Vendita e affitto di immobili in Lombardia Gli Attestati di Certificazione Energetica diventano digitali

09/apr/2013 17:48:28 Reed Exhibitions Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Diventano più snelle le procedure di accesso al Catasto Energetico Edifici Regionale per proprietari, notai e Comuni

 

Per vendere un immobile o affittarlo così come per le nuove costruzioni e le ristrutturazioni integrali, il certificato energetico – obbligatorio in Lombardia dal 1 gennaio 2012 – è diventato digitale.

Il Decreto Dirigente Unità Organizzativa 23 ottobre 2012 n. 9433 prevede, infatti, che a partire dal 1 marzo 2013 gli Attestati di Certificazione Energetica vengano prodotti non solo in cartaceo ma anche con firma digitale e inseriti nel Catasto Energetico Edifici Regionale.

Gli attestati saranno messi a disposizione dei Comuni e dei Notai che potranno accedere al Catasto Energetico, semplificando le procedure di richiesta e ottenimento della documentazione necessaria per la compravendita degli immobili in tutta la Regione.

Se prima solamente il certificatore era legittimato a produrre copia degli Attestati, ora anche i Comuni e i notai accreditati potranno estrarre i file degli Attestati dal Catasto Energetico. Il proprietario che avrà bisogno di una copia dell’Attestato di Certificazione Energetica del proprio immobile potrà rivolgersi al certificatore che l’ha prodotto, al Comune o a un notaio accreditato per ottenere tale documento.

Cos’è l’ACE

L’Attestato di Certificazione energetica è un documento che descrive le caratteristiche energetiche di un immobile  (edificio  o appartamento) e che prevede l’analisi della localizzazione, dispersione termica, produzione di acqua calda, del raffrescamento e del riscaldamento degli ambienti, di eventuali sistemi di produzione di energia rinnovabile.

Due gli indicatori:

• Ipe, indice di prestazione energetica: indica il rapporto tra consumo e superficie dell'appartamento in un anno, calcolato su un metro quadro. Più il valore di questo indice è basso, più l'efficienza energetica della casa è alta.

• CE, la classe energetica: non dà informazioni sul consumo effettivo, ma sull'efficienza energetica globale dell'immobile.

Quando è necessario

             Nelle compravendite (il venditore che non ottempera questo obbligo incorre in una sanzione amministrativa da 5mila a 20mila euro)

             Nelle locazioni (gli annunci immobiliari devono riportare la classe energetica e l’indice dei consumi del bene, sia per le locazioni che per le vendite. )

             In caso di dichiarazione di agibilità di una nuova costruzione da parte del Comune

             In caso di richiesta della detrazione fiscale del 55% (il certificato va inviato all’Enea per attestare il miglioramento dei consumi nel caso di coibentazione dei tetti, pareti e solai, mentre non serve per 

             l’installazione di pannelli solari termici e sostituzione di infissi in singole unità e l’incentivo sarà attivo fino a giugno 2013).

             In caso di richiesta incentivi legati al nuovo conto termico

Sul sito del Cened, il portale che gestisce le certificazioni energetiche in Lombardia, è riportato uno schema riassuntivo circa le opzioni di utilizzo del formato cartaceo o digitale dei documenti.

Chi rilascia l’ACE: i certificatori energetici

L’ACE viene rilasciato al proprietario dell’immobile da un certificatore energetico in formato cartaceo e digitale.

In Lombardia possono rilasciare certificati energetici

             architetti, ingegneri e geometri iscritti ai rispettivi ordini

             laureati in Scienze e tecniche dell’edilizia, Scienze e tecnologie fisiche, Scienze geologiche, Fisica, Pianificazione territoriale e urbanistica, Scienze della natura, Scienze e tecnologie geologiche

che abbiano frequentato un corso di formazione ritenuto idoneo da Finlombarda, la società regionale che svolge le funzioni di organismo di accreditamento. Per i corsi che inizieranno dopo il 1° ottobre 2013 scatterà l’obbligo di sostenere l’esame conclusivo secondo le modalità che saranno stabilite nei prossimi mesi proprio da Finlombarda. Sarà inoltre obbligatorio l’aggiornamento quinquennale per i certificatori accreditati, pena la loro cancellazione dall’elenco. I dipendenti comunali accreditati come certificatori potranno svolgere l’attività di certificazione anche su edifici ubicati nel Comune nel quale prestano servizio.

Le nuove professioni legate all’efficienza energetica

“La ricerca dell’efficienza energetica costituirà la chiave di volta per lo sviluppo futuro dell’intera filiera delle energie rinnovabili, le aziende avranno bisogno di nuove figure professionali altamente specializzate e i professionisti avranno bisogno di continui aggiornamenti.” - spiega Massimiliano Pierini, Business Unit Director Reed Exhibitions Italia e Direttore di MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT, la manifestazione biennale leader mondiale nell’impiantistica civile e industriale, nella climatizzazione e nelle energie rinnovabili in calendario dal 18 al 21 marzo 2014 in Fiera Milano Rho - osservatorio privilegiato sul settore delle energie rinnovabili.

“Per questo motivo abbiamo deciso di approfondire questi temi nei nostri workshop – continua Pierini - che nel corso del 2013 toccheranno argomenti di grande attualità in materia di efficienza energetica e faranno da ponte alla 39°MCE –MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT.”

L’integrazione tra diverse tecnologie per realizzare edifici a elevata efficienza energetica è il tema al centro dell’appuntamento di COMFORT TECHNOLOGY: Progettare e installare l’integrazione per l’efficienza in calendario giovedì 18 aprile presso il Politecnico di Milano Bovisa, Sala Carlo De Carli (dalle 9,30 – alle 17,00).

Il Focus dell’appuntamento milanese, città che sta vivendo un momento di grande vitalità dal punto di vista delle nuove costruzioni ad alte prestazioni energetiche rappresenta un’occasione importante per tutti i professionisti dell’efficienza energetica: progettisti, imprese di installazione, gestori e manutentori, ma anche a grandi utenti (enti pubblici, banche e assicurazioni, ESCo, GDO gestori e manutentori), per conoscere le strategie di gestione e integrazione, le potenzialità di sviluppo delle tecnologie impiantistiche e le possibilità chiave per il futuro del comparto.

Ingresso libero previa pre-registrazione su: www.mcexpocomfort.it e www.reedeventi.it

 

Per ulteriori informazioni:  Hill + KnowltonStrategies, Alessia Calvanese, 06.44.16.40.328, 335.13.09.390, alessia.calvanese@hkstrategies.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl