Presentazione stagione 2007-2008

Lâ__apertura dellastagione musicale à affidata a un grande amico del Teatro, Louis Lortie, sul palcoscenico conlâ__affascinante pianista HélÃne Mercier:con un repertorio di forte impatto (dal maturo Schumann pianistico, allesuggestioni del Peer Gynt diEdvard Grieg) il sodalizio conferma la sua grande forza comunicativa.

07/set/2007 19:10:00 Teatro Comunale di Monfalcone Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

TEATRO COMUNALE DIMONFALCONE

PROSA E MUSICA 2007-2008

 

Comunicato stampa – Con viva e cortese preghiera di pubblicazione

 

 

Grandi nomi della musica internazionale e della scenateatrale italiana per la nuova stagione di prosa e concerti del Teatro Comunaledi Monfalcone.

 

L’apertura dellastagione musicale è affidata a un grande amico del Teatro, Louis Lortie, sul palcoscenico conl’affascinante pianista Hélène Mercier:con un repertorio di forte impatto (dal maturo Schumann pianistico, allesuggestioni del Peer Gynt diEdvard Grieg) il sodalizio conferma la sua grande forza comunicativa. Ancoraautori della grande storia della musica classica e romantica, nella serata chevede protagonista il duo Nikolaj Znaider(violino) e Robert Kulek (pianoforte),che attraverso le pagine di Bach, Beethoven e Schumann esprime tutta la suavibrante musicalità. Alla fresca lettura di GesaHoppe, Franziska Gottwald e Felicitas Strack sono affidate alcunedelle più celebri pagine liederistiche di Robert e Clara Schumann, tra cui ilcapolavoro Frauenliebe und Leben,mentre il giovanissimo talento del pianoforte RafalBlechacz si cimenta con un programma coraggioso per il suoeclettismo (da Mozart a Chopin, da Debussy a Szymanowski). Continua il percorsodedicato a Johann Sebastian Bach che vede l’insuperabile Angela Hewitt, portare a terminel’incantevole lettura del Clavicembalo benTemperato, iniziata nelle scorse stagioni; il celeberrimo pianistaisraeliano Ramin Bahrami si dedicainvece a un altro capolavoro assoluto bachiano, L’arte della fuga. Ancora rivolto al periodoSei-settecentesco è il concerto de IlGiardino Armonico, ensemble diretto da Giovanni Antonini, che esplora il linguaggio virtuosisticodella musica, tra gli altri, di Haydn, Locatelli e Boccherini, mentre per ilconcerto natalizio il Clemencic Consort(Tamás Kiss, András e Péter Kecskés insieme a Renè Clemencic) propone rarissime paginetradizionali della vecchia Ungheria del XV e XVI secolo.

 

Caratteristicopunto di forza ed originalità è ancora una volta il calendario di ‘900&oltre, cheesplora i più diversi territori della musica d’oggi: esordisce il Quintetto Bibiena, attento esploratoredella nuova musica che, con ilpercussionista indiano B.C. Manjunath,rivisita i riti musicali indiani tra passato e presente. E ancora all’oriente sonodedicate le affascinanti coreografie virtuosistiche del grande danzatoreindonesiano Mugiyono, con la Mugi Dance Company.Il Klangforum Wien, gruppo da camera, riconosciuto per l’approccio innovativodelle sue interpretazioni, affronta con disinvoltura un programmadedicato a giovani compositori di livello internazionale, mentre è invece ilNovecento storico di Prokof’ev e Šostakovič ad essere messo in rilievo daigiovani Igor Bobovich e Elena Koesnitschenko(violoncello e pianoforte). Il PhilharmonischeCamerata Berlin, formato dai migliori archi dei BerlinerPhilharmoniker riuniti in ensemble da camera, porta a Monfalcone un repertoriodi grande pregio, da alcune grandi pagine del repertorio russo a bellissimetrascrizioni di Mahler e Bashmet. A chiudere la stagione alcune raffinatissimepagine di autori contemporanei nordeuropei, affidate al bravissimo Estonian Philharmonic Chamber Choir,guidato dal grande musicologo e direttore inglese Paul Hillier, famoso per le sue recenti interpretazioni corali,in particolare delle musiche di Arvo Pärt.

 

Ad aprire la stagione di prosa è un grande mattatore dellascena non soltanto teatrale italiana. Si tratta di Tullio Solenghi che, dopo il grande successo riscosso conl’originale rilettura de La bisbetica domata,propone una vivace e divertentissima messinscena della commedia francese Le nozze di Figaro.

A Solenghi fanno seguito altri importanti nomi della scenateatrale italiana: Massimo Venturiello,regista e interprete dello spettacolo musicale Gastone, ispirato al celeberrimopersonaggio di Petrolini; Eros Pagni,protagonista della commedia di Goldoni La famiglia dell’antiquario, recentementepresentata alla Biennale Teatro di Venezia; OttaviaPiccolo, interprete dello spettacolo Processo a Dio, che ha riscosso ungrandissimo successo nel corso della passata stagione; Marina Massironi e Antonio Catania, chediretti da Dario Fo rimettono inscena il celebre testo Nonsi paga! Non si paga!; IsaDanieli, intensa Madre Coraggio nella rilettura proposta dalla regista Cristina Pezzoli della celebre opera diBrecht.

Quello proposto dal Comunale di Monfalcone è un percorso frateatro classico (Beaumarchais, Goldoni, Pirandello, Brecht) e teatrocontemporaneo (Dario Fo, Gioele Dix, il giovane ma già affermato StefanoMassini) che alle pièce più conosciute dal grande pubblico affianca alcunitesti nuovi ed originali. Ne è un esempio l’ultima fatica di Gioele Dix, che firma insieme a SergioFantoni, regista dello spettacolo, Tutta colpa di Garibaldi, ironica e divertenterilettura della storia patria italiana che porta a riflettere sulla nostraidentità di individui.

 

Fra gli ospiti di contrAZIONI. Nuovi percorsi scenici, larassegna che da ormai sei anni caratterizza il cartellone di prosadando voce agli interpreti e agli spettacoli della scena contemporaneatrascurati dai consueti circuiti commerciali, troviamo qualche gradito ritorno.

Apre infatti la rassegna Marco Paolini, indiscusso caposcuoladel teatro di narrazione italiano, protagonista di Miserabili. Io e Margaret Thatcher,racconto in forma di ballata che descrive la metamorfosi della società italiana apartire dagli anni Ottanta.

Chiude contrAZIONIAscanio Celestini, noto al grandepubblico per le sue “inchieste da fermo” alla trasmissione di Rai 3 “Parla conme”, che con Appunti perun film sulla lotta di classe racconta la voragine costituitadal lavoro precario e riflette su cosa sia rimasto, oggi, della coscienza diclasse.

Dedicata al tema del “lavoro”, la rassegna ospita inoltre gli spettacoli R 60 ballata operaia,del Teatro dell’Orsa di ReggioEmilia; Roma ore 11,tratto dalla celebre inchiesta di Elio Petri;L’arte e la maniera diabbordare il proprio capoufficio per chiedergli un aumento, unaproduzione CSS – Teatro Stabile di Innovazione del Friuli Venezia Giulia chevede protagonista Rita Maffei; FIATo sul collo, di econ Ulderico Pesce, in scenainsieme ad Andrea Satta, dei Têtesde Bois.

 

Fra le novità relativeagli abbonamenti (la campagna avrà inizio il 24 settembre), lapossibilità di sottoscrivere, nell’ambito del cartellone dei concerti, un abbonamento alla sola rassegna ‘900&oltre; confermatainoltre, in relazione alla stagione di prosa, la sottoscrizione di unabbonamento alla sola rassegna contrAZIONI.

 

 

Ufficio Comunicazione

Roberta Sodomaco / Clara Giangaspero (tel. 0481 494 369)

 

AVVERTENZA | Decreto Legislativo 196/2003art. 13. Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento didati personali. Gli indirizzi E-Mail presenti nel nostro archivio provengono darichieste di iscrizioni pervenute al nostro recapito o da elenchi e servizi dipubblico dominio pubblicati in Internet, da dove sono stati prelevati. I Vs.dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del Decreto Legislativo196/2003 art. 13. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momentola conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione come previstodall'articolo 13. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta ma puòsuccedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in talcaso vi preghiamo di segnalarcelo scrivendo come indicato l'indirizzo di postaelettronica che desiderate rimuovere dalla lista. Abbiamo cura di evitarefastidiosi invii multipli; laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovia segnalarcelo immediatamente.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl