SIR IVAN pubblica il suo album d'esordio - 'I AM PEACEMAN'

28/giu/2010 09:06:19 Pr NewsWire Arte Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
- Fa rivivere lo spirito degli anni '60 per combattere l'odio, il crimine
e i disturbi post-traumatici da stress (PTSD)

SIR IVAN, il cantante "electro-pop-rock" pieno di energia, filantropo e
figlio di un sopravvissuto di Auschwitz, sta guidando la battaglia contro
gli enormi problemi dell'odio, del crimine e dei disturbi post-traumatici
da stress (PTSD, Post Traumatic Stress Disorder). Sta inoltre donando il
100% dei suoi diritti d'autore come artista del suo album tributo ispirato
agli anni '60, I AM PEACEMAN, alla Peaceman Foundation, una istituzione
benefica che lui stesso ha creato proprio per affrontare entrambe i
problemi. Mentre guerre, sia piccole che grandi, si scatenano in tutto il
mondo, l'incidenza di episodi di odio e crimine aumentano in tutto il
pianeta. Inoltre, l'esercito statunitense che torna in patria deve
affrontare il terrore dei disturbi post-traumatici da stress (PTSD). La
voce solista e armoniosa di SIR IVAN sta riuscendo a riaccendere le
candele per la pace che avevano caratterizzato la musica e la politica
controculturale degli anni '60. Reinventando le canzoni iconiche per la
pace degli anni '60, SIR IVAN offre al presente pieno di paure una memoria
nostalgica di un passato coraggioso e pieno di speranza.

L'album che contiene 15 canzoni è prodotto da Ford, che ha ottenuto 18
brani singoli Gold and Platinum per il suo lavoro con artisti che
includono Michael Jackson, Britney Spears, Diddy, Jennifer Lopez e Mick
Jagger. È stato diretto dal leggendario Vlado Meller, che ha lavorato al
perfezionamento di album per numerosi artisti fra cui Lil Wayne, Kanye
West, Red Hot Chili Peppers, Metallica, Josh Groban, Leona Lewis e The
White Stripes. Mentre "Hare Krishna" è il singolo dell'album, la canzone
dell'album preferita da SIR IVAN è una versione completamente nuova della
sua hit prima in classifica "Imagine".

L'artista senza etichetta (AWAL, "Artists Without A Label") del Regno
Unito sta distribuendo per il download la versione digitale del suo album
in tutti i music store online del mondo. Amazon.com sta distribuendo in
tutto il mondo il vero e proprio CD con le sue illustrazioni
psichedeliche. SIR IVAN, il cui album I AM PEACEMAN combina un complesso
rock live con accenti musicali ed elettronici (una fusione di suoni
definita "rocktronica"), sembra che riesca a rivolgersi con successo ai
nemici della pace dei nostri giorni. "Gli anni '60 ed il suo movimento
musicale per la pace non sono riusciti a fermare la guerra e l'odio per
sempre", ammette lo stesso SIR IVAN, "ma hanno dimostrato come la musica
possa letteralmente formare l'opinione pubblica, specialmente quando le
persone fanno sentire la loro voce in grande numero, e allora il governo
le sente. La cultura degli anni '60 ha contribuito a terminare la guerra
in Vietnam e ha rinforzato il movimento per i diritti civili, i diritti
delle donne e delle comunità gay. Il rap dei gangster può invece ispirare
rabbia, addirittura violenza, e il pop di poco valore fa semplicemente
addormentare le persone nell'autocompiacimento. Invece io credo che la mia
musica, la musica degli anni '60 reinterpretata per i giorni d'oggi, possa
offrire una colonna sonora per un'azione che sia contemporanea e favorisca
un atteggiamento illuminato".

Sempre vestito con uno dei suoi svariati e impressionanti mantelli da
supereroe della pace, SIR IVAN, noto anche come PEACEMAN, sta ricevendo
tanta attenzione quanta ne riceveva una marcia per la pace verso il
Pentagono. MTV e VH1 hanno entrambe recentemente presentato il supereroe e
la stella "rocktronica" in diversi speciali, ed i suoi video stanno
ottenendo dei grandi numeri per l'ascolto sia su YouTube.com che su Yahoo
Video. "A volte devi essere eccessivo per far sì che il tuo messaggio sia
ricevuto", ha detto SIR IVAN, che dà un esempio dell'attrazione e del
successo di Lady Gaga, per la quale è stato il cantante di apertura nel
concerto del 2008 alla manifestazione musicale Party 105 di Long Island a
New York. "Penso che sia interessante che io abbia scelto di chiamarmi Sir
e che lei abbia scelto di chiamarsi Lady", ha osservato. "In qualche modo
siamo paralleli nel maschile e nel femminile. La sua musica è piena di
passione, è provocante e positiva, proprio come la mia. In questi giorni e
in quest'epoca c'è più bisogno di questo tipo di musica".

Finalmente, la stampa sta riconoscendo, ed apprezzando, la musica di SIR
IVAN, e la sua ricerca nel 21o secolo per l'amore e la pace che fondono i
suoni moderni con la sensibilità degli anni '60:


"Non c'era mai stato dopo John Lennon un'artista che avesse catturato
l'essenza di un vero messaggero di Pace".
- CDuniverse.com

"La personalità di Sir Ivan sta producendo ottima musica per la pace".
- Blackbook.com

"L'intera registrazione di 15 canzoni è, in realtà, un testamento al
modo di vedere la vita di Sir Ivan, che si riflette nelle sue canzoni
dance positive".
- Hamptons.com

"Cantante rock e attivista per la pace, Sir Ivan sta dando nuova vita
all'eredità musicale e sociale degli anni '60 con il suo nuovo album,
I Am Peaceman."
- Top-40-Charts.com


Per maggiori informazioni su Sir Ivan, si prega si visitare il sito
http://www.SirIvanMusic.com.


Contatto: Brad Taylor
Big Machine Media, LLC(R)
+1-646-395-2600
brad@bigmachinemedia.com


-----

Brad Taylor, Big Machine Media, LLC(R), +1-646-395-2600,
brad@bigmachinemedia.com


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl