Come scegliere le zanzariere giuste

06/ago/2018 11:47:16 switchup Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le zanzariere sono la protezione principale dagli insetti e devono essere scelte secondo criteri precisi.

 

In estate, le zanzariere sono fondamentali per proteggerci dalle fastidiose intrusioni di zanzare e altri insetti, ma per aiutarci davvero a passare le notti tranquilli, devono avere determinate caratteristiche. In realtà, non esiste la zanzariera perfetta, ma quella più adatta alle esigenze della casa,

Per capire qual è, bisogna tenere conto di 2 elementi: l’infisso e la frequenza d’uso. Vediamo meglio.

 

L’infisso

Le zanzariere possono essere montate o sulle finestre o sulle porte finestre. Nel primo caso, il modello ideale è quello verticale, a rullo, con la classica chiusura verso il basso.

Se invece si necessita di montarla su una porta finestra, l’opzione migliore è quella di un modello ad apertura orizzontale, che simuli al meglio l’apertura dell’infisso. Inoltre, essendo le portefinestre molto alte, un modello verticale renderebbe difficile la chiusura.

 

Frequenza d’uso

A seconda della frequenza con cui si attraversa una stanza o si ha necessità di aprire e chiudere la zanzariera, si dovrà scegliere un modello particolare. Per gli ambienti attraversati frequentemente, la soluzione migliore è rappresentata dalle zanzariere plissettate e da quelle a battete, più mobili e facili da aprire.

Se invece la frequenza con lo spazio viene attraversato è bassa, è meglio ricorrere ad un classico modello a rullo o addirittura ad un modello fisso.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl