LO SPORT CHE FA (DEL) BENE!

20/ott/2016 16:02:29 Lucia Malerba Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

EVENTO A FAVORE DELLE POPOLAZIONI TERREMOTATE, 22 E 23 OTTOBRE

In collaborazione con Croce Rossa – Comitato di Parma

L’idea di partenza era quella di dare un contributo a favore delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto,  un contributo che però non fosse solamente una raccolta fondi ma rappresentasse anche una occasione di unione e condivisione per tutta la comunità.

Per questo sono state coinvolte attivamente la Croce Rossa – Comitato di Parma e le associazioni sportive del territorio per dare vita ad un evento che veda insieme sport e solidarietà, intrattenimento e finalità sociale.

L’iniziativa si chiama Lo sport che fa (del) bene! proprio per sottolineare i due messaggi che vuole  trasmettere: il grandissimo valore dell’attività sportiva per i suoi benefici a livello personale e sociale, e il contributo prezioso che le realtà attive sul territorio come promotrici di azioni positive, improntate alla solidarietà.

Teatro dell’iniziativa è il centro commerciale Eurosia di Parma, che Sabato 22 e Domenica 23 ospiterà lo stand della Croce Rossa per la raccolta fondi.

 Sabato 22 ottobre dalle 16:00 alle 19:30 si potrà assistere alle performance  delle associazioni sportive del territorio: arti marziali con Aikido Itai Doshin Parma, danza moderna e classica con Centro Studi Danza Spazio84 e Start Danza Movimento, hip hop con The Flow Hip-Hop School  e balli caraibici con la Scuola Damas y Caballeros.

Domenica 23 ottobre dalle 10:00 alle 19:00 si svolgerà un torneo di freccette con la partecipazione dell'associazione Mega Darts. La quota di iscrizione verrà interamente devoluta alla Croce Rossa.

Attraverso questi appuntamenti si vuole lanciare un messaggio sul valore dello sport – per la salute, ma anche per gli insegnamenti importanti che sa trasmettere – del condividere, dello stare insieme, del fare qualcosa di concreto per sé stessi e per gli altri. Insomma, un insieme di messaggi positivi.

Una proposta speciale viene rivolta ai bambini: i più piccoli sono invitati a fare un disegno o a scrivere un pensiero rivolto ai loro coetanei che hanno vissuto la terribile esperienza del terremoto, e a consegnare i loro messaggi presso la postazione allestita al centro Eurosia. I pensieri verranno letti durante gli appuntamenti di sabato 22 e la Croce Rossa li porterà nelle tendopoli, insieme all'incasso della raccolta fondi, per esprimere ai piccoli sfollati tutta la vicinanza dei loro amici di Parma.

 Spiega Fabrizio Pacini, direttore di Eurosia: Voglio ringraziare fin d’ora la Croce Rossa e tutti coloro che parteciperanno all’evento: le associazioni sportive, i genitori, le scuole e tutti i cittadini che daranno un contributo concreto. Il nostro impegno sul fronte sociale e della solidarietà non si ferma, anzi prosegue con sempre maggiore convinzione, perché lo consideriamo parte integrante della nostra presenza sul territorio.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl