ECOBONUS e detrazioni CASA: tutte le novità del 2017

10/nov/2016 10:19:02 Roberta Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tutte le ultime misure introdotte dal Governo sulle nuove detrazioni CASA: arriva l’Ecobonus per altri 5 anni, prorogato di un anno per il bonus ristrutturazioni e l’inserimento del Sismabonus.

Stabilità 2017: il nuovo Ddl presenta le diverse direttive per gli incentivi e le detrazioni casa in vigore dal prossimo anno.

 

ECOBONUS EFFICIENTAMENTO ENERGETICO

Arriva una bella notizia per quanto riguarda l’Ecobonus per cui è prevista una proroga fino al 2021. Grazie a questa misura sarà possibile beneficiare di una detrazione del 65% sull’importo speso per gli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica sia nei condomini che nelle strutture alberghiere.

La detrazione arriva al 70% dell’importo speso se i lavori interessano l’intero involucro edilizio condominiale: in questo caso gli interventi di miglioramento devono riguardare più del 25% della superficie disperdente lorda dell’intero immobile. Inoltre, il bonus raggiunge il 75% con tetto di spesa massima di 40.000 euro per appartamento, se si fornisce la certificazione dei miglioramenti ottenuti a seguito della prestazione energetica.

Una delle più interessanti novità del nuovo Ddl è la possibilità di cedere il credito fiscale maturato a tutti i potenziali beneficiari, non più solo alle imprese che effettuano i lavori come in passato, ma anche a soggetti terzi.

 

ECOBONUS RISTRUTTURAZIONI

Verrà, invece, prorogato di un anno l’Ecobonus del 50% sulle ristrutturazioni edilizie. Per interventi di ristrutturazione sul singolo immobile, confermato lo sconto irpef del 50% fino ad un ammontare complessivo delle spese di 96 mila euro per unità immobiliare.

 

SISMABONUS

Alla luce degli ultimi drammatici eventi sismici che hanno interessato il Centro Italia recentemente, di grande rilevanza è l’introduzione del Sismabonus per i lavori di adeguamento degli edifici alle vigenti norme antisismiche. Questo bonus avrà durata fino al 2021, e potrà esser applicato a interventi con una spesa massima di 96.000 euro.

Ricordiamo che l’adozione delle misure antisismiche rientra tra gli interventi di ristrutturazione edilizia incentivati con la detrazione al 50%, ma che fino al 31 dicembre 2016 nelle zone sismiche 1 e 2 è riconosciuto il bonus del 65%.

La proroga e l’estensione delle detrazioni darebbe quindi continuità alle politiche di messa in sicurezza.

 

Edil Esterni: una sola azienda per tanti servizi

Grazie ad una esperienza ventennale nel campo dell’edilizia industriale e residenziale l’azienda forlivese Edil Esterni s.r.l. rappresenta, in questo ambito, un partner affidabile e completo.

Una realtà solida e in continua espansione capace di effettuare ogni tipo di intervento in ambito privato e residenziale, spaziando dalle nuova realizzazioni ai lavori di ristrutturazione su edifici già esistenti.

 

Contattaci per saperne di più.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl