BustoFolk 2017- sedicesima edizione Festival Interceltico

13/set/2017 16.39.45 milani.cadeo Contatta l'autore

BustoFolk 2017 – Sedicesima Edizione  

Festival delle Tradizioni  Celtiche Città di Busto Arsizio (VA)

14/17 SETTEMBRE 2017

4 giorni di allegria e divertimento per tutta la famiglia.

www.bustofolk.it 

 

Da giovedì 14 a domenica 17 settembre 2017, Busto Arsizio (VA) ospiterà la sedicesima edizione di “BustoFolk”, Festival Interceltico, organizzato dalla più famosa Accademia Italiana di Danze Irlandesi “Gens d'Ys” (28 sedi in Italia).

Tanti gli appuntamenti, legati al mondo celtico, che animeranno il Museo del Tessile: concerti, spettacoli, balli, giochi e conferenze,  artigianale, body painting, laboratorio di teatro e scrittura elfica, quattro giorni di allegria e divertimento per tutta la famiglia.

Il fulcro della manifestazione sarà, anche in questa edizione, la musica.

Saranno presenti importanti band di musica celtica tradizionale e folk, sul palco si alterneranno gruppi italiani e artisti di fama internazionale: irlandesi, scozzesi, spagnoli. (previsti 13 esibizioni in 4 giorni).

Tra gli ospiti da segnalare "Skerryvore", una delle band più premiate di Scozia; molta attesa, anche,  per il gruppo irlandese in piena ascesa nel mondo folk-pop "Seo Linn", che canta prevalentemente in gaelico, la lingua tradizionale irlandese. La band ha scelto, per la sua prima esibizione italiana, il palcoscenico di BustoFolk.

Grande ritorno dei calienti ragazzi spagnoli "Street Wings", con il loro caratteristico sound folk rock, che unisce i suoni tradizionali di violini, flauti e cornamuse agli strumenti tipici  del mondo rock come batteria, basso e chitarra elettrica.

Tra i tanti artisti presenti, per la prima volta alla manifestazione, anche il gruppo  “The Cadregas” che presentano un repertorio di ballate della tradizione lombarda: stornelli milanesi e canzoni goliardiche. Durante il loro concerto verrà dedicato un particolare tributo a Nanni Svampa.

Non mancherà, inoltre, l’occasione per conoscere e provare antichi strumenti musicali, tanto amati da celti e bardi. (stage gratuiti di arpa celtica a cura “Green Circle”)

Dalla musica alla danza il passo è breve, impossibile resistere all’energia e ai ritmi incalzanti dei concerti.

 

 

 

Gli appassionati di danza, non avranno tregua, tante le occasioni per ballare e per mettere in pratica, i passi che potranno apprendere frequentando i numerosi stage, gratuiti e di livello base, gestiti da insegnanti Gens d’Ys professionisti. 

Il primo imperdibile appuntamento di questa edizione di Bustofolk è fissato per giovedì 14 settembre alle 21.00  quando, con una grande festa a ballo irlandese, prenderà il via la kermesse.

Ad animare la serata, sul palco i “Folkamiseria”, che presenteranno il loro ultimo album, ideale per ballare tutta la notte.

Domenica sul palco l’atteso Spettacolo dei ballerini “Gens d'YS” arricchito con nuovi brani, inedite danze e scenografie sempre affascinanti. I ritmi sostenuti e il potente suono “Heavy Shoes” riecheggeranno nel museo, coinvolgendo il pubblico.

Nel palinsesto anche tanti interessanti appuntamenti culturali a partecipazione gratuita:

Premiazione del Concorso Letterario “Pagine Folk” (III edizione),

Conferenza della scrittrice e storica Elena Percivaldi: “Vivevamo nel Medioevo.  Viaggio nei secoli cosiddetti oscuri" sfatando luoghi comuni e miti negativi che ancora oggi caratterizzano, nell’immaginario collettivo, un millennio considerato a torto superstizioso e buio.

Il saggista Paolo Giulisano affronterà i legami storici e culturali tra le "sorelle celtiche” nella conferenza “Il cardo e il trifoglio”.

Un laboratorio di scrittura elfica, a cura di Roberto Fontana, consentirà di avvicinarsi al mondo fantastico delle ”terre di mezzo”, le 24 lettere principali de “le Tengwar”, create dal genio fantastico di J.R.R. Tolkien, non saranno più un segreto.

Un Wokshop teatrale condotto dell’attrice Daniela Iotti. (gratuito con prenotazione obbligatoria)

Torna, inoltre, la terza edizione del coloratissimo “Celtic Contest Body Painting”, la moderna evoluzione estetica dell’antica arte rituale di dipingere il corpo.

Anche in questa edizione, i piccoli visitatori del Festival potranno apprendere le basi del rugby: correre, divertirsi nel rispetto delle regole dello sport con la palla ovale.

Mentre nella giornata di domenica il guerriero Asterix e il suo miglior amico Obelix, condurranno i piccoli ospiti, nella “Grande avventura in costume” trasformandoli in piccoli eroi invincibili.

Durante l’intera manifestazione, nell’area ad accesso gratuito, saranno presenti, per la prima volta a Bustofolk i “food truck”, con tante specialità enogastronomiche italiane.

Non mancheranno i prodotti che da sempre caratterizzano l’evento come crepes biologiche, birra artigianale o la dolce “bevanda degli Dei” (idromele), senza tralasciare le golose "Guiness cake" o "Double chocolate cake”.

Un mercato originale farà da cornice all’evento e anche quest'anno proporrà tante novità a tema.  Molti gli oggetti folcloristici in esposizione: gioielli, monili, pietre a cui vengono attribuite virtù e significati, prodotti artigianali di varie fattezze e materiale, incensi, profumi e libri che trasporteranno i visitatori, in un mondo che non esclude fantasia, fate e folletti.

 

DATI RIEPILOGATIVI BUSTOFOLK 2017 (sedicesima edizione) : 

Tutte le manifestazioni si terranno anche in caso di maltempo. 

Location: Museo del Tessile Indirizzo: via Volta 6 – Busto Arsizio (VA) 

Data inaugurazione: giovedì 14 settembre 2017 ore 21.00 

Durata dell’evento: 14 – 17 settembre 2017

Organizzazione e Direzione Artistica: Umberto Crespi umberto.crespi@fastwebnet.it

Per tutte le informazioni e programma completo: www.bustofolk.it

 

Gens d'Ys ha il patrocinio dell'Ambasciata Irlandese in Italia è inoltre Testimonial ufficiale del Turismo Irlandese in Italia.

 

 

 

 

 

 

 

COSTI:

Stage danze e stage di Arpa Celtica gratuiti.

Presentazioni, conferenze, attività, laboratori nella zona parco, animazione bambini, ristorante e sala conferenze  saranno ad accesso libero.

 

INTERO: 

8 euro,  un ingresso giornaliero, a scelta

12 euro: 2 ingressi giornalieri,  a scelta

20 euro: 4 ingressi giornalieri 

 

Il biglietto comprende tutti i concerti all’interno dell’area parco /giardino quadrato.  Non è nominali, farà fede il braccialetto della giornata.

 

RIDOTTO:  Solo giovedì 6 euro (Festa a ballo con consumazione)

 

INGRESSO GRATUITO:

Ragazzi Fino 12 anni ingresso (anno di nascita 2005)

Invalidi 100% ed accompagnatore: ingresso gratuito (obbligatoria fotocopia
del documento di identità e tesserino nominale - La gratuità non è valida
per percentuali inferiori al 100%)
   

I biglietti sono acquistabili anche on line sul sito www.bustofolk.it     

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl