Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Arti Figurative Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Arti Figurative Tue, 24 Nov 2020 04:21:30 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/1 Un murales contro il femminicidio Mon, 23 Nov 2020 20:54:41 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/673726.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/673726.html MR MR
Nel Comune di Codigoro la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall’Onu per il 25 novembre, quest’anno viene celebrata con un murales di 200 metri quadrati, un omaggio poetico a una ragazza speciale: Ishrak Amine,  studentessa marocchina di 21 anni residente a Mesola uccisa dal padre, poi suicidatosi, nel 2015. 
Il murales è stato realizzato dall’artista C0110 all’interno del festival itinerante DeltArte - il delta della Creatività, ideato e curato da Melania Ruggini, grazie al contributo del Comune di Codigoro e in collaborazione con l’associazione Art Flood di Rovigo e UDI Codigoro.
‘‘Niente ferma il tuo orizzonte’’ è il titolo di quest’opera di street art che campeggia sulla facciata principale della palestra delle scuole medie, in via della Resistenza. 
“Con questo murales, ricordando Ishrak e tutte le donne violate nei loro diritti e nei loro sogni da padri, mariti, fidanzati, fratelli, lanciamo un monito affinché mai più nessun sogno, progetto, speranza, desiderio, aspirazione di una donna vengano soffocati dalla furia assassina di un uomo”. Con queste parole il sindaco di Codigoro Alice Sabina Zanardi spiega le motivazioni che l’hanno spinta a commissionare quest’opera di arte. Il progetto nasce in collaborazione con l’associazione culturale Art Flood con sede a Rovigo, che si occupa di rigenerazione urbana legata all’arte contemporanea. 
“E’ stato un vero onore rendere omaggio con il nostro linguaggio, la street art, a questa splendida ragazza- commenta la curatrice del progetto Melania Ruggini- la cui giovane e brillante vita è stata brutalmente spezzata dall’odio e dai pregiudizi. Questo murales rispecchia l’opera di sensibilizzazione che da 8 anni facciamo, attraverso creatività, nelle scuole, centri giovanili, e nei vari comuni con i quali collaboriamo. A Codigoro è il secondo murales consecutivo che realizziamo; l’anno scorso abbiamo trattato la tematica dei cambiamenti climatici nell’asilo Pollicino qui a fianco. Per noi la street art è lo strumento migliore, il più diretto e democratico, per lanciare messaggi e contenuti importanti, legati all’attualità, che invitano tutti alla riflessione". 
Da parte sua l’artista C0110 spiega: ”Da sempre sono legato alle tematiche sociali e in particolare mi piace parlare dei più deboli, degli ultimi, della parte fragile della società, come le donne. Qualche giorno prima di realizzare l’opera ho avuto modo di parlare con la madre di Ishrak per cercare di esprimere nel miglior modo possibile la terribile vicenda che ha vissuto e mi ha spiegato come la figlia amasse moltissimo studiare, per cui ho tradotto questa sua passione per la conoscenza con l’esplorazione dello spazio, nella quale ancora troppe poche donne sono protagoniste”.
Un murales in cui gli occhi sorridenti della giovane donna catturano fin da subito l’attenzione per la loro espressività, la profondità e la luce che emanano, così come il sorriso spalancato sul mondo, spento dalla furia omicida del padre della ragazza che, con esso, ha spezzato anche i suoi sogni e le aspirazioni. I folti capelli neri sono una coltre di stelle in cui tante astronaute sono impegnate a solcare lo spazio, chi a bordo di uno skateboards, chi di un razzo, chi abbraccia una mezzaluna gialla, chi trasporta un cuore, mentre un cartello con la scritta ‘‘tutto l’amore del mondo’’ sta a significare l’importanza del rispetto e dell’amore verso le donne. 
Il murales sarà inaugurato mercoledì 25 novembre alle 12.15 presso la palestra delle scuole medie, dopo una mattinata dedicata a divulgare nelle varie classi il rispetto per le donne e la lotta al femminicidio.

codigoro murales Niente ferma il tuo orizzonte.jpeg

]]>
Distributed Energy Generation Market: Key Players and Production Information analysis COVID-19 Mon, 23 Nov 2020 18:40:37 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/673715.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/673715.html Ethan Smith Ethan Smith According to Stratistics MRC, the Global Distributed Energy Generation (DEG) market is accounted for $61.64 billion in 2017 and is expected to reach $194.21 billion by 2026 growing at a CAGR of 13.6% during the forecast period. The factors driving the market growth are an expansion in increasing technological advancements and growing demand for distributed energy generation systems. However, increasing the cost of energy generation are restraining the market.

 Get Access to sample pages: https://www.trendsmarketresearch.com/report/sample/11139

Distributed energy generation refers to small scale energy generation units which generate electricity with the help of renewable resources such as solar, wind, etc. to provide electricity during power outages. Implementation of DEG offers power reliability, reduction in the cost of electricity and many other end-user application benefits.

By End User, commercial & industrial segment is driven during the forecast period. Increasing adoption of solar PV modules for power generation due to their ability to provide clean and quality control is expected to propel the demand for the market. Based on geography, the Asia Pacific in the global scenario has a positive impact on the market due to lack of electricity in rural areas in emerging economies.

Some of the key players in the Distributed Energy Generation (DEG) market are Ballard Power Systems Inc., Capstone Turbine Corporation, Caterpillar Power Plants, Doosan Fuel Cell America, E.ON SE, Enercon GmbH, First Solar, FuelCell Energy Inc., General Electric (GE), Rolls-Royce PLC, Siemens AG, Suzlon Energy Limited., Toyota Turbine and Systems Inc., Vestas Wind Systems A/S and Yingli Green Energy Holding Co. Ltd.

Products Covered:
• Biomass Energy
• Complex System of Fuel Cell and the Micro Gas Turbine
• Geothermal Power Generation
• Solar Power Generation
• Wind Power Generation

Technologies Covered:
• Wind Turbine
• Solar Photovoltaic
• Reciprocating Engines
• Micro Turbines
• Gas & Steam Turbines
• Fuel Cells
• Combined Heat Power (CHP)

Applications Covered:
• Off-Grid
• On-Grid

End Users Covered:
• Residential
• Commercial & Industrial
• Buildings & Institutions

Regions Covered:
• North America
o US
o Canada
o Mexico
• Europe
o Germany
o UK
o Italy
o France
o Spain
o Rest of Europe
• Asia Pacific
o Japan      
o China      
o India      
o Australia
o New Zealand    
o South Korea     
o Rest of Asia Pacific  
• South America
o Argentina
o Brazil
o Chile
o Rest of South America
• Middle East & Africa
o Saudi Arabia
o UAE
o Qatar
o South Africa
o Rest of Middle East & Africa

What our report offers:
- Market share assessments for the regional and country level segments
- Market share analysis of the top industry players
- Strategic recommendations for the new entrants
- Market forecasts for a minimum of 9 years of all the mentioned segments, sub-segments, and the regional markets
- Market Trends (Drivers, Constraints, Opportunities, Threats, Challenges, Investment Opportunities, and recommendations)
- Strategic recommendations in key business segments based on the market estimations
- Competitive landscaping mapping the key common trends
- Company profiling with detailed strategies, financials, and recent developments
- Supply chain trends mapping the latest technological advancements

 To Get Discount: https://www.trendsmarketresearch.com/report/discount/11139

Free Customization Offerings:
All the customers of this report will be entitled to receive one of the following free customization options:
• Company Profiling
o Comprehensive profiling of additional market players (up to 3)
o SWOT Analysis of key players (up to 3)
• Regional Segmentation
o Market estimations, Forecasts and CAGR of any prominent country as per the client's interest (Note: Depends on feasibility check)
• Competitive Benchmarking
o Benchmarking of key players based on product portfolio, geographical presence, and strategic alliances

 

More Info of Impact COVID-19https://www.trendsmarketresearch.com/report/covid-19-analysis/11139

]]>
Dairy Processing Equipment Market Insights with Key Company Profiles – Forecast to 2026 Mon, 23 Nov 2020 18:39:04 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/673711.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/673711.html Ethan Smith Ethan Smith
]]>
Povidone Iodine Market Size, Trends And Worldwide Outlook To 2026 Mon, 23 Nov 2020 18:37:57 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/673708.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/673708.html Ethan Smith Ethan Smith
]]>
Industrial Wax Market Business Analysis, New Innovation | Share, Revenue, And Sales Till 2026 Mon, 23 Nov 2020 18:36:58 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/673707.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/673707.html Ethan Smith Ethan Smith
]]>
Absorbent Pads Market Insights and Trends 2017, Forecast to 2026 Mon, 23 Nov 2020 18:36:01 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/673706.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/673706.html Ethan Smith Ethan Smith
]]>
Ziegler-Natta Catalysts Market Evaluation Targets Advancement Anticipated until 2024 Thu, 19 Nov 2020 19:50:33 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/673174.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/673174.html Ethan Smith Ethan Smith
]]>
Ziegler-Natta Catalysts Market Evaluation Targets Advancement Anticipated until 2024 Thu, 19 Nov 2020 19:49:10 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/673173.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/673173.html Ethan Smith Ethan Smith
]]>
Save the Book. London by Gian Butturini Wed, 18 Nov 2020 14:40:59 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/672892.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/672892.html De Angelis Press De Angelis Press Una mostra in difesa della libertà di immagine e di pensiero. Una mostra contro l’intolleranza e la censura che, senza motivazioni reali e senza discussioni, hanno imposto il ritiro del libro fotografico London by Gian Butturini (Damiani editore, 2017, reprint del volume London del 1969), oltre ad offendere la memoria di un autore che per tutta la vita ha sempre usato l’obiettivo contro ogni forma di discriminazione e di violenza per raccontare e difendere i più deboli e svantaggiati.

 

SAVE THE BOOK London by Gian Butturini, a cura di Gigliola Foschi e promossa dall’Associazione Gian Butturini, è la mostra che dal 10 al 23 dicembre sarà allestita allo Spazio d’Arte Scoglio di Quarto a Milano, visitabile in uno slide-showonline 24h su 24 collegandosi al sito www.gianbutturini.com oppure recandosi in galleria.

Trenta fotografie per restituire dignità intellettuale all’uomo prima ancora che al fotoreporter Gian Butturini, da sempre impegnato a denunciare disuguaglianze, disagi e povertà, dolori e umiliazioni, guidato dalla convinzione che le immagini abbiano una forza intrinseca capace di abbattere muri, censure e conformismi.

LA VICENDA

Gian Butturini, grafico, regista e fotografo pluripremiato, scomparso nel 2006, è tornato suo malgrado al centro delle cronache perché tacciato incredibilmente di razzismo. Nel maggio del 2019 la giovane studentessa britannica di colore Mercedes Baptiste Halliday si è scagliata via Twitter per l’accostamento di due fotografie tratte dal libro London by Gian Butturini facendole finire nel tritacarne della Cancel Culture: da una parte l’immagine di una donna di colore che vende i biglietti della metropolitana, dall’altra quella di un gorilla in gabbia “che riceve  con dignità imperiale sul muso aggrottato le facezie e le scorze lanciategli dai suoi nipoti in cravatta”,  come scrisse lo stesso Butturini.

L’anatema della ventenne Mercedes – che vede nelle due immagini messe vicine lo stereotipo infamante donna nera = scimmia – crea un tale clamore sui social e media britannici che in poco tempo travolge non solo l’autore del libro, ma anche il curatore della ristampa del libro Martin Parr, celebre maestro della fotografia contemporanea.

Dopo aver definito l’edizione del 1969 di London un “gioiello trascurato” da riportare all’attenzione del grande pubblico sollecitandone la ristampa, di fronte agli attacchi dell’opinione pubblica e dei media Martin Parr nel luglio del 2020 ammette una presunta connotazione razzista nell’accostamento delle due immagini incriminate, si scusa pubblicamente, si dimette dalla direzione artistica del prestigioso Bristol Photo Festival e chiede addirittura la messa al macero del volume.

 

Nessuno tra i media e i critici fotografici britannici verifica che l’accusa di razzismo lanciata a Gian Butturini è palesemente infondata. Sarebbe bastato leggere le parole dell’autore stesso nell’introduzione del libro per spegnere subito la polemica e la campagna diffamatoria: "Ho fotografato una donna nera, chiusa in una gabbia trasparente; vendeva biglietti per la metropolitana: una prigioniera indifferente, un'isola immobile, fuori dal tempo nel mezzo delle onde dell'umanità che le scorreva accanto e si mescolava e si separava attorno alla sua prigione di ghiaccio e solitudine”.

 

L’intera narrazione di London è empatica e solidale, in linea con il suo impegno politico di uomo di sinistra e con la critica sociale portata avanti in quegli anni dalla controcultura e dalla Beat Generation.

 

Gli eredi di Gian Butturini, i figli Tiziano e Marta, ottengono dalla casa editrice la restituzione delle copie ritirate dal mercato e iniziano una battaglia per ristabilire la verità contro una controversia grottesca e surreale, nonché ribadire con forza che il libro va visto e letto come una preziosa testimonianza artistica, politicamente impegnata e volutamente provocatoria.

 

Scrive Gigliola Foschi, curatrice della mostra: “London di Butturini è un libro rivoluzionario nei contenuti perché racconta la Londra di fine anni Sessanta da una prospettiva nuova e non patinata. È un diario di immagini spontanee e autentiche, vive e graffianti, di giornate vissute intensamente girando per la città tra giovani della Swinging London, ragazze in minigonna, drop-out che si fanno di eroina, immigrati, neri, emarginati, abitanti della City che paiono esistere in un mondo a parte dove tutto è ‘per bene’.  Butturini crea immagini dirette, sgranate, ombrose o troppo schiarite, ma anche ritagliate, manipolate, accostate a elementi grafici, a frammenti di testi...”.

La mostra, arricchita da una decina di fumetticon interventi spiazzanti in stile situazionista realizzati da Butturini negli anni Settanta, è dunque un’importante occasione per riscoprire un autore e un libro cult della fotografia internazionale.

Il libro “London by Gian Butturini” potrà essere richiesto ad archiviogianbutturini@gmail.com a fronte di una sottoscrizione di 40 euro - oltre alle spese di spedizione - a sostegno delle attività dell’associazione.

 

Venerdì 18 dicembre alle ore 18.30 si terrà inoltre un incontro online organizzato dalla Casa della Cultura con interventi di: Tiziano Butturini (presidente Associazione Gian Butturini), Gigliola Foschi (curatrice della mostra), Alberto Prina (direttore del Festival di Fotografia Etica di Lodi), Stefania Ragusa (giornalista della rivista "Africa" e docente presso l'Università di Pavia) e Ferdinando Scianna (fotografo).

 

Ufficio stampa Associazione Gian Butturini

De Angelis Press, Milano

t. 02 45495191 | info@deangelispress.com |  www.deangelispress.com

]]>
Covid-19 Analysis on Insulation Products Market : Size, Share and Growth by 2022 Wed, 18 Nov 2020 11:33:26 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/672814.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/672814.html Tejas Amale Tejas Amale Market Research Future Published a Research Study on Insulation Products Market Research Report, Size, Share and Industry Analysis - Forecast to 2022

Global Insulation Products Market - Key Player:

  • John Manville Inc.
  • 3M Company
  • Dunmore Corporation
  • DuPont
  • Avery Dennison Corporation
  • Sika AG
  • Trelleborg AB
  • Owens Corning
  • BASF SE
  • Knauf Insulation

are some of the prominent players at the forefront of competition in the global Insulation Products market and are profiled in MRFR Analysis. 

Get a FREE Sample Now @ https://www.marketresearchfuture.com/sample_request/1881

Competitive Analysis

The market is seen driven by leading players in the insulation materials market and the players have adopted various strategies to expand market share. The market is expected to gain popularity and thus lot of small and medium sized firms are seen entering the market. Furthermore, the collaboration with various new technology concepts of smart building and green building have induced the market growth.

ecoSPEARS announced today that it received an exclusive license from NASA to use their Sorbent Polymer Extraction and Remediation System (SPEARS) to permanently clean up the world’s most pervasive and persistent toxins, including polychlorinated biphenyls (PCBs), from water and land. Developed in 1929, PCBs were widely used across the world as a flame retardant in everyday goods, including in the insulating material in electrical equipment such as transformers and capacitors, and also in heat transfer fluids and lubricants.

Mitsubishi Electric Corporation announced that it would launch a new integrated Station Energy Saving Inverter (S-EIV) with 400V AC-output for converting surplus regenerative energy from train braking into AC electricity for station facilities. The new 400V AC S-EIV facilitates easy installations and more energy-efficient operations, even at train stations with high-load demands of 400V power distribution circuits. The company also announced that the new S-EIV will be installed at Tokyo Metro Co. Ltd. train stations serving urban Tokyo. The new S-EIV offers 400V AC-output with the same dimensions as its 200V AC predecessor. Also, its new multifunctional step-up transformer acts as a filter reactor to reduce harmonics in AC output. Front access for easy cabling and maintenance enables diverse installation options.

BASF and SoloPower Systems, a photovoltaic technology company, today officially launched the seamless and multi-layered roofing system that is an interface between a building and the environment. The development of the multi-layered system promises considerable opportunities for cost-effective energy generation and energy saving. It combines energy efficiency, power generation, waterproofing and water harvesting, which adds proven value to the bottom line of manufacturing, industrial and commercial businesses.

Global Insulation Products Market   - Overview

The global insulation products market is driven by the increased aesthetic value in construction and reduced heating & cooling costs. There is an increased usage of insulation products due to the increased energy saving practices which have resulted in reduced greenhouse emissions.  The increased demand for insulation products is also driven by the growing application across residential and non-residential construction.

Global insulation products market is segmented on the basis of insulation type, materials, application, and region.  On the basis of Material used it is segmented as Mineral Wood, Plastic foam, Fiberglass, and Others. On the basis of Application it is segmented as Residential, Commercial, Industrial and Others. On the basis of type it is segmented as Thermal, Acoustic Vacuum and Others. Additionally on the basis of Region, it is segmented as North America, Europe, APAC and Rest of the World.

Insulation, being an important technology and its utilization in reducing energy consumption in buildings by preventing heat gain/loss through them have gained popularity over years, especially in emerging nations. Climatic conditions often influence the type of insulation. There are various materials used for insulation which have low thermal conductivity, often less than 0.1W/mK. Polyurethane foam, mineral wool, polyethylene, polyvinyl chloride, expanded polystyrene, and extruded polystyrene are the various types of insulation materials. These materials have no purpose other than to save energy and protect and provide comfort to occupants.

Global Insulation Products Market   - Segments

Global Insulation Products Market is segmented in to 4 Key dynamics for an easy grasp and enhanced understanding.

Segmentation By Insulation Type             : Comprises – Thermal, Acoustic Vacuum and Others

Segmentation By Material           :  Comprises – Mineral Wood, Plastic foam, Fiberglass, and Others

Segmentation By Application     :  Comprises – Residential, Commercial, Industrial and Others

Segmentation By Regions                            : Comprises Geographical regions - North America, Europe, APAC and Rest of the World

Browse Key Industry insights spread across 140 pages with 41 market data tables & 20 figures & charts from the Report,  "Insulation products Market Information by Insulation Type (Thermal, Acoustic Vacuum and Others), by Materials (Mineral Wood, Plastic foam, Fiberglass, and Others) by Application (Residential, Commercial, Industrial and Others) and by Region - Forecast to 2022 "  in detail along with the table of contents @ https://www.marketresearchfuture.com/reports/insulation-products-market-1881

Global Insulation Products Market - Regional Analysis

The North American region leads with highest share in the building thermal insulation market in 2016, in terms of value. The increased concerns over improving efficiency in buildings and the growing demand for green buildings have driven the demand for building thermal insulation in the region. Furthermore the growth in private construction in the US due to the demand for single-family homes is another factor that drives the demand for building thermal insulation material.

The strict building codes and regulations in Europe and North America, along with the popularity of Nearly Zero Energy Buildings (NZEB) globally, drive the demand for insulation products market.

However major investment in Insulation Products market is seen in APAC countries. The region is expected to witness staggering growth in the forecast period. The governments are seen promoting the concept and also offer flourishing markets to the international companies to push the market. The region is seen investing in construction industry along with technology and material to enhance the solutions in the industry. This is expected to drive the fast growth in the region.

NOTE: Our team of researchers are studying Covid19 and its impact on various industry verticals and wherever required we will be considering covid19 footprints for a better analysis of markets and industries. Cordially get in touch for more details.

COVID-19 Study in Detail:

COVID-19 Impact Analysis on Polyvinyl Chloride (PVC) Market

COVID-19 Impact on 3D Printing Materials Market 

COVID-19 Outbreak Impact on Carbon black Market

]]>
Buy Black Friday Amazing 80% Off 2007 Runescape Gold for RSorder Members on Nov 23 Tue, 17 Nov 2020 03:03:40 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/672451.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/672451.html ownher ownher In fact, the majority of MMORPGs like WildStar take users to very creative rs07 gold worlds, which is why they so popular. Even classic games like The Legend of Zelda and Castlevania both had tons of creative art in them. There are actually loads of video game art books for sale that contain not only actual artwork used within a game but concept art that didn make it into the final version that has to be seen..

From Sony. Starring the wory upload your most impressive gaming moments or livestream your gameplay sessions. From Sony. I recently started getting a slew of messages to my email account from a number of job search sites. My email is my first initial+last name, so I often get emails for people with similar names, but most of these new emails are coming from sites I've never heard of before. And, when I went to a couple of the sites and entered my email on the sign in screen with the intent of resetting the password and deleting the account, there was no record of an account with that email! How worried should I be? [more inside].

It sounded like lip service. The Americans look too good to be stopped now after overpowering a solid Argentina club in the second half. Team USA stormed to an 18 6 lead after six minutes, before Argentina rallied to make it 47 40 at halftime. I am Anna, commonly referred to as Vaygah. Speaking of games, I enjoy researching them and writing about them. I have been involved with games since I was 7 when I got my first Super Nintendo and have followed them throughout the course of my life with releases such as Everquest to games like World of Warcraft and so on.

Autism Speaks has already donated 12,000 DNA samples, which members describe as the "the largest private collection" with diagnostic and specific genetic information. The organization says the collaboration with Google will allow them to provide researchers access to what will eventually be huge amounts of data. This, in turn, should help researchers find connections between patients faster..

Imagine yourself loving each one of them one at a time. Imagine them loving you too. What does it feel like? If you can't imagine this with someone, write down why not? What about them has to change in order for you to love them? What has to change about you? The next crucial steppingstone to jump over is the realization that anything we can't love or accept in another, is a mirror of something we can't love or accept in our ourselves.

Good News! Black Friday this year is coming with big discount on RSorder! RSorder will offer totally 1250M OSRS gold & 6500M RS3 gold (50 portions of 25M OSRS gold and 130M RS3 gold) with amazing 80% off for RSorder members at 03:00 am GMT on Nov 23, 2020!

 

If you are not RSorder members, you can register free easily now. Visit activity page: https://www.rsorder.com/x-off-sale.

 

Besides, 5% off code "RSYK5" is also offered for Osrs gold / Runescape 3 Gold and all other products. Buy from https://www.rsorder.com/ at anytime.

]]>
soundproof curtains market– Insights on Emerging Scope 2026 Mon, 16 Nov 2020 18:56:44 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/672407.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/672407.html Ethan Smith Ethan Smith
]]>
Silvia Camporesi "Forzare il paesaggio" a cura di Angel Moya Garcia | nuovi orari della galleria Mon, 16 Nov 2020 12:53:39 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/672435.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/672435.html z2o Galleria - Sara Zanin z2o Galleria - Sara Zanin
                                    
   
                                                    

                                  

                                                              

Silvia Camporesi
Forzare il paesaggio


a cura di Angel Moya Garcia  

  16 novembre 2020 > 11 gennaio 2021
dal lunedì al sabato, dalle 13 alle 19 


z2o Sara Zanin è lieta di annunciare l'apertura al pubblico del nuovo progetto di
Silvia Camporesi, Forzare il paesaggio, a cura di Angel Moya Garcia. 

Il progetto sarà visitabile dal lunedì al sabato, dalle 13 alle 19.  
 
Assistiamo in tutti e tre i casi a una forzatura del paesaggio, a una manipolazione accelerata che ha alterato inevitabilmente le condizioni in atto di partenza e quelle potenziali di arrivo. Un'alterazione del paesaggio che si interseca e si stratifica a sua volta con le possibilità di manipolazione della fotografia e che porta l'artista a mettere in discussione l'infallibilità di questo mezzo per riprodurre fedelmente la realtà, evidenziando l'ambiguità e assottigliando il confine tra realtà e finzione, tra fattibilità e chimera, tra verità e inganno. La presenza di minimi dettagli quasi impercettibili che sottolineano le anomalie, la consapevole messa in scena in grado di aggirare qualunque limite e l'indagine sul verosimile collegano e intersecano questo ciclo a tutta la produzione dell'artista. Fotografie, video e materiali di repertorio che originano un'atmosfera utopica, sospesa e cristallizzata che segue gli intenti di alcuni dei cicli fotografici precedenti come "Atlas Italie", un'indagine condotta in tutte le regioni italiane, di luoghi e paese abbandonati o "Le città del pensiero" in cui l'artista aveva fotografato nell'attualità un ipotetico paese abbandonato, progettato in origine da Giorgio de Chirico. Tuttavia, qui si evince un'ulteriore maturità nell'aumentare l'aspetto scultoreo alla base degli scatti e innanzitutto nel creare una narrazione che superi la dicotomia tra l'aspetto documentaristico e quello inventato per aggiungere strati, visioni, componenti, relati e documenti in grado di mantenere attiva la soglia di attenzione su ciò che ci sta raccontando e soprattutto su ciò che vogliamo credere. (Angel Moya Garcia, Fare luce) 
 
 



z2o Sara Zanin Gallery - Via della Vetrina 21, 00186 Roma T +39 06 70452261
info@z2ogalleria.it z2ogalleria.it 

Opening Hours: Mon - Sat 1 - 7 pm (or by appointment)  

  

FOLLOW US

  

Like us on Facebook   Follow us on Twitter   View on Instagram  View our profile on LinkedIn  

z2o Galleria Sara Zanin, Via della Vetrina 21, Rome, 00186 Italy
Sent by info@z2ogalleria.it powered by
Constant Contact
Try email marketing for free today!
]]>
une princesse dans une belle robe brillante féminine et élégante Mon, 16 Nov 2020 10:24:02 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/672347.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/672347.html janse janse
Pendant la fête, il y aura beaucoup d'activités amusantes pour commencer votre enthousiasme à l'avance, et certainement, tout le monde se réunira pour encourager la compétition de football pour gagner. Ce n'est pas aussi formel que les autres événements, mais vous avez besoin de robes décentes.
Nous recevons également des plaintes de la part de mariées dont les robes de mariée sont contaminées par d'autres robes parce que les nettoyeurs en gros nettoient généralement, qu'il s'agisse d'une robe de mariée pas chère ou d'une marque de nom, en grand volume (environ 30 à la fois) prétraitement ou repérage. Très bien, viennent ensuite nos options de conservation de la robe de mariée: une méthode populaire consiste à conserver dans une boîte sans acide avec une fenêtre avant pour rendre la robe de mariée intérieure visible. Un tissu sans acide est généralement utilisé pour tamponner les plis et une forme de carton est souvent utilisée pour remplir la zone du corsage de la robe. La raison pour laquelle nous recommandons la méthode d'étanchéité est que la robe doit être protégée de l'oxygène.
En ce qui concerne la couleur, les demoiselles d'honneur ont très peu leur mot à dire à ce sujet. Vous devez suivre le motif du mariage. Les robes de demoiselle d'honneur vertes auraient l'air horrible si votre thème est la lavande. De même, les robes de demoiselle d'honneur rose fuchsia sembleraient totalement hors de propos si le thème de couleur de votre mariage est le jaune. Vous pouvez choisir des robes de demoiselle d'honneur qui peuvent être juste une nuance ou deux plus foncées ou plus claires que votre motif de mariage. Cependant, vous ne devriez jamais avoir une nuance totalement différente.
Dans l'ensemble, les éléments importants dans le choix de vos robes de demoiselle d'honneur peuvent être résumés comme suit: votre style de robe de mariée, votre motif de couleur de mariage, votre thème et votre lieu, vos personnalités et préférences de demoiselles d'honneur, et bien sûr, le confort de vos demoiselles d'honneur.

Une fonction de réunion conventionnelle aux États-Unis, le retour à la maison vous donne une belle excuse pour faire du shopping. C'est une plate-forme incroyable pour afficher votre sens de la mode impeccable. Puisqu'il existe une grande variété de robes pour le retour à la maison dans Black Lace Dress 2012, choisir une robe parfaite peut être une tâche ardue. Mais si vous êtes un acheteur assidu avec un goût somptueux de la mode et du style, choisir une robe impeccablement gracieuse ne nécessitera pas beaucoup d'efforts. Achetez une robe en fonction de votre structure corporelle. Les figurines de sablier sont bénies car toutes les coupes et tous les styles sont étonnants. Un type de corps en forme de pomme devrait rechercher une robe qui s'évase de la taille pour équilibrer les courbes. Les femmes les plus volumineuses devraient acheter une robe de ligne empire. Une robe idéale n'est pas celle qui est taillée à la perfection, mais c'est celle qui convient parfaitement à votre corps.
https://www.robeyou.fr/une/bustier-robe-de-soiree-f22

]]>
Pausa pranzo con l’arte Wed, 11 Nov 2020 12:10:23 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/671741.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/671741.html Art Forum Würth Capena Art Forum Würth Capena Visite guidate virtuali


 
Unsubscribe   |   Disiscriviti
]]>
DeltArte - il delta della creatività: un grande successo per l'ottava edizione Tue, 10 Nov 2020 11:44:20 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/671421.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/671421.html MR MR
L'ottava edizione è stata un vero successo
A cura di Melania Ruggini

Si è conclusa con il murales dell’artista bolognese Luogo Comune l’ottava edizione del festival itinerante annuale “DeltArte – il delta della creatività”, da un’idea della curatrice indipendente Melania Ruggini. Partito a luglio, il ricco calendario artistico ha coinvolto i comuni di Rosolina, Porto Tole, Loreo, Villadose, Gavello, Lendinara, Taglio di Po, Corbola, terminando a fine ottobre. 
Anche quest’anno l’arte publica è stata la protagonista incontrastata del festival, dando vita a 8 nuove opere di street art che si aggiungono alle 50 già realizzate dal 2012 nel Polesine e nelle province di Rovigo, Ferrara e Padova. 
L’ideatrice Melania Ruggini sottolinea l’importanza del festival per la creazione di un museo diffuso da scoprire tutto l'anno. “Ringrazio come sempre la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e le amministrazioni partecipanti per aver supportato il festival fin dalla sua nascita. Un progetto di rigenerazione urbana e creativa che è partito con un preciso obiettivo: la creazione di museo a cielo aperto, da visitare tutto l’anno, insieme alle altre bellezze del Delta del Po e del Polesine". "La street art è un’arte democratica, alla portata di tutti e in questo momento difficile di pandemia è ancora più adatta, è Covid free come dico io” conclude. 
Il festival è partito da Rosolina il 4 luglio con l’istallazione di trash art “La barca dei diritti” dell’artista Zentequerente, dedicata al rispetto dell’ambiente e realizzata con bottiglie di plastica raccolte nella spiaggia, per il riuso consapevole. 
Il comune di Porto Tolle ha accolto l’ospite d’onore del festival, l’artista di fama internazionale Alice Pasquini, la prima donna in Italia ad aver portato la street art un po’ in tutto il mondo. Durante la sua residenza d’artista nel cuore del Delta del Po Alicè ha dato vita a “Teen Spirit”: tre giovani donne sognanti, tre amiche, sono colte in un momento di intimità, spontaneità e rilassatezza, e campeggiano sulla palestra comunale di via Giordano, in pieno centro urbano. 
La seconda opera è firmata C0110 che ha realizzato presso le scuole medie del comune di Loreo un’opera dal forte significato sociale: un inno alla vita e alle donne, espressa nelle due figure femminili ritratte, una donna in dolce attesa e una bimba che tiene in mano una palla che simboleggia la Terra. Un invito ai ragazzi a prendersi cura del Pianeta con azioni concrete. 
La biblioteca di Villadose è stata oggetto della creatività dell’artista romano Daniele Tozzi che, usando la tecnica del calligramma, ha focalizzando l’attenzione sull’importanza della lettura, a partire dall’infanzia.
Le parole chiave impresse nel murales (libertà, idee, parole, diritti umani, rispetto, pace) vanno a formare l’immagine di una ragazzina che legge un libro. 
Nel comune di Taglio di Po l’artista padovano Alessio B, celebre per la sua infermiera Wonder Woman creata nell’ospedale civile di Padova, ha creato due bellissime opere contestuali, Blow e Green Fairy Tail, rispettivamente presso la biblioteca comunale e sulla facciata principale della scuola dell’infanzia Il Girasole, che hanno come protagonisti i bambini, la loro energia e la loro grande creatività. Il pensiero di Alessio B è rivolto a tutti i bambini e alle scuole, duramente messi alla prova in questo periodo di pandemia. 
Gavello l’azienda agricola la Galassa ha ospitato il giovane e talentoso artista Banco Ittico che ha realizzato un’opera legata alla sana e corretta alimentazione a partire dai bambini, per accoglierli al meglio con le loro famiglie nella giocosa atmosfera della fattoria didattica. In scena l’ecosistema che si incontra nella campagna polesana e i protagonisti dell’azienda agricola e della lotta biologica integrata: da una parte gli insetti “buoni” come la coccinella, dall’altra quelli “cattivi” come gli afidi. In questo ecosistema, dove i protagonisti sono il tarassaco, la crisopa, l’ape, i lombrichi, il bruco, gli organismi viventi interagiscono tra loro, costituendo un sistema autosufficiente in equilibrio dinamico.
Lendinara è tornata per il secondo anno consecutivo l’artista italo argentina Carolì. Per l’occasione ha realizzato tre interventi urbani, nella stazione dei treni, sulla palestra dell’istituto Comprensivo e presso Parco San Francesco, trasponendo il suo libro illustrato “Il pianeta giallo”, una storia d’amore contemporanea che tratta tematiche sociali di forte attualità, come la malattia psichiatrica e i senza fissa dimora. La protagonista di questo racconto è infatti una giovane clochard che vive in stazione e che conoscerà l’amore, anche se questo sentimento sarà frutto dell’immaginazione. 
A Corbola il giovane artista bolognese Luogo Comune si è messo in gioco  con un tema legato alla storia locale, ossia l’esperimento utopico della ”Tamisiana Repubblica di Bosgattia” fondata in un isolotto del Delta del Po dal professore Luigi Salvini negli anni 50 del ‘900. Il focus su questa particolare storia è un invito a conoscere più da vicino le peculiarità di questo territorio, che ha ancora molto da svelare ai suoi turisti. 
Per tutto il periodo del festival sono andati in scena i laboratori didattici con le scuole e i centri giovanili, condotti dagli artisti in residenza, che hanno coinvolto nella loro creazione i bambini e i ragazzi per farli sentire “street artist per un giorno”. Questo fortunato format, nato nel 2014 e molto apprezzato dalle scuole e dalle famiglie del territorio, coinvolge i ragazzi per sensibilizzati sulla conoscenza del territorio, presentando dal vivo la street art attraverso i protagonisti che la vivono e la realizzano ogni giorno. Un lavoro di sensibilizzazione dunque che si svolge su un doppio binario: la conoscenza dell’arte urbana, del proprio territorio e  quindi delle proprie radici storiche.
Ultima importante novità del festival è la geolocalizzazione sul sito www.deltarte.com delle opere di street art create in questi 8 anni di attività, che si trovano all’esterno e dunque sono fruibili tutto l’anno. Un viaggio che può essere virtuale ma anche reale, per regalare ai nostri visitatori la possibilità di creare il proprio tour nei luoghi del festival, scoprendo questa nostra terra tra i due fiumi da un’altra angolazione: l’arte urbana. 
Idea e curatela di Melania Ruggini
 
Artisti: Zentequerente - Alice Pasquini - C0110- Daniele Tozzi- Banco Ittico- Alessio B - Carolì - Luogo Comune 
 


Melania

Dott.ssa Melania Ruggini
Mobile 349 2595271

Deltarte Senior Art Director
www.deltarte.com
Arte per la Libertà Art Curator
]]>
Save $18 Off to Buy Runescape 07 Gold on RSorder as Thanksgiving Special Gift Tue, 10 Nov 2020 02:50:28 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/671295.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/671295.html ownher ownher The examples are analysed via a matrix, which considers their runescape 2007 gold characteristics in terms of two variables: the way in which knowledge is exchanged, and the degree of experimentation facilitated by the activity. By categorising the examples, we identify six domestication strategies, each of which involves a different combination of design activities. Finally, we discuss domestication in terms of skill and innovation, arguing that amateur practice has much to offer in both respects..

The Commentary discusses the differences and similarities in writing screenplay and writing prose fiction by reflecting on my processes in writing this novel. I particularly explore the effects of contingency in adjusting theoretical principles during the creative process of novelization. I also examine to what extent the ways in which I write are themselves adapted from my own experience of directing and acting for stage and film..

Smigus Dyngus is suppose to be a merry tradition. There used to be lots of pranks (often rather silly) and some serious water pouring on others. Some roots of those traditions go to pagans time and springtime/fertility/new life after winter celebration.

This rule "makes it easier to unfairly target hard working, lawful immigrants while sowing fear and confusion in our communities," San Francisco City Atty. Dennis Herrera said in a statement. "This rule forces people to make an impossible choice: their health or a better future for their family.

Astronaut Mark Kelly, who commanded the final flight of the space shuttle Endeavour has announced that he will leave NASA effective Oct. 1, the commander of STS 133, the final flight of Discovery, has already departed the space agency. Photo Credit: Jason RhianFor many astronauts however the appeal of working for the space agency is fading.

With its advent, the internet took the world by storm. Slowly but steadily, it has worked its way into our lives in such a way that its importance cannot be understated. Emails, blogging, chatting are the modern ways of communication. Contra to the African American person who provided her opinion regarding this news story (adoption custody battle for Veronica), not ALL Native Americans who are enrolled as a member of a federal recognized tribe have resided or will ever reside on a reservation. Residing on a reservation is NOT a requirement to be an enrolled tribal member of a federally recognized tribe. It might behoove you/CNN to do some research on Native Americans because you all have an obligation to provide accurate information in your reporting.

Want special gift for Thanksgiving Day 2020? To show deep gratitude, RSorder offers up to $18 coupons for OSRS gold, RS gold and other products for U in Thanksgiving Special Offers from Nov 7 to Nov 12, 2020.

 

The given coupon codes:

$3 off code "RTF3" for $50+ orders.

$7 off code "RTF7" for $100+ orders.

$12 off code "RTF12" for $150+ orders.

$18 off code "RTF18" for $200+ orders.

 

Besides, long-term 5% off code "RSYK5" is also offered for U to buy Osrs gold / Runescape 3 Gold and all other products from https://www.rsorder.com/ at anytime.

]]>
Bilancio positivo per Alto-Basso 2020 a Sesto Fiorentino Mon, 09 Nov 2020 10:55:56 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/671166.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/671166.html La Soffitta Spazio delle Arti La Soffitta Spazio delle Arti A Sesto Fiorentino la mostra “Eros e Thanatos”

dedicata al “Picasso dell’ex libris”

è stata chiusa con sette giorni d’anticipo 



ALTO-BASSO SFONDA QUOTA 500

GRANDE CONSENSO PER L’arte

Sensuale di MICHEL FINGESTEN


A Sesto Fiorentino l’edizione 2020 di AltoBasso è andata in archivio il primo di novembre, con una settimana di anticipo, ma con il bilancio più che lusinghiero di oltre 500 presenze considerato il difficile momento che il Paese sta attraversando, che tuttavia non ha impedito la presenza di visitatori di altre regioni e anche stranieri.

La mostra, intitolata Eros e Thanatos. L’arte sensuale e macabra di Michel Fingesten, ha proposto la produzione dell’ispirato artista ceco di origine ebraica. Fingesten è stato chiamato «il Picasso dell’ex libris» grazie anche alla sua capacità straordinaria di declinare in modo personalissimo e audace in questa particolare vena espressiva tutte le principali tendenze artistiche della prima metà del ‘900, dal Simbolismo al Surrealismo, passando per l’Espressionismo, il Cubismo e la Nuova Oggettività. Di Fingesten colpiscono la straordinaria fantasia e un’inventiva inesauribile con la quale riesce ad essere di volta in volta poetico, satirico, sensuale e drammatico nel catturare vizi e virtù dell’essere umano. La figura femminile nuda è spesso al centro delle sue composizioni.

In mostra è stato possibile ammirate ben 450 opere messe a disposizione dal collezionista milanese Giuseppe Mirabella.

L’evento ha rappresentato il terzo atto di una trilogia iniziata qualche anno fa con la mostra su Max Klinger e la grafica simbolista mitteleuropea, seguito da La vergine e la femme fatale sull’eterno femminino nel Simbolismo e nell’Art Nouveau.

L’esposizione - inaugurata il 20 settembre e programmata inizialmente sino all’8 novembre - è stata ospitata nelle due sedi dedicate, in città, alla promozione culturale: La Soffitta Spazio delle Arti, storica galleria della Casa del Popolo di Colonnata, in piazza Rapisardi (l’Alto) e il Centro Espositivo Antonio Berti di via Bernini (il Basso). 

L’organizzazione è stata a cura de La Soffitta Spazio delle Arti con l’indispensabile supporto dell’Amministrazione Comunale di Sesto Fiorentino.

Mostra e catalogo (edito da Polistampa) sono stati curati da Giuseppe Mirabella, con la collaborazione di Emanuele Bardazzi (collezionista e storico dell’arte) e Giulia Ballerini (storica dell’arte e direttrice del Museo Soffici di Poggio a Caiano).

“E’ stato un evento di altissimo profilo artistico - tiene a sottolineare Francesco Mariani, responsabile de La Soffitta Spazio delle Arti e coordinatore dell’evento - che ha portato a Sesto, in poco più di un mese, ben 500 visitatori tra cui anche diversi appassionati d’arte stranieri, soprattutto francesi. Un dato, viste la difficoltà per gli spostamenti in questo periodo, che è sicuramente buono. In previsione dell’atteso Dpcm, uscito il giorno 3, abbiamo anche preferito concludere l’evento domenica 1 novembre, con una settimana di anticipo, mettendo al primo posto la tutela della salute pubblica. 

Tengo a ringraziare di cuore tutti coloro che, nonostante le difficoltà del periodo, hanno contribuito al più che positivo esito del progetto: in primis Giuseppe Mirabella che ci ha aperto i suoi scrigni consentendoci di esporre una collezione unica nel suo genere; con lui hanno collaborato splendidamente gli storici dell’arte Emanuele Bardazzi e Giulia Ballerini che sono le due colonne portanti degli eventi di AltoBasso. Ma tutto questo non sarebbe stato possibile senza il sostegno  del Comune e in particolare del sindaco Lorenzo Falchi che ha sempre creduto nelle nostre proposte culturali. E non posso dimenticare tutti i volontari che con la loro disponibilità ci hanno consentito di aprire sei giorni su sette le due aree espositive”.

La Soffitta Spazio delle Arti aveva in calendario altre mostre nel periodo autunnale, ma sono state rinviate al 2021. Le nuove date saranno annunciate prossimamente.



Sedi espositive:

Centro espositivo Antonio Berti

Via Bernini, 57 - Sesto Fiorentino (FI)

La Soffitta Spazio delle Arti

c/o Circolo Arci-Unione Operaia di Colonnata - Piazza Rapisardi, 6 - Sesto Fiorentino (FI)

info: 335.6136979 - e-mail: ufficiostampa@lasoffittaspaziodellearti.it

]]>
Forzare il paesaggio Fri, 06 Nov 2020 19:01:04 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/670899.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/670899.html z2o Galleria - Sara Zanin z2o Galleria - Sara Zanin Silvia Camporesi
Forzare il paesaggio

a cura di Angel Moya Garcia

Apertura del progetto espositivo:
Lunedì 16 novembre, 13 - 19

16.11.2020 > 11.01.2021

 

Il potenziale illusorio della fotografia, che segna la ricerca di Silvia Camporesi (Forlì, 1973), viene snodato e sviluppato attraverso le suggestioni di tre luoghi italiani che, per le loro caratteristiche, rispondono a particolari caratteri di insolito o inusuale e in cui si manifesta una specifica forzatura del paesaggio, un intervento radicale che ha modificato le sorti del luogo stesso.

In particolare, la prima stanza della galleria viene dedicata all'isola delle Rose, una piattaforma artificiale di 400 m² che sorgeva nel mare Adriatico a 11,612 km al largo delle coste di Rimini e 500 m al di fuori delle acque territoriali italiane. Costruita dall'ingegnere bolognese Giorgio Rosa, il 1º maggio 1968 autoproclamò lo status di Stato indipendente e pur dandosi una lingua ufficiale (l'esperanto), un governo, una moneta e un'emissione postale, non fu mai formalmente riconosciuta da alcun paese del mondo come nazione indipendente. Occupata dalle forze di polizia italiane il 26 giugno 1968 e sottoposta a blocco navale, l'Isola delle Rose fu demolita nel febbraio 1969. L'episodio venne lentamente dimenticato, considerato per decenni solo come un tentativo di "urbanizzazione" del mare per ottenere vantaggi di natura commerciale. Solo a partire dal primo decennio del 2000 esso è stato oggetto di ricerche e riscoperte documentarie imperniate invece sull'aspetto utopico della sua genesi.

La seconda stanza viene invece indirizzata verso lo Specchio di Viganella, un comune di 200 abitanti della Valle Antrona (Provincia VCO). Dall'11 novembre al 2 febbraio di ogni anno, per 83 giorni, il paese si trova in totale assenza di sole a causa della montagna antistante. Per questo motivo nel 2006 l’allora sindaco Franco Midali e l'architetto Giacomo Bonzani fecero costruire nelle vicinanze del paese un grande specchio di 40 metri quadrati in grado di riflettere la luce solare in direzione della vallata, anche nei mesi di buio. Lo specchio è in grado di dirigere in tempo reale i raggi solari verso i luoghi prestabiliti, ad esempio la parte pedonale della piazza principale e illumina il villaggio durante l’inverno, per 6 ore al giorno. Il ritorno della luce naturale viene ancora oggi celebrato, il 2 febbraio di ogni anno, con una grande festa.

Infine, nell’ultima stanza troviamo il paese di Fabbriche di Careggine. Un paese fantasma della provincia di Lucca, nel comune di Vagli Sotto, abbandonato nel 1947 e quindi sommerso dalle acque del lago artificiale di Vagli formatosi a seguito della costruzione di una diga idroelettrica. Il Lago di Vagli, il più grande bacino idroelettrico della Toscana, è stato svuotato per manutenzione in quattro occasioni, l’ultima, nel 1994. Da allora il paese di Fabbriche di Careggine non ha più visto la luce.

Tre ambienti documentati attraverso fotografie, video e materiali di repertorio che evidenziano l’ambiguità tra realtà e finzione, l’esigenza di ricercare frammenti di memorie, le conseguenze di una sfrenata antropizzazione in determinati luoghi e la curiosità che si cela in contesti al margine della normalità. Atmosfere utopiche, sospese e cristallizzate, in cui il paesaggio viene concepito artificialmente ex novo, scardinato per evitare l’abbandono o sommerso come unico modo di evitare l’oblio e la loro scomparsa dalle carte geografiche. Un’alterazione del paesaggio che si interseca e si stratifica a sua volta con le possibilità di manipolazione della fotografia e che porta l’artista a mettere in discussione l’infallibilità di questo mezzo per riprodurre fedelmente la realtà.

 

Angel Moya Garcia

 

 

 

 

INFO:


Silvia Camporesi, Forzare il paesaggio
a cura di Angel Moya Garcia
16 novembre, 2020 > 11 gennaio, 2021
apertura del progetto espositivo: lunedì 16 novembre, 13-19;
z2o Sara Zanin Gallery, Via della Vetrina 21, Roma
info e prenotazioni all’indirizzo
info@z2ogalleria.it

]]>
Silvia Camporesi - Forzare il Paesaggio | a cura di Angel Moya Garcia | z2o Sara Zanin Fri, 06 Nov 2020 14:20:48 +0100 http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/670898.html http://content.comunicati.net/comunicati/arte/arti_figurative/670898.html z2o Galleria - Sara Zanin z2o Galleria - Sara Zanin
                                    
   
                                                    

                                  

                                                              

Silvia Camporesi
Forzare il paesaggio

a cura di Angel Moya Garcia

Da lunedì 16 novembre sarà visibile in galleria il nuovo progetto
di Silvia Camporesi 
si comunicano i nuovi orari di apertura della galleria
lunedì-sabato, 13-19  
tel. 0670452261 / info@z2ogalleria.it  

 
Il potenziale illusorio della fotografia, che segna la ricerca di Silvia Camporesi (Forlì, 1973), viene snodato e sviluppato attraverso le suggestioni di tre luoghi italiani che, per le loro caratteristiche, rispondono a particolari caratteri di insolito o inusuale e in cui si manifesta una specifica forzatura del paesaggio, un intervento radicale che ha modificato le sorti del luogo stesso.  
 
Atmosfere utopiche, sospese e cristallizzate, in cui il paesaggio viene concepito artificialmente ex novo, scardinato per evitare l'abbandono o sommerso come unico modo di evitare l'oblio e la loro scomparsa dalle carte geografiche. Un'alterazione del paesaggio che si interseca e si stratifica a sua volta con le possibilità di manipolazione della fotografia e che porta l'artista a mettere in discussione l'infallibilità di questo mezzo per riprodurre fedelmente la realtà.   
INFO:

Silvia Camporesi, Forzare il paesaggio
a cura di Angel Moya Garcia 
z2o Sara Zanin Gallery, Via della Vetrina 21, Roma
Da lunedì 16 novembre 
Giorni di apertura della galleria: lunedì-sabato, 13-19 
info e prenotazioni all'indirizzo info@z2ogalleria.it


z2o Sara Zanin Gallery - Via della Vetrina 21, 00186 Roma T +39 06 70452261
info@z2ogalleria.it z2ogalleria.it 

Opening Hours: Mon - Sat 1 - 7 pm by appointment  

  

FOLLOW US

  

Like us on Facebook   Follow us on Twitter   View on Instagram  View our profile on LinkedIn  

z2o Galleria Sara Zanin, Via della Vetrina 21, Rome, 00186 Italy
Sent by info@z2ogalleria.it powered by
Constant Contact
Try email marketing for free today!
]]>