Con Resstende il nettare di bacco non è mai stato così protetto

24/giu/2016 09:15:52 Tramite Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Un progetto che esalta a pieno la poliedricità di utilizzo dei sistemi di schermatura Resstende. Così si può riassumere la realizzazione curata nell’ambito di un progetto residenziale dell’architetto Massimo Palazzani affiancato interamente dai tecnici dello studio Olfing. Più che mai gli aspetti legati alla temperatura e alla protezione dai raggi solari si sono rivelati sostanziali per garantire la perfetta conservazione dei vini della cantina realizzata per contenere 1404 bottiglie.

 

Infatti accanto al sistema di climatizzazione e di stoccaggio previsti dal progetto, le schermature Resstende  utilizzate per la cantina garantiscono una chiusura quasi ermetica per un perfetto controllo del clima interno e protezione dai raggi che potrebbero compromettere la conservazione dei vini. Oltre agli aspetti funzionali, Resstende ha saputo rispondere alle esigenze estetiche proponendo una soluzione che si connota per sobrietà ed eleganza, svelando o celando i "gioielli" contenuti nella cantina debitamente illuminata a led per esaltarne la bellezza.

 

Per rispondere perfettamente alla singolare esigenza progettuale Resstende ha proposto l’innovativo sistema ZIP. Il perfetto scorrimento motorizzato del telo nelle guide laterali e il costante trattenimento del tessuto all’interno delle guide, anche su grandi dimensioni, garantiscono  un ottimale isolamento acustico e termico ed un oscuramento totale,il tutto mantenendo ingombri minimi a vantaggio della funzionalità e dell’eleganza. 

 

Nello specifico il modello scelto è  Z 710, con cassonetto C105 in alluminio estruso, composto da una parte fissa e una mobile ispezionabile. Le guide GS65 presentano un profilo di chiusura in alluminio estruso e anima interna con alette in PVC per un perfetto scorrimento e trattenimento del telo in guida. Il fondale piatto FZ47, sempre in alluminio estruso, è zavorrato con profilo in ferro zincato e completo di tappi scorrevoli e spazzolino.

 

Il contesto inconsueto e le particolari esigenze di precisione necessarie per la cantina vini fanno di questa realizzazione un unicum per la realtà di Agrate Brianza che ancora una volta dimostra di saper rispondere in maniera puntuale con realizzazioni customizzate con idee e prodotti all’insegna del buongusto, che promuovono la passione italiana del vivere bene – perché realizzati con eccezionale accuratezza e senso del dettaglio, che non parlano solo agli occhi perché hanno molto altro da dire e si capiscono a pieno solo toccandoli, usandoli e assaporandoli, così come un buon vino.

 

 

 

Photo:© OLFING S.r.l. via Toscana 1/c 25038 Rovato BS

www.resstende.com

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl