Aqua Italia (Confindustria): i 35-65enni scelgono l'acqua del rubinetto

Allegati

20/mag/2013 10:56:30 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato Stampa: 20 maggio 2013


Acqua del rubinetto, trattata e non:

ecco le preferenze dei 35-65 enni.


AQUA ITALIA (Associazione delle aziende costruttrici e produttrici di impianti per il trattamento delle acque primarie, federata ad ANIMA - Confindustria), presenta i dati della ricerca CRA 2012 relativa alla “propensione al consumo di acqua del rubinetto, trattata e non” in età compresa tra i 35 e i 64 anni.

(Milano) - AQUA ITALIA, dal 2006, svolge periodicamente una fotografia del consumo dell'acqua del sindaco in Italia in collaborazione con l'Istituto indipendente CRA Nielsen. La ricerca CRA 2012 ha quotato la propensione al consumo di acqua del rubinetto, trattata e non per le persone di età compresa tra i 35 e i 44 anni al 76,5%, dai 44 ai 54 anni al 72,3% e tra i 55 e i 64 anni al 71,8%.

Di questi, il 46,9% (35-44 anni), il 43,2% (45-54 anni) e il 48,9% (55-64) degli intervistati dichiara di bere l'acqua del rubinetto sempre o quasi mentre, rispettivamente il 21,5%, il 20,7% e il 17,9% la beve occasionalmente e l'8,1%, l'8,5% e il 5,1% la beve raramente. Il principale motivo per cui preferiscono l'acqua a km zero è il minor costo che si attesta al 27,6% dai 35 ai 44 anni e al 26,6% tra i 45 e i 54 anni mentre è il gusto la motivazione principale in età compresa tra i 55 e i 64 anni.

In particolare poi, il 32,3% (35-44 anni), il 20,5% (45-54 anni) e il 17% (55-64 anni) degli intervistati dichiara di avere almeno un dispositivo di trattamento dell'acqua nella propria abitazione. La tipologia più gettonata è la caraffa filtrante, scelta rispettivamente dall'19%, 11,4% e dall'8,3% degli intervistati seguita dai sistemi ad osmosi inversa che conquistano rispettivamente il 6,3% e il 3,8% delle preferenze delle prime due fasce di età mentre i 55-64enni mettono al secondo posto gli apparecchi con sistemi di refrigerazione o gasatura. Nel dettaglio, il 58,3% (45-54 anni), il 47,7% (45-54 anni) e il 67,9% (55-64 anni) di chi possiede un sistema di affinaggio dell'acqua ha sottoscritto un abbonamento di manutenzione periodica.

Infine, si è indagato sul fenomeno dei Chioschi dell'Acqua che oggi erogano in moltissimi comuni, a seconda della tipologia, acqua refrigerata, gasata o filtrata. Usa o userebbe il servizio (qualora lo proponesse il comune di riferimento) rispettivamente il 55,2%, il 54,9% e il 42,9% degli intervistati mentre tra i residenti in comuni che non hanno proposto il servizio, il 10,3% (35-44 anni), il 13,7% (45-54 anni) e il 16,5% (55-64 anni) degli intervistati in caso di attivazione non aderirebbe ugualmente.

..............................................................................

Per informazioni e approfondimenti sul tema

Ufficio Stampa Associazione Aqua Italia:

Eleonora Bertucca (bertucca@gwcworld.com)


Tel 02.7395.1439

Fax 02. 7395.3426


P Prima di stampare questa mail, ricordati dell’ambiente/ Please consider the environment before printing this mail note
 
E-mail disclaimer: Questa e-mail, ed ogni allegato, è destinata solo per un utilizzo da parte del destinatario(i) specificati e potrebbe contenere informazioni legalmente privilegiate e/o confidenziali. Se non siete il destinatario previsto, prego osservate che ogni revisione, distribuzione, annuncio, modifica, stampa, copia o trasmissione di questa posta elettronica e/o di qualsiasi file trasmesso con essa, è vietato rigorosamente e può essere illegale. Se avete ricevuto questa posta elettronica per errore, per favore notificatelo immediatamente al mittente e cancellate permanentemente l'originale come pure qualsiasi sua copia e qualsiasi sua stampa.
E-mail disclaimer: This e-mail, and any attachments there to, is intended only for use by the addressee (s) named herein and may contain legally privileged and/or confidential information. If you are not the intended recipient, please note that any review, dissemination, disclosure, alteration, printing, copying or transmission of this e-mail and/or any file transmitted with it, is strictly prohibited and may be unlawful. If you have received this e-mail by mistake, please immediately notify the sender and permanently delete the original as well as any copy of any e-mail and any printout thereof.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl