Segnalazione/Comunicato stampa - Concerto Venerdì 20 maggio 2016 ore 21.00 San Lazzaro di Savena (BO)

16/mag/2016 09:54:20 Aganzia SpettacoloNika Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L'ACCADEMIA PIANISTICA INTERNAZIONALE "FERRUCCIO BUSONI" in collaborazione con il Comune di San Lazzaro di Savena presentano 

"NOTE CLASSICHE A SAN LAZZARO DI SAVENA"
Rassegna di concerti ad ingresso libero

VENERDì 20 MAGGIO 2016 ORE 21.00

CENTRO SOCIO-CULTURALE ANNALENA TONELLI
Via Galletta 42 - La Mura San Carlo di San Lazzaro di Savena (Bo)

Quartetto "MIRADA DE TANGO" : 

Alessandro Bonetti - violino
Manuela Turrini - fisarmonica
Roberto Salario - contrabbasso
Claudia D'Ippolito - pianoforte

Musiche di: Astor Piazzolla

Las cuatro estaciones porteñas:
Primavera 
Verano 
Otono 
Invierno 

Suite del Angel:
Milonga del Angel
Muerte del Angel 
Resurreccion del Angel 

Michelangelo 70 
Oblivion 
Libertango


Alessandro Bonetti - violino

Si diploma in violino nel 1990 al Conservatorio G. B. Martini di Bologna e già nel 1991 suona come primo violino concertante nell’opera “Pollicino” di H. W. Henze programmata dal Teatro Comunale di Bologna. Dal 1992 è parte del quartetto “Spazio 900- Nuove Sincronie” col quale si dedica maggiormente alla musica contemporanea e del ‘900 storico. Con questa formazione incide brani di L. De Pablo, S. Pelagatti,G. Taglietti per le case discografiche Ricordi, Stradivarius, Nuove Sincronie.
In seguito al risultato ottenuto al concorso indetto dal Teatro Comunale di Bologna nel 1990, collabora con l’ Orchestra dello stesso Teatro prendendo parte a tutte le successive stagioni lirico-sinfoniche.
Con l’Ensemble Musica nel Buio suona nelle più importanti rassegne cinematografiche e, nel 2000, incide una colonna sonora originale del compositore M. Dalpane per il film “Die berkatze” di E. Lubitch per la Rete Televisiva Tedesca ZDF che ottiene critiche entusiastiche. Nel 2000 suona con l’ensemble “Playground” musiche originali del violinista- compositore Eyvind Kang in occasione di due concerti al teatro Manzoni di Bologna che sono raccolti nel cd “Virginal coordinates” che riscuote grande consenso dalla critica internazionale. 
Si interessa dei più diversi generi musicali ed è violinista dal 1990 della formazione "Deus ex machina" con cui effettua diverse tournés in Europa e negli USA e incide 7 cd per le etichette Kaliphonia e Cuneiform. Dal 2003 collabora col celebre gruppo Premiata Forneria Marconi ( PFM ) con cui si esibisce in Italia (Teatro C. Felice di Genova, Arena di Verona, Arena di Porto Recanati, Teatro Rossini di Pesaro, Teatro Counale di Varese, ecc.) e all' estero partecipando a diverse tournées in Messico (2003 e 2007), Canada, Stati Uniti, Guatemala (2007), Giappone (2011 e 2012).
Con il quintetto “Nu-Ork” collabora da anni con diversi artisti quali Lucio Dalla, F. De Gregori, R. Vecchioni. Con quest’ultimo il progetto “IN CANTUS” è stato documentato in un cd live (2010) con lo stesso titolo. 
Dal 2010 è membro della Classica Orchestra Afrobeat con cui ha partecipato nel 2013 alla trasmissione radiofonica di Rai Radio 2 “Moby Dick” e al festival di Glastonbury (U.K.).


Manuela Turrini - Fisarmonica


Nata a Bologna. Si diploma in Fisarmonica Classica con il massimo dei voti sotto la guida del M° Corrado Rojac , presso il conservatorio G.Tartini di Trieste.
Studia pianoforte al Conservatorio di Musica G.B.Martini di Bologna con il M° Gino Brandi. Vince diversi concorsi nazionali e internazionali.
Nel 2005 consegue la borsa di studio Gorny Kramer al conservatorio di Musica “Lucio Campiani” di Mantova.
Ha seguito corsi di perfezionamento con i maestri Corrado Rojac, Claudio Jacomucci, Roman Pechmann.
È assai attiva in concerto in qualità di leader in diverse formazioni: dal concerto solistico, dove risulta interprete di particolare intensità e carisma alle diverse collaborazioni in ensemble più numerosi.
Ha collaborato con il gruppo Ungherese “Fiamma Fumana”; ha partecipato a Sanremo con “ La banda Venturi”; ha suonato con il cantante Michele Maisano.
Nel 2013 partecipa alla 56° Edizione dello Zecchino D’Oro.
Collaborazioni: Ilaria Sacchi, Carlo Morini, Claudia D’Ippolito, Paola Troili, Lamberto Lipparini, Felice del Gaudio, Lele Barbieri, Paolo Buconi.
Docente alla scuola di Musica C.G.Andreoli di Mirandola.
Docente alla scuola di Musica Martò dal 2009 ad oggi.
Docente alla Scuola di Musica “ Fra le quinte” a Cento.
Suona come prima Fisarmonica nell’orchestra “ Piccola Nuvolari” del Conservatorio “ Lucio Campiani” di Mantova.


Roberto Salario - Contrabbasso


Comincia lo studio del basso elettrico nel 1996 con Luca Bulgarelli, continua gli studi a Roma nell'Accademia Percento Musica, studia contrabbasso al conservatorio L. D'Annunzio di Pescara sotto la guida del maestro M° Giancarlo De Frenza, frequenta il Laboratorio di Musica Antica, alcuni seminari, jazz con il M° Marcello Sebastiani, frequenta l'Akademie für Alte Musik Bruneck. studia violone al conservatorio di Vicenza con il M. Paolo Zuccheri.
Band,progetti e collaborazioni artistiche Progetto Teatrale Rose Resistenti, Guitarra espanola, Orchestra Senza Spine, Orchestra Giovanile Bentivoglio, Orchestra Sursum corda Bologna,Gasparazzo Banda Bastarda, Cazzirro band, Orchestra d’archi “Associazione Corelli” Roseto,Orchestra sinfonica “Berstein Synphony pineto,orchestra”,Orchestra ”Amici della lirica”, Orchestra del Conservatorio L.D’annunzio, Piccola orchestra Namastè, Gretadieu, Band folk Nuova Agricola Associazione, Ciccon’dela, Paolo Giordano quartett, Relics.
Partecipazioni in Festival musica da camera Bentivoglio 2015- Secondo premio Mondiali
antirazzisti 2013(Castelfranco E.) - The WORLD of Accordion Festival and Music Awards
Castelfidardo 2013 - festival Pergolesi Pesaro 2010 �“ festival internazionale di musica antica seicentonovecento 2009 - finale Italia Wave 2007 - Suoni mediterranei Jazz Festival 2006 Atri - Acoustic Music festival 2005 - Giffoni film festival 2002 - Secondo premio Bonefro Rock 2000 - Rock’on test 1998.


Claudia D'Ippolito - Pianoforte

Nata a Bologna nel 1985, ha studiato pianoforte al Conservatorio G.B. Martini, sotto la guida del maestro Franco Agostini con il quale si è diplomata al Conservatorio nel 2004 ottenendo il massimo dei voti con lode e menzione d'onore. Ha conseguito nel 2007 il Diploma accademico di 2° livello sotto la guida della Maestra Florenza Barbalat con la valutazione di 110 e lode. Si è specializzata in Accademie internazionali di musica con i maestri Rattalino, Ballista, Vernikov, Meunier, Corti, Specchi, Baraz, Janowski. 
Ha vinto premi in numerosi concorsi tra cui il premio Magone 2004 e Hans Bauer stabiliti dal Soroptimist International Club di Bologna per il miglior laureato dell'anno 2003-2004. 
Ha effettuato recital solistici e musica da camera in teatri e sale da concerto in Italia Bologna, Venezia, Milano, Mantova, Piacenza, Modena, Rubiera, Ferrara, Torino, Recco, Alassio, Piana Crixia di Savona, Senigallia, Ostra, Busseto, Cervia, Budrio , Cento, Ischia a Villa Walton, Adria, Villa Verrucchio .... e all'estero Germania, Francia e Repubblica Ceca. Nel 2001 ha preso parte alla performance delle Variazioni Goldberg di Bach al Teatro Comunale di Bologna. Nel 2005 ha collaborato con M. ° Borgonovo in prima esecuzione assoluta delle opere musicali del M. ° Grandi nel chiostro dell'Archiginnasio dell' Alma Mater Studiorum di Bologna. 
Nel 2003 e 2007 ha eseguito il Concerto per pianoforte e orchestra op. 15 n. 1 di Ludvig Van Beethoven accompagnata dall'Orchestra del Conservatorio "G.B. Martini "di Bologna e nel 2010 ha eseguito il Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 di Frederick Chopin trascrizione per pianoforte solo e quintetto d'archi nella Biblioteca Storica della Basilica di San Francesco a Bologna. 
Nel 2011 nella Basilica di Santa Maria dei Servi di Bologna, ha eseguito il Requiem K626 di W.A. Mozart versione di C. Czerny per pianoforte a quattro mani, con i solisti ed il coro del Teatro Comunale di Bologna. 
Nel 2014 ha eseguito il Concerto per pianoforte e orchestra K466 di W.A. Mozart trascrizione per pianoforte e quintetto d'archi presso la Sala Silentium di Bologna e presso il Museo di "Arti e Mestieri" a Pianoro ed il Concerto per pianoforte e orchestra n ° 1 di J. Brahms trascrizione per pianoforte e sestetto d'archi presso la Sala Silentium di Bologna e presso la Sala dei Concerti della Libreria Civica Musicale "Andrea Dalla Corte" di Torino. 
Ha collaborato più volte con l'Orchestra del Teatro Comunale di Bologna e con l'Orchestra Mozart sotto la direzione di Claudio Abbado. 
Svolge un'intensa attività concertistica e didattica.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl