Digital Pr: l’importanza delle collaborazioni

24/gen/2017 12.32.38 WalterW Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le digital PR ruotano attorno al concetto di visibilità. Ogni strategia, attività e strumento dispiegato per promuovere sul web l’immagine di un’azienda è una risorsa da sfruttare al meglio delle possibilità, nel modo giusto e con efficacia. Oltre ai canali più diretti, quali il sito web aziendale, il blog e i profili social, un altro mezzo di grande importanza per l’immagine di un brand è rappresentato dalle collaborazioni che possono essere strette con influencer di settore e organi in grado di fare da cassa di risonanza del marchio e dei relativi prodotti e servizi.

Testate e riviste

Le testate e le riviste di settore rappresentano una risorsa preziosa poiché sono frequentati da un pubblico targettizzato e in linea con il business aziendale. Per conquistare spazi specifici presso giornali e periodici esistono diversi approcci: il più semplice è quello del guest post a pagamento, articoli di interesse generale o specifico che pongono il marchio al centro della trattazione. Ma non è detto che per acquisire spazi online sia necessario pagare, il guadagno per la testata può tradursi in valore aggiunto per il proprio sito web, ad esempio mediante la realizzazione di contenuti efficaci, interessanti e non ancora trattati dalla redazione.

Influencer

Gli influencer sono quelle personalità del web che hanno saputo costruirsi un’immagine di credibilità, competenza e appeal presso uno specifico bacino di utenza e che, grazie alla propria autorevolezza, sono in grado di amplificare la visibilità di un brand e spostare le opinioni.

Siti di settore

Non solo testate e riviste ma anche siti di prodotti e servizi possono rivelarsi una fonte importante per l’aumento della visibilità di un brand. Ovviamente, ottenere visibilità dai canali di un competitor è pressoché impossibile; molto più semplice, invece, rivolgersi ad aziende che forniscono servizi correlati al proprio ma non in concorrenza con esso. La collaborazione può anche spostarsi su un livello commerciale oltre che solo editoriale, ad esempio costruendo un’offerta congiunta e utilizzando i canali e le capacità di entrambe le imprese per pubblicizzarla.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl