WAY OUT, creazioni finali degli allievi della FLIC Scuola di Circo

16/apr/2018 15:40:08 LP Press Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

WAY OUT
Presentazione dei progetti artistici finali degli allievi del secondo anno
del corso professionale
della FLIC Scuola di Circo di Torino


18 e 19 aprile 2018 -  ore 21:30
Spazio FLIC, via Niccolò Paganini 0/200, Torino  |  www.flicscuolacirco.it
Ingresso 10 € intero e 5 € ridotto
Informazioni per il pubblico e prenotazioni allo 011530217 o scrivendo a booking@flicscuolacirco.it 


Il frutto di due intensi anni di scuola ci circo riflesso dentro un elaborato circense.
Gli allievi si confrontano con la scena singolarmente o in coppia, ognuno con il proprio attrezzo, in due serate in cui si potrà ammirare la qualità di questi giovani artisti provenienti da tutto il mondo



Mercoledì 18 e giovedì 19 aprile 2018, alle ore 21:30 nello Spazio FLIC di via Niccolò Paganini 0/200 a Torino, vanno in scena le Way Out, due serate di presentazione dei progetti artistici finali degli allievi iscritti al secondo anno del corso professionale della FLIC Scuola di Circo di Torino.
I progetti artistici finali sono percorsi che i 22 artisti hanno sviluppato in maniera semi-autonoma, cercando un modo proprio di avvicinarsi alla disciplina scelta e costruendo la base di un progetto artistico più ampio che dovrà procedere dopo il biennio FLIC.
Metà degli artisti presenterà le performance il 18 aprile e l’altra metà il 19 aprile in due intense serate in cui il frutto di due intensi anni di scuola, svolti in più di 3000 ore di lezione, si vedrà riflesso dentro un elaborato circense personale o di coppia.
Gli allievi si confrontano con la scena, ognuno con il proprio attrezzo, con la propria tecnica e con il proprio mondo, in due serate in cui si potrà ammirare la grande qualità acquisita da questi giovani artisti provenienti da tutto il mondo.

Due appuntamenti che portano in scena le ultime tendenze del circo contemporaneo con performance di teatro, danza contemporanea, contact, acrobatica, corda aerea, palo cinese, giocoleria, manipolazione di oggetti, roue cyr, ruota tedesca, verticalismo, tessuti, trapezio fisso, cinghie, trapezio ballant, palo oscillante, mano a mano, filo teso…

I 22 ragazzi del 2° anno sono stati scelti tra le oltre 100 richieste pervenute, provengono per il 60% dall’estero, un terzo dei quali da paesi extraeuropei, hanno età comprese tra i 19 e i 26 anni e sono:
Alvino Danilo (Italia – Piemonte), Binando Alice (Italia – Piemonte), Bruno Elia (Italia – Piemonte), Catelli Lasagni Vittorio (Italia - Emilia Romagna), Cutrì Andrea (Italia - Piemonte), De Mattia Valentina (Italia – Lombardia), De Nardo Castillo Romina (Uruguay), Descloux Damien David (Francia), De Sosa Frilleri Daniela Alexandra (Uruguay), Facciolo Alessandro (Uruguay), Heege Torres Lucia (Spagna), Manassero Daniele (Italia – Piemonte), Marchand Hugo (Francia), Marro Kim (Svizzera), Montanari Caterina (Italia - Emilia Romagna), Morard Chatagnier Elise (Francia), Petenzi Eloise (Francia), Planell Viladrich Laia (Spagna), Rauzier Aimé (Francia), Schlein Andrés (Cile), Torrenzieri Luca (Italia - Emilia Romagna), Zaccagnino Donatella (Italia - Basilicata).

Da diversi anni, il grande numero di allievi stranieri deriva dall’importante valenza internazionale acquisita dalla FLIC che mette a disposizione degli allievi tutte le competenze ed esperienze in campo tecnico ed organizzativo acquisite in 15 anni di lavoro.
Elementi che stanno facendo conoscere Torino in Italia e all’estero come una città amica del nuovo circo e la FLIC come un importante punto di riferimento per la crescita professionale in questo settore in continua e rapida evoluzione.

Un indice della qualità del lavoro svolto nella scorsa stagione (2016-2017) è dato dal fatto che 11 su 23 allievi del secondo anno sono stati selezionati per proseguire la formazione in alcune delle migliori università internazionali di circo contemporaneo e danza: l’École de cirque de Québec in Canada, il CNAC - Centre national des arts du cirque di Châlons-en-Champagne, la Académie Fratellini di Parigi e Le Lido - centre des arts du cirque de Toulouse in Francia, la Doch - University of Dance and Circus di Stoccolma,  l’ESAC - Ecole Supérieure des Arts du Cirque di Bruxelles, e la SEAD - Salzburg Experimental Academy of Dance.

Il programma di studi del Corso Biennale mira a dare all’allievo una solida formazione sulle materie fondamentali del circo contemporaneo per poi determinare la propria specializzazione e una formazione di base sulle nozioni teoriche che contribuiscono a rendere completa la figura dell’artista.
Il Corso si sviluppa in un periodo di due anni, in più di 3000 ore di lezione, ed è basato su un piano di studi consolidato che prevede sette ore di lezione quotidiane, dal lunedì al venerdì a frequenza obbligatoria.
Una parte importante del corso è costituita da stage intensivi di specializzazione della durata di una settimana ognuno, non solo sulle discipline circensi ma anche sulla danza nelle sue forme più contemporanee, sulla recitazione e sulla musica, che vengono periodicamente realizzati con insegnanti altamente qualificati.
Tutti gli allievi hanno anche la possibilità di cimentarsi periodicamente grazie a “Circo in Pillole”, la rassegna tirocinio organizzata per permettere di sviluppare ed allenare la relazione con il pubblico e con il palcoscenico.
Durante il biennio la FLIC dà inoltre la possibilità agli allievi di partecipare a grandi eventi e di entrare nei cast di importanti spettacoli organizzati direttamente dalla Scuola o in collaborazioni con prestigiosi teatri, fondazioni, registi e professionisti dello spettacolo dal vivo.

In aggiunta al consolidato “Corso Biennale di Formazione per l’Artista di Circo Contemporaneo”  e al “Terzo anno di Ricerca Artistica Individuale”, dedicato alla realizzazione del proprio progetto artistico, da tre stagioni è stato anche aggiunto l’ anno propedeutico chiamato “Mise à Niveau” e  dedicato alla preparazione tecnico artistica di ragazzi non ancora pronti per affrontare al meglio un percorso formativo professionale.

La FLIC è stata fondata nel 2002 dalla Reale Società Ginnastica di Torino ed è diventata in pochi anni una delle scuole più rinomate d’Europa dal punto di vista didattico ma anche artistico e culturale.
Ad oggi la FLIC ha formato oltre 300 allievi, il 90% dei quali lavora nell’ambito del circo contemporaneo e dello spettacolo dal vivo in genere con alcuni che fanno parte di grandi compagnie tra le quali Cirque du Soleil, Compagnie du Hanneton di James Thierre,  No Fit State Circus ed altre.


Addetto Stampa FLIC
Gigi Piga – cell. 3480420650
E-mail:  luigipiga@lp-press.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl