Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Cinema Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Cinema Thu, 21 Jun 2018 19:48:22 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/1 comunicato stampa allegato: Locarno Festival omaggia i fratelli Taviani Tue, 19 Jun 2018 17:29:45 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/483523.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/483523.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


L’omaggio ai fratelli Taviani al Festival di Locarno sarà accompagnato dalla proiezione della versione restaurata del film Good morning Babilonia (1987) realizzata dalla Cineteca nazionale (CSC) e dall’Istituto Luce-Cinecittà.


In allegato il comunicato stampa



Uff. stampa Centro Sperimentale di Cinematografia

ufficiostampa@fondazionecsc.it



]]>
comunicato stampa: Per il cinema italiano. Mostre che testimoniano la memoria Thu, 14 Jun 2018 12:36:30 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/483034.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/483034.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


Comunicato n. 2


Per il cinema italiano. Mostre che testimoniano la memoria


La realtà non si forma che nella memoria, scrisse Marcel Proust. Il Centro Sperimentale di Cinematografia ha fatto di questa verità uno dei suoi obiettivi primari attraverso la conservazione, il restauro e la diffusione dell’immenso patrimonio cinematografico e fotografico della Cineteca Nazionale.  Dalla memoria al futuro del cinema italiano, attraverso la Scuola nazionale di Cinema e la formazione di nuove  generazioni di cineasti che ogni anno affrontano la realtà e il futuro dell’universo audiovisivo.

Una delle tre sezioni della manifestazione PER IL CINEMA ITALIANO, organizzata dal CSC e dal Mibact con la collaborazione di Luce Cinecittà, dal 30 giugno al 21 luglio, è proprio dedicata alla memoria. Tra i tanti eventi che coinvolgeranno il pubblico ci saranno le mostre allestite lungo il percorso che si snoda nell’area di Santa Croce in Gerusalemme a Roma.

Entrando, a destra, nel porticato del Museo degli Strumenti musicali si potrà visitare la mostra fotografica curata da Alberto Crespi, intitolata “L’Italia restaurata”, un racconto attraverso le immagini dei film conservati nell’archivio della Cineteca nazionale e restaurati negli ultimi anni. “L’Italia restaurata” è un viaggio nella memoria e nell’identità del nostro Paese, attraverso una serie di fotografie e fotogrammi, che copre un arco di circa trent’anni: dalla seconda guerra mondiale alla fine degli anni Sessanta.

Si parte dalla memoria della guerra con Achtung! Banditi!, Il Generale della Rovere, La Grande guerra, Paisà, Il buono, il brutto, il cattivo, La ciociara, Tutti a casa, Una giornata particolare, Roma città aperta; si percorrono gli anni difficili ma pieni di speranza del dopoguerra con Il cammino della speranza, Il bandito, In nome della legge, La lupa, Miseria e nobiltà, Non c’è pace tra gli ulivi, Riso amaro, Totò al giro d’Italia, Totò cerca casa, Umberto D;  fino ad arrivare al boom economico con Guglielmo il dentone, Divorzio all’italiana, Il sorpasso, Le mani sulla città, Rocco e i suoi fratelli, I soliti ignoti.

Un altro spazio sarà dedicato alla “Mostra degli allievi della Scuola nazionale di cinema” dove verranno esposti bozzetti, progetti scenografici e fotografie, realizzati dagli allievi dei corsi di costume, fotografia e scenografia, selezionati dai maestri Francesco Frigeri, Maurizio Millenotti e Giuseppe Lanci.  

E infine, nel porticato della sede del Mibact, a un passo dalla basilica di Santa Croce, gli allievi del terzo anno del corso di scenografia allestiranno “Il set di Miseria e Nobiltà” ricostruendo, a partire dalla documentazione originale del film, una scena della celebre commedia interpretata da Totò. Miseria e nobiltà è anche uno dei film restaurati che saranno proiettati nelle giornate di Santa Croce.

Tutto il materiale e le informazioni più complete alla conferenza stampa che si terrà il prossimo 28 giugno alla Casa del Cinema.




Alberto Crespi

Responsabile Ufficio Stampa, Comunicazione, Sito web ed Editoria

tel:067229408


Susanna Zirizzotti

Uff. Stampa, Comunicazione

tel.0672294260 - 3391411969


L'Ufficio stampa della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia  detiene la Sua mail e la conserva in modo sicuro, utilizzandola esclusivamente per informarla sulle attività da noi svolte.  Nel caso in cui Lei desiderasse essere cancellato/a dal nostro database riservato alla mailing list/giornalisti, La invitiamo a volercelo comunicare all'indirizzo email: susanna.zirizzotti@fondazionecsc.it, come è indicato in calce ad ogni nostra comunicazione.

Per ulteriori informazioni non esiti a contattarci.



]]>
Mafia City H5: The underworld of the Northeast past 20 Wed, 13 Jun 2018 07:14:19 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/482710.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/482710.html lemoine ine lemoine ine Each round centers around two players in two government roles: The President and the Chancellor. The President title moves around the table each round. The current President player nominates a Chancellor, then everyone votes. The President’s nominee only becomes Chancellor if they’re voted in by a majority. After that, the Chancellor is in office for the round and can pass a policy chosen from two policy cards given to him or her by the President. Secret Hitler, A Fascist Party Game That Hits Awfully Close To Home

Your ability to enjoy the tabletop game Secret Hitler will likely depend on your ability to laugh as an increasingly impotent progressive coalition fails to halt the rise of fascism. No but seriously, it’s a fun mafia game.

mafia city h5


Secret Hitler is brought to us by a number of designers including Cards Against Humanity’s Max Temkin. It’s a party game for five to ten people, one of a rising number of tabletop games built around plotting, deception, and manipulation. It borrows heavily from Don Eskridge’s terrific The Resistance, as well as other “You think I’m this but I’m actually this” games like Battlestar Galactica and Mafia. I played a few games with some friends over the weekend and we had a very good, shouty time.

Secret Hitler production was fundedvia Kickstarter back in 2015, so you can just buy a boxed copy if you’d like. However, just as with Cards Against Humanity, the game’s creators encourageyou to print out the cards and rules and make your own set. (Our friends took the latter option, with a variant I’ll discuss in a moment.)
Before the game, players are dealt face-down cards that divide them into two teams, Fascists and Liberals. One Fascist player is Hitler. The non-Hitler Fascists are allowed to covertly identify the other Fascists as well as Hitler, so they have all the information. The Liberals outnumber the Fascists, but at the start of the game they don’t know who’s who. Hitler also doesn’t know who’s a Fascist or who’s a Liberal, so he or she wants to identify the other Fascists without tipping anyone off.

I’ll summarize the rest of the rules below, but if you want a full rundown, here’s a tutorial narrated by the Internet’s Wil Wheaton

Mafia City official site ( Yotta game studio),chinese version mafia game name is 黑道風雲H5, thank you!

]]>
29 giugno 2018 - Bologna. Presentazione del libro “ Pittori di Cinema" Fri, 08 Jun 2018 22:53:07 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/482293.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/482293.html Retecultura Retecultura Comunicato Stampa/Invito

Pittori di Cinema e il loro mondo espressivo.

 29 giugno 2018 - Bologna. Presentazione del libro 
“ Pittori di Cinema" di Maurizio Baroni,
Piazza Maggiore - Piazzetta Re Enzo, h. 19.00. 

Bologna vedrà dell’esordio di un libro fuori del comune, atteso da anni dagli appassionati d’arte e di cinema. La pubblicazione, un pregiato volume di 432 pagine di grande formato e con ottima veste grafica, è proposta dalla casa editrice Lazy Dog di Riccardo Bello, non nuova a queste interessanti scelte editoriali. Il libro, curato da Maurizio Baroni con testi di Luca Barcellona, Andrea Mi, della storica dell’arte Alessandra Cesselon, la prefazione di Gian Luca Farinelli e il Book design di Bunker, è un documento unico per capire il movimento pittorico dei Cartellonisti Italiani e la loro importanza per la storia dell'arte e della cultura del Novecento.

Artisti insigni del manifesto cinematografico che, nell’arco di circa cinquant’anni, hanno prodotto una rivoluzione visiva ed estetica che ha coinvolto il pubblico nazionale e non solo. Nell’ambito della rassegna Il Cinema Ritrovato, a cura della Cineteca di Bologna, sarà possibile partecipare a questo evento. Un’occasione per approfondire la conoscenza di un grande momento della storia dell’arte italiana, ancora mai raccontato dal duplice punto di vista del collezionismo di cinema e dell’arte pittorica.

Un racconto visivo per immagini e corredato di testi critici di questo gruppo storico e ben identificabile dei pittori di cinema; una trentina d’artisti che, con la loro galleria a cielo aperto visibile dai muri di ogni città della penisola, hanno rivoluzionato il linguaggio pittorico figurativo del passato. Composizioni originali e fuori dagli schemi, colori ricchi e vivaci, forme attuali e classiche a un tempo con le quali questi maestri seppero rappresentare la società del dopoguerra e le sue contraddizioni ma anche lo star system e i suoi divi. Donne e uomini belli e famosi, nuovi eroi del nostro tempo, raffigurati con il piglio fresco e veloce del pennello e della grafica.

Il passaggio da un mondo a un altro raccontato mediante la pittura e le atmosfere che essa suscita. Molte delle pellicole rappresentate nei manifesti sono purtroppo andate perdute e le immagini dei pittori di cinema sono talvolta l’unica traccia di un mondo che fa parte di tutti noi. Un libro da non perdere poiché narra, con le immagini dei film e con il valore dei maestri della pittura di cinema, una parte importante della storia e della cultura italiana e internazionale.

Gli artisti nel libro: Manfredo Acerbo, Tino Avelli, Anselmo Ballester, Alessandro Biffignandi, Ercole Brini, Silvano Campeggi (Nano), Alfredo Capitani, Renato Casaro, Angelo Cesselon, Averardo Ciriello, Mario De Berardinis (Mos), Enrico De Seta, Renato Ferrini, Francesco Fiorenzi, Renato Fratini, Rodolfo Gasparri, Giuliano e Rinaldo Geleng, Piero Ermanno Iaia, Otello Mauro Innocenti (Maro), Carlantonio Longi, Dante Manno, Luigi Martinati, Giuliano e Lorenzo Nistri, Giorgio Olivetti, Arnaldo Putzu, Nicola Simbari, Sandro Symeoni.

by Alessandra Cesselon  

 

 Pubblicazione:

24 × 34 cm
432 pagine
Cartonato
Edizione in italiano

 

 

 

89.00 €79.00 - ISBN 978-88-98030-17-0
Prevendita fino al 30 giugno 2018
Disponibile dal 2 luglio 2018

Email certificata: lazydogpress@pec.it

 

 

]]>
29 giugno 2018 - Bologna. Presentazione del libro “ Pittori di Cinema" Fri, 08 Jun 2018 22:52:16 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/482292.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/482292.html Retecultura Retecultura Comunicato Stampa/Invito

Pittori di Cinema e il loro mondo espressivo.

 29 giugno 2018 - Bologna. Presentazione del libro 
“ Pittori di Cinema" di Maurizio Baroni,
Piazza Maggiore - Piazzetta Re Enzo, h. 19.00. 

Bologna vedrà dell’esordio di un libro fuori del comune, atteso da anni dagli appassionati d’arte e di cinema. La pubblicazione, un pregiato volume di 432 pagine di grande formato e con ottima veste grafica, è proposta dalla casa editrice Lazy Dog di Riccardo Bello, non nuova a queste interessanti scelte editoriali. Il libro, curato da Maurizio Baroni con testi di Luca Barcellona, Andrea Mi, della storica dell’arte Alessandra Cesselon, la prefazione di Gian Luca Farinelli e il Book design di Bunker, è un documento unico per capire il movimento pittorico dei Cartellonisti Italiani e la loro importanza per la storia dell'arte e della cultura del Novecento.

Artisti insigni del manifesto cinematografico che, nell’arco di circa cinquant’anni, hanno prodotto una rivoluzione visiva ed estetica che ha coinvolto il pubblico nazionale e non solo. Nell’ambito della rassegna Il Cinema Ritrovato, a cura della Cineteca di Bologna, sarà possibile partecipare a questo evento. Un’occasione per approfondire la conoscenza di un grande momento della storia dell’arte italiana, ancora mai raccontato dal duplice punto di vista del collezionismo di cinema e dell’arte pittorica.

Un racconto visivo per immagini e corredato di testi critici di questo gruppo storico e ben identificabile dei pittori di cinema; una trentina d’artisti che, con la loro galleria a cielo aperto visibile dai muri di ogni città della penisola, hanno rivoluzionato il linguaggio pittorico figurativo del passato. Composizioni originali e fuori dagli schemi, colori ricchi e vivaci, forme attuali e classiche a un tempo con le quali questi maestri seppero rappresentare la società del dopoguerra e le sue contraddizioni ma anche lo star system e i suoi divi. Donne e uomini belli e famosi, nuovi eroi del nostro tempo, raffigurati con il piglio fresco e veloce del pennello e della grafica.

Il passaggio da un mondo a un altro raccontato mediante la pittura e le atmosfere che essa suscita. Molte delle pellicole rappresentate nei manifesti sono purtroppo andate perdute e le immagini dei pittori di cinema sono talvolta l’unica traccia di un mondo che fa parte di tutti noi. Un libro da non perdere poiché narra, con le immagini dei film e con il valore dei maestri della pittura di cinema, una parte importante della storia e della cultura italiana e internazionale.

Gli artisti nel libro: Manfredo Acerbo, Tino Avelli, Anselmo Ballester, Alessandro Biffignandi, Ercole Brini, Silvano Campeggi (Nano), Alfredo Capitani, Renato Casaro, Angelo Cesselon, Averardo Ciriello, Mario De Berardinis (Mos), Enrico De Seta, Renato Ferrini, Francesco Fiorenzi, Renato Fratini, Rodolfo Gasparri, Giuliano e Rinaldo Geleng, Piero Ermanno Iaia, Otello Mauro Innocenti (Maro), Carlantonio Longi, Dante Manno, Luigi Martinati, Giuliano e Lorenzo Nistri, Giorgio Olivetti, Arnaldo Putzu, Nicola Simbari, Sandro Symeoni.

by Alessandra Cesselon  

 

 Pubblicazione:

24 × 34 cm
432 pagine
Cartonato
Edizione in italiano

 

 

 

89.00 €79.00 - ISBN 978-88-98030-17-0
Prevendita fino al 30 giugno 2018
Disponibile dal 2 luglio 2018

Email certificata: lazydogpress@pec.it

 

 

]]>
Don’t Take Your Eyes Off The Mafia City Game Fri, 08 Jun 2018 11:03:12 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/482220.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/482220.html Beatrira Beatrira It starts with a tutorial in which you learn about the basic of the game; how to play Mafia City, about upgrades, chief, battles, and much more. If you did not pay attention to the tutorial, then here’s the basic of the game you need to know: –

Mafia City YOTTA GAMES


Before you send your units to attack enemy territory, tap on the recon option. Recon feature lets you spy in enemy territory and you will be able to know the power of the enemy; Mafia game online, defense, and troops. If you send the troops before checking the details of the enemy, it might possible that you lose your troops. Check your CP and compare with enemy CP and then attack accordingly.
Background, Surrounded by a large body of water, Malavita Bay is a city filled with danger. What makes it dangerous you ask? Well it's a city filled with gangsters, mobsters, corrupt police officer... Oh and mafia families! You never know who's out to get ya so it is best to watch your back. Let me tell you something, Malavita Bay is no ordinary city.
Don’t Take Your Eyes Off The Mafia City Game
  Upgrade your bunker and keep the resources safe & secure+power
The setting throws up some interesting moments in the open-world. I wandered into a bar and was wondering why the owner started hurling racist abuse at me. Turns out it was ‘whites only'. I refused to leave, so he ran off and tried to call the cops. But I managed to choke him out before he did.

What I hear of the demo's soundtrack is a best-of playlist of the era's most iconic songs. In the short presentation, I also catch The Rolling Stones, The Kinks and Sam & Dave. It feels dismissive to say that a game's music is one of its most exciting features, but the soundtrack works to highlight the sense of a specific time and place.

 

Mafia City YOTTA GAMES

 

 

What starts as a very simple takedown stealth system in the prologue soon gets a few neat wrinkles when you factor in the noisemaker, silenced weapons and remote explosives—it’s not MGSV in complexity, but it offers a nice breather from firefights. I really hope there are more stealth options they haven’t revealed yet, because it pretty quickly became my favourite way to play Mafia City H5.
 Each of the plants have specific waiting times in between watering, and if you take too long, you won’t have to wait too long the next time you have to water that plant. But that might prevent you from properly watering the plant; water it right and you’ll get at least five bonus buds on most occasions. Make sure the game is always open while you’re growing; that way, you’re always “on call” when something needs watering.

Mafia City H5's racing and car customisation update is out now. Before you go, have a gander at its launch trailer.

Mafia City official site ( Yotta game studio),chinese version mafia game name is 黑道風雲, thank you!

]]>
comunicato stampa: I DIPLOMI 'HONORIS CAUSA' DEL CSC A MICHAEL NYMAN, MATTEO GARRONE, FABRIZIO GIFUNI E LINA SASTRI Thu, 07 Jun 2018 15:35:07 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/482155.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/482155.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


I DIPLOMI ‘HONORIS CAUSA’ DEL CSC A MICHAEL NYMAN,

MATTEO GARRONE, FABRIZIO GIFUNI E LINA SASTRI

 

Anche quest’anno il Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale assegnerà quattro diplomi honoris causa ad artisti del cinema italiano ed internazionale.

 

Per la prima volta uno di questi riconoscimenti va ad un grande artista straniero. Il 7 luglio il diploma honoris causa verrà consegnato a Michael Nyman, il musicista britannico famoso soprattutto per la colonna sonora di Lezioni di piano (di Jane Campion, Palma d’oro a Cannes nel 1993) e per la lunga collaborazione con il regista inglese Peter Greenaway.

 

Il 13 luglio, in occasione della cerimonia di consegna dei diplomi agli studenti del triennio 2016-2018, verranno invece conferiti tre diplomi honoris causa al regista Matteo Garrone, all’attore Fabrizio Gifuni e all’attrice e cantante Lina Sastri.

 

I diplomi saranno consegnati nei giardini del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, presso il Parco archeologico di Santa Croce in Gerusalemme a Roma, nell’ambito della manifestazione “Per il cinema italiano” promossa dalla Direzione generale Cinema del Mibact e organizzata dal Centro Sperimentale, in programma dal 30 giugno al 21 luglio. Quest’anno la manifestazione si svolge nell’arco di tre settimane: la prima (coordinata da Enrico Magrelli) sui film italiani dell’ultima stagione, la seconda dedicata ai grandi restauri della Cineteca Nazionale, la terza con un omaggio ai fratelli Taviani (curato da Franco Mariotti).

 

Il programma dettagliato della manifestazione “Per il cinema italiano” verrà annunciato, assieme a tutte le attività del Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale - Scuola Nazionale di Cinema previste per il secondo semestre 2018, in una conferenza stampa che si terrà alla Casa del Cinema alle ore 12 del 28 giugno prossimo.

 

I PREMIATI

 

Il musicista britannico Michael Nyman è autore di celebri colonne sonore. Esponente di spicco del minimalismo musicale, Nyman è noto soprattutto per il suo lavoro con il regista inglese Peter Greenaway, ma ha composto partiture anche per Volker Schlöndorff, Neil Jordan, Michael Winterbottom, Jane Campion (il famoso Lezioni di piano), Diane Kurys e molti altri. Con il suo gruppo, la Michael Nyman Band, ha composto ed eseguito anche musiche per spettacoli teatrali, quartetti per archi e musica da camera di vario tipo. È diplomato alla Royal Academy of Music e al King’s College di Londra e ha iniziato la sua carriera facendo il critico musicale.

 

Matteo Garrone, romano, è uno dei nostri cineasti più noti in ambito internazionale. Ha vinto due Grand Prix du Jury al festival di Cannes con Gomorra e con Reality, e sempre a Cannes ha portato l’attore Marcello Fonte al premio come migliore attore nel recente Dogman. Ha vinto cinque Efa, l’Oscar europeo, con Gomorra e numerosi David di Donatello, Nastri d’argento e Globi d’oro. Da giovane ha iniziato con la pittura, per poi dirigere i primi film (Terra di mezzo, Ospiti, Estate romana) in felice equilibrio tra documentario e finzione. Successivamente, con L’imbalsamatore, Primo amore, i citati Gomorra e Reality e Il racconto dei racconti, fino a Dogman, si è sempre mantenuto a livelli artistici di assoluta eccellenza. È un uomo di cinema a tutto tondo: sui suoi set è anche operatore alla macchina, come produttore ha ottenuto grande successo con Pranzo di Ferragosto diretto da Gianni Di Gregorio.

 

Fabrizio Gifuni, romano, ha vinto il David di Donatello per il film Il capitale umano, nel quale interpreta con grande talento mimetico un imprenditore milanese. Tra i suoi film ricordiamo Così ridevano, L’amore probabilmente, La meglio gioventù, La ragazza del lago, Noi 4, Fai bei sogni. In tv ha interpretato importanti personaggi storici come Alcide De Gasperi (De Gasperi, l’uomo della speranza), Papa Paolo VI (Paolo VI - Il Papa nella tempesta), Franco Basaglia (C’era una volta la città dei matti…) e Giuseppe Fava (nel recentissimo Prima che la notte). In teatro ha collaborato spesso con la moglie Sonia Bergamasco e con il regista Giuseppe Bertolucci, lavorando in diverse occasioni su testi di Pier Paolo Pasolini, ed è stato uno degli interpreti dello spettacolo Lehman Trilogy di Stefano Massini, per la regia di Luca Ronconi.

 

Lina Sastri, napoletana, è un’attrice e una cantante di grande talento vincitrice di tre David di Donatello per Mi manda Picone, Segreti segreti e L’inchiesta. Ha interpretato ruoli memorabili in Ecce bombo, in Vite strozzate, in Napoli velata. Ha avuto l’onore di dare il volto ad Anna Magnani in Celluloide, il film di Carlo Lizzani sulla lavorazione di Roma città aperta. È anche un’importante autrice teatrale e una raffinata interprete della tradizione della canzone napoletana.

 

 

 

 

Alberto Crespi

Resp. Uff. Comunicazione, Stampa, sito web, Editoria

Centro Sperimentale di Cinematografia

Via Tuscolana, 1520 - 00172 Roma

ufficiostampa@fondazionecsc.it

 

 

Dal 25 maggio 2018 è in vigore il nuovo Regolamento Europeo 2016/679 sulla Protezione dei Dati (GDPR).

Ai sensi dell'art. 13 di tale regolamento comunichiamo che la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia conserva in modo sicuro il vostro indirizzo mail e lo utilizza per diffondere, attraverso e-mail, informazioni sui progetti, le iniziative e le attività realizzate e promosse nell'esercizio delle proprie funzioni. I dati in nostro possesso non verranno in nessun caso ceduti o condivisi con terze parti e saranno conservati fino al permanere dell'iscrizione alla mailing list dell'Ufficio stampa.

Avete diritto di chiedere la rettifica o la cancellazione dei vostri daticontattandoci tramite l'indirizzo mail:  ufficiostampa@fondazionecsc.it o rispondendo a susanna.zirizzotti@fondazionecsc.it.


 


 


 

 

 


]]>
informativa GDPR Fri, 25 May 2018 23:05:37 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/480764.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/480764.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia

 


Buongiorno,


come certo Le è noto, a partire dal 25 maggio 2018 entra in vigore il nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR).
Anche questa Fondazione ha aggiornato la sua politica sulla privacy per riflettere le modifiche a seguito dell'entrata in vigore del GDPR.
L'Ufficio stampa della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia  detiene la Sua mail e la conserva in modo sicuro, utilizzandola esclusivamente per informarla sulle attività da noi svolte .


Nel caso in cui Lei desiderasse essere cancellato/a dal nostro database riservato alla mailing list/giornalisti, La invitiamo a volercelo comunicare all'indirizzo email: susanna.zirizzotti@fondazionecsc.it, come è indicato in calce ad ogni nostra comunicazione.

Per ulteriori informazioni non esiti a contattarci.

Cordiali saluti

Uff. Stampa Centro Sperimentale di Cinematografia


Alberto Crespi

Responsabile Ufficio Stampa, Comunicazione, Sito web ed Editoria

tel:067229408


Susanna Zirizzotti

Uff. Stampa e Comunicazione

tel.0672294260 - 3391411969


]]>
Il film di Amore con il Mondo giunge a Milano Wed, 23 May 2018 16:35:05 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/480388.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/480388.html Amore con il Mondo Amore con il Mondo Il film di Amore con il Mondo​ è il primo progetto MOVIE SHARING al mondo per

realizzare un film per le sale cinematografiche, organizzato dalla Associazione

Amore con il Mondo ODV.

Per tutti coloro che desiderano aderire, proporsi e partecipare il prossimo incontro si

tiene a Milano presso la Parrocchia di Santa Rita e San Michele in Piazza Gabrio

Rosa – Via dei Cinquecento 1

• METROPOLITANA: stazioni MM3 (gialla) Corvetto o Porto di Mare

• TRENO: stazione FS Rogoredo

• AUTO: tangenziale Est uscita Corvetto o autostrada A1 direzione centro Milano

 

Nell’ambito della giornata dedicata alla presentazione della COMPAGNIA DELLE

IDEE (una iniziativa della Associazione San Giuseppe Imprenditore) ​ci sarà infatti

anche la presentazione del programma di Amore con il Mondo​ e uno stand per

raccogliere le iscrizioni al film dalle ore 12 alle ore 19 durante l’open day con le

numerose inziative, aziende e associazioni che partecipano all’evento.

Non solo attori, comparse o figure tecniche ma anche chi ha delle qualità e

competenze di carattere commerciale, burocratico, attività di segreteria, capacità

organizzative, o più semplicemente il desiderio di partecipare alla realizzazione con

l’innovativa formula Movie Sharing.

“E’ occasione per tutti gli artisti, gli appassionati dell’immagine (foto, video, luci,

riprese ed edizione), musicisti, cantanti e strumentisti, scenografi, creativi,

sceneggiatori, attori e comparse anche senza particolare esperienza o talento. Ci

prepareremo infatti” illustra Paolo Goglio autore del programma televisivo Amore

con il Mondo ​giunto alla sesta stagione “grazie alla conoscenza e all’apprendistato

di figure professionali. Coloro che intendono partecipare come interpreti possono

iscriversi ai laboratori di recitazione che si tengono presso Spazio Avirex​ mentre

musicisti e cantanti possono iscriversi ai corsi per tutte le fasce di età (canto, tastiere,

percussioni, chitarra) presso Art&Musica​, entrambe le strutture sono in via Tertulliano

68/70 a Milano.

Altri gruppi creativi e operativi si incontrano per definire ruoli, attitudini e calendario

operativo presso le sedi della Associazione Amore con il Mondo ODV (Milano,

Como, Lecco e Olgiate Molgora).

“L’invito è a partecipare numerosi anche con familiari, amici, parenti e colleghi:

saremo presenti con del materiale illustrativo per incontrarvi e accogliervi nel nostro

gruppo, per la produzione del film per le sale cinematografiche e per le numerose

 

iniziative sia sul piano artistico-culturale che per gli ambiti di attivismo sociale,

sostegno ai bisognosi e per ricevere informazioni sui nostri progetti di economia

condivisa che presto diffonderemo su tutto il territorio nazionale.” conclude Paolo

Goglio presidente della associazione.

Il progetto MOVIE SHARING​ è un format innovativo ed inedito a livello mondiale: per

la prima volta una realizzazione per le sale cinematografiche è realizzata senza

risorse o figure professionali da un gruppo di volontari disponibili ad associarsi per

partecipare con le proprie capacità e competenze.

Scheda tecnica del film:

durata indicativa: 100’ circa

inizio produzione: 1-1-2019

termine produzione: Settembre 2019

prima visione: Cinema Anteo Milano, sala Excelsior

regia: Paolo Goglio

Ulteriori informazioni disponibili sul sito: www.amoreconilmondo.com

]]>
Il film di Amore con il Mondo giunge a Milano Wed, 23 May 2018 16:33:38 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/480386.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/480386.html Amore con il Mondo Amore con il Mondo Il film di Amore con il Mondo​ è il primo progetto MOVIE SHARING al mondo per

realizzare un film per le sale cinematografiche, organizzato dalla Associazione

Amore con il Mondo ODV.

Per tutti coloro che desiderano aderire, proporsi e partecipare il prossimo incontro si

tiene a Milano presso la Parrocchia di Santa Rita e San Michele in Piazza Gabrio

Rosa – Via dei Cinquecento 1

• METROPOLITANA: stazioni MM3 (gialla) Corvetto o Porto di Mare

• TRENO: stazione FS Rogoredo

• AUTO: tangenziale Est uscita Corvetto o autostrada A1 direzione centro Milano

 

Nell’ambito della giornata dedicata alla presentazione della COMPAGNIA DELLE

IDEE (una iniziativa della Associazione San Giuseppe Imprenditore) ​ci sarà infatti

anche la presentazione del programma di Amore con il Mondo​ e uno stand per

raccogliere le iscrizioni al film dalle ore 12 alle ore 19 durante l’open day con le

numerose inziative, aziende e associazioni che partecipano all’evento.

Non solo attori, comparse o figure tecniche ma anche chi ha delle qualità e

competenze di carattere commerciale, burocratico, attività di segreteria, capacità

organizzative, o più semplicemente il desiderio di partecipare alla realizzazione con

l’innovativa formula Movie Sharing.

“E’ occasione per tutti gli artisti, gli appassionati dell’immagine (foto, video, luci,

riprese ed edizione), musicisti, cantanti e strumentisti, scenografi, creativi,

sceneggiatori, attori e comparse anche senza particolare esperienza o talento. Ci

prepareremo infatti” illustra Paolo Goglio autore del programma televisivo Amore

con il Mondo ​giunto alla sesta stagione “grazie alla conoscenza e all’apprendistato

di figure professionali. Coloro che intendono partecipare come interpreti possono

iscriversi ai laboratori di recitazione che si tengono presso Spazio Avirex​ mentre

musicisti e cantanti possono iscriversi ai corsi per tutte le fasce di età (canto, tastiere,

percussioni, chitarra) presso Art&Musica​, entrambe le strutture sono in via Tertulliano

68/70 a Milano.

Altri gruppi creativi e operativi si incontrano per definire ruoli, attitudini e calendario

operativo presso le sedi della Associazione Amore con il Mondo ODV (Milano,

Como, Lecco e Olgiate Molgora).

“L’invito è a partecipare numerosi anche con familiari, amici, parenti e colleghi:

saremo presenti con del materiale illustrativo per incontrarvi e accogliervi nel nostro

gruppo, per la produzione del film per le sale cinematografiche e per le numerose

 

iniziative sia sul piano artistico-culturale che per gli ambiti di attivismo sociale,

sostegno ai bisognosi e per ricevere informazioni sui nostri progetti di economia

condivisa che presto diffonderemo su tutto il territorio nazionale.” conclude Paolo

Goglio presidente della associazione.

Il progetto MOVIE SHARING​ è un format innovativo ed inedito a livello mondiale: per

la prima volta una realizzazione per le sale cinematografiche è realizzata senza

risorse o figure professionali da un gruppo di volontari disponibili ad associarsi per

partecipare con le proprie capacità e competenze.

Scheda tecnica del film:

durata indicativa: 100’ circa

inizio produzione: 1-1-2019

termine produzione: Settembre 2019

prima visione: Cinema Anteo Milano, sala Excelsior

regia: Paolo Goglio

Ulteriori informazioni disponibili sul sito: www.amoreconilmondo.com

]]>
Mutko was later asked if FIFA Coins Wed, 23 May 2018 05:07:13 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/480277.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/480277.html rsgoldfastcom rsgoldfastcom Mutko was later asked if he felt embarrassed that a news conference to showcase Russia hosting the soccer World Cup kept returning to an FIFA Coins Olympic doping scandal."I shouldn't be ashamed about anything," he said. "We are a good partner of the world sports movement. I don't understand why you have to trample Russia under foot."

 

Mutko then said his offer to be interviewed was rejected by the New York Times, which said he was not needed before Tuesday.The newspaper disputed that claim, saying it "did not decline to interview the deputy prime minister of Russia.""In fact, the Russian government has not responded to multiple requests for comment by New.

 

York Times reporters made through aides and Cheap FUT Coins Russia's sports ministry during the past 16 months," the newspaper said in a statement.Mutko and Russia also face ongoing cases from the FIFA ethics and disciplinary committees, respectively."I am happy to go to any court, any disciplinary committee.

 

 

Mutko said.Evidence includes a document from a World Anti-Doping Agency investigation that risks implicating the Russian squad from the 2014 World Cup, including players likely to be selected for next year's tournament."There never has been and never will be any manipulation in football around the national team," Mutko said.___AP Sports Writer James Ellingworth contributed to this report.

]]>
Goodbye from our Newsletter Tue, 22 May 2018 19:28:57 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/480273.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/480273.html Scuola di Cinema Pigrecoemme Scuola di Cinema Pigrecoemme
Goodbye from our Newsletter, sorry to see you go.

You have been unsubscribed from our newsletters.

This is the last email you will receive from us. Our newsletter system,
phpList,
will refuse to send you any further messages, without manual intervention
by our administrator.

If there is an error in this information, you can re-subscribe:
please go to http://www.pigrecoemme.com/lists/?p=subscribe and follow the
steps.

Thank you



]]>
comunicato stampa: 25 maggio proiezione al Morlacchi della copia restaurata di FUMO DI LONDRA Mon, 21 May 2018 11:22:25 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/480012.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/480012.html Centro Sperimentale di Cinematografia Centro Sperimentale di Cinematografia


La Fondazione Museo Alberto Sordi
e il Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale

 

presentano

 

Fumo di Londra (Alberto Sordi, 1966)

Edizione integrale e restaurata

 

Al Teatro Morlacchi di Perugia

Ore 21.00, venerdì 25 maggio 2018

 

 

 

Il Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale, depositario del Fondo Sordi e dei materiali del film, ha promosso, insieme alla Fondazione Museo Alberto Sordi, il restauro e la digitalizzazione di Fumo di Londra (1966), diretto e interpretato da Alberto Sordi. Sordi vi interpreta un elegante e colto antiquario di Perugia, innamorato degli ambienti e delle atmosfere di una Londra più immaginaria che reale.

Fumo di Londra è la prima regia di Alberto Sordi. Assieme a Polvere di stelle, è sicuramente il suo miglior film da autore a 360 gradi ed è uno dei lavori ai quali era maggiormente legato. Racconta un amore per la cultura, la società e la musica britanniche che in quello stesso 1966 veniva ribadito da Blow Up di Antonioni, e che due anni dopo avrebbe dato vita a La ragazza con la pistola di Monicelli. Testimonia anche la dimensione cosmopolita dell’uomo Sordi, un artista aperto e suggestioni internazionali e tutt’altro che ripiegato su un’identità esclusivamente italiana e “romana”.

Dalle diverse versioni della pellicola è stata ricostruita l’opera originale integrale di 130’, ricomponendo spezzoni a suo tempo separati dallo stesso Sordi. La lavorazione è stata realizzata presso il Laboratorio Augustus Color di Roma che ha realizzato anche un making of, documentando le operazioni del restauro in 4k. 

 

La prima presentazione della versione restaurata sarà il Teatro Morlacchi di Perugia, che il 25 maggio ospiterà - alle ore 21.00 - un grande evento con intervento delle istituzioni promotrici, autorità del Comune e della Regione Umbria. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti, previo ritiro del segnaposto presso il Teatro Morlacchi fino a due ora prima dell’inizio. Per informazioni: 075-5722555.




Uff. Stampa Centro Sperimentale di Cinematografia


Alberto Crespi

Responsabile Ufficio Stampa, Comunicazione, Sito web ed Editoria

tel:067229408


Susanna Zirizzotti

Uff. Stampa e Comunicazione

tel.0672294260 - 3391411969



]]>
Giuseppe Milazzo Andreani, un produttore indipendente dalla carriera in ascesa Wed, 16 May 2018 22:09:30 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/479567.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/479567.html Uff Stampa Uff Stampa

Al giorno d’oggi il business cinematografico è nelle mani delle grandi Major italiane ed internazionali che producono film costosi, con cast stellari e tanti effetti speciali.

Ma in mezzo a queste “grandi produzioni e distribuzioni” ci sono anche i film indipendenti realizzati a low budget ma con un impianto produttivo di grande dignità.

In Italia, soprattutto, cercano di emergere e farsi spazio produttori giovani e volenterosi che “lottano” per fare cinema di qualità con poche risorse economiche.

Uno tra questi è Giuseppe Milazzo Andreani, siciliano di nascita e romano d’adozione.  Laureato al DAMS, dopo gli studi, si è trasferito a Roma dove nel 2004 ha iniziato la sua carriera di attore e produttore. Da sempre amante del cinema è a capo della casa di Produzione Saturnia Pictures srl e dell’Azteca Produzioni Cinematografiche srl e cerca di portare avanti tutti i suoi progetti con grande passione e professionalità.

Attualmente Giuseppe Milazzo Andreani ha prodotto insieme con Domenico D’Ausilio e Alberto De Venezia (che è anche il distributore con Ipnotica produzioni), l’opera prima di Sasha Alessandra Carlesi dal titolo “Le Grida del Silenzio” nelle sale di tutta Italia dal 10 maggio. Un film di genere coraggioso e tecnicamente realizzato molto bene che rimescola le carte e strizza l'occhio ai grandi film realizzati con budget da capogiro. Dal 24 maggio, invece, sarà al cinema in veste di co-distributore insieme con De Venezia per il film “La settima onda” di Massimo Bonetti.

L'anno scorso, Milazzo Andreani che collabora con produzioni estere, ha realizzato il film internazionale dal titolo “Deprivation” uno sci fi diretto da Brian Skiba con Gianni Capaldi, Dominique Swain, William McNamara e Costas Mandylor; Attualmente e in fase di finalizzazione anche l’altro film che sarà distribuito ad ottobre 2018 dal titolo “The Follower” diretto da Vincenzo Petrarolo con Hal Yamanouchi, Andrea Scarduzio e Jennifer Mischiati.

]]>
SANDRO RAVAGNANI GIRERA UN CORTO SUL CAMPIONE DEL MONDO MODESTINO PREZIOSI Wed, 16 May 2018 19:35:57 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/479555.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/479555.html WBE NEWS WBE NEWS L'Ambasciatore di pace in Cina ... sara nel prossimi giorni nella sua terra per ricevere un Importante riconoscimento per l'atleta irpino Modestino Preziosi: 3 volte campione del mondo e attualmente ancora in carica con ben 6 primati mondiali ... Sarà tra i protagonisti di un nuovo programma televisivo e un documentario curato dal regista Sandro Ravagnani. Il progetto verrà presentato in occasione del conferimento della Cittadinanza Onoraria da parte del Comune di Mercogliano (Av) all'ultra maratoneta quattro volte Campione del Mondo Modestino Preziosi, che si terrà nella sala Consiliare venerdi 18 maggio alle ore 20,00, l"evento sarà presentata anche durante la conferenza stampa che si terrà il mattino seguente, il progetto medico-sportivo ideato dal Dott. Umberto Santaniello e coordinato dal giornalista Sebastiano Sandro Ravagnani, in qualità di produttore televisivo e l’Arch. Nadia Maletta in qualità di capo progetto autorale, per la realizzazione di un reality televisivo che riprenda le performance di alcuni atleti NO LIMITS che si cimenteranno nella scalata di diversi vulcani attivi del mondo. Da questo reality a puntate sarà realizzato anche un cortometraggio. I protagonisti principali saranno l'atleta Campione del Mondo Modestino Preziosi che detiene sei primati del mondo e ancora oggi è il detentore del primato mondiale di Maratona estrema e detiene anche il primato di percorrenza sulla Grande Muraglia Cinese inoltre Modestino Preziosi è stato il primo atleta al mondo a scalare i 6490 metri senza l'apporto di ossigeno. Ad accompagnarlo in questa avventura medico-sportiva un altro grande atleta, la medaglia d'oro alle Olimpiadi di Los Angels 84" di Pentatlhon moderno a squadre, l'ultra maratoneta Mauro Prosperi.

L'immagine può contenere: 2 persone, scarpe, pantaloncini e spazio all'aperto


]]>
Admission a agglomeration tera gold Wed, 16 May 2018 04:01:34 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/479407.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/479407.html RuneScape gold RuneScape gold tera gold of debris mobs spam Arc till they are dead again advanced to the next bunch and bathe and repeat. It is recommended to use Flame Dash on accident to get an Arcane Surge proc and advanced Orb of Storms in the centermost of a agglomeration of mobs to get your Basal Overload proc.Although Arc's chaining acreage makes for some absurd DPS on debris mobs do not apprehend to cook administration in actuality as fast with an Arc Witch. Additionally although you may do a acceptable bit of tanking with this build apperceive about clear oneshot kills out of directors. In general if you can advanced it abstain it. To handle managers accede application Bone Offering in the accident that you've got it bead an Orb of Storms to get your Basal Overload again bake off the bangup with Ball Lightning as bound as you're able if befitting a attending out for oneshots.If you've fabricated it to the cessation Path of Exile action of Path of Exile you accept acceptable heard of Vault farming. If not Vault agriculture cheap buy tera gold is the a lot of connected way to accomplish money via mapping. This is because Vault drops two divination cards which account Exalted Orbs. Aural this alliance Vault is awfully powerful because it was relocated on the Atlas. At this time you can administer seven sextants to it easily. It was aswell There are a lot of games we have done very well,Buy cheap buy tera golds from https://www.mmogo.com/]]> A ottobre ripartono i corsi Master, Filmmaker e Recitazione. Tue, 15 May 2018 02:49:48 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/479245.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/479245.html Scuola di Cinema Pigrecoemme Scuola di Cinema Pigrecoemme
(Optional) This text will appear in the inbox preview, but not the email body. It can be used to supplement the email subject line or even summarize the email's contents. Extended text preheaders (~490 characters) seems like a better UX for anyone using a screenreader or voice-command apps like Siri to dictate the contents of an email. If this text is not included, email clients will automatically populate it using the text (including image alt text) at the start of the email's body.
Pigrecoemme - scuola di cinema e fotografia

www.pigrecoemme.com
Pizza Portanova 11 - 80138 Napoli
tel: 081.5635188

--

powered by phpList 3.3.1, © phpList ltd

]]>
Le maestranze protagoniste de La Pellicola d'Oro Mon, 07 May 2018 09:28:57 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/478241.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/478241.html Uff Stampa Uff Stampa Cala il sipario sulla VIII^ edizione de La Pellicola d’Oro il prestigioso Premio cinematografico, promosso ed organizzato dall’Ass.ne Cult.le “Articolo 9 Cultura e Spettacolo” e dalla “Sas Cinema” di cui è Presidente lo scenografo e regista Enzo De Camillis, ideatore del Premio.

La serata, condotta magistralmente dall’attrice e conduttrice Michelle Carpente, ha visto un ricco parterre di premiati con la presenza di Paola Cortellesi e Jasmine Trinca vincitrici in ex aequo nella categoria “Miglior attrice protagonista”, la prima per “Come un gatto in tangenziale”, la seconda per il film “Fortunata”. Il miglior attore è andato, invece ad Antonio Albanese per “Come un gatto in tangenziale”; Ivo Micioni ha ricevuto la pellicola come “Miglior direttore di produzione”, mentre Luigi Andrei come “Operatore di macchina”, Alessandro Cardelli come “Capo Elettricista”, “Miglior Capo Costruttore” a Ionel Maicam, “Miglior Maestro D’Armi” a Gianluca Petrazzi, tutti e cinque per il film “Fortunata”. Il “Miglior capo macchinista” è stato conferito a Patrizio Marra, la “Miglior Sarta di Scena” a Sabrina Salvitti, entrambi per “La Tenerezza”; il “Miglior attrezzista di scena” a Stefano Carponaro per “Mamma o papà?”. Il film “Brutti e cattivi” ha ricevuto tre premi: “Miglior Tecnico di effetti speciali” a Maurizio Corridori, “Miglior Sartoria Cineteatrale” alla Sartoria Farani e, infine “Miglior Storyboard artists” consegnato a Marco Valerio Gallo; il “Miglior Creatore di effetti sonori” è andato a Massimo Anzellotti per “Mr Felicità”. Sono stati consegnati, inoltre, il “Premio alla carriera” a Barbara Bouchet, “Il Premio per l’attività artistica” a Placido Domingo Jr. e il “Premio per l’attività aziendale” a Panalight consegnato da  Raimondo Del Tufo del Mibact direttore cinema, felice di aver dato il premio ad un una ditta così importante dell'artigianato del cinema italiano.

 

Placido Domingo Jr. (figlio del celebre cantante di opera Plàcido Domingo), è stato alla cerimonia di premiazione in veste di cantante, premiatore e premiato, deliziando il pubblico con alcuni brani tratti da celebri film tra i quali “Mi mancherai” dal film Il Postino, “Por una cabeza” tratto dal film Profumo di Donna e “Volver” tratto dal film di Pedro Almodovar “Volver”.

 

La serata è stata arricchita dalle meravigliose musiche di celebri film suonate dall’Orchestra dello Stato Maggiore della Marina Militare diretta dal Maestro Antonio Barbagallo e dal soprano Monica De Propris.

Durante la serata, inoltre, l’Onorevole Silvia Costa insieme con l’Ambasciatore Tunisino Moez Sinaoui hanno parlato degli accordi culturali tra l’Italia e la Tunisia e alla possibilità di portare “La Pellicola d’Oro” proprio in Tunisia.

Paolo Masini, durante la premiazione ha affermato:  "La Pellicola d'oro è un premio particolare ed al quale tengo Molto. E’ il premio delle maestranze che lavorano per quel fantastico mondo che si chiama Cinema".

Ranieri De Cinque che ha aggiunto: " Sono Entusiasta di aderire come Anica al premio de La Pellicola d’Oro, un opportunità per dare il valore giusto alle maestranze e all’artigianato del cinema Italiano."

Barbara Tassini ha, invece Dichiarato: "La Pellicola d’Oro arrivata alla VIII^ edizione ha colmato con il riconoscimento dei mestieri e dell’artigianato un vuoto significativo del cinema italiano. Quest’anno l’APT a deciso di entrare nella governance  del premio auspicando nell’estensione dello stesso  all’interno del sistema dell’audiovisivo."

La Pellicola d’Oro” è un riconoscimento che ha come obiettivo l’importanza di portare alla ribalta quei “mestieri” che hanno un ruolo fondamentale per la realizzazione di un film ma che, allo stesso tempo, sono praticamente “sconosciuti” o non correttamente valutati dal pubblico che frequenta le sale cinematografiche o guarda i film sui canali televisivi. Parliamo dei titoli di coda di un film, riconoscendo dal macchinista alla sarta di scena. Dagli effetti speciali agli Stuntman, dalle sartorie cineteatrali ai costruttori di scene. Accanto a questi riconoscimenti però, non mancano premi speciali che vengono assegnati ad altri esponenti del cinema, dello spettacolo e della cultura, che si sono particolarmente distinti nella loro carriera.

Tra coloro che hanno ricevuto “La Pellicola d’Oro” nelle passate edizioni ricordiamo: Ettore Scola, Manolo Bolognini, Giancarlo Giannini, Ugo Gregoretti, Terence Hill, Leo Gullotta, Marco Giallini, Maria Pia Calzone, Micaela Ramazzotti, Ennio Fantastichini, Stefano Accorsi.

 “La Pellicola d’Oro” annovera significativi patrocini istituzionali fra i quali il MIBACT (Ministeri Beni Culturali – Direzione Cinema), la Camera di Commercio di Roma, la Regione Lazio, l’Ass.For Cinema, l’APT, ecc. Un ringraziamento particolare va agli sponsor presenti per l’importante contributo che danno al Premio de “La Pellicola D’Oro in questa VIII Edizione”: BNL Gruppo BNP Paribas che da oltre 80 anni si interessa del Cinema Italiano e dalla sua nascita segue il nostro premio de La Pellicola d’Oro, la Fitel che ci segue da sempre e  la Panalight che quest’anno sarà premiata come azienda leader nel settore.

]]>
Saudi Arabia Pharmaceuticals Market poised to reach US$ 8,465 Mn by 2023 with CAGR of 6.7% over 2017-2023 Fri, 04 May 2018 14:04:05 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/478109.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/478109.html sravan sravan Saudi Arabia Pharmaceuticals Market poised to reach US$ 8,465 Mn by 2023 with CAGR of 6.7% over 2017-2023

 

 

Precision Business Insights (PBI) in its report titled “Saudi Arabia Pharmaceuticals Market: Market Estimation, Dynamics, Regional Share, Trends, Competitor Analysis 2012-2016 and Forecast 2017-2023” assesses the market performance over six years forecast period over 2017-2023. The report analyses the market value forecast, historical market size analysis, and provides the strategic insights into the market driving factors, challenges that are hindering the market revenue growth over forecast period.

 

The Saudi Arabia pharmaceuticals market estimated to be valued at US$ 5,748 Mn in 2017 and projected to reach US$ 8,465 Mn by 2023 owing to strong brand loyalty for multinational brands, growing healthcare infrastructure, and mandatory healthcare insurance for expatriates. Moreover, recent healthcare reforms like 100% FDI in Pharma sector and conducive business environment for investing in manufacturing facilities are expected to drive market revenue growth of Saudi Arabia pharmaceuticals market. However, slower economic growth in recent times and lack of drug manufacturing capabilities are hampering the growth of Saudi Arabia pharmaceuticals market.

 

A sample of this report is available upon request @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/saudi-arabia-pharmaceuticals-market/#ulp-4H8Z4LpNMLEuOnnx

 

Saudi Arabia Pharmaceuticals market segmented on the basis of product type, diseases type, and distribution channel

Drugs for Cardiovascular Diseases and Diabetes Expected to Register Higher Growth Rate

Based on disease type Saudi Arabia pharmaceuticals market segmented into diabetes, cardiovascular diseases, cancer, neurological disorders, obesity, infectious diseases, and others. Diabetes accounted for larger revenue share in 2016 and projected to grow over the forecast period. However, cardiovascular and  obesity projected exhibit higher growth rates over the forecast period owing to rising prevalence of co morbidities like hypertension and ischemia among Saudis.

Hospital Pharmacies Accounted for Larger Revenue Share

PBI’s Saudi Arabia pharmaceuticals market report analyses the distribution channels such as Hospital Pharmacies and Retail Pharmacies. According to distribution channels analysis, hospital pharmacies accounted for larger revenue share through 2012-2016 and the same trend is projected to follow over 2017-2023.

 

 

To view TOC of this report is available upon request @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/saudi-arabia-pharmaceuticals-market/#ulp-c654SbFYO64MsOhu

 

 

New Product Launches and Strategic Alliances are the Key Strategies Adopted by Market Players

 

Saudi Arabia pharmaceuticals market further reveals that the key player’s increasingly adopting new product launches and strategic alliances strategies to improve product offerings and market presence in the country. For instance in 2014, Boehringer Ingelheim entered into a local production agreement with Cigalah and Tabuk to increase the amount of available treatment options in the Saudi Arabian market.

Key player’s profiles in the report are GlaxoSmithKline plc. (UK), Jamjoom Pharma (Saudi Arabia), Julphar (UAE), Novartis AG (Switzerland), Pfizer Inc. (US), Riyadh Pharma (Saudi Arabia), Sanofi (France), SPIMACO (Saudi Arabia), and Tabuk Pharmaceuticals Manufacturing Co. (Saudi Arabia)

 

Need more information about this report @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/saudi-arabia-pharmaceuticals-market/#ulp-14mlyhjMGhVjZqa3

 

]]>
Saudi Arabia Pharmaceuticals Market poised to reach US$ 8,465 Mn by 2023 with CAGR of 6.7% over 2017-2023 Fri, 04 May 2018 14:04:03 +0200 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/478108.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/cinema/478108.html sravan sravan Saudi Arabia Pharmaceuticals Market poised to reach US$ 8,465 Mn by 2023 with CAGR of 6.7% over 2017-2023

 

 

Precision Business Insights (PBI) in its report titled “Saudi Arabia Pharmaceuticals Market: Market Estimation, Dynamics, Regional Share, Trends, Competitor Analysis 2012-2016 and Forecast 2017-2023” assesses the market performance over six years forecast period over 2017-2023. The report analyses the market value forecast, historical market size analysis, and provides the strategic insights into the market driving factors, challenges that are hindering the market revenue growth over forecast period.

 

The Saudi Arabia pharmaceuticals market estimated to be valued at US$ 5,748 Mn in 2017 and projected to reach US$ 8,465 Mn by 2023 owing to strong brand loyalty for multinational brands, growing healthcare infrastructure, and mandatory healthcare insurance for expatriates. Moreover, recent healthcare reforms like 100% FDI in Pharma sector and conducive business environment for investing in manufacturing facilities are expected to drive market revenue growth of Saudi Arabia pharmaceuticals market. However, slower economic growth in recent times and lack of drug manufacturing capabilities are hampering the growth of Saudi Arabia pharmaceuticals market.

 

A sample of this report is available upon request @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/saudi-arabia-pharmaceuticals-market/#ulp-4H8Z4LpNMLEuOnnx

 

Saudi Arabia Pharmaceuticals market segmented on the basis of product type, diseases type, and distribution channel

Drugs for Cardiovascular Diseases and Diabetes Expected to Register Higher Growth Rate

Based on disease type Saudi Arabia pharmaceuticals market segmented into diabetes, cardiovascular diseases, cancer, neurological disorders, obesity, infectious diseases, and others. Diabetes accounted for larger revenue share in 2016 and projected to grow over the forecast period. However, cardiovascular and  obesity projected exhibit higher growth rates over the forecast period owing to rising prevalence of co morbidities like hypertension and ischemia among Saudis.

Hospital Pharmacies Accounted for Larger Revenue Share

PBI’s Saudi Arabia pharmaceuticals market report analyses the distribution channels such as Hospital Pharmacies and Retail Pharmacies. According to distribution channels analysis, hospital pharmacies accounted for larger revenue share through 2012-2016 and the same trend is projected to follow over 2017-2023.

 

 

To view TOC of this report is available upon request @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/saudi-arabia-pharmaceuticals-market/#ulp-c654SbFYO64MsOhu

 

 

New Product Launches and Strategic Alliances are the Key Strategies Adopted by Market Players

 

Saudi Arabia pharmaceuticals market further reveals that the key player’s increasingly adopting new product launches and strategic alliances strategies to improve product offerings and market presence in the country. For instance in 2014, Boehringer Ingelheim entered into a local production agreement with Cigalah and Tabuk to increase the amount of available treatment options in the Saudi Arabian market.

Key player’s profiles in the report are GlaxoSmithKline plc. (UK), Jamjoom Pharma (Saudi Arabia), Julphar (UAE), Novartis AG (Switzerland), Pfizer Inc. (US), Riyadh Pharma (Saudi Arabia), Sanofi (France), SPIMACO (Saudi Arabia), and Tabuk Pharmaceuticals Manufacturing Co. (Saudi Arabia)

 

Need more information about this report @

https://www.precisionbusinessinsights.com/market-reports/saudi-arabia-pharmaceuticals-market/#ulp-14mlyhjMGhVjZqa3

 

]]>