Si chiude il Daggs ClubTour by GQ.com. 2/9 SeaClub Palermo, 23/9 Sesto Senso (Desenzano del Garda)

23/ago/2006 12:50:00 LTC Lorenzo Tiezzi Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Si chiude il Daggs ClubTour by GQ.com. 2/9 SeaClub Palermo, 23/9 Sesto
Senso (Desenzano del Garda)

Si chiude Daggs Clubtour ClubTour by GQ.com, l'evento itinerante a cura
di Daggs e GQ.com. Scenografie suggestive e dj set live proietteranno i
partecipanti nelle atmosfere della house music più energetica. I
trascinanti dj set sono curati dal dj, remixer e produttore Cristian
Marchi e dal vocalist Ago, al secolo Alessandro Agosta. Nei locali
saranno disponibili copie di GQ, t-shirt ed altri preziosi omaggi.
L'organizzazione e la realizzazione del tour sono di Condè Nast e
Condenet in collaborazione con G.I. Guide Italiane, Enjoy Television,
Radio m2o, Et-cetera.it.

Dopo il successo negli Usa, Daggs sceglie quindi i club per presentare
una linea dedicata ad un uomo che vive dinamicamente l’universo urbano.
Sui capi Daggs sono evidenti le influenze dal mondo rock e dei Concert
live, come ad esempio le chitarre elettriche che formano le
decorazioni, draghi e serpenti dal sapore “tatoo” ma mescolati e
camuffati in modo da ottenere un effetto sempre sportivo. Il sito di
Daggs è www.daggs.it.


Il calendario del tour è disponibile anche su GQ.com, m2o ed Enjoy TV...

GQ
Dall’ottobre 1999 GQ è il lifestyle magazine maschile di Condé Nast che
racconta il tempo scandito dallo stile: sport, avventura, motori,
cinema, donne, moda e modi, viaggi e tutte le mille passioni che
riempiono il cuore di un uomo. Dopo gli straordinari successi
dell’autunno 1999 e del 2000 che vedono il lancio della rivista, la
diffusione si è consolidata attorno alle 150.000 copie, un risultato
rafforzato dagli oltre 40.000 abbonamenti (molti dei quali a due anni)
che confermano il rapporto di fiducia e fedeltà fra GQ e i suoi
lettori. GQ è live attraverso GQ.com che sviluppa in rete e per la rete
il concept editoriale del magazine attraendo quasi un milione di unique
visitors ogni mese con filmati, backstage, concorsi e progetti
speciali. Il punto di forza di GQ è e sarà sempre l’alta qualità
giornalistica, nella scrittura e nell’immagine, grazie alla
collaborazione di grandi firme e di maestri della fotografia come Gian
Paolo Barbieri, Mark Seliger e Fabrizio Ferri.


GQ.com
Nato nel 2000 e affermatosi rapidamente come sito leader del comparto
dell’infotainment al maschile, ha registrato nel tempo una crescita
continua dei propri visitatori, che si assesta oggi intorno ai 900.000
utenti unici mensili,10.000.000 di pagine viste mensili, 53.000 utenti
registrati e raggiungibili dalla newsletter settimanale, un pubblico
vasto e di alto profilo che per il 30% è anche lettore del magazine.
News, approfondimento, video, interazione: quattro nuove chiavi di
accesso all’universo delle passioni maschili integrano una tradizione
giornalistica dalla vena seducente, elegante, provocatoria. In primo
piano, i temi - sport, cinema, musica, tendenze, moda e design,
celebrities - particolarmente cari a GQ e che GQ.com ha saputo, da
sempre, interpretare in modo particolarmente congeniale allo spirito e
alle possibilità comunicative della rete, in rivoluzione permanente.

Ago (www.agovoice.com)
Ago è di Mantova, ma vive da sempre in giro per l’Italia. Spostandosi
tra Brescia, Verona, Roma e Napoli, non smette mai d’essere a stretto
contatto con la nightlife e le nuove tendenze. A soli 23 anni è uno dei
vocalist emergenti più richiesti nei fashion club italiani, a partire
dal Bambù di Mantova (premiato al Bybloscar 2005 come miglior locale
italiano) per arrivare in Versilia, in Costa Smeralda, a Milano e poi
via via tutta l’Italia, compresa quella del sud. I suoi set danno al
pubblico una carica particolare, regalando un po’ di quell’energia che
Alessandro Agosta, questo il suo vero nome, ha anche nella vita.
Infatti Ago non si limita certo a lavorare di notte. Ha ideato il
format ClubTour (www.club-tour.it) e l’ha coprodotto con la sua
società, G. I. Guide Italiane, collaborando in meno di un anno con
marchi e aziende top (citiamo almeno Gq, Glamour, Sony Playstation,
Vichy, Daggs, Piston, Nod, Maffiawear ed Uomogetto). E non finisce qui:
Ago è anche editore e ha appena pubblicato, G.D.I., la prima Guida alle
Discoteche Italiane (www.guidadiscotecheitaliane.it), 160 pagine piene
di top club, top dj e consigli per vivere la notte al meglio.

Cristian Marchi (www.cristianmarchi.com)
Trent’anni di vita, la metà dei quali passati dietro la consolle.
Questa la sintetica fotografia della vincente carriera, ancora in
fieri, di Cristian Marchi, dj, remixer e produttore discografico,
protagonista del GQ CLUB TOUR 05. Cristian è noto per la proverbiale
carica energetica dei suoi dj set, per una scrupolosa e attenta
tecnica di mixaggio, per accattivanti “giochi” con i dischi e
soprattutto per le sue coinvolgenti selezioni musicali (predilige
musica house, in particolare quella cantata). Il carisma che traspare
quando è in conolle si traduce all’esterno in un serafico modo di
porsi, mai sopra le righe. Negli ultimi mesi è riuscito a catalizzare
l’attenzione dei principali magazine di settore italiani (l’ultimo in
ordine temporale è stato Trend Discotec, che gli ha dedicato un’intera
pagina). È stato anche nominato come uno dei cinque dj’s del Bybloscar
2005 nella categoria “miglior dj dell'anno”. I risultati raggiunti
vengono a seguito di performance avvenute in alcuni dei migliori club
d’Italia come il Bambù e il Caffè Borsa di Mantova, dov’è resident da
cinque stagioni, La Villa Papeete di Milano Marittima, il Dehor di
Desenzano del Garda, l’Art Café, il DownTown, il Gilda e La Cabala di
Roma, il Seven Apples di Forte dei Marmi, Le Mirage di Arezzo, l'Alice
disco club e La Crepa di Modena, il Magriffe di Legnano (MI), il
Fabric di Brescia e numerosi altri ancora.La sua passione per la
consolle viene affiancata da un fruttuoso impegno in studio di
registrazione (dove nella stagione 2004/05 ha prodotto Sun connection,
love me like a Flower, su etichetta Warner Music M.O.D.A fashion
music). A fine ottobre 2005 è uscito in tutti i negozi di dischi
"ORIGIN ALL move on" su etichetta MOTIVO, il nuovo singolo nato dalla
collaborazione fra Cristian, Gianluca Motta e Minimal Chic. L’ultima
notazione la dedichiamo a Radio Studio Più, l’emittente radiofonica per
la quale Cristian ha lavorato per numerosi anni.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl