Market Research Future:

At Market Research Future (MRFR), we enable our customers to unravel the complexity of various industries through our Cooked Research Report (CRR), Half-Cooked Research Reports (HCRR), Raw Research Reports (3R), Continuous-Feed Research (CFR), and Market Research & Consulting Services.

CONTACT US:

Market Research Future

Office No. 528, Amanora Chambers

Magarpatta Road, Hadapsar,

Pune - 411028

Maharashtra, India

+1 646 845 9312

sales@marketresearchfuture.com

]]>
LA “STRIPES MANIA” È IL TREND DELL’ESTATE 2018: LE RIGHE ISPIRANO CELEBRITIES, CHEF E DESIGNER Tue, 17 Jul 2018 10:45:30 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/486379.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/486379.html Matteo Gavioli Matteo Gavioli

Dalle sfilate ai piatti degli chef stellati, dall’arredamento al packaging, fino agli outfit di star e influencer. Sono le righe il must have della bella stagione, un trend consacrato al Pitti Uomo che esplode sui social, contagia tutti i settori ispirando perfino le maglie delle nazionali ai Mondiali. Orizzontali, verticali, diagonali, classiche alla marinara o coloratissime, rendono eleganti e vivaci piatti, abiti e complementi d’arredo.

 

Fate sapere alla zebra a pois che, ormai, non è più la “grande novità” che cantava Mina perché quest’estate a spopolare… sono le righe. Dalle tradizionali bianche e blu alla marinara, passando per quelle coloratissime effetto arcobaleno, arrivando a quelle che vedono alternarsi bianco e fresche nuance pastello: in tutto il mondo è scoppiata lastripes mania”. Che siano orizzontali, verticali o diagonali, le righe sono sinonimo di eleganza e vivacità e stanno rapidamente conquistano celebrities e influencer. A lanciarle nel mondo dell’abbigliamento fu uno “stilista” insospettabile: Napoleone Bonaparte. L’Imperatore d’Oltralpe, infatti, scelse di far indossare ai navigatori francesi una camicia bianca con ventuno fasce blu, una per ciascuna vittoria lui riportata. Trasformate in tendenza dalla visionaria Coco Chanel, le righe hanno attraversato i secoli, ma quest’anno più che mai hanno assunto il ruolo di protagoniste nel mondo della moda, del design e del food. Protagoniste indiscusse del 94° Pitti Immagine Uomo, le indossano celebrities e influencer del calibro di George Clooney, Chiara Ferragni e Mariano di Vaio. Nel settore del food, sono state scelte dal “Super Grissin de Milan” Vitavigor per le nuove Fashion Bustine e dallo chef stellato Matías Perdomo per rendere più sofisticata ed elegante la classica, ma intramontabile, cotoletta alla milanese. Le righe hanno ormai conquistato la vetrina delle tendenze, Instagram: sono oltre 7 milioni i post con l’hashtag #stripes e più di 400mila quelli sotto #striped. Un trend inarrestabile che ha contagiato anche Meghan Markle che alla finale di Wimbledon ha indossato proprio una camicia a righe degna della dilagante “stripes mania”.

 

È quanto emerge da uno studio condotto da Espresso Communication su oltre 40 testate internazionali dedicate a lifestyle, attualità e tendenze nei campi della moda, del food ma anche del design e dell’arte per Vitavigor, storico marchio milanese di grissini che ha recentemente scelto di offrire ai suoi clienti un nuovo packaging esclusivo che si contraddistingue proprio per le righe.

 

Ma perché scegliere le righe? “Per dare un look contemporaneo al prodotto in linea con le tendenze del mondo lifestyle, abbiamo aggiunto un pizzico di glamour e un tocco di eleganza alle bustine dei nostri grissini – afferma Federica Bigiogera, marketing manager di Vitavigor – El Super Grissin de Milan oggi è custodito in Fashion Bustine a righe che esalteranno gli occhi e i palati dei ristoratori e delle clienti più esigenti. E abbiamo voluto confermare questa scelta anche per i nuovi Vitastick, i grissini integrali realizzati con Disney dove i celebri personaggi della famiglia di Topolino si accompagnano, appunto, ad un packaging trendy a righe, coniugando la voglia di colore e di divertimento dei più piccoli e le esigenze di stile e tendenze dei più grandi. Ma non è solo una questione di trend: le righe celebrano il legame con Milano, la capitale mondiale della moda, riprendendo le scanalature dell’architettura gotica del Duomo, simbolo della città”.

 

A consacrare le righe è stata la 94° edizione di Pitti Immagine Uomo, la manifestazione dedicata alla moda maschile che ha scelto di accogliere i propri visitatori con un’installazione, P.O.P Pitti Optical Power: un trionfo di righe caleidoscopiche e motivi geometrici che ipnotizzano e sorprendono. Anche tra gli stand la riga non è mancata e, su tutte, è spiccata la collezione di Versace nelle quale il motivo a righe è il fil rouge che lega gli outfit proposti dalla casa di moda. Via libera alle righe anche sugli accessori, che completano gli outfit donando carattere e personalità, come nel caso di Bigi Cravatte Milano, una delle aziende di cravatte di alta qualità più rappresentative a livello nazionale e internazionale. “Protagoniste nella storia della moda e reinterpretate oggi in maniera innovativa e creativa, le righe hanno sempre occupato un posto importante nelle collezioni firmate Bigi rappresentando un must nell’armadio maschile – spiega Paola Bigi, contitolare di Bigi Cravatte Milano - Oltre ai classici motivi e ai modelli a tinta unita, è fondamentale che ogni uomo abbia nel suo guardaroba anche delle cravatte a righe, eleganti e facili da abbinare ad abiti o spezzati. Sono infinite le combinazioni che caratterizzano le proposte rigate della nuova collezione SS 2019 presentata a Pitti Immagine Uomo. In seta, lino e un’insolita lana estiva, le diverse armature danno risalto a svariate combinazioni di barrature diagonali con colori adatti sia a un look formale sia a un aspetto più trendy”.

 

Tra chi si è fatto contagiare dalla passione dirompente per le righe non potevano mancare i due influencer italiani per eccellenza: la neo-mamma Chiara Ferragni e Mariano di Vaio. La prima si è mostrata sui social con un costume intero a righe bianche e rosa, mentre il profilo Instagram del blogger e modello umbro è costellato di outfit a righe, tanto casual quanto elegantissimi. Sono scelte non solo dalle celebrities nostrane, ma anche da quelle mondiali, per essere indossate nella vita di tutti i giorni e anche per le occasioni speciali. Tra i 24 migliori outfit sfoggiati al recente Royal Wedding selezionati dalla rivista Elle UK figurano il vestito a righe sui toni del fucsia, del verde e del giallo di Cressida Bonas, ex dello sposo Harry, e quello di George Clooney che ha puntato su un completo firmato Armani corredato da cravatta e pochette a righe bianche e giallo ocra, in tinta col vestito della moglie Amal.

 

Le righe si indossano con i tacchi, ma anche con i tacchetti, come dimostra il Mondiale di Russia appena conclusosi. Nella classifica delle maglie più belle stilata da GQ Uk, quattro delle prime sei rivisitano la classica maglia da calcio a righe: da quelle spezzate della Nigeria, la più amata e già sold out, a quelle pixellate dell’Argentina sul terzo gradino del podio, seguite dalla striscia rossa diagonale del Perù al quarto posto e dalle divise tratteggiate del Giappone al sesto.

 

Il fenomeno non si limita alla moda, ma tocca anche il design: le righe irrompono sui muri per dare un tocco ricercato ad un ambiente e caratterizzano i complementi d’arredo. Ne è un esempio il tappeto a righe bianche e nere che l’influencer Chiara Biasi lascia intravedere in una foto postata recentemente. C’è addirittura chi, pur di averle sulla propria facciata, sfida la legge. È il caso, riportato dal britannico The Guardian, di una donna londinese che ha deciso di far dipingere la propria casa a righe bianche e rosse, suscitando l’ira del vicinato e attirandosi un’ingiunzione del Municipio di Kensington e Chelsea che la obbligava a eliminare le righe entro 28 giorni. La stripes-maniac si è però rivolta ai giudici dell’High Court of London che le hanno permesso di mantenere le righe bianche e rosse. Insomma, God save the stripes

 

Arrivano addirittura sulle tavole, tra piatti e tovaglie: permettono di creare una mise en place vivace, estiva e gioiosa che può essere utilizzata per solleticare l’appetito di grandi e piccini. “In cucina le righe sono molto utilizzate, servono come guida per ottenere una geometria che può essere replicata, allo stesso modo, molte volte – afferma lo chef stellato Matías Perdomo – Per me sono fonte di ispirazione e spesso sono il punto di partenza per una nuova ricerca. Nella loro moltiplicazione o nella loro sovrapposizione danno vita ad una consistenza completamente diversa che sorprende il palato”: nel suo ristorante Contraste in zona Navigli, a Milano, lo chef Perdomo infatti ha deciso di sfidare la tradizione reinterpretando la regina della cucina meneghina, la cotoletta, servendola in una versione a righe studiata per esaltare la struttura naturale del filetto di vitello.

 

Ovviamente, alla stripes mania non poteva sottrarsi l’arte. In questo campo, il padre indiscusso resta il francese Daniel Buren, autore de “Les Deux Plateaux” al Palais-Royal di Parigi, ma sono tanti i pittori che hanno deciso di giocare con questo motivo geometrico. Ne è un esempio l’artista portoghese Carla Sá Fernandes: nelle sue opere centinaia di righe colorate riempiono la tela in un’esplosione di colori divertenti, vibranti e luminosi.

]]>
LA “STRIPES MANIA” È IL TREND DELL’ESTATE 2018: LE RIGHE ISPIRANO CELEBRITIES, CHEF E DESIGNER Tue, 17 Jul 2018 10:45:20 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/486378.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/486378.html Matteo Gavioli Matteo Gavioli

Dalle sfilate ai piatti degli chef stellati, dall’arredamento al packaging, fino agli outfit di star e influencer. Sono le righe il must have della bella stagione, un trend consacrato al Pitti Uomo che esplode sui social, contagia tutti i settori ispirando perfino le maglie delle nazionali ai Mondiali. Orizzontali, verticali, diagonali, classiche alla marinara o coloratissime, rendono eleganti e vivaci piatti, abiti e complementi d’arredo.

 

Fate sapere alla zebra a pois che, ormai, non è più la “grande novità” che cantava Mina perché quest’estate a spopolare… sono le righe. Dalle tradizionali bianche e blu alla marinara, passando per quelle coloratissime effetto arcobaleno, arrivando a quelle che vedono alternarsi bianco e fresche nuance pastello: in tutto il mondo è scoppiata lastripes mania”. Che siano orizzontali, verticali o diagonali, le righe sono sinonimo di eleganza e vivacità e stanno rapidamente conquistano celebrities e influencer. A lanciarle nel mondo dell’abbigliamento fu uno “stilista” insospettabile: Napoleone Bonaparte. L’Imperatore d’Oltralpe, infatti, scelse di far indossare ai navigatori francesi una camicia bianca con ventuno fasce blu, una per ciascuna vittoria lui riportata. Trasformate in tendenza dalla visionaria Coco Chanel, le righe hanno attraversato i secoli, ma quest’anno più che mai hanno assunto il ruolo di protagoniste nel mondo della moda, del design e del food. Protagoniste indiscusse del 94° Pitti Immagine Uomo, le indossano celebrities e influencer del calibro di George Clooney, Chiara Ferragni e Mariano di Vaio. Nel settore del food, sono state scelte dal “Super Grissin de Milan” Vitavigor per le nuove Fashion Bustine e dallo chef stellato Matías Perdomo per rendere più sofisticata ed elegante la classica, ma intramontabile, cotoletta alla milanese. Le righe hanno ormai conquistato la vetrina delle tendenze, Instagram: sono oltre 7 milioni i post con l’hashtag #stripes e più di 400mila quelli sotto #striped. Un trend inarrestabile che ha contagiato anche Meghan Markle che alla finale di Wimbledon ha indossato proprio una camicia a righe degna della dilagante “stripes mania”.

 

È quanto emerge da uno studio condotto da Espresso Communication su oltre 40 testate internazionali dedicate a lifestyle, attualità e tendenze nei campi della moda, del food ma anche del design e dell’arte per Vitavigor, storico marchio milanese di grissini che ha recentemente scelto di offrire ai suoi clienti un nuovo packaging esclusivo che si contraddistingue proprio per le righe.

 

Ma perché scegliere le righe? “Per dare un look contemporaneo al prodotto in linea con le tendenze del mondo lifestyle, abbiamo aggiunto un pizzico di glamour e un tocco di eleganza alle bustine dei nostri grissini – afferma Federica Bigiogera, marketing manager di Vitavigor – El Super Grissin de Milan oggi è custodito in Fashion Bustine a righe che esalteranno gli occhi e i palati dei ristoratori e delle clienti più esigenti. E abbiamo voluto confermare questa scelta anche per i nuovi Vitastick, i grissini integrali realizzati con Disney dove i celebri personaggi della famiglia di Topolino si accompagnano, appunto, ad un packaging trendy a righe, coniugando la voglia di colore e di divertimento dei più piccoli e le esigenze di stile e tendenze dei più grandi. Ma non è solo una questione di trend: le righe celebrano il legame con Milano, la capitale mondiale della moda, riprendendo le scanalature dell’architettura gotica del Duomo, simbolo della città”.

 

A consacrare le righe è stata la 94° edizione di Pitti Immagine Uomo, la manifestazione dedicata alla moda maschile che ha scelto di accogliere i propri visitatori con un’installazione, P.O.P Pitti Optical Power: un trionfo di righe caleidoscopiche e motivi geometrici che ipnotizzano e sorprendono. Anche tra gli stand la riga non è mancata e, su tutte, è spiccata la collezione di Versace nelle quale il motivo a righe è il fil rouge che lega gli outfit proposti dalla casa di moda. Via libera alle righe anche sugli accessori, che completano gli outfit donando carattere e personalità, come nel caso di Bigi Cravatte Milano, una delle aziende di cravatte di alta qualità più rappresentative a livello nazionale e internazionale. “Protagoniste nella storia della moda e reinterpretate oggi in maniera innovativa e creativa, le righe hanno sempre occupato un posto importante nelle collezioni firmate Bigi rappresentando un must nell’armadio maschile – spiega Paola Bigi, contitolare di Bigi Cravatte Milano - Oltre ai classici motivi e ai modelli a tinta unita, è fondamentale che ogni uomo abbia nel suo guardaroba anche delle cravatte a righe, eleganti e facili da abbinare ad abiti o spezzati. Sono infinite le combinazioni che caratterizzano le proposte rigate della nuova collezione SS 2019 presentata a Pitti Immagine Uomo. In seta, lino e un’insolita lana estiva, le diverse armature danno risalto a svariate combinazioni di barrature diagonali con colori adatti sia a un look formale sia a un aspetto più trendy”.

 

Tra chi si è fatto contagiare dalla passione dirompente per le righe non potevano mancare i due influencer italiani per eccellenza: la neo-mamma Chiara Ferragni e Mariano di Vaio. La prima si è mostrata sui social con un costume intero a righe bianche e rosa, mentre il profilo Instagram del blogger e modello umbro è costellato di outfit a righe, tanto casual quanto elegantissimi. Sono scelte non solo dalle celebrities nostrane, ma anche da quelle mondiali, per essere indossate nella vita di tutti i giorni e anche per le occasioni speciali. Tra i 24 migliori outfit sfoggiati al recente Royal Wedding selezionati dalla rivista Elle UK figurano il vestito a righe sui toni del fucsia, del verde e del giallo di Cressida Bonas, ex dello sposo Harry, e quello di George Clooney che ha puntato su un completo firmato Armani corredato da cravatta e pochette a righe bianche e giallo ocra, in tinta col vestito della moglie Amal.

 

Le righe si indossano con i tacchi, ma anche con i tacchetti, come dimostra il Mondiale di Russia appena conclusosi. Nella classifica delle maglie più belle stilata da GQ Uk, quattro delle prime sei rivisitano la classica maglia da calcio a righe: da quelle spezzate della Nigeria, la più amata e già sold out, a quelle pixellate dell’Argentina sul terzo gradino del podio, seguite dalla striscia rossa diagonale del Perù al quarto posto e dalle divise tratteggiate del Giappone al sesto.

 

Il fenomeno non si limita alla moda, ma tocca anche il design: le righe irrompono sui muri per dare un tocco ricercato ad un ambiente e caratterizzano i complementi d’arredo. Ne è un esempio il tappeto a righe bianche e nere che l’influencer Chiara Biasi lascia intravedere in una foto postata recentemente. C’è addirittura chi, pur di averle sulla propria facciata, sfida la legge. È il caso, riportato dal britannico The Guardian, di una donna londinese che ha deciso di far dipingere la propria casa a righe bianche e rosse, suscitando l’ira del vicinato e attirandosi un’ingiunzione del Municipio di Kensington e Chelsea che la obbligava a eliminare le righe entro 28 giorni. La stripes-maniac si è però rivolta ai giudici dell’High Court of London che le hanno permesso di mantenere le righe bianche e rosse. Insomma, God save the stripes

 

Arrivano addirittura sulle tavole, tra piatti e tovaglie: permettono di creare una mise en place vivace, estiva e gioiosa che può essere utilizzata per solleticare l’appetito di grandi e piccini. “In cucina le righe sono molto utilizzate, servono come guida per ottenere una geometria che può essere replicata, allo stesso modo, molte volte – afferma lo chef stellato Matías Perdomo – Per me sono fonte di ispirazione e spesso sono il punto di partenza per una nuova ricerca. Nella loro moltiplicazione o nella loro sovrapposizione danno vita ad una consistenza completamente diversa che sorprende il palato”: nel suo ristorante Contraste in zona Navigli, a Milano, lo chef Perdomo infatti ha deciso di sfidare la tradizione reinterpretando la regina della cucina meneghina, la cotoletta, servendola in una versione a righe studiata per esaltare la struttura naturale del filetto di vitello.

 

Ovviamente, alla stripes mania non poteva sottrarsi l’arte. In questo campo, il padre indiscusso resta il francese Daniel Buren, autore de “Les Deux Plateaux” al Palais-Royal di Parigi, ma sono tanti i pittori che hanno deciso di giocare con questo motivo geometrico. Ne è un esempio l’artista portoghese Carla Sá Fernandes: nelle sue opere centinaia di righe colorate riempiono la tela in un’esplosione di colori divertenti, vibranti e luminosi.

]]>
La "Stripes Mania" è il trend dell'estate 2018: le righe contagiano celebrities, chef, influencer, designers e le nazionali di calcio Tue, 17 Jul 2018 10:31:55 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/486400.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/486400.html Matteo Gavioli Matteo Gavioli

LA “STRIPES MANIA” È IL TREND DELL’ESTATE 2018: LE RIGHE ISPIRANO CELEBRITIES, CHEF E DESIGNER

 

Dalle sfilate ai piatti degli chef stellati, dall’arredamento al packaging, fino agli outfit di star e influencer. Sono le righe il must have della bella stagione, un trend consacrato al Pitti Uomo che esplode sui social, contagia tutti i settori ispirando perfino le maglie delle nazionali ai Mondiali. Orizzontali, verticali, diagonali, classiche alla marinara o coloratissime, rendono eleganti e vivaci piatti, abiti e complementi d’arredo.

 

Fate sapere alla zebra a pois che, ormai, non è più la “grande novità” che cantava Mina perché quest’estate a spopolare… sono le righe. Dalle tradizionali bianche e blu alla marinara, passando per quelle coloratissime effetto arcobaleno, arrivando a quelle che vedono alternarsi bianco e fresche nuance pastello: in tutto il mondo è scoppiata lastripes mania”. Che siano orizzontali, verticali o diagonali, le righe sono sinonimo di eleganza e vivacità e stanno rapidamente conquistano celebrities e influencer. A lanciarle nel mondo dell’abbigliamento fu uno “stilista” insospettabile: Napoleone Bonaparte. L’Imperatore d’Oltralpe, infatti, scelse di far indossare ai navigatori francesi una camicia bianca con ventuno fasce blu, una per ciascuna vittoria lui riportata. Trasformate in tendenza dalla visionaria Coco Chanel, le righe hanno attraversato i secoli, ma quest’anno più che mai hanno assunto il ruolo di protagoniste nel mondo della moda, del design e del food. Protagoniste indiscusse del 94° Pitti Immagine Uomo, le indossano celebrities e influencer del calibro di George Clooney, Chiara Ferragni e Mariano di Vaio. Nel settore del food, sono state scelte dal “Super Grissin de Milan” Vitavigor per le nuove Fashion Bustine e dallo chef stellato Matías Perdomo per rendere più sofisticata ed elegante la classica, ma intramontabile, cotoletta alla milanese. Le righe hanno ormai conquistato la vetrina delle tendenze, Instagram: sono oltre 7 milioni i post con l’hashtag #stripes e più di 400mila quelli sotto #striped. Un trend inarrestabile che ha contagiato anche Meghan Markle che alla finale di Wimbledon ha indossato proprio una camicia a righe degna della dilagante “stripes mania”.

 

È quanto emerge da uno studio condotto da Espresso Communication su oltre 40 testate internazionali dedicate a lifestyle, attualità e tendenze nei campi della moda, del food ma anche del design e dell’arte per Vitavigor, storico marchio milanese di grissini che ha recentemente scelto di offrire ai suoi clienti un nuovo packaging esclusivo che si contraddistingue proprio per le righe.

 

Ma perché scegliere le righe? “Per dare un look contemporaneo al prodotto in linea con le tendenze del mondo lifestyle, abbiamo aggiunto un pizzico di glamour e un tocco di eleganza alle bustine dei nostri grissini �“ afferma Federica Bigiogera, marketing manager di Vitavigor �“ El Super Grissin de Milan oggi è custodito in Fashion Bustine a righe che esalteranno gli occhi e i palati dei ristoratori e delle clienti più esigenti. E abbiamo voluto confermare questa scelta anche per i nuovi Vitastick, i grissini integrali realizzati con Disney dove i celebri personaggi della famiglia di Topolino si accompagnano, appunto, ad un packaging trendy a righe, coniugando la voglia di colore e di divertimento dei più piccoli e le esigenze di stile e tendenze dei più grandi. Ma non è solo una questione di trend: le righe celebrano il legame con Milano, la capitale mondiale della moda, riprendendo le scanalature dell’architettura gotica del Duomo, simbolo della città”.

 

A consacrare le righe è stata la 94° edizione di Pitti Immagine Uomo, la manifestazione dedicata alla moda maschile che ha scelto di accogliere i propri visitatori con un’installazione, P.O.P Pitti Optical Power: un trionfo di righe caleidoscopiche e motivi geometrici che ipnotizzano e sorprendono. Anche tra gli stand la riga non è mancata e, su tutte, è spiccata la collezione di Versace nelle quale il motivo a righe è il fil rouge che lega gli outfit proposti dalla casa di moda. Via libera alle righe anche sugli accessori, che completano gli outfit donando carattere e personalità, come nel caso di Bigi Cravatte Milano, una delle aziende di cravatte di alta qualità più rappresentative a livello nazionale e internazionale. “Protagoniste nella storia della moda e reinterpretate oggi in maniera innovativa e creativa, le righe hanno sempre occupato un posto importante nelle collezioni firmate Bigi rappresentando un must nell’armadio maschile �“ spiega Paola Bigi, contitolare di Bigi Cravatte Milano - Oltre ai classici motivi e ai modelli a tinta unita, è fondamentale che ogni uomo abbia nel suo guardaroba anche delle cravatte a righe, eleganti e facili da abbinare ad abiti o spezzati. Sono infinite le combinazioni che caratterizzano le proposte rigate della nuova collezione SS 2019 presentata a Pitti Immagine Uomo. In seta, lino e un’insolita lana estiva, le diverse armature danno risalto a svariate combinazioni di barrature diagonali con colori adatti sia a un look formale sia a un aspetto più trendy”.

 

Tra chi si è fatto contagiare dalla passione dirompente per le righe non potevano mancare i due influencer italiani per eccellenza: la neo-mamma Chiara Ferragni e Mariano di Vaio. La prima si è mostrata sui social con un costume intero a righe bianche e rosa, mentre il profilo Instagram del blogger e modello umbro è costellato di outfit a righe, tanto casual quanto elegantissimi. Sono scelte non solo dalle celebrities nostrane, ma anche da quelle mondiali, per essere indossate nella vita di tutti i giorni e anche per le occasioni speciali. Tra i 24 migliori outfit sfoggiati al recente Royal Wedding selezionati dalla rivista Elle UK figurano il vestito a righe sui toni del fucsia, del verde e del giallo di Cressida Bonas, ex dello sposo Harry, e quello di George Clooney che ha puntato su un completo firmato Armani corredato da cravatta e pochette a righe bianche e giallo ocra, in tinta col vestito della moglie Amal.

 

Le righe si indossano con i tacchi, ma anche con i tacchetti, come dimostra il Mondiale di Russia appena conclusosi. Nella classifica delle maglie più belle stilata da GQ Uk, quattro delle prime sei rivisitano la classica maglia da calcio a righe: da quelle spezzate della Nigeria, la più amata e già sold out, a quelle pixellate dell’Argentina sul terzo gradino del podio, seguite dalla striscia rossa diagonale del Perù al quarto posto e dalle divise tratteggiate del Giappone al sesto.

 

Il fenomeno non si limita alla moda, ma tocca anche il design: le righe irrompono sui muri per dare un tocco ricercato ad un ambiente e caratterizzano i complementi d’arredo. Ne è un esempio il tappeto a righe bianche e nere che l’influencer Chiara Biasi lascia intravedere in una foto postata recentemente. C’è addirittura chi, pur di averle sulla propria facciata, sfida la legge. È il caso, riportato dal britannico The Guardian, di una donna londinese che ha deciso di far dipingere la propria casa a righe bianche e rosse, suscitando l’ira del vicinato e attirandosi un’ingiunzione del Municipio di Kensington e Chelsea che la obbligava a eliminare le righe entro 28 giorni. La stripes-maniac si è però rivolta ai giudici dell’High Court of London che le hanno permesso di mantenere le righe bianche e rosse. Insomma, God save the stripes

 

Arrivano addirittura sulle tavole, tra piatti e tovaglie: permettono di creare una mise en place vivace, estiva e gioiosa che può essere utilizzata per solleticare l’appetito di grandi e piccini. “In cucina le righe sono molto utilizzate, servono come guida per ottenere una geometria che può essere replicata, allo stesso modo, molte volte �“ afferma lo chef stellato Matías Perdomo �“ Per me sono fonte di ispirazione e spesso sono il punto di partenza per una nuova ricerca. Nella loro moltiplicazione o nella loro sovrapposizione danno vita ad una consistenza completamente diversa che sorprende il palato”: nel suo ristorante Contraste in zona Navigli, a Milano, lo chef Perdomo infatti ha deciso di sfidare la tradizione reinterpretando la regina della cucina meneghina, la cotoletta, servendola in una versione a righe studiata per esaltare la struttura naturale del filetto di vitello.

 

Ovviamente, alla stripes mania non poteva sottrarsi l’arte. In questo campo, il padre indiscusso resta il francese Daniel Buren, autore de “Les Deux Plateaux” al Palais-Royal di Parigi, ma sono tanti i pittori che hanno deciso di giocare con questo motivo geometrico. Ne è un esempio l’artista portoghese Carla Sá Fernandes: nelle sue opere centinaia di righe colorate riempiono la tela in un’esplosione di colori divertenti, vibranti e luminosi.

]]>
Mauro Ticca: l’importanza di saper dire di no per combattere lo stress Tue, 17 Jul 2018 10:29:27 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/486372.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/486372.html articolinews articolinews Il manager Mauro Ticca è stato di recente invitato all'incontro tenuto dallo Psicologo e Psicoterapeuta Alessandro Megnanensi sull'importanza del conoscersi per combattere lo stress di ogni giorno e migliorare i rapporti interpersonali.

Mauro Ticca

Mauro Ticca: i temi dell'incontro tenuto da Alessandro Magnanensi

Iperattività, stanchezza, stress, insicurezza: spesso ciascuno di noi deve confrontarsi con queste situazioni di disagio che rendono la vita più faticosa e opprimente, soprattutto in un ambiente lavorativo. Per tale motivo è utile imparare a conoscersi, magari aiutati dai consigli di un professionista. Riguardo tali argomenti, il manager Mauro Ticca è stato invitato a fine maggio ad assistere a un incontro dal tema: "La calma è una forma elegante di autostima: come arrivarci?". L'appuntamento, organizzato nel contesto di un convegno dell'Ordine dei Dottori e Commercialisti e degli Esperti Contabili, è stato introdotto da Roberto Frascinelli, mentre lo Psicologo e Psicoterapeuta Alessandro Magnanensi ha svolto la funzione di relatore. Mauro Ticca ha sottolineato come, durante l'incontro, la discussione sia partita dai principi fondamentali della comunicazione, per poi proseguire verso l'importanza di acquisire consapevolezza sui propri atteggiamenti sia fisici che mentali, per iniziare un percorso di miglioramento di sé e delle relazioni interpersonali, soprattutto in un contesto lavorativo.

Mauro Ticca: le conclusioni del manager riguardo l'incontro sulla comunicazione

Il manager Mauro Ticca ha ritenuto l'incontro accattivante e soddisfacente, particolarmente utile per ragionare su argomenti che non sempre si affrontano con la dovuta attenzione. Spesso certe situazioni di particolare stress si innescano come conseguenza di un senso di inadeguatezza prolungato, che si tenta di compensare con una iperattività fastidiosa, che porta a stanchezza e desiderio di isolarsi, di fuggire dalla realtà in cui si sta vivendo. Tutto questo può essere migliorato imparando a dire di no: un no calmo e ragionato infatti, spesso può essere percepito come una limitazione ma è in realtà un ottimo metodo per combattere lo stress. Al termine dell'incontro, il manager Mauro Ticca ha commentato: "è impagabile, a ben pensarci, la libertà del mettere a fuoco le situazioni, le vicende di vita e dire ogni tanto un 'no' ragionato, sciogliendosi dai nodi sempre più stretti di vicende che alzano l'asticella una volta in più." Il manager ha infatti sottolineato come nell'incontro sia stata esaltata "la calma di un NO, come forma elegante di volersi bene e di autostima".

]]>
Security: la rivoluzione di IVRI targata Vincenzo Paradiso Tue, 17 Jul 2018 10:18:10 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/486371.html http://content.comunicati.net/comunicati/aziende/varie/486371.html articolinews articolinews Grazie anche al contributo del suo Direttore Generale, Vincenzo Paradiso, IVRI si conferma società leader nel campo della sicurezza, sempre più attenta alle sfide del futuro.

Vincenzo Paradiso

Vincenzo Paradiso e la sfida in IVRI

Tra i temi più dibattuti a livello mondiale negli ultimi anni vi è quello della sicurezza. Le trasformazioni in atto su scala globale, in particolare relative anche alla sfera della rivoluzione digitale, hanno reso la questione talmente rilevante da essere al centro dei lavori del G7 svoltosi a Taormina nel 2017. Attiva nel comparto da oltre un secolo e guidata oggi da Vincenzo Paradiso, IVRI è stata capace in questi anni di rispondere alle nuove sfide, grazie a un approccio orientato al costante rinnovamento e ampliamento dei propri servizi. Tale filosofia operativa le consente di essere oggi protagonista nel settore, spesso vera e propria forza ausiliaria per importanti eventi come ad esempio Expo 2015. In tale occasione, IVRI si è occupata infatti della sorveglianza, relativa sia alla fase di realizzazione dei cantieri, sia dello svolgimento della manifestazione. L'impegno dell'azienda guidata da Vincenzo Paradiso non si esaurisce qui: l'avvio di numerose partnership in ambito tecnologico le ha permesso di sviluppare servizi dedicati alla lotta contro i crimini di natura informatica, come le frodi telematiche, e di dotare il proprio personale degli strumenti più all'avanguardia. Trasformatasi da istituto di sorveglianza a società di security, IVRI può contare oggi su un parco veicoli di 1.300 unità, con 40 sedi, 19 caveaux e 27 centrali operative.

La biografia di Vincenzo Paradiso

Nato in Sicilia, Vincenzo Paradiso è un manager attivo nel settore della sicurezza. Chiamato ai vertici di IVRI nel 2014 con l'incarico di Direttore Generale, è contemporaneamente Presidente del Consiglio d'Amministrazione di Re.crew S.r.l. (dal 2015) e membro del CdA di MondialBrokers Insurance Services. Laureatosi in Filosofia all'Università degli Studi di Palermo nel 1988, ha proseguito il percorso formativo specializzandosi nell'ambito del management. Rientrano in tale ottica il conseguimento dei master "Specialisti nel settore delle nuove tecnologie" (Enea/Olivetti e MeSvil), Management Generale (Berkeley University of California e Prosvi Formez di Taormina), Tecniche Dirigenziali nelle PA (CERISDI di Palermo), Diritto e Gestione della Documentazione Amministrativa (Scuola Superiore di Amministrazione Pubblica e degli Enti Locali del CEIDA). A questi aggiunge inoltre i master sui Sistemi Informatici (Università Bocconi di Milano) e "Ambrosetti Sviluppo" (Ambrosetti The European House di Palermo). L'alto profilo formativo ha consentito a Vincenzo Paradiso da un lato di rivestire numerosi incarichi in ambito accademico, Docente di Cultura d'Impresa nella Facoltà di Agraria dell'Università degli Studi di Catania e responsabile della Progettazione del Sistema Informativo dell'Opera Universitaria di Palermo, e dall'altro lato di collaborare con numerose realtà sia pubbliche che private. Tra i ruoli ricoperti nel corso della carriera vi sono quello di Direttore Generale del CERISDI, Amministratore Delegato e Direttore Generale per Sviluppo Italia Sicilia S.p.A. nonché Responsabile Commerciale della Pubblica Amministrazione per la Regione Sicilia in SchlumbergerSema.

]]>