Andy J. Forest Blues Man Americano dopo Narcao Blues sceglie San Teodoro

29/ago/2019 20:03:45 maria pintore Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Andy J. Forest  Blues Man Americano

dopo Narcao Blues sceglie

San Teodoro

Martedì 3 settembre ore 18.30

 Bar L'esagono

 

 Continuano gli appuntamenti musicali al Bar L'Esagono di San Teodoro, il prossimo 3 settembre a partire dalle ore 18.30 sarà protagonista della serata  Andy J. Forest ,  armonicistachitarrista e cantante statunitense.  Dopo il "Narcao Blues" e il "Baretto di Porto Ferro", sede centrale del "Blues Sunsweet Festival" , la serata di San Teodoro  è l'ultimo appuntamento isolano per il grande musicista americano inserito nella programmazione estiva del Bar L'Esagono,  curata dal direttore artistico Carlo  Sezzi. 

Andy J. Forest

 Sin da giovanissimo si appassionò alla musica blues,  la sua formazione strumentale  può essere definita eclettica: oltre a suonare l'armonica a bocca, la chitarra,   il violino, il basso e il sassofono, è anche un fantastico cantante. Nel 1974 dopo avere deciso di lasciare la California per  raggiungere New Orleans si dedicò  al professionismo suonando con Earl King e John Mooney, e crescendo musicalmente sotto l'influsso di Sonny TerryLittle Walter JacobsJames CottonPaul ButterfieldTaj Mahal e Charlie Musselwhite.  Per quasi quindici anni ha vissuto stabilmente in Italia. A Bologna incise il primo disco, The List, con la sua band Andy J. Forest & the Stumblers.  Andy J. Forest partecipò al Bologna Rock, un festival che vedeva sul palco i migliori gruppi dell'allora scena punk rock e new wave bolognese.  Andy J. Forest  è anche un attore, scrittore e pittore. Considerato universalmente un virtuoso dell’armonica, Andy J. Forest vanta al suo attivo ben diciannove dischi, disseminati lungo il suo cammino ultraquarantennale. In Sardegna ha partecipato al Narcao Blues  affiancato da Heggy Vezzano alle chitarre, Luca Tonani al basso e Pablo Leoni alla batteria e percussioni.

 Il 3 settembre Andy J  Forest sarà accompagnato dalla Sunsweet Blues  Band formata da Fabrizio Leoni al basso elettrico, da Carlo Sezzi alla batteria e daFrancesco Ogana alla chitarra elettrica.

 

 

 

 

L'estate 2019

La presenza  di Andy J Forest è la prova che il Bar L'esagono è riuscito ha creare le condizioni ideali sia per il pubblico sia per i musicisti che nel corso della stagione si sono alternati sul palco per suonare dal vivo.  Ogni sera una band diversa, dal Mananek  e Tamalà quintet ,Back is Black ,Santa Fè  Quartet, Irene Loche trio, Filhos maravilhia, Creuza De Ma,Tributo a Battisti , ai Gnola-Marza band, Bette the band, Chichimeca, al  Francesco Piu Duo, Kambè  Trio   e  Nanni Experience, ogni sera musicisti capaci di raccontare altre dimensioni musicali.

 Il Bar l'Esagono durante l'estate ha saputo declinare il Blues in ogni sua forma grazie alla direzione artistica  affidata a Carlo Sezzi, musicista e  docente  di musica.

 

 L'appuntamento del 3 settembre con la musica di Andy J. Forest e della  Sunsweet  Blues Band, è considerato un vero evento vista l'eccezionale caratura del protagonista che ha accolto l'ivito, garantendo una serata indimenticabile, da inserire fra i festeggiamenti per i 50 gloriosi anni di attività dell'Hotel L'esagono e di tutta la struttura.

 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl