Gli Stati Uniti aiutano i russi a lanciarsi verso la vittoria del primo PutItOn Picture Show annuale

Gli Stati Uniti aiutano i russi a lanciarsi verso la vittoria del primo PutItOn Picture Show annuale Nonostante i 57 concorrenti in rappresentanza di nazioni diverse come la Cina, la Lituania, la Gran Bretagna, l'Egitto, la Romania, l'Ucraina, la Palestina e gli Stati Uniti America, in concorrenti russi sono arrivati alla vittoria nelle categorie per i cortometraggi, i lungometraggi e l'interpretazione nel primo festival di film online annuale PutItOn Picture Show di mercoledì a Los Angeles.

25/feb/2010 20:30:20 Pr NewsWire Arte Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nonostante i 57 concorrenti in rappresentanza di nazioni diverse come la

Cina, la Lituania, la Gran Bretagna, l'Egitto, la Romania, l'Ucraina, la

Palestina e gli Stati Uniti America, in concorrenti russi sono arrivati

alla vittoria nelle categorie per i cortometraggi, i lungometraggi e

l'interpretazione nel primo festival di film online annuale PutItOn

Picture Show di mercoledì a Los Angeles.



(Logo: http://www.newscom.com/cgi-bin/prnh/20100224/LA60718LOGO)



Reclamizzato come il primo vero festival di film online a livello

internazionale da parte di artisti di livello internazionale e rivolto a

un uditorio globale, il sito web principale, PutItOn.com

(http://www.putiton.com/), ha annunciato meno di un mese fa la nomina di

Sean Astin, scrittore, regista, produttore, patrocinatore sociale e star

stimata per film classici e di valore come The Goonies e la trilogia The

Lord Of The Rings, come capo della giuria per il festival cinematografico.



Il Sig. Astin ha elogiato il regista Alexandr Kargaltsev per il suo

cortometraggio vincitore, The Cell, descrivendolo come un "cortometraggio

artisticamente aggressivo", e lodandolo per la sua "ambizione, la sua

portata, il suo design di produzione, il calibro delle interpretazioni

drammatiche e la coreografia".



Il film Guest di Alexey Skachkov ha portato a casa il premio per il Best

Feature, mentre Max Fraser, Direttore Operativo di PutItOn.com, lo ha

definito "un irresistibile esame dell'esistenzialismo in un contesto

moderno", e ha evidenziato l'opera di Skachkov come "uso dalla natura

rispetto al decadimento urbano e metafora per le malattie della società

moderna".



Il film di Andrey Zagidullin, The Red Box ha portato a casa nel frattempo

l'ambito premio Best Achievement per l'interpretazione in quello che si è

dimostrato essere uno straordinario giorno di successo per i cineasti

russi.



Jean Sherlock, in rappresentanza della New York Film Academy nella giuria,

a parlato con piacere della sua partecipazione all'operazione. "La New

York Film Academy è lieta di complimentarsi con i vincitori del PutItOn

Picture Show. La New York Film Academy e PutItOn condividono la visione di

riunire cineasti di talento attraverso l'innovativa sede di ritrovo

online. Con l'introduzione del festival cinematografico online PutItOn, il

mondo intero è diventato il nostro cinema".



I vincitori di tutte e tre le categorie riceveranno delle borse di studio

per partecipare gratuitamente alla New York Film Academy oltre a un premio

di $5000 USD in contanti, mentre il secondo classificato nella categoria

cortometraggi riceverà come premio una telecamera di livello "pro-sumer".

Non ci sono secondi classificati nella categoria feature film.



Per interviste o domande si prega di contattare PutItOn

(http://www.putiton.com/) COO Max Fraser via e-mail all'indirizzo

mkfraser@putiton.com.



-----



Max Fraser per PutItOn, +1-310-360-9667, o mkfraser@putiton.com





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl