Pulizia dei pannelli fotovoltaici, ma con l'edilizia Acrobatica

25/mag/2018 15:13:34 Antonio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I pannelli fotovoltaici sono sempre più diffusi e permettono di diminuire l'impatto ambientale delle case e di moltissime altre tipologie edifici, oltre che garantire un notevole risparmio nella bolletta elettrica. I bonus concessi dal Governo in anni recenti ne hanno aumentato ancora di più la diffusione, diminuendone i costi. Uno dei vantaggi dei pannelli fotovoltaici è che, una volta completata l'installazione e il montaggio, richiedono pochissima manutenzione. E' comunque necessario provvedere periodicamente alla pulizia dei pannelli stessi. La pioggia contribuisce a rimuovere la polvere e i piccoli depositi, ma un accumulo di macchie, sporcizia, foglie e altro può ostacolare il passaggio della luce, diminuendo l'efficienza energetica del pannello fino al 30%. Provvedere alla pulizia periodica dei pannelli fotovoltaici è quindi essenziale per mantenerli in piena efficienza.

Pulizia dei pannelli fotovoltaici fai da te

La pulizia dei pannelli può essere affrontata in proprio oppure affidandosi ad una impresa specializzata. L'ostacolo maggiore alla pulizia fai da te è il posizionamento dei pannelli stessi, che spesso si trovano su tetti e altri superfici difficilmente raggiungibili in sicurezza da chi non è dotato di mezzi professionali. Un importante motivo per cui molti ricorrono alla pulizia fai da te, nonostante i disagi e la difficoltà di questa operazione, è la paura di spendere cifre importanti affidando il lavoro ad un'impresa specializzata. Edilizia Alternativa opera con la tecnica della doppia fune di sicurezza, rendendo la pulizia dei pannelli molto più veloce e quindi molto più economica per il cliente finale. Si risparmiano infatti i costi relativi al trasporto, montaggio, messa in sicurezza di ponteggi, piattaforme aeree e altri dispositivi per raggiungere i pannelli, generalmente posti in cima agli edifici. In commercio si trovano kit completi per la pulizia fai da te dei pannelli, ma spesso la difficoltà di raggiungerli e l'inesperienza di chi svolge il lavoro fa si che la pulizia non sia efficace quanto quella svolta da tecnici specializzati. La manutenzione dei pannelli, se si vuole un impianto fotovoltaico sempre efficiente, deve essere svolta periodicamente. Si tratta di un'operazione importante e non può essere realizzata nei ritagli di tempo o durante qualche fine settimana di vacanza.


I vantaggi della pulizia del pannelli fotovoltaici con il lavoro su fune

Il lavoro su fune permette di risparmiare tempo e denaro. I costi relativi al noleggio del ponteggio e i tempi del montaggio e smontaggio vengono infatti sempre addebitati al cliente, mentre con il lavoro su fune si risparmiano tempi morti e costi inutili, garantendo comunque un lavoro efficace. Edilizia Alternativa opera da molti anni con la tecnica della fune e i suoi tecnici hanno maturato una lunga e certificata esperienza. Il lavoro così svolto è completamente sicuro sia per gli operatori che per i clienti e i residenti degli edifici che ospitano i pannelli. L'utilizzo di questa tecnica permette anche di ridurre l'impatto visivo dei lavori, non deturpando le facciate degli edifici con ponteggi e altre strutture. Eliminando piattaforme aeree e altri dispositivi per la salita di uomini e mezzi si semplifica anche la vita dei residenti: non ci sono più antiestetici ponteggi alle finestre e vicino ai balconi, da cui può cadere del materiale o su cui, di notte, possono transitare dei malintenzionati. Al di là della tecnica utilizzata per raggiungere i pannelli, Edilizia Alternativa garantisce una pulizia e una manutenzione di tutti i dispositivi dell'impianto fotovoltaico realizzata ad arte da tecnici esperti e certificati. 


Quando effettuare la pulizia dei pannelli fotovoltaici


Non esistono delle regole e dei tempi precisi per calcolare quando provvedere alla pulizia dei pannelli fotovoltaici. Luoghi e posizionamento diversi dei pannelli causano condizioni ambientali diverse, per cui in un determinato contesto può esserci necessità di una maggiore manutenzione. In una casa di campagna il problema maggiore saranno polvere e terra, mentre in città lo smog tenderà ad annerire prima i pannelli. La pioggia contribuisce a lavare i pannelli, ma non tutti i residui vengono rimossi con un semplice temporale. Inoltre l'esposizione costante al sole cuoce lo sporco rendendolo più difficile da rimuovere. L'ideale per conoscere i tempi di manutenzione più adatti per il proprio impianto è contattare gli operatori di Edilizia Alternativa. Questi ultimi provvederanno a svolgere un sopralluogo su appuntamento e stilare un preventivo personalizzato con costi e tempi di lavorazione. In base allo stato dei pannelli e alle condizioni ambientali i tecnici provvederanno anche a stilare un calendario per i seguenti interventi di pulizia, in modo da garantire un impianto fotovoltaico sempre efficiente e che opera al pieno delle proprie capacità energetiche.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl