L’Estate Caerite si tinge di romanità con la commedia più esilarante degli ultimi tempi “Nun ce so’ più li giovani de ‘na vorta”

19/ago/2014 17:15:45 Mind The Gap Communication Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il 24 agosto 2014 alle ore 21:00 torna, a grande richiesta, “Nun ce so’ più li giovani de ‘na vorta” commedia  musicale, per la regia associata di Luigi Galdiero e Alfiero Alfieri.

Questa volta la crew di Luigi Galdiero sarà ospite su di un palcoscenico allestito per l’occasione e collocato appositamente, all’interno del Parco della Legnara.

Nelle precedenti rappresentazioni il cast ha dato prova di grande maestria e padronanza della scena con il grande cultore della romanità Alfiero Alfieri, Eleonora Cecere, punta di diamante del programma più discusso degli anni ’90 Non è la Rai, Lina Greco, attrice di lungo corso, Gianluca Bessi, una delle più grandi voci di Roma nonché oltre 20 anni di esperienza al Sistina, Fabio Massimo Casavecchia, coreografo e ballerino per programmi con Loretta Goggi, Enzo Paolo Turchi, Ilio Vannucci, Emanuele Simeoli, provenienti dalle più grandi scuole e dal Sistina,  Mariagrazia Adamo, pluriennale esperienza nel mondo televisivo e teatrale, Nusia Gorgone, scelta dal grande regista Woody Allen per il film “To Rome with love”, Elisa Di Donna, Camilla Mastroianni e Giovanna Gallorini Prima Ballerina nel programma “La Corrida” e di altre trasmissioni televisive.

Per il nostro Alfiero Alfieri è il secondo musical, ma questa volta ci troveremo di fronte un personaggio del tutto singolare e diverso dal suo genere “mi sono cimentato in un testo del tutto nuovo, particolarmente difficile per me – sostiene il maestro – è un Alfiero per tutte le età e per di più in trasferta a Napoli. Una tra le commedie più comiche che io abbia recitato, ne vedrete delle belle”.

Assolutamente da non perdere, si tratta di uno spettacolo, che, soprattutto grazie ad un artista di tale portata, l’ultimo dei precursori di una romanità che sta ormai scomparendo, fa da leva sociale, coinvolgendo, con la sua simpatia, gli spettatori presenti e inducendoli a non pensare in un momento difficile, quale quello che stiamo attraversando.

Una storia ambientata nella città partenopea e dedicata all’attrice e ballerina Alessandra Giromotti, deceduta in un incidente stradale, pochi giorni dopo il primo tour con Luigi Galdiero.

 

 

A questo punto non resta che telefonare al numero 388 6549738 per assicurarsi un posto in prima fila con l’ultimo l’appuntamento estivo all’insegna della risata e della simpatia di una gang del tutto singolare che farà ridere… ma ridere tanto!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl