Con INTERBEV, l’allevamento e la carne francese a EXPO 2015

I professionisti francesi e italiani dell'allevamento e della carne si riuniscono a Milano in occasione di Expo, sotto il patrocinio dell'Ambasciata di Francia Il salone TUTTOFOOD, la "Fiera dell'Alimentare per eccellenza" tenutosi a Milano dal 3 al 6 maggio e l'inaugurazione di Expo hanno dato ad INTERBEV, l'associazione che raggruppa gli allevatori e i professionisti francesi della carne, la possibilità di promuovere la sua attività nel settore della carne bovina.

Persone Barbara Galli, Jacques Mercier, Eric Le Boeuf, Dominique Langlois, Olivier Brochet, Alain Berger
Luoghi Milan, France, Charal
Argomenti music

27/mag/2015 12:59:59 Business France Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I professionisti francesi e italiani dell’allevamento e della carne si riuniscono a Milano in occasione di Expo, sotto il patrocinio dell’Ambasciata di Francia

Il salone TUTTOFOOD, la “Fiera dell’Alimentare per eccellenza” tenutosi a Milano dal 3 al 6 maggio e l’inaugurazione di Expo hanno dato ad INTERBEV, l’associazione che raggruppa gli allevatori e i professionisti francesi della carne, la possibilità di promuovere la sua attività nel settore della carne bovina.

A TUTTOFOOD, Interbev ha partecipato con il proprio stand a cui hanno aderito 5 delle più importanti aziende francesi: Bigard, Charal, Elivia, Socopa Viandes e SVA Jean Rozé. Mentre, nel quadro dell’Expo, Interbev è stata la promotrice di un’importante evento di networking, una cena “indimenticabile” al ristorante del Padiglione Francia, dove naturalmente la carne e la sua preparazione “alla francese” sono stati i protagonisti indiscussi.

La serata è stata inaugurata dal Commissario del Padiglione Francia, Alain Berger, al quale sono seguiti gli interventi del Console Generale di Francia a Milano, Olivier Brochet e del presidente di INTERBEV, Dominique Langlois che ha così concluso il suo discorso ”Sono convinto che la filiera francese è, e sarà il vostro miglior punto di riferimento per la soddisfazione dei vostri clienti”. Per celebrare al meglio l’alta qualità della carne bovina francese, Eric Le Boeuf, maestro macellaio e miglior artigiano di Francia si è esibito, davanti ai 100 invitati italiani e francesi, in una dimostrazione di taglio della carne.

Per le aziende francesi del settore è stata l’occasione per sviluppare le loro relazioni con gli operatori italiani, in primis con quelli impegnati nella grande distribuzione, ma anche con gli importatori.

La Francia ha una grande tradizione nel settore dell’allevamento bovino, equino e ovino ed è anche il paese che possiede la più grande varietà di razze, ben 25 (Charolaise, Blonde d'Aquitaine, Rouge des Prés, Normande, Limousine, Gasconne, Aubrac,..). Queste caratteristiche ne fanno il primo paese in Europa per produzione di carne con 200.000 allevatori di bovini e 19 milioni di capi suddivisi su 13 milioni di ettari; detiene, inoltre, il primato europeo di mucche da latte e di estensione agricola votata alla produzione di foraggio. A livello internazionale, la Francia si colloca come il 6° produttore mondiale con 240.000 tonnellate di carne bovina e 1.3 milioni di capi esportati ogni anno in 40 paesi tra cui l’Italia, con cui vanta una relazione privilegiata.

L’associazione si mobilita inoltre per sviluppare, presso gli operatori italiani, la notorietà del marchio di carni bovine di qualità chiamato Bovillage. L’obiettivo resta in ogni caso la promozione della carne francese e la sua diffusione sul mercato.

Per maggiori informazioni contattare:

INTERBEV

Jacques MERCIER

j.mercier@interbev.fr

www.interbev.fr/

 

Oppure contattare:

BUSINESS FRANCE

Barbara Galli barbara.galli@businessfrance.fr

Blog, twitter, Facebook

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl