MAG – Milano Art Gallery: grande affluenza per il vernissage della mostra personale di Gaetano B.

17/lug/2017 16.27.27 UffStampaMilano Contatta l'autore

 

Grande successo e ottima riuscita del vernissage della mostra personale di Gaetano B. alla MAG – Milano Art Gallery, prestigiosa galleria di riferimento del Maurizio Costanzo Show nei primi anni di messa in onda della popolare trasmissione, dove un giovane Vittorio Sgarbi, agli inizi della carriera, intratteneva con i suoi discorsi sull'arte.

 

Il vernissage dell’esposizione artistica, dal titolo: Legno e luce – L’emozionante fascino della corruzione, si è tenuto il 14 luglio alle ore 18.30 presso tale importante sede ed è stata organizzata da Salvo Nugnes, manager della cultura e di personaggi di spicco. All’inaugurazione era presente Antonio Menegon, assistente ed amico dell’artista, oltre a numerosi visitatori e note personalità, tra cui: il prof. Alberoni, l’inviato di “Striscia la Notizia” Patrick Pugliese e Tiberio Fusco, agente di Piero Chiambretti.

 

Gaetano B. è il vincitore del primo premio della mostra internazionale “Spoleto Arte 2017” a cura di Vittorio Sgarbi, attualmente presente presso Palazzo Leti Sansi e che verrà successivamente rinnovata dal 30 luglio al 23 agosto. 

 

Il prezioso design sperimentale delle opere di Gaetano B. è avvalorato da una forte predilezione per la natura e dal suo significato estrinseco, il che denota una particolare emotività artistica.

 

Le composizioni della mostra personale sono sculture in legno particolarmente studiate e singolari, dove i pensieri e le sensazioni dell’artista si concretizzano nel materiale legnoso ricco di passato e di mistero. Sceglie dei pezzi ben precisi per raffigurare le sue emozioni, aiutato dai rami che diventano scheletri e  dalla vernice rossa che rappresenta il dolore.

 

Le sue opere vengono supportate da luci poste non solo ad illuminarle, ma anche con l’obiettivo di accentuare il loro significato profondo, caratterizzato da uno spirito critico verso l’umanità e le sue miserie. La luce diventa simbolo di fiducia e di auspicio, portatrice di speranza in un mondo carico di infelicità.

 

La mostra, che sarà aperta al pubblico fino al 29 luglio, diventa così un’ottima occasione per conoscere un artista originale e la sua particolare sensibilità estetica.

 

Per informazioni visitare la pagina web: www.milanoartgallery.it o chiamare il numero: 02.76280638.

    

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl